#SpidermanFarFromHome – La Recensione

Con il capitolo numero 23, i Marvel Studios chiudono la fase tre e la Infinity Saga: cosa ci dobbiamo aspettare da questa ultima storia? Come andrà avanti il mondo con il ritorno di chi era sparito?

Continua a leggere

#AvengersEndgame – La Recensione

Il culmine di undici anni di avventure, ventuno film (con questo ventidue). Il film più atteso dell’anno (forse più di Star Wars). Avengers Endgame è questo, ma è anche molto altro. Riuscirà a battere il grande nemico delle aspettative?

Continua a leggere

#CaptainMarvel – La Recensione

Il primo cinecomic con una protagonista femminile (targato MCU) è nelle sale italiane e non, pronto a svelare alcuni misteri precedenti alla formazione degli Avengers. Tra guerre, segreti e tradimenti, Carol Danvers dovrà scoprire anche la verità sulle proprie origini e salvare non solo la Terra.

Continua a leggere

#Avengers – Age Of Ultron: La recensione #Avengers2be

Con il consueto anticipo rispetto al mercato americano, ecco che arrivano nelle nostre sale il nuovo film della Marvel, uno dei film più attesi dell’anno: Avengers – Age Of Ultron.

Age of Ultron poster

Tanta attesa è spesso deleteria per un film (ma non solo). Si è rivelato uno di questi casi?

La risposta è… (Ohm, io vi avverto: ci sono spoiler).

Continua a leggere

Coming Soon: #Avengers – #AgeOfUltron

Il cinefumeto più atteso dell’anno sta per arrivare sul grande schermo. Gli eroi più potenti della terra sono costrettti a riunirsi per affrontare un nemico quasi impossibile, con l’aiuto di alcuni nuovi amici.

Age of Ultron poster

Continua a leggere

#Kingsman – The Secret Service: La Recensione

Cosa succede se un raffinato inglese decide di prenderlo sotto la propria ala per farlo diventare non solo un gentleman ma addirittura un agente segreto?

Ecco a questa domanda risponde il nuovo film di Matthew Vaughn (Stardust, Kick-Ass, X-Men: First Class), tratto dalla miniserie di Gibbons e Millar.

Kingsman

La trama è quanto di più semplice (e differisce in più punti rispetto al fumetto, ma ci arriveremo dopo). Un agente segreto (Harry Hart: nome in codice Galahad) è impegnato in una missione in medio oriente che costa, a causa di una sua disattenzione, la vita ad un compagno.

Continua a leggere

Agents Of S.H.I.E.L.D. – Beginning Of The End (S01E22) #AgentsOfSHIELD #SeasonFinale

Ed eccoci al finale di stagione di Agents Of S.H.I.E.L.D. dove è tempo di saldare i conti…e di vedere la gente morta. Beh più o meno…

Non dimenticatevi di cliccare su Agents Of SHIELD Italia, Telefilm: Un Amore Incondizionato… Buon divertimento!

agents_of_shield59202134Trama

Alla sede della Cybertek vien fatto fare un tour degli uffici ad un ragazzo interessato a lavorarci, o meglio interessato al programma Incentivi: ad Accompagnarlo è Zeller, il gran capo. Mentre gli spiegt il lavoro e come funziona, viene lanciato un allarme. Al ragazzo viene mostra un gruppo di persone che all’azienda non piace e che devono essere eliminati: è il Team Coulson.

      vlcsnap-2014-05-14-10h04m26s127

Gli agenti si trovano accerchiati ed inizia lo scontro con i cattivi, mentre Skye inizia a collegarsi ad i server dell’HYDRA e May prende possesso della furia del Berzerker strappando di mano l’oggetto ad un agente HYDRA per poi iniziare a radere al suolo il posto su indicazione si Coulson per poi scappare incolumi.

A bordo dell’aereo, Garrett mette in mostra i muscoli davanti a Raina e Quinn cnoquest’ultimo preoccupato del fatto che non ci sia più farmaco per creare soldati come lui ha promesso all’esercito: Raina lo tranquillizza dicendo con l’HYDRA coinvolta non mancheranno i volontari e comunque c’è il Programma Incentivi.

Ward fa notare al suo capo che sembra un po’ fuori di testa ed inizia a mostrare alcuni dubbi sull’HYDRA, dicendo che lo seguirà comunque ovunque andrà, ma non staranno mica organizzando un colpo di stato no? “Più un rivolta”. Garret gli dice di pensare a cosa vuole e lui gliela procurerà: ora può fare di tutto.

Coulson aggiorna la squadra sul localizzatore di Fitz e SImmons dicendo che però loo non rispondono: l’unico modo di trovarli, se sono vivi, è catturare Garrett.

In fondo al mar, Simmosn si risveglia e Fitz l’aggiorna sulla particolarità della loro caduta: si trovano a circa 30 metri di profondità, le pareti devono aver compensato la pressione mentre sprofondavano mantenente la cella intatta: Cella che è compatibile con qulunque mezzo dello S.H.I.E.L.D. quidni una speranza di esse recuperati esiste.

Simmons dice che sono fortunati (Fitz le ha appena detto di essersi fratturato un braccio nella caduta, ma non importa…), devono solo trovare un modo di uscire, ma Leo smonta l’entusiasmo con calcoli e tecnicismi: Jemma capisce che non c’è via di scampo, moriranno lì.

vlcsnap-2014-05-14-10h30m44s65

Coulson spiega il piano di azione contro Garrett e soci, non mancando di sottolineare che sono in inferiorità numerica e con meno potenza di fuoco. A bordo dell’aeroe rubato, Ward manifesta a Raina dubbi sulle condizioni di Garrett e le dice che dovrebbe parlargli per assicurarsi delel condizioni in cui si trova.

Raina traggiunge Garrett che sta osservando in Gravitonium dicendogli che Quinn lo voleva come pagamento e sarebbe saggio lasciarglielo, ma lui non la pensa così: ora che riesce a vedere le cose in maniera diversa, sa che la ragazza ha piani ben preciso. Raina gli dice della preoccupazione di Ward, ma lui sminuisce la cosa dicendo che il siero non ha solo raffozato il suo corpo ma gli ha dato una nuova visione delel cose, gli ha aperto la mente e sa cosa interessa a lei: evoluzione.

Raina dice che è rimasta delusa dalla questione del Chiaroveggente, e c’era una domanda che voelva porgli prima di sapere la verità. Garrett le risponde dicendo che può fare la domanda, lui socnosce la verità, è dietro i suoi occhi. “Cosa diventerò?”

Fitz e Simmson inizia a parlare della morte, della vita dopo la morte e vi discorrendo. Dicendo che è appropriato che si trovino in fondo al mare alla fine della loro vita, dove tutto era iniziato (per l’uomo), Jemma toccando il vetro nota qualcosa di particolare nella guarnizione ed ha capito come faranno ad uscire vivi da lì.

Quinn sta mostrando la sezione di cibernetica delal Cybertek ai militari mentre all’esterno Triplett e Coulson si muovono per impossessarsi di un mezzo armato con cui irrompono nella sede della Cybertek, ovviamente in grande stile, creando l’accesso per May e Skye. Ovviamente Quinn dice ai militari in visita che sono delle semplici esercitazioni e che il complesso è sicuro.

vlcsnap-2014-05-14-10h53m46s207

I militari vogliono risposte su quanto sta accadendo o Quinn non vedrà i soldi. Interviene a questo punto Garrett che scombussola tutti i piani di Quinn, prendendo il controlo della situazione e sostanzialmente insultando i militari. Quin prova a calmare la situazione dicendo che con una dimostrazione forse si può spiegare tutto…e come dimostrazione Garrett uccide un generale, strappandogli una costola per poi piantargliela in testa: Ward è shoccato, Quinn sta per vomitare.

Quinn e Raina si preparano ad andarsene con il gravitorium, Ward cerca di fermarli ribadendo a Raina che Garrett ha perso la testa. Lei non la pensa allo stesso modo, anzi è dalla parte di John. Ribatte anche che tutti e tre (lei, Ward e Garrett) hanno bisogno della stessa cosa: Skye, perchè sarà parte importante di questa evoluzione che sta arrivando, dove lei e Garrett saranno assieme.

Triplett e Coulson vengono raggiounti da nuovo soldati della Cybertek mentre May e SKy fanno irruzione nella sala di controllo dove Zeller dice cche non hackeranno mai i loro soldati, hanno pensato a qualunque scenario possibile per impedire la cosa. May gli chiede se ha appena impostato i soldati sulla direttiva di Default. “Sì…e come fate a saperlo?”.

Con questa impostazione i soldati lasciano perdere Coulson e pensano al loro obiettivo primario: difendere Garrett.

vlcsnap-2014-05-14-11h12m27s194

In questo modo, Coulson li può seguire e stanare Garrett, mentre Triplett ha un compito semplice: se non tronato dalla missione deve radere al suolo l’area.

Mentre Ward chiede a John cosa deve fare, senza di fatto avere risposta, sul telefono arriva uan telefonata che pensa essere del controllore di Mike Peterson (che è sempre al suo fianco) ma invece è Skye: una volta chiusa la conversazione (dicendo che gli scienziati del Team Coulson son morti) ordina a Ward di prendere Skye.

Fitz e Simmons cercano di uscire dalla loro cella in fondo all’oceano (all’urlo di I Fucking Love Science). Leo consegna a Jemma (in quanto miglior nuotatrice) una bombola di ossigeno, quanto basta per i 30 metri mentre lui ne farà a meno, condannandosi a morte. Jemma non vuole, non potrebbe stare senza di lui e lui le confessa il suo amore.

Provocata l’esplosione per scappare, Jemma nuota fuori trascinando Leo: tornati a galla vengono soccorsi da un elicottero con a bordo… NICK FURY!

vlcsnap-2014-05-14-12h07m10s69

Jemma si risveglia a bordo di un Jet diretto verso la terrafermain un capsula di decompressione dove Fury le dice che Fitz è vivo anche se il battito è debole ma è con un team di medici. Fury le dice che gli ha salvato la vita e che li ha trovati grazie al segnalatore improvvisato in quella cabina (fatto da Fitz). Fortunatamente stavano cercando Coulson e quindi erano attenti a qualunque segnale potesse giungere.

Alla sede della Cybertek, Skye tiene sotto controllo Zeller quando arriva Ward che esordisce dicendo che tanto lei non ucciderebbe nessuno, neppure lui (e ne ha avuta l’opportunità). Nell scambio di battute trai due, WWard le dice che ha scoperto delle cose su dilei, sul suo passato che potrebbero interessarle. Lei ribatte che è un debole. Ed è ver, perchè ha risvegliato una debolezza in lui…ma forse è tempo che sia lui a risveglaire qualcosa in lei. E qui entra in scena May e mentre lei e ward si menano (tra le armi usate una sega circolare!), Skye porta Zeller a fare un giretto…

Altrove nella base, Garrett manda Deathlok a far un controllo del perimetro, permettendo così a Coulson di attaccarlo, ma le cose non vanno come aveva previsto Phil… e poco dopo si trova ai peidi di Fury che ha ottenuto le informazioni su come poterlo raggiungere (e partecipare ad un scambio di idee con quelli dell’HYDRA). Nascosti agli occhi dei cattivi, Phil gli dice che dovranno fare una chiacchierata (e potrebbe andarci pesante) sulla morte, Fury dice che ne ha tutte le ragioni, map rima sarebb i lcaso di dare un bel pugno sui denti a Garrett e gli consegan una fucile che ci è familiare di tecnologia asgardiana…

vlcsnap-2014-05-14-19h32m53s246

Coulson mette a terra tutte le guardie del corpo di Garrett ed è allora che Fury esce alla scoperto e svuota un caricatore su Garrett, con effetti nulli. Se Skye porta Zeller nella stanza dove ci son i partecipanti al Progetto Incentivi e Garrett fa capire a Fury di essere fuori di testa, May ferma Ward in maniera molto dolorosa: gli fissa i piedi a terra, con una sparachiodi (C Z DUB! C Z DUB! Scusate, ricordi di una vita passata… NdR) per poi colpirlo mettendolo KO per bene.

Skye apre tutte le stanze nella zona del Progetto Incentivi liberando la compagnadi Zeller ed il figlio di Mike, che sarà l’asso nella manica della missione: deve dirle qualcosa che solo il padre possa sapere in modo da averlo dalla propria parte. Zeller le dice che non è possibile comunicare con Deathlok da lì, ma la nostra Hacker è un passo avanti: ci sta comunicando da un bel po’ via cellulare. Mandato il messaggio, l’obiettivo di Deathlok diventa Garrett che si prende prima un missile in petto per poi essere ucciso senza pietà alcuna. Bye bye John…

vlcsnap-2014-05-14-19h45m53s225

Phil da le disposizioni su come trattare i soldati Deathlok mentre viene portato via il corpo di Garrett e Ward gli conseganto da May e gli comunica che farà di tutto per avere informazioni sull’HYDRA da lui, tortura inclusa.

Mike osserva da lontano il figlio che riabbraccia la zia e Skye gli dice di andare da lui, ma non vuole che veda cosa è diventato e non parla della bruciature. Lo S.H.I.E.L.D. vuole trattenerlo, ma Mike risponde dicendo che hanno acesso al suo hardwae e possono controllarlo, lui ora farà di tutto per rimediare al male fatto.

All’interno della base, Garrett si risveglia (ma porc…) e si carica, a fatica, sul lettino per farsi rimettere a nuovo diventanto un Deathlok a sua volta. Rimesso così a nuovo, gongola del fatto che non gli abbiamo tagliato la testa ed ora saraà inarresta… BOOOM! Phil lo fa esplodere usando l’oggetto rinvenuto in Perù. “Hey ragazzi, l’ho trovato! Ve l’avevo detto che era qui!”.

vlcsnap-2014-05-14-19h57m19s83

A bordo dell’areo, Fury si sorbisce lo sfogo di Phil in presenza di May ribadendo che è stata una dcisione stupida e che lui stesso aveva espresso la sua contrarietà. Nick ribatte che c’era May a controllare e che era un misura di sicurezza in caso di emergenza, Phil sositien e che quell’emergenza doveva essere la morte di un Avenger. Segue un discorso di Nick sul principio da cui è nato lo S.H.I.E.L.D.: che sia un uomo o il mndo, che sia un attacco dsingolo o un’invasione aliene vale la pena salvare tutti. Ed ha scelto di salvere lui perchè è una delle poche persone di cui si fida e gli consegna un cubo con cui ricostruirà lo S.H.I.E.L.D.: lui che era uno degli elementi che ne rappresentavano il cuore, ne sarà ora la testa. “Prenditi il tempo che ti serve…e fallo a modo!”

 Fury si congeda dal nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D. dicendo che è l’ultima volta che lo vedranno sul campo. Poco dopo, il team si ricongiunge con Jemma che dice loro che Simmons è vivo. Skye si chiede dove si trovino, Phil dice he ha messo le coordinate che ha torvano nel cubo datogli da Fury.. “Lo chiamo il Playgorund” dice una voce fuori campo… KOENIG!!?!?!

vlcsnap-2014-05-14-20h08m20s148

Ed è effetticvamente Koenig, ma non Eric bensì Billy che rifà lo stesso discorso di Erick alla Providence, cordino etc etc. Billy chice che non hanno molto , ma quello che c’è è del team e chiede da dove vogliono cominciare.

In un luogo bio, Raina vien accompagnata ad un incontro con un uomo a cui comunica di aver trovato la figlia e gli mostra una foto di Skye che lui prende in mano…

vlcsnap-2014-05-14-20h13m12s191

Phil si sveglia nel cuore della notte ed incuriosito dalle incisioni fatte da Garrett sul vetro della parete del laboratorio dell’aereo e coltello alla mano inizia a fare delle insioni simili con un coltello sulla parete del magazzino dove è depositato tutto…

vlcsnap-2014-05-14-20h16m20s245

Special Guest

Bill Paxon: John Garrett
J. August Richards: Mike Peterson
BJ Britt: Triplett
Ruth Negga: Raina
David Conrad: Ian Quinn
Josh Daugherty: Kyle Zeller
Patton Oswalt: Billy Koenig
Ajani Wrightser: Ace Peterson

La Stagione

Conslusa la prima stagione, Agents Of S.H.I.E.L.D. guarda già alla prossima. Quella conclusasi è stata una scommessa molto azzardata ma che ha pagato (e complimenti alla rete per aver resisito). Le prima puntata hanno fatto storcere un po’ il naso a molti, ma passata la boa di quello che doveva essere il finale di stagione prima dell’ordine dei 9 episodi extra, è stata di un altro livello.

Ora restano alcuni misteri da risolvere, su tutti l’identità di Skye. Pensavamo potesse essere la figlia di May ad un certo punto ed invece abbiamo la quasi certezza che sia aliena, probabilmente Kree e questo la porterebbe ad essere, potenzialmente, Miss Marvel.

Quello che sappiamo di certo è che sarà questa la storia portante in autunno assieme ai disegni fatti da Coulson i quali sono collegati al siero alieno.

Non ci resta che attendere: se conoscete qualcuno che ha mollato la serie fategli le pernacchie da parte mia.

E come dice un saggio… Bona To Vada.

Captain America – #TheWinterSoldier: La Recensione

Finalmente è arrivato il giorno del secondo capitolo delle avventure di Captain America ed anche questa volta, i Marvel Studios hanno fatto centro.

new-captain-america-the-winter-soldier-poster-lands-155226-a-1391176963-470-75

La Storia

Sì va bene…è un cinefumetto. Almeno così te lo presentano, ma più passano i minuti e ti vengono in mente le parole di dello special sui film Marvel Studios che dicono della volontà di non limitarsi a fare dei cinefumetti, ma di dare spazio a storie tipiche di altri generi. Ed allora cosa sia questo film è presto detto: è un thriller politico, è un film d’azione, è un film di spionaggio. I cui protagonisti sono personaggi dei fumetti certo…ma tende a fuggire da questa restrizione. Soprattutto, è una rilettura di un grande classico: I Tre Giorni Del Condor, di Sidney Pollack…con Robert Redford.

Iniziamo dal personaggio di Redford, uno di quegli attori che non ti aspetteresti di vedere in una produzione del genere perchè… beh li vedi come delle icone della storia del cinema. Redford interpreta Alexander Pierce, ed è il burattinaio di tutto quello che accade, è lui che mette in moto i vari ingranaggi di una cospirazione che mina lo S.H.I.E.L.D. dal suo interno, coinvolgendo agenti insospettabili.

La storia portante è questa: qualcuno lavora all’interno dell’agenzia per controllar il mondo, per privarlo della libertà e così assoggettarlo. Ricordate le parole di Loki? “Siete nati per essere governati”. Ecco, qui qualcuno ne segue le orme agendo in maniera nascosta sulla scena politica mondiale, creando guerre, disordini, caos ed incertezza: in questo modo, si sostiene, la gente rinuncerà spontaneamente alla libertà in cambio della pace. Un capo di stato fa dichairazioni scomode? Bang. Qualche cellula terroristica progetta un attentato? Esportiamo la democrazia.

Ci sono anche riferimetni a fatti storici reali, come il Progetto Paperclip con cui l’OSS (precursore della CIA), assoldò scienziati del regime nazista al termine della secodna guerra mondiale per impedire loro di fornire quella tecnologia alla Russia. Proprio all’interno di questo progetto, Armin Zola vine reclutato dallo S.H.I.E.L.D. ed inizia così l’infiltrazione dell’ HYDRA all’interno dell’intelligence americano.

Una volta che gli è stato diagnosticato una malattia terminale, viene messo in salvo il suo cervello, o meglio il suo intelletto, all’interno di un super computer. Zola diventa così immortale, e contribusce al Progetto Insight che consiste nell’individuare con ampio anticipo le minacce alla pace. Come? Con un algoritmo che valuta i test attitudinali delle scuole ed università. Studia il passato per determinare il futuro. Con questo algoritmo, e tre Helicarrier di ultima generazione collegati via satellite tra di loro, sarà possibile colpire solo chi si vuole evitando stragi di innocenti.

Infomarzioni su questi satelliti ed helicarrier si torvano a bordo di una nave dello S.H.I.E.L.D., la Lemurian Star, sequestrata da dei pirati capitanati da Batroc: una squadra composta da Cap, Vedova Nera e Rumlow (A.K.A. Crossbones) con la sua Strike Unit è incaricata di fare irruzione e liberare i prigionieri (tra cui l’agente Sitwell). Fury però non ha detto tutto a Cap, anzi: gli ha solo detto la mezza veità, omettendo che Natasha aveva una seconda missione, ovvero il recupero dei dati, che riesce a portare a termine con qualche fatica.

Questi segreti, minano la fiducia di Cap in Nick e si chiede quale possa essere il suo ruolo in questo nuovo mondo. Quando però Fury dopo aver cercato di aprire i dati della Lemurian Star senza successo, cade vittima di un attentato, tutto cambia e Cap segue il cosiglio del colonello, rifugiatosi in casa della Leggenda, cade vittima di un sicario a prima di perdere i sensi gli dice di non fidarsi di nessuno. Mentre Steve si getta allinseguimento del sicario, la sua vicina, accorre in soccorso di Fury rivelando di essere un agente assegnato a Cap dal colonello: l’agente 13 (Sharon Carter).

Fury viene operato in ospedale ma non ce la fa e muore davanti a Cap, Natasha e Hill (chiamata da Fury poco prima dell’attentato) ed il Capitano Rogers viene convocato alla sede dell’agenzia per riferire quanto accaduto a Pierce, il quale dice che Fury era un agente corrotto. Memore delel paroel di Fury, mente ed inizia così una caccia all’uomo che vede la Leggenda Vivente ricercata dalla S.H.I.E.L.D. Anche la Vedova Nera diventa una ricercata, ed alla coppia si aggiunge un nuovo amico di Cap: Sam Wilson, detto Falcon.

A dar loro la caccia non è sempliceme lo S.H.I.E.L.D., o meglio l’HYDRA con i suoi agenti dormienti (tra cui Sitwell ed il senatore Stern di Iron Man 2!) ma anche lo strument con cui in questi anni è stata indirizzata la storia: Il Soldato D’Inverno, ovvero il cecchino che aveva sparato a Fury.

Captain-America-The-Winter-Soldier-Sebastian-Stan

Quando Cap si scontra con lui fatica a tenergli testa, ma riesce a strappargli la maschera e scopre che è Bucky, salvato dall’HYDRA e sottoposto a test ed esperimenti per mano di Zola tanto da venire ibernato e risveglaito a comando per le missioni da sicario.

Quando i tre ricercti vengono catturati, l’intervento della Hill li fa fuggire e li porto in un rifugio dove scoprono che Fury è vivo ed ha solo simulato la morte: viene studiato quindi il piano per impedire che il progetto Insight si concretizzi e contemporaneamente Pierce venga smascherato. Il piano, con qualche deviazione, va buon fine e non meno di 700.000 persone che era erichettate come una minaccia tra New York e Wasjington vengono salvate. Il prezzo da pagare è però alto: lo S.H.I.E.L.D. cade, tutti i segreti vengono resi pubblcii, incluso il passato di Natasha, che viene interrogata da uan commissione e le viene propspettata l’ipotesi di finire in cacere: lei è certa che non lo faranno, perchè presto o tardi avranno bisogno di loro (Lei, Cap & soci).

Ufficialemente Fury è morto e sulla sua tomba (dove campeggia la scritta Ezechiele 25:17 in omaggio al personaggio di Jackson in Pulp Fiction) si contrano lui, Cap, Sam e Natasha per decidere cosa fare. Nick ha una missione in Europa e vorrebbe Sam al suo fianco ma lui vuole stare la fianco di Cap, il quale ha ricevuto da Natasha (che vuole trovaresi una nuova copertura) un dossier dei russi sul Soldato D’Inverno: la caccia all’uomo è iniziata.

La prima scena dei titoli di coda ci presenta ben tre personaggi nuovi: il Barone Von Strucker dell’HYDRA (che non rinuncia al piano di controllare il mondo ed ha lo scettro di Loki!) e due gemelli, chiamati Miracoli (il nome che avranno i mutanti in questo mondo narativo): lui dotato di super velocità, lei del potere della telecinesi. Inutile dire che sono Pietro e Wanda Maximoff, Quicksilver e Scarlet Witch.

La seconda scena ci mostra Bucky allo Smithsonian ad una mostra dedicata a Capitan Merica, dove scopre che quanto gli aveva detto durante il loro scontro è vero.

Il Giudizio

Probabilmente il migliore film Marvel Studios. Tanta azione ed un Captain America che viene mostrato come uomo e non come icona, un omo che ha dubbi su quello che fa e che ha fatto, ma non smette di crede in un ideale, che non è la patria, ma nel fare quello che è giusto. Anche a costo di compromettere lo S.H.I.E.L.D. che la sua Peggy Carter aveva contribuito a far nascere.

Molto ben fatte le scene di lotta, scontato dire che la migliore la si ha nello scontro tra Batroc e Cap, visto che batroc è interpretato dal lottatore di MMA George St. Pierre.

Trivia & Domande

Non potevano mancare le citazioni. Detto del riferimento a Pulp Fiction, quando Sitwell parla delle possibili minacce che lo S.H.I.E.L.D. potrebbe affrontare tra le varie ipotesi, nomina Dottor Strange, che dovrebbe avere un suo film dopo Avengers: Age Of Ultron.

dr_strange_by_yamao

Tra le cose che Cap si è perso (e si sta annotando sull’agenda) anche un pizzico di Italia: Roberto Benigni.

Immancabile cameo di Stan Lee, che questa volta è una guardia dello Smithsonian. Durante il suo turno di vigilanza, Cap ruberà la sua vecchia divisa in esposizione per andaer in missione.

Tra i bersagli/nemici dell’HYDRA c’è anche Tony Stark, così come vi era tra le vittime passate, il padre Howard, ucciso forse anch’egli dal Soldato D’Inverno.

Secondo quanto si diceva, il film avrebbe dato alcune risposte sull’identità del Chiaroveggente in Agents Of S.H.I.E.L.D.: sembra che possa essere Armin Zola, o chiunque sia in possesso dell’algoritmo usato. Inoltre c’è da chiedersi come si cambaieranno le cose ora nella serie TV.

Quanto al futuro cinematografico, si dieceva che avrebbero messo le basi per Ultron. Da come ho interpratato io alcune cose, sembrerebbe una creazione di Zola con le risorse dello S.H.I.E.L.D. o qualcosa di molto strettamente collegato.

Coming Soon: Captain America – The Winter Soldier

Continua il cammino della Marvel al cinema in questa fase due. Il prossimo 26 marzo in Italia (4 aprile negli USA), debutta nella sale il secondo capitolo della storia di Captain America e questa volta deve affrontare un nemico inaspettato.

new-captain-america-the-winter-soldier-poster-lands-155226-a-1391176963-470-75

La Trama

Sono passati due anni dagli eventi di The Avenger ed ora Steve Rogers risiede a Washington DC, dove lotta per adattarsi alla società contemporanea. Un attacco alla sede dello S.H.I.E.L.D. cambia tutto e Rogers diventa parte di un mistero che può mettere in pericolo il mondo. Indagando assieme a Natasha Romanoff, assolderà Sam Wilson e dovrà difendersi da un gruppo da dei sicari e da un nemico inaspettato: The Winter Soldier.

I Registi

Alla regia i fratelli Anthony e Joe Russo registi di “Welcome to Colinwood”, e “Tu, io e Dupree” al cinema, mentre per la TV sono stati dietro la macchina da presa di Lucky, Arrested Development (Pilot insieme e diverse puntate singolarmente), “A Proposito di Brian” (Pilot e produttori esecutivi), “Community” e “Happy Endings”

Il Cast

Confermati dalla Fase 1

capChris Evans: Steve Rogers/Captain America.

Veterano della seconda guerra mondiale, da esile ragazzino diventa il Super Soldato grazie al siere creato dal Dr Erskine. Nel disperato tentativo di fermare il Teschio Rosso dallo schiantarsi su New York precipita con l’aereo al Polo Nord dove resta intrappolato in un ghiacciaio e ritrovato oltre 60 anni dopo.

scarlett-johansson-black-widow-avengers-530x356Scarlett Johansson: Natasha Romanoff/Vedova Nera

Agente di alto livello dello S.H.I.E.L.D. ed esperta in combattimento corpo a corpo e nell’uso di diverse armi da fuoco.
captain-america-sebastian-stan-winter-soldier-2

Sebastian Stan: James “Bucky” Barnes / Winter Soldier

Il miglior amico di Rogers, salvato da lui nel primo capito quando era tenuto prigioniero dall’ HYDRA e dato per morto nel corso della missione di assalto alla quartier generale. Sottoposto ad un lavaggio del cervello è diventato un sicario spietato con il nome di Soldato D’Inverno (Winter Soldier)

The-Avengers-Colbie-Smulders-Maria-Hill-
Cobie Smulders: Maria Hill

Il braccio destro di Nick Fury, è un agente operativo dello S.H.I.E.L.D. di alto livello.
?Marvel's The Avengers?..Nick Fury (Samuel L. Jackson) is the director of the international peacekeeping organization known as S.H.I.E.L.D in ?Marvel?s The Avengers,? opening in theaters on May 4, 2012.  The Joss Whedon?directed action-adventure is presented by Marvel Studios in association with Paramount Pictures and also stars Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson and Jeremy Renner...Ph: Zade Rosenthal  ..© 2011 MVLFFLLC.  TM & © 2011 Marvel.  All Rights Reserved.Samuel L. Jackson: Nick Fury

L’uomo i cui segreti hanno dei segreti, direttore dello S.H.I.E.L.D. e uomo dietro il progetto Avengers. Avrà uno scambio di vedure con Cap su come vedono il mondo ora.

Captain-AmericaHayley Atwell: Peggy Carter

Il grande amore di Steve Rogers, in questo capitolo potrebbe riserverci delle sorprese.

Le New Entry

frankgrillo
Frank Grillo: Brock Rumlow / Crossbones

Agente dello S.H.I.E.L.D. e sicario. La sua versione cartacea è alleata del Teschio Rosso e corresponsabile della morte di Cap al termine di Civil War.

Georges-St-Pierre-Batroc-the-Leaper
Georges St-Pierre: Georges Batroc

Marzialista esperto di Savate, agile ed atleta di livello olimpico,  è anche un mercenario francese. Per chi non lo conoscesse, Georges St-Pierre è un marzialista ex campione dei pesi welter dell’UFC, vanta un bilancio di 25 vittorie e 2 sconfitte. Lo scorso dicembre ha annunciato di prendersi una pausa dalle MMA.

Alexander-pierce
Robert Redford: Alexander Pierce

Ex commilitono di Fury, Alexander Pierce è uno dei membri del Consiglio di Sicurezza Mondiale. E sempre avere alcuni interessi nello scalare ulteriormente i vertici dello S.H.I.E.L.D

emily-vancamp-sharon-carter
Emily VanCamp: Sharon Carter/Agent 13

La vicina di casa (in incognito) di Rogers. La sua versione cartacea è la nipote di Sharon Carter…e fidanzata di Cap.

mackie-falconk
Anthony Mackie: Sam Wilson / Falcon

Agente dello S.H.I.E.L.D. in grado di volare grazie a delle ali meccaniche, è un esperto militare e tattico.

Confermati anche Toby Jones (Armin Zola), Maximiliano Hernández (Jasper Sitwell), Dominic Cooper (Howard Stark) e Garry Shandling (Senatore Stern). Chin Han, Jenny Agutter, Alan Dale e Bernard White saranno agenti del team di Pierce’s S.H.I.E.L.D.  e Callan Mulvey ha ricevuto un ruolo non ancora noto. Scontato il cameo per Stan Lee.

Le Ipotesi.

Sono tante le voci che circolano sulla trama. Quasi certo il collegamento tra film e Agents Of S.H.I.E.L.D. come già accaduto con il secondo capito di Thor.

Questa volta si tratterebbe di una guerra interna allo S.H.I.E.L.D., guerra che abbiamo già intravisto nella serie TV. Tra gli altri rumors, quelli di una morte: c’è chi dice Nick Fury, e chi dice che sarà Rogers a lasciarci, basandosi sul già citato finale di Civil War.

Infine il rumor più interessante, quello su Pierce: sarebbe il Teschio Rosso con una nuova identità. Se davvero fosse così, tutto punterebbe alal morte di Cap: gli artefici dell’omicidio in Civil War erano infatti Sharon Carter (sotto controllo mentale del Teschio Rosso) e Crossbones (che aveva fornito l’arma alla ragazza).

Confermato, secondo Hollywood Reporter, il terzo capitolo (stessi registi di questo), resterebbe un nodo da sciogliere: se non vi fosse più Rogers, chi porterebber lo scudo? Beh, il fumetto ha avuto Bucky Barnes come Capitan America dopo la sua morte…

Non ci resta che attendere.

Dalla carta allo schermo: Nemesis e The Secret Service

Che ad Hollywood le idee scarseggino non è una novità visto il proliferare di acquisizioni di diritti di storie già preconfezionate per altri media (libri, fumetti… persino giochi!). Non che ci sia qualcosa di male, sia chiaro: se una storia è buona può passare da un media all’altro senza problemi,  aprte magari un adattamento per semplificare la trama (penso alle varie edizioni de I Tre Moschettieri ad esempio), a volte cambiando sensibilmente (a volte stravolgendo) i personaggi.

Quando si parla di fumetti e cinema, il pensiero corre alla Marvel, nello specifico ai Marvel Studios ed al gerande successo che stanno ottenendo negli ultimi anni, dimenticando la DC Comics (la trilogia “batmaniana” di Nolan è una caso a parte) e i vari autori meno pop (nel senso di popolari): difficile che il vasto pubblico abbia familiarità con i lavori di Millar (che al cinema sta fornendo molto materiale), con L’Eternauta o Y: The Last Man, per non parlare poi degli autori di Manga e del fumetto francese o belga (figurarsi italiano).

leternauta

 Come dicevo, Mark Millar ha fornito parecchio materiale all’industria cinematografica: Kick Ass ha riscosso successi di critica per il cartaceo, ed il film ha avuto successo, così come il sequel Kick Ass 2, ed un terzo capitolo è in pubblicazione (che tra l’altro mi riprometto di recuperare e vedere).

Assiema McNiven ed ai suoi disegni, Millar ha cambiato la classica propettiva della storia a fumetti raccontando non la vita di un eroe dotato di poteri o soldi, ma quella di un cattivo con mezzi pressochè illimitati: Nemesis.

Nemesis-ad

Una rase che accompagnò l’uscita di questa storia era “E se Batman fosse Joker?” e racchiude proprio l’essenza della storia. Se Bruce Wayne (ma potrebbe essere anche Tony Stark, per quello che conta) avesse usato i suoi mezzi per il male, cosa sarebbe potuto accadere?

Sarebbe nato un supervillain e non un super eroe, una uomo spietato, pronto ad uccidere chiunque, anche i suoi collaboratori, ed a compiere le peggiori azioni.. .solo per il gusto di farlo. Ad affrontarlo, nessun uomo dotato di poteri, ma solamente un poliziotto, per quanto sia con le palle cubiche, di nome Blake Morrow

Il supercattivo, noto semplicemente come Nemesis, prima di essere fermato, riesce addirittura a rapire il presidente degli Stati Uniti, a dirottare l’Air Force One e farlo schiantare su Washington uccidendo centinaia di persoen per poi annunciare in un messaggio televisivo mondiale “It’s time you hail your new fucking Chief”, è ora che il mondo saluti il suo nuova cazzutissimo capo.

Millar_Nemesis

Nulla di nuovo dite? Ve lo concedo. La novità sta in altre simpatiche azioni. Ad esempio rapisce (grazie ai vari poliziotti che lavorano per lui da nni, anche al fianco del buon Morrow) la famiglia del poliziotto (moglie, figlio e figlia) solo per umiliarlo in pubblico: la sua famiglia ha dei segreti di cui, buon cristiano, è all’oscuro.

Ad esempio, la moglie lo ha tradito, il figlio è gay e la figlia ha avuto un aborto. Giusto per non farsi mancar nulla, Nemesis ha anche inseminato articialmente la figlia con lo sperma del fratello. Non basta? Bene: se venisse tentato un aborto, lei non potrebbe più avere figli.

Alla fine Nemesis viene sconfitto, e Morrow si gode nuovamente la famiglia, comprese tre nipotine, su una spiaggia. Un camerier gli consegnata una lettera, di 10 anni prima in cui l’autore si congratula per i successi di Morrow e per l’uccisione di Nemesis. Chi è l’autore? Un uomo che si identifica come il capo di una società che offre a dei ricchi la possibilità di divertirsi per qualche settimana in quel modo… ed il prossimo supervillain è già pronto.

Mark-Millar-Nemesis-Secret-Service-Update

La 20Th Century Fox ne ha comprato i diritti per farne un film, alla cui regia doveva esserci Tony Scott. L’ultimo aggiornamento sul film sembra essere dell’ottobre dello scorso anno, quando Millar stesso ha dichiarato di aver letto l’adattamento del fumetto e di esserne entusiasta.

La domanda però è lecita: può passare al cinema?

Nel fratttmpo, un’altra storia di Millar è pronta per il cinema: si tratta di The Secret Service ed uscirà nei cinema il 6 marzo del 2015.

secretservice-e1364450720142

Un film con protagonista una spia inglese, al servizio di sua maestà. Banale? Messa così, sicuramente. Però la storia non è alla James Bond, anzi. Il fumetto lo cita apertamente nella prime tavole, ma per il resto…è qualcosa di diverso.

Gary è un ragazzo che vive a Londra con il fratello, la madre ed il nuovo compagno di lei, che non ha problemi ad alzar la mani su di lei, im una casa popolare: una vita tra scazzottate, birra, furti e via dicendo.

Dopo l’ennesimo litigio tra lui e Jack, questi ruba una macchina e viene arrestato: per sua fortuna lo tira fuori dalla prigione Jack, lo zio materno il quale gli offre l’opportunità di uscire da quella vita ed averne un’altra molto migliore, perchè ha della grandi potenzialità.

Lo zio Jack non è, come tutti pensano in famiglia, uno della squadra antifrode: è un agnete dell’ MI-6, con licenza di uccidere. Gary può diventare come lo zio, ma dovrà lascaire il quartiere di Peckham e sottoporsi ad un duro addestramento, comprese le tecniche di seduzione.

Il cattivo della storia?  Un giovane dottore che rapisce star del cinema e della fantascienza: da Mark Hamill, rapito nelle prime tavole  e che fa una brutta fine, al castidi Red Dwarf, serie britannica di fantascienza molto amata.

Secret-service-100412-9

Partendo da questi rapimenti, si scopre che il villain ha intenzione di uccidere 5 miliardi di persone per fare in modo che il genere umano sopravviva: il gran numero di abitanti permetterebbe un maggiore ridurrebbe il consumo delle risorse del pianeta. I rapiti? Semplicemnte gli attori che lui preferisce.

Come realizzare un tale sterminio? Interferendo con delle onde e causando una rabbia incontrollatabile nella gente che la porti ad uccidersi a vicenda, mentre i prescelti (tra cui ovviamente alcuni agenti deviati) sono in una località sicura: sull’Everest.

secserv

Ovviamente Gary ci metterà del suo per incasinarsi la permanenza all’accademia, dove sono tutti di un ceto più elevato del suo, ma si riscatterà in una missione quasi davvero impossibile (abbandonato senza soldi in Sud America dovrà rientrare a Londra in 12 ore dopo aver arrestato un signore della droga) in maniera così netta da sorprendere tutti, anche lo zio che il quale non pensava potesse caversela tanto bene in poco tempo, prendendosi delle rivincite anche sul fidanzato della madre e gli amici violenti di lui.

La particolarità del fumetto? Il fatto che sia già pronto il film, di fatto è stato scritto subito per essere un film le cui riprese sono iniziate lo scorso ottobre. I diritti sono della 20th Centry Fox che lo porterà nei cinema il 6 marzo del 2015.

Il cast? Beh, è alquanto interessante, con Colin Firth (nel ruolo di Zio Jack), Samuel L. Jackson, Mark Hamill, Sofia Boutella (nel ruolo di Gazelle, che però nel film è… un uomo!)

Per il ruolo di Gary, è stato scritturato Taron Egerton sconosciuto al grande pubblico, mentre la regia è affidata a Matthew Vaughn (The Pusher; Stardust; Kick-Ass; X-Men – L’inizio).

Secret-4-10-7 Secret-3-10-7