#The100 – The Chosen (S04E12)

Mentre Clarke parte in missione con Bellamy per salvare Raven, nel bunker la tensione sale alle stelle a poche ore dal Praimaya.

Non dimenticatevi la nostra affiliata The 100 Italia.

Continua a leggere

Annunci

#The100 – The Otherside (S04E11)

Con la presa del bunker, Clarke si trova a dover affrontare le pesanti conseguenzi della decisione presa.

Non dimenticatevi la nostra affiliata The 100 Italia.

Continua a leggere

#The100 – Die All, Die Merrily (S04E10)

Il conclave ha inizio. Un campione per clan, tutta Polis come campo di battaglia fino a quando non ne resterà solo uno.

Non dimenticatevi la nostra affiliata The 100 Italia.

Continua a leggere

#The100 – DNR (S04E09)

Mentre Clarke tenta di mantere una fragilissima pace, ci si trova a dover decidere se morire o se combattere. In più di un senso.

Non dimenticatevi la nostra affiliata The 100 Italia.

Continua a leggere

#The100 – God Complex (S04E08)

Iniziano i test al laboratorio e Calrke si trova a dover prende un’altra decisione delicata. Jaha e Kane partono in missione con una pista sulla setta Second Dawn…

Non dimenticatevi la nostra affiliata The 100 Italia.

Continua a leggere

#The100 – Heavy Lies The Crown (S04E02)

Il peso del comando pesa su di Clarke e Bellamy quando si trovano a dover prendere una decisione molto importante: chi vive e chi muore.

The 100Non dimenticatevi la nostra affiliata The 100 Italia.

Continua a leggere

#The100 – Echoes (S04E01) #SeasonPremiere

Sconfitta la Città della Luce, per Clark e gli SkyKru è tempo di affrontare le conseguenze di quanto successo. Diciamo che la situazione non è delle migliori e tende pure al peggio.

the100-s04e01

Non dimenticatevi la nostra affiliata The 100 Italia.

Continua a leggere

#The100 – Perverse Instantation (Part 2) #SeasonFinale

Il momento è giunto. Lo scontro finale, l’attacco ad A.L.I.E. per  salvare l’umanità ed abbattere la città della luce inizia ora.

the 100 Season Finale

Non dimenticatevi la nostra affiliata (con cui ci scusiamo)  The 100 Italia.

Continua a leggere

#The100 – Fog Of War (S02E06)

La scorse settimana un massacro. Questa settimana, le conseguenze e non poche rivelazioni…
Visitate la nostra pagina facebook e la nostra pagina affiliata Serie TV, La Nostra Droga.

The_100_logo

Facciamo il punto della situazione, per quanto possibile.

  • Kane e Jaha sono prigionieri;
  • Finn ha sclerato e Clarke lo schifa;
  • C’è una fronda interna agli Sky People, con Abby in una posizione molto delicata;
  • C’è una fronda interna anche a Mount Weather;
  • A Mount Weather sono delle carogne oltre ogni limite di decenza

In una situazione del genere, mantenere una rotta è praticamente impossibile ed è anche per questo che la serie funziona: in qualche modo riesce a trasmettere una sensazione di “credibilità” (anche se parliamo comunque di una finzione) con lo spaesamente degli Sky People. Avessero messo sul campo i MacGyver di turno avremmo risposto con una pernacchia che sarebbe riecheggiata nei secoli a venire.

Torniamo alla puntata, però. Le conseguenze di “Quickdraw McGraw” Finn si son fatte sentire in due contesti diversi e non è roba da poco.  Se la conseguenza immediata a Camp Jaha è un distacco tra lui e Clarke (una strappo che si ricucirà almeno in parte, ma lo vedremo dopo) quella che provoca più danni collaterali la vediamo nella prigionia di Jaha e Kane.

The 100 - S02E06

Imprigionati da un gruppo di Grounders, vengono costretti ad una decisione dal loro comandante: sangue chiama sangue, e quindi uno di loro dovrà morire. Per questo vengono lasciati soli con un coltello, in modo che uno di loro muoia per mano dell’altro, non importa chi.

Con loro viene lasciata una ragazza, e quando dopo una lunga discussione Kane (che ha esposto esaustivamente le sue intenzioni di pace anche con la ragazza) prende la decisione di sacrificarsi (taglaindosi le vene , ma venendo salvato grazie  Jaha ed alla ragazza) viene svelato l’inganno.

La ragazza, Lexa, è il vero comandante dei Grounders ed ha apprezzato le sincere intezioni di pace di Kane, che viene liberato per intavolare le trattative. Quanto a Jaha, viene prima picchiato e poi usato per conseganre un messaggio agli Sky People: andarsene o morire, 48 ore di tempo.

The 100 - S02E06 (1)

Jaha arriva al campo sorprendendo tutti, tra cui un’Abby tornata da poco da una missione a Mount Weather che non è andata esattamente come previsto, pur portando a dei risultati.

La missione doveva servire per bloccare le interferenze (scoperta da Raven) che la stazione causava  delle comunicazioni, impedneto così di contattare altre eventuali stazioni di Sky People presenti.

Della spedizione oltre ad un gruppo di soldati dalla parte di Abby, la stessa cancelliera, Finn, Bellamy, Raven, Clarke e Octavia. L’idea di base è di raggiungere l’antenna di trasmissione, farla saltare in aria e tornare al campo, ma come è ovvio c’è chi ha altre intenzioni: liberare i 47 Sky People tenuti lì.

A scombianre i piani ci penserà la nebbia acida che dividerà la spedizioni in tre gruppetti.

  • Clarke e Finn: La ragazza decide di andare a palrare con lui quando lui sbotta per come lo tratta. L’arrivo della nebbia li porta a rifugiarsi in un bunker, lo stesso dove Finn uccise un Grounder (ed infatti il cadavere è ancora lì);
  • Abby, Raven ed alcuni soldati: si accampano ai piedi di Mount Weather poichè sarebbe presto calato il buio e non potevano avanzare. Al riparo nella tenda, Raven scopre che tutte le comunicazioni sono bloccate, tranne una frequenza, quella usata dai Mountain Men.
  • Octavia, Bellamy e tre soldati: i primi due in missione per trovare una via d’accesso alla base, i tre mandati a recuperali. Un soldato morirà per mano della nebbia, gli altri sirifugano in nascondiglio (un vecchio parcheggio sotterraneo), dove due soldati verrano uccisi dai Reapers…ed uno di essi è Lincoln!

The 100 - S02E06 (4)

Decriptato il blocco, si scopre che la Nebbia Acida non è una conseguenza delle bombe, ma un’arma chimica che viene rilasciata dai militari della base. Si tratta quindi di una guerra a tutto campo e anche Abby inizia a soffrire di vorticosi testicolare (o giramento di palle).

D’istinto vorrebbe abbattere l’antenna, ma Raven le fa notare che aver decriptato le comunicazioni è un grosso vantaggio (senza dimenticare che non è detto che ci siano altre postazioni degli Sky People attive): la cancelliera, in carica fino a quando non tornerà al campo Jaha, si convince così di liberare i 47 ragazzi di Mount Weather.

In più abbaimo scaperto che i Reapers non sono una degenerazione degli uomini, ma una conseguenza della sperimentazione di Mount Weather. Octavia e Bellamy decidono di prendere in consegna Lincoln dopo averlo messo KO (non senza fatica), e portarlo a casa.

Piccola nota a margine: Bellamy e Octavia stati fenomenali nella loro missione. Determinati, lucidi, pronti e soprattutto con una freddezza degna del migliore marine. I veri militari invece han fatto la figura dei cretini, ma questo è ovvio: i due fratelli (oltre ad avere un forte legame) conosco la situazione in cui si trovano, l’ambiente ed i pericoli.

Hanno, in sostanza, l’esperienza che manca a chi è arrivato da poco (e che vuole comandare al posto loro).

The 100 - S02E06 (2)

Infine, la questione Mount Weather e quello che accade lì dentro. La dottoressa Tsing spinge per continuare la sperimentazione usando gli Sky People, forte del successo della terapia su Maya, trovando però la ferma opposizione di Dante il quale vorrebbe che i ragazzi si offrano volontari.

Per questo motivo ne parla a Jasper ottenendo da lui la promessa che ne parlerà agli altri, e lo fa con successo. La Tsing sembra seccata della cosa, mentre Cage, il figlio di Dante, si congratula col padre per aver avuto successo con la gentilezza e non con la forza.

Ovviamente Dante non è un cretino, e mette subito le cose in chiaro col figlio: sa che l’incidente di Maya è stato provocato e se scopre che lui è coinvolto nella cosa non ci sarà più un Wallace a capo del gruppo per la prima votla dall’esplosione della bombe. Come dire: sei mio figlio, io ti ho creato, io ti distruggo.

Come detto, Jasper ha trovato altri volontari per la terapia nonostante Maya gli abbia raccontato la verità sull’incidente e sulgli esperimenti che fanno lì sui Grounders, temendo che lui possa fara la stessa fine. Ora si tratta di guadagnare tempo in attesa che Clarke torni a salvarli, bisogna solo trovare volontari… e che sia gente di cui si possano fidare…

The 100 - S02E06 (3)

Una puntata che ci ha dato delle risposte e soprattuto illuminato su quello che ci attende. Sarà guerra a tutto campo e per come la vedo io, non escludo un’alleanza a sorpresa tra Sky People e Grounders.

Entrambe le parti hanno dei prigionieri a Mount Weather dopotutto: e dal momento che i Reapers sono prodotti con l’assunzione di una droga, una loro disintossicazione (o cura) potrebbe portare nuovi alleati. E quando sarà guarito Lincoln, saranno uccelli per diabetici.

The 100 – We are Grounders pt. II (S1E13) #The100 #SeasonFinale

It’s season finale time!! 41 minuti e 57 secondi di apnea, credo di aver appena stabilito un nuovo record! Insieme a tutti voi, ovviamente.. Vero? E non abbiamo ancora finito! Abbiamo una lunga, lunghissima estate davanti! Sarà uno stillicidio.
Visitate la nostra pagina facebook e le nostre affiliate, che spero di ritrovare anche per la prossima stagione: The 100 Serie TvDiretta TelefilmThe CW ItaliaTelefilm. Un amore incondizionato.

the-100

Okay, capitemi: ho appena finito di vedere l’episodio e sono ancora su di giri come poche altre volte lo sono stata.. Penso di poter dire che questa è stata una delle serie TV rivelazione di questa stagione.. Sicuramente LA serie rivelazione per ciò che non riguarda il genere ‘fantasy’. Come mi immaginavo, è stato un episodio degno delle aspettative.. Se non fosse che mi aspetta ancora quello di Game of Thrones, lo eleggerei come il mio personale miglior finale di stagione in assoluto per questo 2014. Scambi veloci e perfetti, non un momento morto, musiche eccezionali.. Un episodio da incorniciare. Sulla Terra, ma anche sull’Arca.

Ed è proprio dall’Arca che vorrei partire, per poi concedere il giusto largo spazio agli avvenimenti sulla Terra. Che non sarebbe stata un’operazione semplice, quella di portare l’Arca sulla Terra, lo sapevamo.. Che il sacrificio umano richiesto fosse proprio quello di Jaha forse era prevedibile, ma comunque toccante. Bellissimo il momento in cui ha detto a Abby: “Tra poco rivedrai tua figlia.. E io rivedrò il mio”. Jaha si è semplicemente arreso, ma ha fatto in modo che il suo arrendersi salvasse molte altre vite. Ha pensato alla sua gente fino all’ultimo – ed estremo – sacrificio che lo condannerà a morte certa a breve. Anche se, forse forse, non si può mai dire.. Insomma: anche Abby era stata data per spacciata quando abbiamo visto l’Exodus schiantarsi, no? Chissà che, quindi, non ci sia una flebile speranza anche per lui!

A proposito di Abby.. Ma quanto sono shippabili lei e Marcus Kane? Mi piacciono da impazzire! Lui ha avuto un excursus molto interessante, sebbene troppo veloce come vi ho già detto la volta precedente.. Ma il feeling tra lui e Abby è qualcosa di magnifico. E ora sono sulla terra ferma insieme agli altri sopravvissuti dell’Arca. La priorità, naturalmente, è quella di trovare la cinquantina di ragazzi ancora vivi.. Ma sono sicura che anche per loro non mancheranno le sorprese!

E veniamo finalmente ai nostri, a quelli che inizialmente erano 100 ma che a inizio puntata erano ridotti a soli 82 (chissà se Murphy era compreso nel conto oppure no? Poco male, credo che le speranze per lui siano peggio che ridotte all’osso). Raven non è messa bene, e sul finale non abbiamo nemmeno capito se fosse ancora viva o meno. Whoa, ma quante cose sono successe? Tantissime, davvero! Eppure non una di esse era da considerarsi fuori luogo o non calzante con il resto! Il momento tra Bellamy e Octavia, quando lui la consegna ufficialmente a Lincoln, è stato qualcosa di magnifico.. E quel: “Ti ricordi che ho sempre detto che da quando sei nato la mia vita è finita? Bé, non è vero, la mia vita è iniziata quando sei arrivata tu” è stata una dichiarazione d’amore fraterno da far venire i brividi!

Finn una volta tanto ne ha fatta una giusta: vista la regola del ‘Il nemico del mio nemico è mio amico’ pronunciata da Clarke, ha avuto l’idea brillante di trascinarsi dietro i Mietitori per far guadagnare tempo ai suoi compagni. Il resto.. Bé, Jasper uomo del giorno! Grazie a lui i grounders sono stati sterminati (tranne Anya che è stata catturata e tenuta in vita) e la battaglia è stata vinta.

Ora riecheggiano dei punti interrogativi grandi quanto delle case nella mente di ognuno di noi. Che ne è stato di Finn e di Bellamy? Lincoln e Octavia si saranno salvati? Cosa succederà ai nostri sopravvissuti? Chi sono questi ‘Uomini della montagna’? Io una piccola idea su questi ultimi me la sono fatta: secondo me, la civiltà umana sulla terra non è andata persa del tutto nella catastrofe nucleare di 97 anni prima, qualcosa o per meglio dire qualcuno si è salvato e appena è stato possibile si è rimboccato le maniche riprendendo tutto esattamente da dove era stato interrotto.. Quindi, a mio avviso, questi uomini della montagna sono una sorta di organizzazione governativa americana che nonostante tutto nel corso degli anni ha comunque proseguito il suo lavoro. Se però questa opera si rivelerà a fin di bene o meno, non saprei dirlo. La sola cosa certa è che ora i nostri sono in quarantena.

E’ stata una stagione magnifica di The 100, il fatto che fosse breve (soli 13 episodi) l’ha resa bella ricca e densa, più di quanto lo sarebbe stata con i canonici 22 di casa CW. E secondo me, se mi è concessa un po’ di ‘sana retorica’, contiene anche un messaggio che ci è stato ripetuto più volte nel corso della serie: avere più salvaguardia e più rispetto per il nostro pianeta, godendo delle sue meraviglie senza darle eccessivamente per scontate.
E’ una serie che ha appassionato molti, e devo dire che è stato un vero piacere trascorrere queste 13 settimane insieme a voi. Personalmente ho tratto molte soddisfazioni da The 100, è stato sicuramente il mio fiore all’occhiello su questo blog.. Ma senza di voi, fans e affiliate, non sarebbe stato possibile. Quindi, prima di congedarvi, non potendovi ringraziare uno per uno vi ringrazio tutti con un abbraccio virtuale.. Ovviamente non è un addio, ad ottobre sarò ancora qui a narrarvi le vicende dei nostri beniamini (visto che tra tre settimane inizieranno le riprese della seconda stagione). Fino ad allora, vi auguro una bellissima estate.. A risentirci ad ottobre! ♥