Beauty and the Beast – Déjà Vu (S2E22) #BATB #SeasonFinale

Ci siamo Beasties, il season finale è arrivato! Purtroppo, aggiungerei.. 21 episodi tra alti e bassi, tra gioie e dolori, e il cerchio che va inesorabilmente a chiudersi in questo episodio. Ma non è finita qui, lo sappiamo tutti: ci ritroveremo a gennaio con la terza stagione, non disperate! Vi invito ancora una volta a visitare la nostra pagina facebook e la nostra affiliata The CW Italia, rivolgendo un ringraziamento particolare a L&A per il loro sostegno.

Beauty_and_the_Beast_intertitle

Un episodio ben strutturato, un ottimo parallelismo tra passato e presente che ha portato, finalmente, ad una risoluzione definitiva. Sì, avete letto giusto: ho scritto ‘finalmente’. Sembra che tutto, adesso, possa volgere nel migliore dei modi per i nostri beniamini.. Ma come abbiamo visto, non si è giunti a questa conclusione senza rischi e senza lotte. Ma oggi abbiamo di che gioire: Gabe non c’è più, Gabe ha smesso di essere un problema.. Forse è vero, non esistono addii belli, ma questo è particolarmente amaro. Come Cat, tutti avevamo creduto nella sua redenzione e nel suo percorso di umanizzazione.. Ma lui è sempre stato bestia dentro, anche quando il suo DNA non era modificato, ed è incorso in una fine terribile che, probabilmente, non ha causato disperazione in nessuno.

Se già prima potevamo avere poca simpatia per Gabe, di certo le cose non sono migliorate quando ha attaccato JT! E’ stato terribile vederlo là appeso, ho davvero temuto che fosse morto, e.. Sì va bene, lo ammetto: mi è scesa una lacrimuccia. Anche in questo però c’è un po’ di amarezza.. Più che altro, c’è nel fatto che Tess abbia dovuto credere che stesse morendo per rendersi conto di quanto tenesse a lui. Meglio tardi che mai! Ma secondo voi finisce qui? Siamo sicuri che ciò che è stato iniettato a JT per salvargli la vita non abbia strane ripercussioni sul suo DNA? E’ una delle cose su cui punto per la prossima stagione.

Per la prima volta da che è entrato ufficialmente nella serie, non ho provato il desiderio di far impattare i risultati dell’ottimo ed efficiente lavoro delle mie ghiandole salivari sul volto del padre di Cat.. Finalmente sembra essersi reso conto anche lui che Vincent non è come gli altri, che non è il nemico, e che soprattutto non è da lui che Cat ha bisogno di essere protetta.

Il parallelismo tra passato e presente è stato di grande aiuto: non soltanto per il differente epilogo rispetto ai fatti di Rebecca e Alistair, ma per la lezione impartita a Cat portandola a fare squadra con Vincent anziché cercare di proteggerlo. Il suo istinto ha avuto ragione alla fine, ed è un bene che sia andata così. In caso contrario, probabilmente, avremo ancora Gabe tra le scatole e Vincent ormai defunto. Inizialmente non nutrivo grande simpatia per il VinCat, considerando proprio Cat come la nota stonata di questa coppia; poi qualcosa è cambiato, le dinamiche di coppia sono cambiate.. Lei è cambiata. Come mi fece notare un po’ di tempo fa una ragazza che commentò proprio una mia recensione in cui non spendevo parole d’elogio per Catherine, in verità questa ragazza ha sempre avuto un coraggio da leone ed è sempre andata contro tutto e contro tutti per difendere Vincent.. Non la loro storia o la loro coppia, ma lui. E nonostante tutte le avversità, tutti i problemi, tutti i nemici, abbiamo finalmente potuto vederli come avremmo voluto fin dal principio: tranquilli, sereni, in uno scorcio di normalità a cui non sembravano destinati. Sicuramente ci saranno altri pericoli a cui saranno esposti, nuovi nemici e nuovi intoppi.. Ma sono abbastanza certa che abbiano fatto un consistente passo avanti e che non li affronteranno più uno a supporto dell’altro, ma insieme al 100%. In fondo, essere ‘meant to be’ non vorrà dire anche questo?

Che dire? Mi mancherà questa serie, forse più di quanto me ne stiano mancando altre.. Perché in questa stagione ha compiuto un’evoluzione non indifferente. E’ stata, praticamente, in tre blocchi: dal primo al settimo episodio di basso livello, dall’ottavo al tredicesimo mediocre, e dal tredicesimo in poi un continuo crescendo.. Fino a giungere all’epilogo che ogni fan di questa serie si augurava, ma in cui non aveva il coraggio di sperare. Non crediate che abbia dimenticato quando arrivava il Martedì e con esso il mio facepalm perché dovevo recensire Beauty and the Beast, perché non l’ho dimenticato.. Ma non posso che considerare in modo positivo l’aver superato quella fase durata ben sette episodi: è chiaro segno che la serie si è evoluta, è migliorata.. Fino al punto che questi sei mesi di attesa mi pesano, e tanto!

Per quanto riguarda la sottoscritta, un grazie indistinto a tutti coloro che mi hanno seguita e supportata in questa avventura con BatB.. Vi aspetto tutti qui a Gennaio, non dimenticatelo!

Annunci

Beauty and the Beast – Operation fake date (S2E21) #BATB

Penultimo appuntamento della stagione con questa serie TV.. Appuntamento che, almeno per quanto riguarda la stesura di questo articolo, coincide con la messa in onda del primo episodio di questa stagione su RaiDue (questa sera alle 21:00, non dimenticatevene!).
Visitate la nostra pagina facebook e le nostre pagine affiliate: Telefilm. Un amore incondizionato e The CW Italia.

tumblr_inline_miuulrBS0l1rgphz3

Ebbene, le mie teorie si sono rivelate esatte e fondate.. Era martedì 11 marzo 2014 quando, nella recensione del 16° episodio di Beauty and The Beast – l’episodio che ha poi segnato la sospensione della serie fino ad un mesetto fa – scrivevo questo:

Io comunque sono sempre più convinta che prima di fine stagione Gabe ritorna bestia e finirà con uno scontro stile Highlander, ‘ne resterà soltanto uno’.. La fiuto già da un po’ questa cosa, mi pare anche di averlo accennato in altri commenti alle puntate..

A quanto pare lo avevo già anche accennato, ma non sono stata lì ad andarlo a cercare ulteriormente. Naturalmente, senza il senno di poi, mi ero forse figurata un altro tipo di percorso e di situazioni che avrebbero condotto Gabe ad un ritorno alle origini.. Ma comunque la si volesse interpretare, il risultato non cambia: Gabe è ritornato ad essere una bestia. Un plot twist – che, per chi non ne conoscesse il significato, è il termine tecnico con cui si indica un colpo di scena – a metà forse, ma spiana la strada ad un season finale di pura forza bruta tra la bestia buona e la bestia cattiva. C’è di buono, teniamolo presente, che c’è qualcuno che vuole Gabe morto.. E penso di poter dare per certo che questo ‘qualcuno’ avrà un’influenza determinante e abbastanza interessante nel prossimo episodio. Dato il titolo, Déjà Vu, credo come ho già detto che potremmo aspettarci un season finale analogo a quello già visto in occasione della prima stagione.. Ma confido in qualche colpo di scena e soprattutto in un esito meno drammatico per il nostro Vincent.

Vincent che, non dimentichiamocelo, è stato scagionato da tutte le accuse a suo carico: l’omicidio, evasione, tutto.. Un uomo completamente libero ed immacolato (aggiungerei anche un gran bel pezzo di uomo, ma credo sia sottinteso). Ma ormai conosciamo le serie TV, e dal momento che Beauty and the Beast difficilmente costituirà un’eccezione credo che tale libertà gli costerà senz’altro qualcosa.. Intanto gli è costata già un po’ di sangue, ma rimane comunque ben saldo un punto: chi ha preso quel sangue? Perché lo ha preso? E perché questo qualcuno vuole Gabe morto? Diciamo che la circostanza, attualmente, è molto da interpretare: queste persone stavano monitorando Gabe in virtù del loro interesse ad averlo morto o perché sono arrivati a lui seguendo passo passo la vita di Vincent, scoprendone così i trascorsi da bestia? Esiste una terza eventualità, ossia: Beth, grazie alle informazioni precedentemente ottenute da Gabe sui DNA modificati, ha scavato dove non doveva allertando davvero qualche organizzazione governativa e questa si è mossa di conseguenza.. Tuttavia, ritengo che questa sia l’ipotesi meno plausibile tra le tre proposte.

La prossima settimana ci attende il season finale.. E detto francamente, non so  quali scenari potrebbero aprirsi per la terza stagione: di basi ce ne sono, certo, ma è anche vero che queste basi riportano comunque tutte ad argomenti già visti e rivisti nel corso delle due stagioni andate in onda finora. Potrebbe, per assurdo, essere la volta buona che per Cat e Vincent ci sia un po’ di pace? Io ho una mezza idea, sebbene un po’ paradossale.. Ve la dico, ma naturalmente va presa con le molle in quanto si tratta puramente di una mia idea un po’ bislacca. In questo episodio e nel precedente, è stato portato alla ribalta per ben due volte il medesimo argomento da parte di una persona: JT. Avete notato? Ha più volte fatto il punto su come lui non abbia il DNA da bestia o l’istinto da bestia, o ancora su quanto lui sia un tipo ordinario.. Che ci sia una svolta ‘bestiale’ per lui all’orizzonte? Stay tuned, lo scopriremo insieme la prossima settimana!

Beauty and the Beast – Ever after (S2E20) #BATB #BeautyAndTheBeast

Se c’è una persona al mondo che non sa stare lontana dai guai, state pur certi che questa è Catherine Chandler. Che ragazza tremenda! Nemmeno quando si arriva ad una soluzione, seppure provvisoria, riesce a stare calma!
Visitate la nostra pagina facebook e le nostre affiliate: Telefilm. Un amore incondizionato e The CW Italia.

tumblr_inline_miuulrBS0l1rgphz3

Sono rimasta un po’ perplessa per lo svolgimento di questo episodio.. Per diversi fattori a dire il vero. A partire da Cat, che prima chiede l’aiuto dei Federali e quando ce l’ha manda tutto a donne di facili costumi negando così un’occasione importante a Vincent. Questo forse è l’aspetto che mi è piaciuto di meno del suo ‘impicciarsi’.. Perché così facendo – anche se rientrare in un programma di protezione testimoni dell’FBI non dev’essere il massimo della vita – ha di fatto mandato a monte l’unica opportunità che Vincent aveva per non vivere continuamente nascosto e in fuga.. E l’ha fatto per di più senza pensarci, seguendo semplicemente quello che le diceva la testa. Giusto per certi versi, sbagliato ed incoerente per altri. Incoerente perché a parole si è sempre detta disposta a tutto per Vincent e per la loro vita di coppia, ma in concreto non le è importato molto di supportare le parole con fatti concreti. Quindi, ancora una volta, tutto da rifare per il povero Vincent.

Di contro, c’è Gabe che ormai è completamente andato all’aceto: minaccia JT e Tess, dà di matto.. Vuole la testa di Vincent, questo lo sapevamo. Quello che non sapevamo era fino a dove potesse spingersi pur di ottenerla.. E sono convinta che ci sarà ancora ben altro che può fare, non rimane che aspettare e stare a guardare. Gabe è preoccupante, la sua follia lucida lo è.. Sa di andare molto oltre i limiti, sa di aver davvero superato ogni limite umano, ma lui dal canto suo è convinto di essere nel giusto, di muoversi in modo opportuno e consono, e di agire davvero per il bene di Catherine. Io credo sostanzialmente che la parte bestia di Gabe non sia del tutto scomparsa. Sì, è scomparsa fisicamente, ma a quanto emerge dalle sue stesse parole è ancora ben presente nella sua testa e nei suoi intenti.

In un modo o nell’altro, chi è sempre nell’occhio del ciclone è il povero Vincent.. Costretto a fuggire, a nascondersi, a temere chiunque possa posare lo sguardo su di lui.. La storia dei suoi ultimi anni di vita, certo, ma la differenza tra quando si nascondeva perché bestia e adesso che si nasconde perché fuggitivo è abissale. Penso sia inevitabile che ne verrà fuori, che le accuse cadranno, che il bene trionferà e che al cattivo verrà fatto un bel mazzo a tarallo.. Ma è stato davvero triste vederlo solo come un povero scemo – in senso buono – a mangiare cereali e a parlare con un pesce rosso..

Eppure, Vincent e Cat stanno andando avanti in un modo o nell’altro, così come vanno avanti JT e Tess. E’ divertente vedere le loro dinamiche, sono molto più briose e più ‘frivole’ di quelle tra Vincent e Cat.. Naturalmente loro vivono situazioni diverse e circostanze molto meno al limite, dunque si possono permettere maggior leggerezza.. E la speranza è sempre quella di poter vedere anche i VinCat vivere i loro rapporti con maggior serenità.

Il season finale è alle porte, ci separa un solo episodio.. Episodio nel quale, se tutto va come dovrebbe, avremo già dei segnali importanti su quale sarà il destino dei nostri protagonisti.. Augurandoci che una volta tanto i segnali saranno positivi!

Beauty and the Beast – Cat and mouse (S2E18) & Cold Case (S2E19) #BATB

Questa serie ha sempre un che di terapeutico per me.. Soprattutto in questo periodo in cui tutte le serie TV volgono o sono già volte al termine. E questa settimana, almeno per quanto mi riguarda, doppio appuntamento! Episodio 18 e episodio 19 all in one!
Visitate la nostra pagina facebook e le nostre pagine affiliate: Telefilm. Un amore incondizionato e The CW Italia.

tumblr_inline_miuulrBS0l1rgphz3

Non sono avvezza a congiungere due episodi nei miei editoriali, ma in questo caso non mi dispiace affatto visto che c’era un ottimo fil rouge tra l’uno e l’altro. La storia, almeno a mio parere, sta diventando davvero intrigante. Per alcuni aspetti – leggi: Gabe Lowan – è lo schifo più schifo che si possa vedere, ma i nostri VinCat sono la meraviglia più assoluta. Hanno delle dinamiche sensazionali, almeno secondo me.. Non sono mai stata una grande sostenitrice di questa coppia, penso ormai lo sappiate benissimo, ma da una decina di episodi a questa parte ho dovuto fare dei consistenti passi indietro e rivalutarla a pieno. Non gratuitamente, certo, ma perché la serie per come si è sviluppata me ne ha dato motivo.

Sono soltanto due gli episodi che ci restano prima di assistere al season finale (e a tal proposito vi ricordo che Beauty and the Beast ritornerà nel 2015 con la sua terza stagione), e da qui ad allora le missioni saranno sostanzialmente due: la prima, come sempre, coprire la fuga di Vincent.. Ma adesso c’è ben altro su cui bisogna concentrarsi, ovvero incastrare Gabe.

L’ha fatta sporca, più sporca di quanto poteva davvero farla. E non soltanto per tutto quello che sta facendo ai danni sia di Vincent che di Catherine, ma anche per tutto il resto. Per aver trattato con un malavitoso lanciando false accuse contro Vincent, ad esempio.. Mettendo in gravissimo pericolo la sorella di Cat, Heather.. E infine, uccidere l’unica persona in grado di incastrarlo. Per assurdo quoto quanto ha detto Vincent: era meno pericoloso quando era una bestia. Ma tutto questo dimostra solo una cosa.. Chi sia la vera bestia, chi sia la vera minaccia.. E chi sia il vero problema. Non ha esitato minimamente in nessuna azione compiuta: trattenere JT, far pedinare Cat, creare una situazione di grande pericolo.. Lo schifo più assoluto racchiuso in un solo uomo! Ma la deve pagare, e lo farà.. Di questo ne sono certa.

Quello che più mi dispiace è che sembra non esserci via d’uscita per il povero Vincent.. Non si tratta solo delle banali dinamiche di coppia che vengono negate a lui e Cat, ma per il fatto che è vittima di un complotto da cui non riesce a uscire, visto che il suo antagonista è socialmente troppo potente per consentirgli una qualsivoglia scappatoia.. Addirittura, il verme Gabe è riuscito a fargli revocare una sorta di amnistia concessa dall’FBI, ci rendiamo conto? Non può farla franca, non può e non deve!

In questi due episodi non c’è un solo protagonista – tranne il viscido – che non se la sia vista brutta: Vincent come sempre, ormai ci stupiremmo del contrario, ma anche Cat, JT e Tess.. La fiducia ha pericolosamente vacillato, in un paio di occasioni, soprattutto nei confronti della povera Tess. Bé, diciamocelo: lei non è mai stata una delle più grandi sostenitrici di Vincent, seppure a fin di bene e per istinto di protezione verso Cat.. Ma per un attimo, durante il ‘rapimento’ di Cat, ho davvero temuto che si fosse consegnata al lato oscuro della forza e facesse il gioco di Gabe.

Chi ho rivalutato molto in un solo episodio a fronte di un’intera stagione molto sotto le righe è stata Heather, la sorella minore di Cat.. L’esperienza lontana dalla sorella e dalla ‘protezione’ garantita da New York. E’ cresciuta insomma. Quando si tratta di Cat ha ancora un po’ la tendenza alle piazzate melodrammatiche, ma sembra essersi ridimensionata. Se rimane – cosa che ritengo poco probabile, ma visto il punto a cui siamo nella stagione non escludo che possa rimanere fino alla fine – credo potrebbe rivelarsi una pedina molto importante.

Se devo dire la verità, per me questa serie sta toccando il suo punto più alto. Più della prima stagione, più della prima parte della seconda stagione.. I dati d’ascolto riportati da Wikipedia registrati dopo lo hiatus (1,06 – 0,87 e 0,76 milioni di spettatori) non sono del tutto da disprezzare per questa serie. I titoli per i prossimi due episodi, quelli antecedenti al season finale, presentano titoli incoraggianti: Ever After il 2×20 e Operation Fake Date il 2×21. E poi sarà il season finale! Che, se tanto mi dà tanto, sarà tutt’altro che piatto e noioso!

Beauty and the Beast – Beast is the new black (S2E17) #BATB

Bentrovati Beasties!! Ho aspettato questo momento con ansia: la serie TV più discussa dell’ultimo periodo è tornata! Eh sì, si è parlato tanto di Beauty and the Beast: una prima parte di stagione (fino all’ottavo episodio) che definire fallimentare sarebbe un eufemismo, la lenta e inesorabile ripresa che ha fatto incrociare le dita, anche quelle dei piedi, a ogni fan.. Poi la doccia fredda dello hiatus, ovvero una sorta di pozzo nero da cui l’uscita non è poi così sicura.. E la luce in fondo al tunnel: un rinnovo per una terza stagione. Sembra che Kristin Kreuk in un’intervista abbia parlato di una ‘short season’, ovvero una stagione breve a soli 13 episodi che serviranno a dare una degna conclusione alla storia, ma penso che sia ancora tutto ampiamente da rivalutare.
Visitate la nostra pagina facebook e le nostre pagine affiliate Telefilm. Un amore incondizionato e The CW Italia.

tumblr_inline_miuulrBS0l1rgphz3

Sì lo so, avete ragione: ho accusato Gabe per l’arresto di Vincent.. Era la cosa più ovvia, visto il tempismo.. Forse proprio perché era la più ovvia avrei dovuto fermarmi un attimo a pensare, ma così non è stato. Avevo completamente dimenticato quel bastardone del padre di Cat e il suo ‘potere’ esercitato anche da dietro le sbarre. E invece è andata proprio così, nonostante tutto.. E abbiamo ancora parecchio da scoprire!

La relazione tra Vincent e Catherine sta rischiando di diventare anche più travagliata del Delena in TVD: si prendono, si lasciano, lei ci crede, lui no, lui torna, lei gli fa una pernacchia, prendono strade diverse ma finiscono sempre per ritrovarsi. E tutte le volte che si ritrovano, c’è di mezzo qualche ostacolo che tende ad allontanarli di nuovo. Questa volta però è tosta davvero: non ho dubbi sul fatto che troveranno il modo per far cadere le accuse contro Vincent e di mettere una pezza anche per l’accusa più che evidente di evasione, ma per quello che ho visto in questo episodio credo che quello sia il minore dei mali.

Finalmente trionfa l’amore almeno per Tessa e JT.. Era ora, ce l’hanno fatta a julienne con il tira e molla della non-relazione.. La circostanza del ‘friends with benefits’ regge quando non c’è una base emotiva, ma così com’erano loro no, non ha alcun senso. E almeno loro si sono messi in pace, almeno spero.. Possiamo toglierli dall’elenco delle cose da appianare.

Capirò mai Gabe secondo voi? La risposta è no. Non dico che abbia fatto male a esporsi al fianco di Cat, anche se mi sa un po’ di viscido come cosa visto che si sa benissimo quello che lui pensa di Vincent e prova per Catherine.. Quindi è ovvio che non abbia alcun interesse a salvare Vincent se non quello di far colpo su Cat.. Comunque, qualunque sia il suo intento ben venga anche il suo aiuto, sarà senz’altro utile. Adesso quello che crea più problemi è altro: Vincent è ufficialmente latitante, Cat sta subendo un tentativo di rapimento nel suo appartamento.. Chi c’è dietro a tutto questo? Mi sembra ovvio (anche se ormai direi di non fidarsi molto del mio intuito quando si tratta di BatB) che lei funga da esca per attirare Vincent, ma con lui sulla via di fuga siamo sicuri che otterranno quello che vogliono?

BEST MOMENT: il ballo nella vasca sulle note di una cover di Wherever you will go dei The Calling. Bellissima la canzone, bellissima la circostanza. Anche se come sapete non nutro molta simpatia per Cat – sebbene io abbia avuto modo, come tanti credo, di rivalutarla molto – amo questa coppia, e spero che prima o poi possano trovare un po’ di pace.. Il loro lieto fine insomma. Ma il percorso è ancora molto lungo e molto tortuoso.

Beauty and the Beast – About last night (S2E16 Spring Final) #BATB

Beauty and the Beast si appresta ad una pausa che si protrarrà fino a maggio. E ci lascia con il fiato sospeso.. E perché no?, anche con un certo nervosismo.
Prima di iniziare vi ricordo di seguire su Facebook la nostra pagina ufficialeTelefilm. Un amore incondizionato e The CW Italia.

BATB

Che puntata! Vero? Credo sia una delle meglio riuscite di questa stagione che, soprattutto nella prima parte, ha lasciato abbastanza amaro in bocca. Prima di iniziare a parlarne e farci salire un po’ di crimine chiariamo un dubbio.. In questi giorni si è molto parlato di Beauty and the Beast e di questa pausa; il timore era che questa pausa segnasse la fine definitiva di questa serie. Molte fonti d’oltreoceano infatti hanno parlato di ‘hiatus’.. Immaginatevelo come uno sgabuzzino a cui BATB era destinato con la possibilità di non essere mai ripreso. Ebbene, non è così: BATB tornerà a maggio 2014!

Dunque.. Vincent e Cat hanno consumato una nottata di fuoco.. Sesso d’addio? Nemmeno per idea, e sono loro i primi a non crederci. Ma per i nostri beniamini, a quanto pare, non c’è pace. Destino avverso? No, Gabe tra le palle.. Un Gabe che dove non può arrivare con i mezzi ‘da uomo’ ci arriva con quelli da vice-procuratore o quell’accidentaccio che è lui. Non lo nego: il mio odio per lui cresce di puntata in puntata, e ora avrò altri due mesi di tempo per accrescere il mio odio nei suoi confronti.

Ma andiamo per gradi, lasciamo per un attimo da parte euforia e rabbia. Il capitolo Sam sembra finalmente giunto ad una conclusione.. E’ stato consegnato alla giustizia, testimonierà contro i capoccioni che hanno ordinato le sperimentazioni.. Caso archiviato (spero). Ma ciò che più conta è che in questo episodio ha trionfato l’amore: non solo quello tra Vincent e Cat, ma anche quello tra J.T. e Tessa, che finalmente sembrano giunti a fare il punto della loro situazione.

Finalmente Cat ha preso la sua decisione, fuori Gabe e dentro Vincent.. Dal 2012 ad oggi credo di non essere mai stata più felice di assistere al VinCat, ve lo assicuro. Non che Gabe fosse malaccio, ma lasciatemelo dire: da quando ha cominciato a fare pressioni sia su Cat che su Vincent, si è rivelato più bestia lui di quest’ultimo, e su questo non ci piove.

Inizio dell’idillio? No, direi piuttosto inizio del caos. A Gabe non è andata giù, quindi che ha fatto? Dando per scontato che la colpa sia sua, ha fatto arrestare Vincent per omicidio. Andiamo, sul serio? Pensa davvero di poter mettere fuori dai giochi Vincent in questo modo? E’ ridicolo! Io comunque sono sempre più convinta che prima di fine stagione Gabe ritorna bestia e finirà con uno scontro stile Highlander, ‘ne resterà soltanto uno’.. La fiuto già da un po’ questa cosa, mi pare anche di averlo accennato in altri commenti alle puntate.. Adesso volendo ha la strada spianata: chi ci dice che ora non cederà al lato oscuro della forza, visto che avrà molto a che fare con le alte sfere della mutazione genetica? Potrebbe sempre trattare e stringere un accordo.. Abbiamo due mesi di tempo per fare congetture di ogni tipo.. E se vi va, fateci sapere voi cosa ne pensate!

Beauty and the Beast – Catch me if you can (S2E15)

Dopo una settimana di break, Beauty and the Beast ritorna con uno di quelli che, a parer mio, è stato uno dei migliori episodi della stagione. E questa è la nota positiva. La nota negativa.. Ancora un episodio, e poi pausa di nuovo. Prima di iniziare con la recensione vi ricordo di seguire la nostra pagina facebook e la nostra affiliata Telefilm. Un amore incondizionato. Per notizie, curiosità e giochi su questa e le altre serie targate CW vi invitiamo a seguire la pagina facebook di The CW Italia.

BATB

Se avessi avuto un euro per ogni volta che, solo in questo episodio, avrei voluto prendere a calci nel culo Gabe, potrei andare a farmi un bel giropizza stasera.. Quanto sta diventando odioso quest’uomo? Gabe, apri gli occhi!! Il fattore alieno in tutta la storia non è Vincent, sei tu! E che cavolo, fattene una ragione!

Scusate, dovevo sfogarmi. Comunque la sfrontatezza di quest’uomo va al di là del consentito e soprattutto del sopportabile. Forse sono un po’ troppo in modalità ‘zitella attorniata da 72 gatti’ o troppo per il lasciare che le cose seguano il loro corso senza forzature per concepire a quanto una persona possa arrivare per tenere con sé colui o colei che ama, ma sono altresì abbastanza realista da sapere che le minacce non servono a molto..

Gabe ha sconfinato, e tanto anche.. Non puoi farti trovare in casa di Vincent addirittura a servirti da bere e ‘minacciarlo’, o comunque intimargli di stare lontano da Catherine.. Tanto si sa che se Maometto non va alla montagna è la montagna che va a Maometto, e si è visto benissimo in questo episodio.

Sam è stato finalmente consegnato alla giustizia.. Ci credete? Io no. Cioè ci credo solo parzialmente.. Troverà una via di fuga, questo è poco ma sicuro. E in quella ‘pillola’ che tiene tra le mani è racchiusa con buona probabilità la sua via di fuga. E ci risaremo di nuovo.

Povero Vincent, non trovate anche voi che abbia una sfiga terrificante? Sta facendo di tutto per redimersi, per essere ‘more man, less beast’, e il suo proposito quando si interrompe? Quando arrivano Cat e Gabe, mi sembra naturale. La fortuna di Vincent, tuttavia, è quella di avere accanto J.T. che lo riporta sempre in carreggiata.. Ecco, a voler dare una definizione lostiana del loro rapporto, J.T. è la sua costante. Quando J.T. infatti ha spinto Vincent ad essere migliore per sé stesso, le cose sono andate meglio.

Nemmeno la povera Cat se la passa molto bene.. Sembra di vedere due gatti che si contendono un topo. (e sto evitando della fin troppo facile ironia di bassa lega, apprezzatelo) E lei sta lì, nel mezzo, a cercare di capire qual è la strada migliore: fare la cosa giusta o ciò che sente?

Esultiamo gente, esultiamo! VinCat moment is on! Credo di non essere mai stata così felice di vedere un avvicinamento tra loro due.. Alla facciaccia di Gabe! Evito però di commentare, visto che potrei dare spoiler a chi non ha ancora visto il promo del prossimo episodio.

Beauty and the Beast – Redemption (S2E14) #batb

In questo periodo di pausa, la CW ha deciso di non lasciarci del tutto sprovvisti di serie TV.. Così, dopo il debutto dell’attesissimo Star Crossed – di cui vi riferiremo quanto prima – torna Beauty and the Beast, giunta al suo quattordicesimo episodio e su cui, nostro malgrado, non si sa ancora nulla riguardo ad un eventuale rinnovo ad una terza stagione.

BATB

Partiamo subito dal punto focale della situazione: Gabe, datti fuoco. Scusate ma è da quando ho finito di vedere la puntata che ho questo ‘invito’ conficcato in gola da far uscire, o mi strozzava. All’inizio era tanto carino, tanto discreto e comprensivo che ci ero anche cascata, e lo appoggiavo anche.. E tra me pensavo: “Sì, è la scelta giusta.. Basta Vincent, basta coi VinCat.. Basta, basta, basta”, o come mi insegna Klaus Mikaelson: “Enough!”. Ho fatto il tifo per la coppia Cat e Gabe, non lo nego, ma.. Oggi l’ho visto sconfinare, passare il segno, e non mi è piaciuto. Perché non tuteli la tua storia ponendo il/la partner davanti ad un bivio come ‘o me o il tuo passato’ quando il passato è così onnisciente e ‘pesante’ se vogliamo.. Vincent è sempre stato e sempre sarà un punto fermo nella vita di Catherine, e Gabe farà bene o a farsene una ragione, o a farsi da parte.

Lancio una scommessa: prima di fine stagione, Gabe o schiatta o ritorna bestia.. Che ne dite voi? Vi sembra un’ipotesi plausibile? Secondo me lo è, è maledettamente plausibile. Perché secondo me Catherine sceglierà sempre Vincent, proverà sempre qualcosa per lui, e quel qualcosa sarà sempre più forte di tutto il resto. Ma ultimamente con le previsioni sto facendo schifo, quindi è meglio che non aggiungo altro.

Vincent però, dal canto suo, è in una situazione d’inferno: è uomo, ed è bestia. Le due parti non si equivalgono perfettamente, una tende a prevalere sull’altra, ma Vincent vuole far prevalere il suo essere uomo all’essere bestia.. E non è solo una scelta d’amore, è una scelta di vita in cui emerge a pieno il vero Vincent Keller. Ma c’è una frase pronunziata da JT che traduce perfettamente come vanno le cose: “E’ difficile essere il Dottor Jekyll quando tutti vogliono il signor Hyde”, ed è una sintesi azzeccatissima.. Vincent vuole far prevalere l’uomo, ma tutti – o meglio Catherine – nonostante tutto continuano a chiedergli di essere bestia.

Eppure è da uomo che dà il meglio di sé, è da uomo che riesce a salvare vite come ha fatto in questo episodio.. E’ da uomo che si sente di essere il vero Vincent, non da bestia.. Quindi ora mi chiedo: da inizio stagione ad oggi, Cat e soci non hanno fatto altro che recriminare sul fatto che abbia lasciato per forza di cose prevalere il suo lato bestia.. Ora che vuole che sia l’uomo a prevalere, perché non va bene e gli devono giocoforza rompere gli zebedei per farlo essere bestia? Ho serie difficoltà a capire.

A posteriori, possiamo dire che le quotazioni di Vincent sono in netto rialzo – e non solo perché fa bella figura col camice da medico – mentre quelle di Gabe.. Venite con me a cercarle in cantina?

In questo episodio abbiamo avuto modo di fare la conoscenza di una figura molto importante del passato di Vincent: il suo mentore ai tempi dell’internato, il dottor Markus (interpretato da Christopher Heyerdahl, a citare tutti i lavori a cui ha preso parte faremmo notte, quindi ne cito solo qualcuno: Sanctuary, Stargate Atlantis, True Blood, The Chronicles of Riddick, Catwoman, Twilight Saga, Blade: Trinity). Attualmente non so se questo character diventerà una presenza ricorrente o meno, ma qualora lo divenisse penso che potrebbe rappresentare uno dei maggiori cardini per la svolta di Vincent.

Per quanto mi piaccia divagare e concentrarmi più sulla ‘psicologia’ dell’episodio piuttosto che sulla sinossi, è opportuno ricordare che questo episodio ha in sé dato un’impronta incisiva sulla trama base, ossia la trama Muirfield. Intanto è da notare come, tra alti e bassi, il filone Muirfield stia ‘tenendo botta’ sin dall’inizio della serie (quindi da ben 36 episodi, sebbene a fasi alterne). Ora abbiamo una mezza certezza: l’identità di Sam. Ditemi chi di voi, a differenza di Gabe, ci è arrivato subito.. Vedo una schiera di mani alzate. Il movente è la vendetta – fin troppo ricorrente in questo periodo – ma il fatto che possa creare altre bestie non è per nulla rassicurante. Adesso però mi viene un dubbio.. Non è che Vincent, nel suo processo di cambiamento e di far prevalere la sua parte umana, finirà con l’iniettarsi quell’intruglio che JT ha creato?

Per questa e altre domande, ci ritroviamo la prossima settimana e vedremo se siamo venuti a capo di qualcosa che non sia la gelosia di Gabe! Fino ad allora, potete come sempre seguirci sulla nostra Pagina Facebook e le nostre affiliate: Telefilm. Un amore incondizionato e »»Strëñgth GÐR««. Inoltre vi ricordo che potete seguire, sempre su Facebook, The CW Italia per essere sempre aggiornati su questa e su tutte le altre serie targate CW.

Beauty and the Beast – Till death (S2E13)

Mi state diludendo, volete forse che muoro? No, perché volendo potreste anche riuscirci! Come, dopo aver infilato due – tre episodi uno più bello dell’altro mi scadete così?

541898_685886148089501_1771650665_n

Come episodio è stato bello ricco, era a tratti un discreto filler e ad altri un cliffhanger accettabile, – anche se un cliffhanger, l’ennesimo per giunta, al tredicesimo episodio mi suona un po’ come una nota stonata –

Quando, riguardo alla ‘coppia’ Cat e Gabe ho detto che gli autori hanno fatto la scelta giusta ma nel momento sbagliato, non ho detto una fesseria.. Infatti, dopo la scelta stile Uomini e Donne di settimana scorsa, il pubblico ha punito questa scelta – o per meglio dire il suo pessimo tempismo dando un consistente colpo al ribasso agli ascolti. Questo significa che BATB è passato dai 930.000 spettatori di settimana scorsa ai 740.000 di questa settimana (la fonte è sempre Wikipedia).. Me li vedo gli americani alla fine dello scorso episodio ad alzarsi dal divano gettando il telecomando e imprecando contro Catherine, non so perché.

Ma veniamo all’episodio.. Il filo conduttore dell’episodio era, su per giù, la presa di coscienza di qualcosa, o meglio di qualcuno.. Il trovarsi accanto qualcuno che non è più quello che conoscevi un tempo.. O che non è quello che credevi, come nel caso di Tess e JT. Sembra che finalmente l’amore trovi il suo giusto coronamento in questo episodio ‘sanvalentiniano’, e sono gli unici a cui è andata bene si può dire. Gli altri, chi più chi meno, hanno tutti rischiato qualcosa.

La povera Dana ha scoperto di avere un marito bombarolo e completamente diverso da colui che aveva amato, allo stesso modo Cat si è convinta – a ragione o a torto non lo so – che Gabe non è più la bestia di un tempo.. Ma la vedo come una relazione fragile la loro, non destinata a durare.. Ce la stanno mettendo tutta entrambi, lui fa cose carine e lei si sforza di farsele piacere, ma entrambi subiscono ancora e troppo il fattore Vincent.

Il legame tra Vincent e Catherine è forte e presente, a nessuno è concesso negarlo perché è evidente, è nell’aria, è tangibile.. Ora si sono solamente invertite le parti: Cat tenta di ricusarlo e di non considerarlo, Vincent ne ha presa piena coscienza. Per Gabe è una strada ancora più in salita adesso, soprattutto se si considera che lui sta per finire nel programma di protezione.

Strada spianata per il VinCat? No, credo che dovremo sudare ancora un po’. Adesso c’è questo nuovo villain in circolazione, Sam, che dopo anni passati da vittima ha finito per diventare il carnefice.. E a finire sul patibolo è toccato a Gabe, la preda più facile visti gli intrallazzi di sottobanco tra la Muirfield e un orfanotrofio nel quale, ai tempi, aveva alloggiato anche Gabe. In qualità di ex bestia, chi meglio di lui poteva prestarsi a questo? Nessuno forse.

In conclusione, per questo episodio devo dire che per quanto sia stato bello si poteva fare molto di più.. C’è caos adesso, tanto caos.. Abbastanza da scoraggiare un po’ di pubblico dal seguire ancora.. Forse perché una larga fetta di pubblico si aspettava – erroneamente per fortuna – che adesso che Tori non è più un ostacolo, i VinCat avessero la strada spianata. Non solo non è stato così, ma la situazione si è ancora aggravata con lo spirito da crocerossina di Cat nei confronti di Gabe.

Non so voi ma aspetto con ansia il prossimo episodio, che si intitolerà Redemption.. Penso che ne vedremo delle belle! Prima di salutarvi vi ricordo come sempre di seguirci sulla nostra Pagina Facebook e di passare anche dalle nostre affiliate Telefilm. Un amore incondizionato e »»Strëñgth GÐR««. Per notizie e curiosità sulle serie targate CW, diventate fans di The CW Italia

Beauty and the Beast – Recipe for disaster

Mai titolo fu più azzeccato.. Gli ingredienti per un disastro – questo il titolo dell’episodio – ci sono stati tutti, e in quantità industriale giusto per non lasciare niente al caso.

541898_685886148089501_1771650665_n

Gli ascolti televisivi (0.93 milioni di spettatori in USA, in rialzo dagli 0.82 di settimana scorsa e addirittura dagli 0.74 della precedente) stanno premiando l’evidente ripresa di questa serie, che dopo una prima parte di stagione alquanto fiacca e insipida, da qualche episodio a questa parte non fa che deliziarci con continui colpi di scena. E sono felice di questo, non tanto per aver avuto ragione sul fatto che un decentramento dai VinCat avrebbe dato i suoi frutti, ma perché era uno spreco vedere la serie naufragare in questo modo.

C’è tanto potenziale in questo momento della serie, che sta andando via via esprimendosi: intrigo, suspence, a tratti assume i colori di un’appassionante spy-story.. E anche i sentimenti non mancano. Sono contenta di questa svolta.. Il sentimento, per quanto contrastato, è come l’eccessiva intelligenza se usata nelle serie tv: non paga.

Certo, il VinCat continua ad aleggiare su di noi tipo nuvola dell’impiegato di Fantozzi, ma sono certa che dopo tutto questo saremo in grado di apprezzarlo molto di più, e anche questo è positivo. Ma erroneamente per ‘sentimenti’ si intende quasi sempre la coppia principale della serie, ma ditemi: chi di voi non ha visto tanto di quel feeling da sentire il bisogno di una dose di insulina quando Tori si è sacrificata? O quando Dana si è trovata davanti a suo marito, che credeva morto?

Parliamo di Tori: sono stata tra i suoi primi detrattori, non posso negarlo.. Ma solamente in questo episodio sono emersi il suo senso di inadeguatezza e le sue incertezze. Da un lato anche comprensibili: come ci si può sentire a proprio agio in un contesto nel quale la ex ‘meant to be’ del proprio ragazzo è sempre presente e di fondamentale importanza per lui? Come si può non sentirsi insicuri quando ci si inserisce in un gruppo di persone tutte accomunate da qualcosa di cui non si fa parte poiché non si ha quel trascorso? E’ ovvio che si sente poi il bisogno di dimostrare qualcosa, di volersi rendere all’altezza.. E inevitabilmente si finisce nei casini, è matematico. Però ritengo tuttavia apprezzabile il ‘sacrificio’ di Tori. Nelle passate settimane l’avrei ritenuto la classica ‘sboronata’ per farsi notare e farsi accettare.. Allo stato attuale delle cose, invece, mi sento di dire che è stato un vero sacrificio d’amore: l’amico di Vincent era nei guai, e lei per amore di Vincent si è sacrificata e l’ha salvato.

“Fuori uno”, disse il boia. Ora la strada per il VinCat è spianata..? No. No, perché Cat ha fatto la sua scelta, la quale è ricaduta su Gabe. Ma è un po’ un mistero questa scelta, infatti non ne abbiamo visto un seguito e ci sarà un perché a mio avviso. Poi qualcuno mi dica adesso che senso ha questa scelta?

tina-cipollari-maria

Nemmeno la Tina nazionale se lo spiega (scusate, ma ho perso una scommessa e dovevo farlo). Come non ci si spiega il motivo per cui JT, fresco di salvataggio, abbia dovuto giocare al rialzo con le colpe per arrivare a dire a Vincent: “Wè ciccio, va’ che sono stato io a segnalarti alla Muirfield.. Vai vai, fatti un bicchierino così ti scende meglio”. Patetico ed evitabile, almeno in un momento in cui Vincent era già più che sufficientemente frustrato e messo a dura prova.

Penso che questa fitta trama degli interessi ai piani alti per le bestie ci porterà ancora tante sorprese e tanti bei colpi di scena.. Non so dire fino a che punto si spingeranno gli autori, ma.. Ne vedremo ancora delle belle.. E delle bestie – scusate, è l’ora –

Prima che io fugga a vedermi The Originals, vi ricordo come sempre di seguire la nostra affiliata su Facebook: Telefilm. Un amore incondizionato