2018 British Academy Television Awards: I Vincitori #BAFTATV

Si è tenuta nella serata di ieri l’annuale cerimonia di premiazione dei Bafta TV Awards alla Royal Festival Hall.

Ecco i vincitori.

Continua a leggere

#Sherlock -The Lying Detective (S4E02)

Dopo un avvio “forse” in sordina ( mettere il forse è d’obbligo, perché a mio avviso, The Six Thatchers, è stato un ottimo episodio. Forse un po’ troppo confuso sotto alcuni aspetti, ma pur sempre un ottimo episodio), Moffat e soci riescono a confezionare uno degli episodi più belli, dell’intera serie.
The Lying Detective non è solo un episodio.
The Lying Detective è una vera e propria chicca telefilmica. Una corsa folle su un binario sterrato, una sfida tra due menti a dir poco geniali, giocata sul filo di un rasoio.

Moffat voleva stupirci e voleva tenerci con il fiato sospeso, sino all’ultimo secondo della puntata. E… c’è riuscito.

sherlock

Prima di passare alla recensione vera e propria, vi ricordo di passare dalla nostra Pagina Facebook.

Continua a leggere

Serial Connection: Excelsior Doctor!

Magari non sembra, ma il mondo di Doctor Who si è incontrato più volte con il mondo della Marvel, a volte sulla carta, ma soprattutto sul grande schermo.

dwmarvel

Non ne seiete convinti? Eccovi le prove allora.

EXCELSIOR!

Continua a leggere

#WaywardPines: Bella Senz’Anima.

La serie evento. Il capolavoro. La serie che dominerà gli ascolti. La serie innovativa e piena di novità. Ecco, nessuna di queste affermazioni si adatta a Wayward Pines, da poco conclusasi.

 Wayward Pines (4)

La si attendeva? Certamente, e ne avevamo pure parlato noi indicandola come una delle serie più attese del 2015, come come quella più attesa. Fu un errore? No, ma dopotutto si era detto (anzi, per pignoleria: Silvia e Simona) “Incrociamo le dita e speriamo che per una volta la rete di Rupert Murdoch non distrugga un gioiello che si ritrova immeritatamente in mano.”

Ed infatto così è stato.

Continua a leggere

La TV che verrà: #FOX #Upfront2014

Dopo la NBC, prima delle cinque grandi sorella ad annunciare la propria programmazione per la prossima stagione televisiva, oggi è stato il turno della FOX, che presenta molte nuove serie, soprattutto in Mid Season.

Fox Upfront

CONFERMATE

Sleepy Hollow (seconda stagione)
New Girl (quarta stagione)
The Mindy Project (terza satgione)
Bones (decima stagione)
Bob’s burgers (quinta stagione)
I Simpson (ventiseiesima stagione)
Brooklyn Nine-Nine (seconda stagione)
I Griffin (tredicesima stagione)
Glee (sesta ed ultima stagione)
The Following (terza stagione)

CANCELLATE

Almost Human (una stagione)
Dads (una stagione)
Enlisted (una stagione)
Raising Hope (quattro stagioni)
Rake (una stagione)
Surviving Jack (una stagione)

Per le nuove serie, abbiamo due remake di serie TV straniere, una nuova serie animata, un fumetto che prende vita (ormai sembra un must per le reti tv) ed alcuni cambiamenti importati nel palinsesto come quello che riguarderà l’ultima stagione di Glee: andrà in Mid Season.

Red Band Society: Remake della serie tv spagnola “Polseres vermelles”, in Italia “Braccialetti rossi”. Charlie (Griffin Gluck), ragazzo in coma, racconta la storia di un gruppo di amici che vive in un ospedale e che si aiutano l’un l’altro. Jordi Palacios (Nolan Sotillociara) ha superato illegalmente il confine tra Messico ed America per ricevere delle cure, Leo (Charlie Rowe) è ricoverato da un anno ed ha perso lo spirito vivace e carismatico che lo ha fatto conoscere ai medici, Dash (Brian Bradley) soffre di fibrosi cistica ma è deciso a vivere con tutta la sua forza ogni giorno, Emma (Ciara Bravo) ha disordini alimentari, Kara (Rebecca Rittenhouse) ha problemi cardiologici e non vuole fare amicizia con nessuno. A seguire i protagonisti l’infermiera Jackson (Octavia Spencer), l’infermiera Brittany (Zoe Levin) ed il dottore Jack McAndrew (Dave Annable).

       Red Band Society

Empire: La serie tv è ambientata nel mondo dell’hip-hop. Lucious Lyon (Terrence Howard) è un famoso musicista a capo della propria compagnia, la Empire Entertainment, da anni incontrastata. Cresciuto sulla strada, non si mai tirato indietro in una rissa ed usa sempre qualsiasi metodo pur di difendere la propria compagnia. Quando scopre di avere una malattia, deve decidere a chi farla gestire tra i suoi figli senza rovinare la propria famiglia. Punterebbe su Hakeem (Bryshere Y. Gray ), il più giovane e talentuoso. Jamal (Jussie Smollett) è sensibile ma non vuole stare al centro dell’attenzione, mentre Andre (Trai Byers) è direttore finanziario della compagnia, manipolato dalla moglie Rhonda (Kaitlin Doubleday). I suoi piani sono a rischio quando Cookie (Taraji P. Henson), la sua ex moglie ed ex partner in affari, esce anticipatamente di prigione. Ad aiutare il protagonista c’è la sua assistente Becky (Gabourey Sidibe) e l’amico Vernon Turner (Malik Yoba). La serie avrà anche numerosi brani originali, che saranno supervisionati da Timbaland.

empireGotham:  La serie tratta dai fumetti della Dc Comics racconta le vicende del detective James Gordon (Benjamin McKenzie), appena arrivato in città, alle prese con i pericolosi criminali di Gotham City, prima ancora di conoscere Bruce Wayne (David Mazouz), unico superstite su una scena del crimine. Il cast comprende numerosi personaggi noti a chi ha letto i fumetti: Selina Kyle (Camren Bicondova), Harvey Bullock (Donal Logue), Edward Nygma (Cory Michael Smith), Butch Gilzean (Drew Powell), Barbara Kean (Erin Richards), Fish Mooney (Jada Pinkett Smith), Oswald Cobblepot (Robin Lord Taylor), Alfred Pennyworth (Sean Pertwee) ed il Captain Essen (Zabryna Guevara).

Gracepoint: Remake della serie inglese “Broadchurch”. Quando il corpo di un ragazzino viene ritrovato sulla spiaggia della tranquilla Gracepoint, la polizia inizia ad indagare, attirando numerosi media nella cittadina. Il detective Emmett Carver (David Tennant), appena arrivato, è a capo della polizia di Gracepoint, posto che era stato garantito ad Ellie Miller (Anna Gunn). Tutti sono coinvolti nelle indagini: Jack Reinhold (Nick Nolte), che affitta kayak; Susan Wright (Jacki Weaver), donna misteriosa; Paul Coates (Kevin Rankin), sacerdote della cittadina. Le indagini sono raccontate sul quotidiano locale dal giornalista Owen Burke (Kevin Zegers).

gracepoint Backstrom: Basata sui libri dello scrittore svedese Leif G.W. Persson. Il detective Everett Backstrom (Rainn Wilson) è un uomo senza filtri, che dopo cinque anni di allontanamento per il suo comportamento, torna a lavorare nell’Unità Crimini Speciali di Portland. Tentando di risolvere i casi, prova anche a cambiare il suo comportamento, ma non ci riesce. A controllare il suo lavoro ci pensa la detective Nicole (Genevieve Angelson), che prova a bilanciare il comportamento sopra le righe del protagonista, mentre il detective John Almond (Dennis Haysbert) non approva i pensieri xenofobi di Backstrom. Peter Niedermayer (Kristoffer Polaha), col suo comportamento da spirito libero, sembra provocare il protagonista, mentre Nadia (Beatrice Rosen) sembra essere l’unica a sopportarlo. Frank Moto (Page Kennedy) è un poliziotto molto duro con i criminali, ed il tenente Gregory Valentine (Thomas Dekker) nutre profonda stima verso il protagonista. Con loro, il protagonista deve lavorare provando anche a migliorare il proprio comportamento.

backstrom

Hieroglyph: Nell’antico Egitto, quando un prezioso papiro viene rubato il famoso ladro Ambrose (Max Brown) viene fatto uscire di prigione per cercare il colpevole, su ordine del faraone Shai (Reece Ritchie). Le indagini lo portano a chiedere aiuto al suo primo amore, Peshet (Caroline Ford), sacerdotessa che aiutata il protagonista nei furti ed a Vocifer (John Rhys-Davies), suo vecchio amico e mercante. Dovrà anche avere a che fare con Nefertari (Condola Rashad), sorellastra del faraone, il capo delle guardie Rawser (Antony Bunsee) e la spia Lotus Tenry (Kelsey Chow).

hieroglyph

Wayward Pines: Basata sul libro di Blake Crouch. L’agente Ethan Burke (Matt Dillon) è in missione per cercare due colleghi scomparsi. Uno di loro è Kate Hewson (Carla Gugino), donna con cui ha una relazione. Durante un viaggio, il protagonista fa un incidente e si risveglia a Wayward Pines, a fianco dell’infermiera Pam (Melissa Leo), che sembra volerlo più danneggiare che curare, arrivando a dubitare della propria sanità mentale, di cui parlerà con il Dr. Jenkins (Toby Jones). Il protagonista si ritrovare a doversi scontrare con alcuni abitanti della cittadina, come lo sceriffo Pope (Terrence Howard), mentre a Seattle la moglie Theresa (Shannyn Sossamon) decide di iniziare a cercare il marito.

Wayward PinesMulaney: Protagonista è un comico che prova a far carriera, con amici che lo sostengono, che lo ostacolano o lo prendono in giro. Il famoso comico Lou Cannon (Martin Short) lo assume come autore, ma il lavoro si rivela presto essere molto complicato. Il suo lavoro è seguito dai suoi due amici, Jane (Nasim Pedrad), personal trainer, e Motif (Seaton Smith), altro comico, mentre Andre (Zack Pearlman ) compare sempre nei momenti meno opportuni. Il protagonista cerca di allontanarsi dal baccano della sua vita andando dal vicino di casa Oscar (Elliott Gould), che ha visto qualsiasi cosa.

mulaney

Bordertown: Due famiglie vivono al confine tra l’America ed il Messico, con alcune differenze sui loro modi di vivere. Bud Buackwald lavora alla frontiera ed è preoccupato da come stia cambiando la società. Il suo vicino di casa, Ernesto Gonzales, è un uomo d’affari da poco in America ma che sta facendo carriera. Bud è sposato con la saggia Janice, ed hanno tre figli: la bizzarra Becky, Sanford, che crede di essere un tipo alla moda, e Gert. Ernesto è sposato con Maria e vive con loro figlio Ruiz ed il nipote J.C. Le due famiglie devono imparare a conoscersi ed a diventare amiche.

bordertownLast Man On Earth: Nel 2022 c’è un solo umano sulla Terra, Phil Miller (Will Forte), in cerca di altri sopravvissuti. Gir per città americane cercando di trovare qualcuno, e nel frattempo apprezza il fatto di poter fare quello che vuole senza ricevere critiche o divieti, come andare alla Casa Bianca o decorare la sua casa come vuole, sperando sempre però di trovare altri essere umani.

The Last Man On EarthWeird Loners: Quattro personaggi, che non hanno mai avuto relazioni durante, diventano amici e si aiutano l’un l’altro. Caryn Goldfarb (Becki Newton) è un’igienista dentale che ha paura di impegnarsi, e spesso pone fine alle sue relazioni. Il suo nuovo vicino di casa, Stosh Lewandoski (Zachary Knighton), è un seduttore che però cambia spesso partner, e che sedurrà anche Caryn. Dopo alcune mosse non fortunate a Wall Street, Stosh si trasferisce da Eric Lewandoski (Nate Torrence), che non ha mai voluto crescere. Quando decidono di riarredare l’appartamento, diventa amico di Zara (Meera Rohit Kumbhani), pittrice che tende a negarsi a tutti i suoi pretendenti.

Weird Loners

IL PALINSESTO

LUNEDI’
20:00 Gotham
21:00 Sleepy Hollow

MARTEDI’
21:00 New Girl
21:30 The Mindy Project

MERCOLEDI’
20:00 Hell’s kitchen
21:00 Red Band Society

GIOVEDI’
20:00 Bones
21:00 Gracepoint

DOMENICA
19:00 Nfl
19:30 Bob’s burgers
20:00 I Simpson
20:30 Brooklyn Nine-Nine
21:00 I Griffin
21:30 Mulaney

MIDSEASON
Backstrom, Empire, Hieroglyph, Last Man on Earth, Bordertown, Weird Loners, Wayward Pines, Glee, The Following

Credits: TVBlog, ComingSoon

Captain America – #TheWinterSoldier: La Recensione

Finalmente è arrivato il giorno del secondo capitolo delle avventure di Captain America ed anche questa volta, i Marvel Studios hanno fatto centro.

new-captain-america-the-winter-soldier-poster-lands-155226-a-1391176963-470-75

La Storia

Sì va bene…è un cinefumetto. Almeno così te lo presentano, ma più passano i minuti e ti vengono in mente le parole di dello special sui film Marvel Studios che dicono della volontà di non limitarsi a fare dei cinefumetti, ma di dare spazio a storie tipiche di altri generi. Ed allora cosa sia questo film è presto detto: è un thriller politico, è un film d’azione, è un film di spionaggio. I cui protagonisti sono personaggi dei fumetti certo…ma tende a fuggire da questa restrizione. Soprattutto, è una rilettura di un grande classico: I Tre Giorni Del Condor, di Sidney Pollack…con Robert Redford.

Iniziamo dal personaggio di Redford, uno di quegli attori che non ti aspetteresti di vedere in una produzione del genere perchè… beh li vedi come delle icone della storia del cinema. Redford interpreta Alexander Pierce, ed è il burattinaio di tutto quello che accade, è lui che mette in moto i vari ingranaggi di una cospirazione che mina lo S.H.I.E.L.D. dal suo interno, coinvolgendo agenti insospettabili.

La storia portante è questa: qualcuno lavora all’interno dell’agenzia per controllar il mondo, per privarlo della libertà e così assoggettarlo. Ricordate le parole di Loki? “Siete nati per essere governati”. Ecco, qui qualcuno ne segue le orme agendo in maniera nascosta sulla scena politica mondiale, creando guerre, disordini, caos ed incertezza: in questo modo, si sostiene, la gente rinuncerà spontaneamente alla libertà in cambio della pace. Un capo di stato fa dichairazioni scomode? Bang. Qualche cellula terroristica progetta un attentato? Esportiamo la democrazia.

Ci sono anche riferimetni a fatti storici reali, come il Progetto Paperclip con cui l’OSS (precursore della CIA), assoldò scienziati del regime nazista al termine della secodna guerra mondiale per impedire loro di fornire quella tecnologia alla Russia. Proprio all’interno di questo progetto, Armin Zola vine reclutato dallo S.H.I.E.L.D. ed inizia così l’infiltrazione dell’ HYDRA all’interno dell’intelligence americano.

Una volta che gli è stato diagnosticato una malattia terminale, viene messo in salvo il suo cervello, o meglio il suo intelletto, all’interno di un super computer. Zola diventa così immortale, e contribusce al Progetto Insight che consiste nell’individuare con ampio anticipo le minacce alla pace. Come? Con un algoritmo che valuta i test attitudinali delle scuole ed università. Studia il passato per determinare il futuro. Con questo algoritmo, e tre Helicarrier di ultima generazione collegati via satellite tra di loro, sarà possibile colpire solo chi si vuole evitando stragi di innocenti.

Infomarzioni su questi satelliti ed helicarrier si torvano a bordo di una nave dello S.H.I.E.L.D., la Lemurian Star, sequestrata da dei pirati capitanati da Batroc: una squadra composta da Cap, Vedova Nera e Rumlow (A.K.A. Crossbones) con la sua Strike Unit è incaricata di fare irruzione e liberare i prigionieri (tra cui l’agente Sitwell). Fury però non ha detto tutto a Cap, anzi: gli ha solo detto la mezza veità, omettendo che Natasha aveva una seconda missione, ovvero il recupero dei dati, che riesce a portare a termine con qualche fatica.

Questi segreti, minano la fiducia di Cap in Nick e si chiede quale possa essere il suo ruolo in questo nuovo mondo. Quando però Fury dopo aver cercato di aprire i dati della Lemurian Star senza successo, cade vittima di un attentato, tutto cambia e Cap segue il cosiglio del colonello, rifugiatosi in casa della Leggenda, cade vittima di un sicario a prima di perdere i sensi gli dice di non fidarsi di nessuno. Mentre Steve si getta allinseguimento del sicario, la sua vicina, accorre in soccorso di Fury rivelando di essere un agente assegnato a Cap dal colonello: l’agente 13 (Sharon Carter).

Fury viene operato in ospedale ma non ce la fa e muore davanti a Cap, Natasha e Hill (chiamata da Fury poco prima dell’attentato) ed il Capitano Rogers viene convocato alla sede dell’agenzia per riferire quanto accaduto a Pierce, il quale dice che Fury era un agente corrotto. Memore delel paroel di Fury, mente ed inizia così una caccia all’uomo che vede la Leggenda Vivente ricercata dalla S.H.I.E.L.D. Anche la Vedova Nera diventa una ricercata, ed alla coppia si aggiunge un nuovo amico di Cap: Sam Wilson, detto Falcon.

A dar loro la caccia non è sempliceme lo S.H.I.E.L.D., o meglio l’HYDRA con i suoi agenti dormienti (tra cui Sitwell ed il senatore Stern di Iron Man 2!) ma anche lo strument con cui in questi anni è stata indirizzata la storia: Il Soldato D’Inverno, ovvero il cecchino che aveva sparato a Fury.

Captain-America-The-Winter-Soldier-Sebastian-Stan

Quando Cap si scontra con lui fatica a tenergli testa, ma riesce a strappargli la maschera e scopre che è Bucky, salvato dall’HYDRA e sottoposto a test ed esperimenti per mano di Zola tanto da venire ibernato e risveglaito a comando per le missioni da sicario.

Quando i tre ricercti vengono catturati, l’intervento della Hill li fa fuggire e li porto in un rifugio dove scoprono che Fury è vivo ed ha solo simulato la morte: viene studiato quindi il piano per impedire che il progetto Insight si concretizzi e contemporaneamente Pierce venga smascherato. Il piano, con qualche deviazione, va buon fine e non meno di 700.000 persone che era erichettate come una minaccia tra New York e Wasjington vengono salvate. Il prezzo da pagare è però alto: lo S.H.I.E.L.D. cade, tutti i segreti vengono resi pubblcii, incluso il passato di Natasha, che viene interrogata da uan commissione e le viene propspettata l’ipotesi di finire in cacere: lei è certa che non lo faranno, perchè presto o tardi avranno bisogno di loro (Lei, Cap & soci).

Ufficialemente Fury è morto e sulla sua tomba (dove campeggia la scritta Ezechiele 25:17 in omaggio al personaggio di Jackson in Pulp Fiction) si contrano lui, Cap, Sam e Natasha per decidere cosa fare. Nick ha una missione in Europa e vorrebbe Sam al suo fianco ma lui vuole stare la fianco di Cap, il quale ha ricevuto da Natasha (che vuole trovaresi una nuova copertura) un dossier dei russi sul Soldato D’Inverno: la caccia all’uomo è iniziata.

La prima scena dei titoli di coda ci presenta ben tre personaggi nuovi: il Barone Von Strucker dell’HYDRA (che non rinuncia al piano di controllare il mondo ed ha lo scettro di Loki!) e due gemelli, chiamati Miracoli (il nome che avranno i mutanti in questo mondo narativo): lui dotato di super velocità, lei del potere della telecinesi. Inutile dire che sono Pietro e Wanda Maximoff, Quicksilver e Scarlet Witch.

La seconda scena ci mostra Bucky allo Smithsonian ad una mostra dedicata a Capitan Merica, dove scopre che quanto gli aveva detto durante il loro scontro è vero.

Il Giudizio

Probabilmente il migliore film Marvel Studios. Tanta azione ed un Captain America che viene mostrato come uomo e non come icona, un omo che ha dubbi su quello che fa e che ha fatto, ma non smette di crede in un ideale, che non è la patria, ma nel fare quello che è giusto. Anche a costo di compromettere lo S.H.I.E.L.D. che la sua Peggy Carter aveva contribuito a far nascere.

Molto ben fatte le scene di lotta, scontato dire che la migliore la si ha nello scontro tra Batroc e Cap, visto che batroc è interpretato dal lottatore di MMA George St. Pierre.

Trivia & Domande

Non potevano mancare le citazioni. Detto del riferimento a Pulp Fiction, quando Sitwell parla delle possibili minacce che lo S.H.I.E.L.D. potrebbe affrontare tra le varie ipotesi, nomina Dottor Strange, che dovrebbe avere un suo film dopo Avengers: Age Of Ultron.

dr_strange_by_yamao

Tra le cose che Cap si è perso (e si sta annotando sull’agenda) anche un pizzico di Italia: Roberto Benigni.

Immancabile cameo di Stan Lee, che questa volta è una guardia dello Smithsonian. Durante il suo turno di vigilanza, Cap ruberà la sua vecchia divisa in esposizione per andaer in missione.

Tra i bersagli/nemici dell’HYDRA c’è anche Tony Stark, così come vi era tra le vittime passate, il padre Howard, ucciso forse anch’egli dal Soldato D’Inverno.

Secondo quanto si diceva, il film avrebbe dato alcune risposte sull’identità del Chiaroveggente in Agents Of S.H.I.E.L.D.: sembra che possa essere Armin Zola, o chiunque sia in possesso dell’algoritmo usato. Inoltre c’è da chiedersi come si cambaieranno le cose ora nella serie TV.

Quanto al futuro cinematografico, si dieceva che avrebbero messo le basi per Ultron. Da come ho interpratato io alcune cose, sembrerebbe una creazione di Zola con le risorse dello S.H.I.E.L.D. o qualcosa di molto strettamente collegato.

Coming Soon: Captain America – The Winter Soldier

Continua il cammino della Marvel al cinema in questa fase due. Il prossimo 26 marzo in Italia (4 aprile negli USA), debutta nella sale il secondo capitolo della storia di Captain America e questa volta deve affrontare un nemico inaspettato.

new-captain-america-the-winter-soldier-poster-lands-155226-a-1391176963-470-75

La Trama

Sono passati due anni dagli eventi di The Avenger ed ora Steve Rogers risiede a Washington DC, dove lotta per adattarsi alla società contemporanea. Un attacco alla sede dello S.H.I.E.L.D. cambia tutto e Rogers diventa parte di un mistero che può mettere in pericolo il mondo. Indagando assieme a Natasha Romanoff, assolderà Sam Wilson e dovrà difendersi da un gruppo da dei sicari e da un nemico inaspettato: The Winter Soldier.

I Registi

Alla regia i fratelli Anthony e Joe Russo registi di “Welcome to Colinwood”, e “Tu, io e Dupree” al cinema, mentre per la TV sono stati dietro la macchina da presa di Lucky, Arrested Development (Pilot insieme e diverse puntate singolarmente), “A Proposito di Brian” (Pilot e produttori esecutivi), “Community” e “Happy Endings”

Il Cast

Confermati dalla Fase 1

capChris Evans: Steve Rogers/Captain America.

Veterano della seconda guerra mondiale, da esile ragazzino diventa il Super Soldato grazie al siere creato dal Dr Erskine. Nel disperato tentativo di fermare il Teschio Rosso dallo schiantarsi su New York precipita con l’aereo al Polo Nord dove resta intrappolato in un ghiacciaio e ritrovato oltre 60 anni dopo.

scarlett-johansson-black-widow-avengers-530x356Scarlett Johansson: Natasha Romanoff/Vedova Nera

Agente di alto livello dello S.H.I.E.L.D. ed esperta in combattimento corpo a corpo e nell’uso di diverse armi da fuoco.
captain-america-sebastian-stan-winter-soldier-2

Sebastian Stan: James “Bucky” Barnes / Winter Soldier

Il miglior amico di Rogers, salvato da lui nel primo capito quando era tenuto prigioniero dall’ HYDRA e dato per morto nel corso della missione di assalto alla quartier generale. Sottoposto ad un lavaggio del cervello è diventato un sicario spietato con il nome di Soldato D’Inverno (Winter Soldier)

The-Avengers-Colbie-Smulders-Maria-Hill-
Cobie Smulders: Maria Hill

Il braccio destro di Nick Fury, è un agente operativo dello S.H.I.E.L.D. di alto livello.
?Marvel's The Avengers?..Nick Fury (Samuel L. Jackson) is the director of the international peacekeeping organization known as S.H.I.E.L.D in ?Marvel?s The Avengers,? opening in theaters on May 4, 2012.  The Joss Whedon?directed action-adventure is presented by Marvel Studios in association with Paramount Pictures and also stars Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson and Jeremy Renner...Ph: Zade Rosenthal  ..© 2011 MVLFFLLC.  TM & © 2011 Marvel.  All Rights Reserved.Samuel L. Jackson: Nick Fury

L’uomo i cui segreti hanno dei segreti, direttore dello S.H.I.E.L.D. e uomo dietro il progetto Avengers. Avrà uno scambio di vedure con Cap su come vedono il mondo ora.

Captain-AmericaHayley Atwell: Peggy Carter

Il grande amore di Steve Rogers, in questo capitolo potrebbe riserverci delle sorprese.

Le New Entry

frankgrillo
Frank Grillo: Brock Rumlow / Crossbones

Agente dello S.H.I.E.L.D. e sicario. La sua versione cartacea è alleata del Teschio Rosso e corresponsabile della morte di Cap al termine di Civil War.

Georges-St-Pierre-Batroc-the-Leaper
Georges St-Pierre: Georges Batroc

Marzialista esperto di Savate, agile ed atleta di livello olimpico,  è anche un mercenario francese. Per chi non lo conoscesse, Georges St-Pierre è un marzialista ex campione dei pesi welter dell’UFC, vanta un bilancio di 25 vittorie e 2 sconfitte. Lo scorso dicembre ha annunciato di prendersi una pausa dalle MMA.

Alexander-pierce
Robert Redford: Alexander Pierce

Ex commilitono di Fury, Alexander Pierce è uno dei membri del Consiglio di Sicurezza Mondiale. E sempre avere alcuni interessi nello scalare ulteriormente i vertici dello S.H.I.E.L.D

emily-vancamp-sharon-carter
Emily VanCamp: Sharon Carter/Agent 13

La vicina di casa (in incognito) di Rogers. La sua versione cartacea è la nipote di Sharon Carter…e fidanzata di Cap.

mackie-falconk
Anthony Mackie: Sam Wilson / Falcon

Agente dello S.H.I.E.L.D. in grado di volare grazie a delle ali meccaniche, è un esperto militare e tattico.

Confermati anche Toby Jones (Armin Zola), Maximiliano Hernández (Jasper Sitwell), Dominic Cooper (Howard Stark) e Garry Shandling (Senatore Stern). Chin Han, Jenny Agutter, Alan Dale e Bernard White saranno agenti del team di Pierce’s S.H.I.E.L.D.  e Callan Mulvey ha ricevuto un ruolo non ancora noto. Scontato il cameo per Stan Lee.

Le Ipotesi.

Sono tante le voci che circolano sulla trama. Quasi certo il collegamento tra film e Agents Of S.H.I.E.L.D. come già accaduto con il secondo capito di Thor.

Questa volta si tratterebbe di una guerra interna allo S.H.I.E.L.D., guerra che abbiamo già intravisto nella serie TV. Tra gli altri rumors, quelli di una morte: c’è chi dice Nick Fury, e chi dice che sarà Rogers a lasciarci, basandosi sul già citato finale di Civil War.

Infine il rumor più interessante, quello su Pierce: sarebbe il Teschio Rosso con una nuova identità. Se davvero fosse così, tutto punterebbe alal morte di Cap: gli artefici dell’omicidio in Civil War erano infatti Sharon Carter (sotto controllo mentale del Teschio Rosso) e Crossbones (che aveva fornito l’arma alla ragazza).

Confermato, secondo Hollywood Reporter, il terzo capitolo (stessi registi di questo), resterebbe un nodo da sciogliere: se non vi fosse più Rogers, chi porterebber lo scudo? Beh, il fumetto ha avuto Bucky Barnes come Capitan America dopo la sua morte…

Non ci resta che attendere.

Serial Connection: Da Hogwarts a Gallifrey (E ritorno)

Ci sono due mondi fantastici creati in epoca moderna dagli inglesi e che hanno conquistato il mondo, tra cinema, tv e libri vari. Due mondi separati tra di loro, con ben poco in comune, i cui abitanti hanno conquistato i cuori di milioni di spettatori… apparendo a volte in entrambi. Due mondi, che si sono anche citati a vicenda: forse per un sottile file che li unisce. Qualcosa di magico oltre lo spazio ed il tempo,

Mi riferisco, lo avrete capito, ad Harry Poter e Doctor Who.

Il primo da citare non può che essere proprio il Dottore, per la precisione la sua decima incarnazione: David Tennant. Lo scozzese, che vediamo in Broadway Church, è stato infatti il volto di Barty Crouch Jr in Harry Potter ed il calice di fuoco.

  enhanced-buzz-23309-1311262002-20

Il padre di Barty Crouch Jr, interpretato da Roger Lloyd Pack, si svela essere il creatore (in una realtà parallela) dei Cybermen, John Lumic. Nell’occasione deve vedersela proprio con il Decimo dottore.

enhanced-buzz-23305-1311272422-29

Anche Micheal Gambon (Albus Silente) è apparso in Doctor Who, nello speciale natalizio “The Christmas Carol” dove ha dato il volto sia a Kazran che Elliott Sardwick.

enhanced-buzz-23299-1311264491-11

E che dire di Narcissa Malfoy (Helen McCrory) che abbiamo visto nei panni di Rosanna Calvieri nella puntata I Vampiri di Venezia, dove era una aliena che voleva uccidere l’umanità?

enhanced-buzz-23304-1311264579-17

Lady Cassandra è l’ultima umana rimasta in vita in due puntata di Doctor Who (The End Of The World e New Earth). L’attrice (Zoë Wanamaker) nella saga cinematografica di Harry Potter era Rolanda Hooch.

enhanced-buzz-23305-1311264759-16

In Italia non ce ne siamo accordi, ma il caro Dobby ha la voce di Toby Jones, The Dream Lord in Amy’s Choice.

enhanced-buzz-23310-1311271978-19

Cameo per Bill Nighy in Vincent And The Doctor dove interpreta un critico d’arte che elogia il lavoro di Van Gogh (interpretato da Tony Curran) in una delle puntate più belle della serie e che in Harry Potter presta il volto a Rufus Scrimgeour.

enhanced-buzz-23311-1311272285-25

In Love & Monster, Mirtilla Maicontenta (Shirley Henderson) è Ursula Blake, la ragazza di uno dei protagonisti della puntata.

enhanced-buzz-23294-1311272547-30James Potter, il padre di Harry, in Planet Of The Odd è il leader della resistenza degli Ood, interpretato da Adrian Rawlins.

enhanced-buzz-23293-1311272685-24

Il capo famiglia Weasley, Arthur (Mark Williams) è il padre di un amico del protagonista in anche in Doctor Who dove presta il volto al padre di Rory Williams, Brian.

w2

Doppia apparizione per Argus Filch (David Bradley) nell’WHOniverse. In Dinosaur On a SpaceShip interpreta Solomon (nella stesa puntata appare anche Mark Williams), mentre ha dato la voce ad un avvoltoio Shansheeth in Sara Jane Adventures nel doppio episodio Death Of The Doctor. Inoltre nel film che ricostruisce la nascita di Doctor Who interpreta il primo dottore, William Hartnell.

enhanced-buzz-23298-1311272836-29

Anche la serie Classica di Doctor Who ha ospitato attori che poi abbiamo visto in Harry Potter, come John Cleese (Nick Quasi senza Testa) che ha avuto un cameo in City Of Death, oppure Julian Glover, la voce di Aragog, che in Doctor Who è stato Scaroth nel 1979 e Riccardo Cuor Di Leone nel 1965, Derek Deadman che ha interpretato un comandante Sontaran e in Harry Potter era Tom, il proprietario della locanda.

Ma le due connessione tra questi due mondi che sorprendono sono quelle di Harry Melling (Dudley) è il nipote di Patrick Troughton, il secondo dottore, e Alfie Enoch (Dean Thomas al cinema) figlio di William Russel che è stato Ian Chesterton uno dei primi compagni di viaggio del Dottore e uno dei 4 del cast originale.

Chiudiamo con due riferimenti “scenici” che hanno legato questi due mondi. Quante volte si è visto in Harry Potter un posto che all’interno è più grande di quello che sembra dall’esterno come è il TARDIS per il dottore? E che dire di quella volta che il genio di J.K. Rowling è venuto in aiuto del dottore (anche in questo caso, David Tennant) e di Shakespear per una formula magica (grazie anche a Martha Jones)… Guardare per credere!

Dimenticavo una frase da Harry Potter e detta da Agrid. “It’s changing out there. There’s a storm coming, Harry… just like last time.” Uno dei normi con cui è noto il Dottore è The Oncoming Strom, la tempesta che avanza…