#DoctorWho – The Doctor Falls (S10E12) #SeasonFinale

Senza speranza, senza testimone, senza ricompensa. I Mondasian Cyberman stanno ascendendo ed è il momento per un’ultima battaglia.

Continua a leggere

#DoctorWho – World Enough And Time (S10E11)

Una missione per mettere Missy alla prova prende una bruttissima piega per il Dottore, che si imbatte in un paio di vecchie conoscienze.

Continua a leggere

#DoctorWho – Extremis (S10E06)

Nella biblioteca vaticana è nascosto un pericoloso libro noto Veritas. Chiunque abbia provato a leggerlo, si è suicidato. Una sua traduzione finisce on line ed il pericolo inizia a diffondersi velocemente…

Continua a leggere

50 Anni nello spazio nel tempo – Waiting For Who? #DayOfThe Doctor

Il 23 novembre 1963, il mondo è sconvolto dall’omicidio Kennedy. Sulla BBC alle 17:16 inizia la storia di un uomo che può viaggiare nel tempo e nello spazio grazie ad una cabina blu della poliza. Piccolo particolare: all’interno è più grande. Ma molto più grande.

È l’inizia della serie TV più longeva di sempre, una pietra miliare per la serialità televisiva: a 50 anni di distanza siamo qui a festeggiare Doctor Who dopo 33 stagioni, 5 speciali e 1 film.

Sono ben 798 le puntate andate in onda di cui 97 mancanti o incompleti (fino al mese scorso erano 106). Un insieme  incredibile di storie ed emozioni, di momenti in cui i bambini si nascondevano dietro al divano perché avevano paura dei mostri…eppure non rinunciavano a vedere le avventure di quello strano uomo, quell’uomo che passava dall’antica Roma alla spazio, dalla rivoluzione francese all’Egitto fino al futuro più lontano.

Un uomo che ha una particolarità… può rigenerarsi e quindi cambiare aspetto, tanto che ad oggi sono ben 12 gli attori ad averne indossato i panni, ognuno con la sua personalità. Al suo fianco diversi compagni e compagne di viaggio.

Dopo il film del 1996 però sembrava tutto finito, almeno televisivamente parlando: uscivano infatti libri e racconti, ma di episodi in TV, neanche traccia. Poi nel 2003 la svolta, l’annuncio che Il Dottore  sarebbe tornato in TV a partire dal 2005, affidata a Russel T. Davis (Queer As Folk e successivamente gli spin off di Doctor Who, Torchwood e The Sarah Jane Adventure).

Il nono dottore, il primo della nuova serie, è Christopher Ecclestone (Elizabeth, Fuori in 60 secondi, 28 giorni dopo) con Billie Piper nel ruolo di Rose Tyler, la sua compagna. Ecclestone dura solo una stagione e viene sostituito da David Tennant che lascerà il ruolo a Matt Smith solo nel 2010, che a sua volta lascerà il posto a Peter Capaldi alla fine dello speciale di Natale di questo anno.

4Doctors

Dopo Billie Piper, al fianco del Dottore ci saranno Freema Agyeman (Law & Order UK) nel ruolo di Martha Jones, CathrineTate nel ruolo di Donna Noble, Karen Gillan e Arthur Darvill nei ruoli di Amelia Pond e Rory Williams ed infine Jenna Louse Coleman nel ruolo di Clara Oswald.

Comp

Non si può avere un eroe senza avere almeno un nemico. In 50 anni di storia televisiva il Dottore se ne è creati molti e di vario tipo: alieni, robot, ombre…e suoi simili.

Suoi simili? Sì, perché il Dottore non è un uomo, è un Time Lord, un signore del tempo. Quindi, è un alieno (tanto che ha due cuori!), ed è l’ultimo dei signori del tempo. Una condanna che si è auto-inflitto, avendo ucciso gli ultimi sopravvissuti alla guerra del tempo quando questi cercarono di ricreare, sul nostro pianeta, Gallifrey, il loro pianeta di origine, andato distrutto in quella guerra.

Tra tutti i signori del tempo però uno è il il grande nemico del Dottore: The Master / Il Maestro. Come già accade con il protagonista, anche lui ha avuto diversi volti (i signori del tempo possono rigenerarsi infatti): nel film del 1996 era  interpretato da Eric Roberts, nella serie attuale ha avuto il volto di Derek Jacobi e di John Simm mentre il primo a portarne i panni è stato Roger Delgado (dal 1971 sino alla sua morte nel 1973)

Altri due nemici storici sono i Daleks, una razza che si chiama Kaleds prima che uno scienziato di nome Davros li trasformasse da creature simili ad un polipo e con un solo occhio a creature robotizzare  dentro un’armatura il suo motto è “STERMINARE!”, ed i Cybermen (o Cyberuomini) ex umanoidi che abitavano il pianeta gemello della terra, Mondas) che iniziarono ad inserire nel proprio corpo delle parti robotiche fino a diventare dei freddi Cyborg privi di qualunque emozione.

Daleks Ray Cusick cybermen_on_bbc

Quando però si ha a disposizione una tavolozza pressoché infinita di colori, la fantasia degli autori è in grado di creare di tutto. Può portare il Dottore all’origine dell’universo come alla fine di esso. Può incontrare Marco Polo, Shakespear, Charles Dickens, la regina Elisabetta I, Madame Pompadour, Vincent Van Gogh ed anche Hitler. Alloo stesso modo può creare nuovi nemici, come i Weeping Angels (Gli Angeli Piangenti), probabilmente il peggior nemico della serie: statue che prendono vita e si muovo quando non le guardiamo, che se ci toccano ci spediscono indietro nel tempo, senza possibilità di fuga.

Come fa allora il Dottore a spostarsi? Beh è semplice: ha il suo TARDIS (Time And Relative Dimension In Space), anche se sarebbe più corretto usare il femminile, visto che il dottore usa il femminili quando ne parla.

Si tratta di una cabina della polizia di colore blu, una cabina che un tempo in Regno Unito non era difficile da trovare e serviva come cella per alcuni arresti. La particolarità della cabina che usa il dottore è che… beh, è più grande all’interno, dove sappiamo che ci sono una psicina, un biblioteca e tante altre stanze. Altro piccolo particolare, è che l’intelligenza del TARDIS può portare a riconfigurare le stanze a secondo delle necessità.

Ma quale è il nome del Dottore? Questo è il vero mistero della serie. Il suo nome è.. Dottore. Per anni si sono fatte teorie, sul vero nome, ma proprio al termine dell’ultima stagione è stato svelato perché il suo nome sia Il Dottore: lo ha scelto lui.

In questi 50 anni, come detto, siamo arrivati ad ad avere 12 dottori e tutti i cambi di attore sinora avvenuti, sono stati giustificati dalle rigenerazioni, ciò che permesso ai signori del tempo di vivere a lungo. Tutte i passaggi da un dottore all’altro (attori diversi, personalità diverse… stesso personaggio con la stessa storia) sono stati mostrati sullo schermo… tutte tranne una, quella dall’ottavo (Paul McGann) al nono.

Qui si inserisce il nemico che vedremo nello speciale per i 50 anni della serie: sarà infatti un’incarnazione del dottore, interpretato da John Hurt, una incarnazione che non ha rispettato la promessa fatta a se stesso quando scelse il proprio nome. Ed un’immagine apparsa on line di recente ci mostra Hurt con i vestiti di McGann e di Ecclestone.

john-hurt-doctor-who

Per affrontare questo nemico,  il dottore interpretato da Matt Smith avrà un aiuto d’eccezione: se stesso, ma la versione di David Tennant. Con loro, le rispettive compagne, Clara e Rose.

Le 5 Storie Da Vedere (Serie Classica)

An Unearthly Child: La prima storia, composta da 4 episodi. Ian Chesterton e Barbara Wright sono due insegnati preoccupati per una loro alunna, Susan Foreman, che vive con quello che lei chiama nonno (il Dottore, William Hartnell). Un giorno la seguono ed arrivano in un discarica al cui interno vedono quello che si scoprirà essere il TARDIS (negli anni in cui è ambientata la storia, gli anni ’60, si vedevano ancora in giro per Londra le cabine della polizia) dal cui interno sentono provenire la voce della bambina. Vi entrano e scoprono che è più grande all’interno e poco dopo partono per un viaggio indietro nel tempo, dove si troveranno in una guerra di potere all’età della pietra.

Unearthly_Child_2

The War Games: Storia composta da ben 10 episodi della sesta stagione. È l’ultimo episodio in bianco e nero, il primo in cui vengono nominati i Signori del tempo e la cinquantesima storia della serie. Il Dottore (seconda incarnazione: Patrick Troughton) scopre su un pianeta alieno un piano per la conquista della galassia, che prevedere il rapimento di diversi soldati da varie ere, costretti a combattere in ambienti ricreati al fine di poter poi costruire un esercito invincibile con i migliori guerrieri, con l’aiuto di un Signore del tempo, noto come War Chief. Al termine della storia, ai compagni del dottore, Jamie e Zoe, viene cancellata la memoria di quanto successo e portati nel momento in cui esatto in cui stavo entrando nel TARDIS, il Dottore viene processato dai Signore del tempo per aver interferito con eventi storici, condannato in esilio sulla Terra ed infine a rigenerarsi.

War_Games

The Two Doctor: Composta da tre episodi, vede il sesto dottore (Colin Baker) e la sua compagna Peri, incontrare la sua seconda incarnazione (Patrick Troughton) e Jamie. Per salvare la sua esistenza, il dottore deve affrontare i Sontarans, assoldati da Chessene e dal suo lacchè Shockweye,  e deve ricorrere ad un aiuto: sé stesso da passato.

Two_Doctors

City Of Death: Composta da 4 episodi, è la prima storia girata fuori dal Regno Unito. Il quarto dottore (Tom Baker) e la sua compagna, la Signora del tempo Romana devono sventare il piano di un alieno, Scaroth, che vuole rubare la Monnalisa per finanziare gli esperimenti sui viaggi nel tempo al fine di evitare l’inizio della vita sulla Terra, causata da una suo approdo sul nostro pianeta 400 milioni di anni prima. Tra i coautori della storia, Douglas Adam, l’autore della Guida Galattica per autostoppisti.

Scaroth

The Time Monster: Composta da 6 episodi, vede il terzo Dottore (Jon Pertwee) affrontare The Master, che sotto il falso nome di Dr. Teschalos ha costruito il TOMTIT (Transmission Of Matter Through Intersticial Time) con il fine di evocare e controllare una creatura dello spazio, Kronos, che però si rivela incontrollabile. La storia offre una terza visione della scomparsa di Atlantide, argomento già trattata in The Underwater Menace e The Daemons.

Time_Monster

Le 5 Storie Da Vedere (Nuova Serie)

Vincent and The Doctor: Il Dottore ed Amy viaggiano fino alla Francia del 1890 per svelare un segreto dietro un quadro di Van Gogh (interpretato da Tony Curran) e dietro la follia del più grande pittore di tutti i tempi.

Vincent-and-the-doctor

Planet Of The Ood: Il Dottore e Donna giungono alla Ood-Sphere ed indagano sulla Ood Operation, scoprendo perché gli Ood (che una razza aliena che il Dottore aveva già incontrato con Rose Tyler) sono così contenti di servire gli umani. Dopo aver trovato un gruppo di Ood non condizionato dall’azienda, decidono di intervenire per liberarli dalla schiavitù.

Planet_of_the_Ood

The Empty Child/The Doctor Dances: Il Dottore e Rose arrivano a Londra durante i bombardamenti delle seconda guerra mondiale, mentre la città è terrorizzata da un  bambino che indossa una maschera antigas…e che sembra contagiare anche gli altri, trasformandoli in sue copie. Per la prima volta appare il capitano Jack Harkness (John Barrowman), che poi rivedremo anche in Torchwood.

Doctor_Dances

Blink: Una puntata dove il Dottore e Martha Jones non sono molto presenti on screen e che introduce i Weeping Angels. Sally Sparrow è la protagonista di questa storia e sarà lei a salvare il Dottore e Martha, intrappolati nel passato senza il TARDIS.

Blink_(Doctor_Who)

Army Of Ghost / Doomsday: L’addio di Rose Tyler…per un po’ di tempo (tornerà per il finale della quarta serie). La popolazione da qualche tempo vede dei fantasmi apparire a determinate ore del giorno, e si convince che siano i propri cari. Non è così, è una conseguenza di alcuni esperimenti di Torchwood, che sta operando tra due dimensioni. Alla fine l’istituto apre una breccia tra i due mondi e si scopre la verità: sono Cyberman. Non sono i soli però ad aver attraversato la parete dimensionale, perché prima di loro era passata una sfera misteriosa impossibile da aprire…almeno fino a quando Rose non la tocca. Al suo interno, migliaia di Dalek. L’umanità si trova così tra due fuochi: i Dalek che li vogliono sterminare e i Cyberman  che li vogliono trasformare. L’intervento dalla dimensione parallela (che Rose ed Il Dottore aveva visitato precedentemente) del padre di Rose (morto nel suo mondo) permette di salvare la terra, ma ad un prezzo: Rose e la madre devono lasciare questa terra, dove verranno considerate morte. Rose ha il cuore a pezzi, separata da colui che ama, poiché le due dimensioni sono inaccessibile l’una per l’altra. Un giorno però, per pochi istanti, il dottore riesce a raggiungerla, anche se come ologramma, in una delle scene più commoventi della serie.

RoseSeparatedDoomsday

Sono tanti i fans della serie, anche famosi, compresa la Regina Elisabetta, ma anche il Principe Carlo,  gli attori Benedict Cumberbatch (Sherlock, Star Trek: Into Darkness), Chris Evans (Capitan America),David Duchovny (X-Files, Californication), Tom Hanks, Eric McCormack (Will & Grace), Anthony Stewart Head Buffy, ed ha pure parteciapto ad una puntata delle nuova serie, School Reunion), Steve Martin, Scott Bakula, Noah Wyle (E.R.) e Patrick Stewart

Tra i musicisti ricordiamo Noel Gallagher, Marc Almond e Bruce Dickinson (Iron Maiden), Matt Bellamy dei Muse, gli Slipknot e Florence Welch (Florence & The Machine)

Tra gli altri fan famosi, Will Arnett, Elizabeth Hurley, Matt Groening (il papà dei Simpson, in cui sono satti fatti diversi riferimenti) Joss Whedon (Buffy, Firefly, Avengers), Il re dell’horror Stephen King, Neil Gaiman, Grant Morrison, Mike Tyson, Peter Jackson, David Beckham.

Nel darvi appuntamento a tra un mese con lo speciale che potrebbe andare in onda in contemporanea anche su RAI 4, vi lasco con una frase di un fan famose della serie.

Il mondo sarebbe un posto più triste senza Doctor Who” (Steven Spielberg)