La TV Che Verrà: #TheCW #Upfront2017

Si concludono le presentazione dei palinsesti per la prossima stagione televisiva: l’ultimo dei network è The CW.

Continua a leggere

La TV Che Verrà: #TheCW #Upfront2015

The CW chiude le presentazionie degli Upfront dei grandi network annunciando pochissime variazioni negli show.

The-CW

Continua a leggere

Nuovi Volti In TV Parte 2: DC Comics

Seconda parte dedicata ai personaggi che faranno il salto dal fumetto al picoclo schermo, questa volta dedicato alla DC Comics che, come vedremo, ha un bell’esercito schierato con il debutto di ben cinque serie a cui sono da aggiungere altre due potenziali attualmente in fase di progettazione (ovvero Hourman e DMZ).

Egp95OiXeFr7-lZMbjCgyTl72eJkfbmt4t8yenImKBVvK0kTmF0xjctABnaLJIm9

Iniziamo dalla confermata Arrow e con l’annuncio del cattivo della terza stagione un nome che abbiamo già sentito: Ra’s Al Ghul.

Arrow

Creato nel giugno 1971 (Batman 232) da Dennis O’Neil e Neal Adams, è il leader della Setta delle Ombre ma non solo. Abile spadaccino, stratega, alchimista, conoscitore di varie scienze e tecnologie, poliglotta, esperto nelle arti marziali ed immortale. Insomma, è un osso duro e lo sa bene il suo grande  nemico ovvero Batman (di cui dedusse la vera identità, primo villain a farlo). La sua vita è avvolta dal mistero, sappiamo che in quanto capo della Setta delle Ombre, vorrebbe ridurre scientificamente la popolazione mondiale per rifondare l’umanità ed eliminare così la corruzione ed il male e la sua longevità è dovuto ai Pozzi di Lazzaro, un bagno chimico che cura chi vi si immerge rigenerandolo…e rendendolo pazzo per 48 ore.

834061-ra_s_plotting

Ha due figlie (Talia e Nyssa) ed un figlio (Dusan, mai riconosciuto e noto anche come Spettro Bianco in quanto albino). Solo le due figlie hanno avuto una incarnazione in live action: Nyssa nella seconda stagione di Arrow interpretata da Katrina Law e Talia nel terzo capitolo della trilogia di Nolan, interpretata da Marion Cotillard.

Al momento non sappiamo chi succederà a Liam Neeson nell’interpretarlo.

Ra’s non sarà il solo collegamento a Batman nella terza stagione, dal momento che vedremo sul piccolo schermo anche Ted Grant A.K.A. Wildcat, interpretato da JR Ramirez.

Wildcat

Creato da Bill Finger e Irwin Hasen, il personaggio debutta nel 1941 (Sensation Comics #1). Pugile di fama mondiale ed allenatore di Batman nella nobile arte, un’antica magia gli ha donato le proverbiali nove vite. Si tiene in forma grazie alla palestra ed alla boxe. Mentore di alcuni superoi più giovani (come Black Canary) nel fumetto, in TV avrà un ruolo importante nella storia di Laurel dove sarà un ex pugile che gestisce una palestra per i meno abbienti.

Ted Grant è apparto brevemente anche in Smallville interpretato da Roger Hasket nell’episofio Absolute Justice (S09E11).

Terzo nuovo ingresso in Arrow è l’ex Superman (e nemico di Chuck), Brandon Routh, che sarà il volto a Ray Palmer, A.K.A. The Atom

The Atom

Creato da Gardner Fox & Gil Kane, debutta in Showcase 34 nel 1961. Ray Palmer (nome datogli in onore delo scrittore ed edito Raymond A. Palmer), forgia una lente che gli permette di ridurre ogni oggetto ad ogni grado desideri. Tuttavia, ogni oggetto così trattato, esplode presto come effetto collaterale, che ovviamente preclude ogni uso pratico della lente.

Durante una spedizione speleologica, Palmer e i suoi amici si ritrovano intrappolati in una caverna quando l’entrata collassa. In preda alla disperazione,  usa segretamente la lente che ha portato con sé per ridurre le sue dimensioni, al fine di scalare un piccolo buco alto nel muro che portava all’uscita, sapendo molto bene che sarebbe esploso. Usando un anello di fidanzamento, Palmer allargò sufficientemente il buco e discese al suolo per tentare di avvertire i suoi colleghi della fuga, prima di morire: tuttavia, al momento in cui entra nel fascio della lente, si scopre alle sue dimensioni naturali. Quando la lente viene coperta dall’umidità della grotta, Palmer pensò che questo fatto aveva alterato il fascio che aveva permesso quegli strani effetti.

Quando successivi esperimenti non mostrarono cambiamenti con esplosioni, Palmer concluse che c’era una forza misteriosa nel suo corpo che gli permetteva di ridursi tranquillamente e più tardi di riportarlo alla normalità e decite di usare questo effetto per diventare un supereroe.

Ultima aggiunta al casta, l’arrivo di David Cubitt (Medium) nei panni di Mark Shaw ovvero di Manhunter (da non confondere con Martian Manhunter. Il suo ingresso a Starling City lo vedrà come un operativo dell’A.R.G.U.S. a Corto Maltese con cui si scontrerà Diggle. Nei fumetti è stato un ruolo coperto da più persone (tra cui Kate Spencer, ironicamente il nome del procuratore distrettuale uccisa nel finale di stagione) ed è collegato alla Suicide Squad.

Passiamo ora alle nuove serie, ed iniziamo con quella una delle più attese della nuova stagione: Gotham.

gotham

La serie racconterà gli eventi successivi alla morte di Thomas e Martha Wayne, evento che ha portato il piccolo Bruce a diventare Batman.  Verranno raccontate anche le origini di altri personaggi del mondo di Batman, sia eroi che villain.

James Gordon: Il detective che indagherà sull’omidio dei coniugi Wayne ed in futuro diverrà alleato di Batman. Avrà il volto di Ben McKenzie (The O.C.). Curiosità: l’attore ha prestato la voce a Batman nel cartone Batman: Year One.

Alfred Pennyworth: Inglese, ex-marine, è il maggiordomo di casa Wayne, diventa il tutore legare di Bruce. Sarà interpretato da Sean Pertwee (Law & Order UK).

Oswald Cobblepot: Deriso da tutti, ma dotato di una grande intelligenza è uno degli scagnozzi di Fish Mooney. Diverrà Il Pinguino e sarà interpretato da Robin Lord Taylor.

gotham-penguin-character-poster

Sarah Essen: A capo del distretto dove lavora Gordon, cerca di bilanciare far coesistere in maniera equa la politicacon la polizia. A darle il volto sarà Zabryna Guevara.

Barbara Kean: Medico del Pronto Soccorso, è la moglie di Gordon. Interpretata da Erin Richards (Being Human, Merlina)

Harvey Bullock: Partner di Gordon, è un poliziotto dai modi un po’ bruschi, colluso con il crimine cittadino. Verrà interpretato da Donal Logue (Vikings, Copper, Sons Of Anarchy).

Fish Mooney: La signora del crimine di Gotham, proprietaria di un Night Club. Interpretata da Jada Pinkett Smith (Matrix Reloaded, Matrix Revolutions)

Bruce Wayne: Il futuro Batman, condannato a crescere senza i genitori interpretata da David Mazouz (Touch).

Selina Kyle: Una giovane orfana, ladruncola e borseggiatrice che diventerà Catwoman e avraà il volto di Camren Bicondova.

1403716316780

Edward Nygma: Il medico forsense del distretto, parla in modo critico e diventerà L’Enigmista. Interpretato da Cory Michael Smith.

Renee Montoya: Poliziotta dello stesso distretto di Gordon, con la cui fidanzata ha avuto una storia. Interpretata da Victoria Cartagena.

Crispus Allen: Detective della poliza di Gotham interpretato Andrew Stewart Jones.

Sal Maroni: Il boss della più importante famiglia mafiosa di Gotham. Interpretato da David Zayas (Oz, Dexter).

Tra gli altri personaggi: Butch Gilzean (il vice di Fish Mooney; interpretato da Drew Powell ), Ivy Pepper, (la futura Poison Ivy interpretata da Clare Foley); Gertrud Kapelput, la madre di Cobblepot (Carol Kane).

Lasciamo Gotham e voliamo ad Atlanta, dove è ambientata un’altra serie molto attesa. Constantine

constantine

Tratto dalla serie Hellblazer, John Constantine è alla sua seconda incarnazione in live action: la prima  fu il brutto film con Keanu Reeves, Rachel Weisz e Shia Le Beouf.

Creato nel 1988 da Alan Moore, Stephen R. Bissette e John Ridgway, debutta nella serie dedicata a Swamp Thing prima di avere una sua serie che durerà 300 numeri, non possiede alcun superpotere, ma può sempre contare sul suo acuto ingegno e su alcune nozioni di magia e di occultismo. Si presenta spesso come un mago truffatore, un ladro, un arrogante, un presuntuoso o un completo bastardo, ma ha anche un’anima da bravo ragazzo, e talvolta si comporta come un uomo pieno di umanità che cerca di aiutare gli amici e i parenti (ma spesso non ci riesce). Nei fumetti invecchia in tempo reale, fuma come un ossesso ed è bisessuale. Questi due aspetti non dovrebbero essere menzionati troppo nella serie tv (soprattutto il secondo).

matt-ryan-as-john-constantine-credit-majorspoilers-com

Questa nuova versione in live action di Constantine avrà il volto di Matt Ryan (Criminal Minds: Suspect Behaviour; I Tudors), mentre Harold Perrineau (Oz, Lost) sarà Manny, un angelo con il compito di proteggere il protagonista e la capacità di impossessarsi del corpo degli uomini; Charles Halford sarà l’autista ed amico di vecchia data del protagonista particolarmente resistente alla morte. Dopo l’episodio pilota uscirà di scena il personaggio di Liv (interpretato da Lucy Griffiths) ed entrerà Zed Martin che avrà il volto di Angelica Zelaya.

Avendo visto il pilot finito accidentalmente in rete, voglio sperare che le cose migliorino perchè è stato molto insipido. Il fatto di essere preceduto da Grimmi potrebbe salvarlo da una cancellazione anzitempo.

Altra serie a fumetti targata DC Comics (Per la precisione Vertigo Comics), ma meno nota è Izombie che andrà in onda su The CW.

izombie

Protagonista della serie è Olivia Moore intepretata da Rose McIver (Once Upon A Time), una ragazza apparentemente normale ma che è in reaòtà uno zombie. Per continuare ad apparire normale, deve mangiare un cervello. Nel farlo però ottiene anche i ricordi della persona morta e grazie a questo Liv aiuterà a risolvere alcuni casi. Il fumetto in realtà serve come fonte di sipirazione perl la serie (basta dire che il nome della protagonista èp diverso…), ma vedremo come andrà la serie, anche se le mie sensazioni non sono positive. Chissà che il buon Rob Thomas (produttere della serie ma soprattutto di Veronica Mars) non ci sorprenda…

Sempre dall’etichetta Vertigo, verrrà adattato su AMC la seriea fumetti Preacher, a partire dall’inizio del 2015.

Preacher

Preacher narra la storia di Jesse Custer, un predicatore squattrinato che vive ad Annville, una piccola cittadina del Texas. Custer è stato posseduto accidentalmente da una creatura soprannaturale di nome ‘Genesis’ in un incidente che ha provocato la morte della sua intera congregazione di fedeli ed ha raso al suolo la sua chiesa.

Genesis, il prodotto di un accoppiamento innaturale e non autorizzato tra un angelo e un demone, è un bambino senza alcun senso di volontà individuale. Ad ogni modo, dato che è formato sia da pura bontà che da pura malvagità, può avere abbastanza potenza da rivaleggiare con quella di Dio stesso. In altre parole, Jesse Custer, unito a Genesis, può essere diventato il più potente essere vivente mai esistito.

Custer, spinto da un forte senso del giusto e dello sbagliato, intraprende un viaggio attraverso gli Stati Uniti cercando (letteralmente) di trovare Dio, che aveva abbandonato il Paradiso nel momento in cui era nato Genesis. Comincia inoltre a scoprire la verità riguardo ai suoi nuovi poteri che gli permettono di avere l’obbedienza di coloro che ascoltano le sue parole. A lui si uniscono la sua vecchia ragazza Tulip O’Hare ed anche un vampiro irlandese alcolizzato di nome Cassidy.

Durante i loro viaggi, i tre affrontano nemici ed ostacoli sia sacri che profani, compresi: il Santo degli Assassini, un Angelo della Morte invincibile, velocissimo, dalla mira infallibile che risponde solamente all’autorità di Dio in persona; un serial-killer chiamato il ‘Predatore-Frantumatore’; The Grail (Il Gral), un’organizzazione segreta che controlla i governi del mondo e protegge la discendenza di Gesù; Herr Starr, apparente capo del Grail, un megalomane con un’inclinazione per le prostitute, che spera di usare Custer per i suoi scopi; diversi angeli caduti; e la “famiglia” ignorante dello stesso Jesse — in particolar modo la sgradevole nonna Cajun, la sua possente guardia del corpo, Jody, e l’ “amante degli animali” T.C.

Chiudiamo quindi con la serie più attesa dal mondo della DC Comics, ovvero The Flash.

The Flash

Barry Allen lo abbiamo già incontrato in Arrow in quello che è stato il Backdoor Pilot della serie il cui pilot è anch’esse mistoriosamente finito on line (ed è una figata).

Saltiamo l’introduzione dle nostro Barry Allen (Grant Gustin) che come detto abbiamo incontrato in Arrow dedichaimoci agli altri nuovi volti che faranno il salto dal cartaceo allo schermo

Candice Patton interpreterà Iris West, migliore amica di Barry e figlia del Detective West che avrà il volto di Jesse L. Martin (Law & Order). Sembre al distretto di polizia avremo anche Eddie Thawne (il futuro Professor Zoom, nemico di Flash noto anche come Reverse Flash) un poliziotto dal passato misterioso e con un segreto da nascondere interpretato da Rick Cosnett.

L’incidente che ha portato Barry ad essere l’uomo più veloce della terrà è stato causato come abbiamo visto dagli S.T.A.R. Labs dove (ri-)troveremo Danielle Panabaker nei panni di Caitlin Snow (il vero nome di Killer Frost), un’esperta di bioingegneria che crede di aver perso il fidanzato nell’esplosione ai laboratori e Carlos Valdes nuovemanete nei panni di Cisco Ramon (il vero nome di Vibe). Infine il capo degli S.T.A.R. Labs, isolato dalla comunità scientifica dopo l’incidente, Harrison Wells intepretato da Tom Cavanagh.

Non manca la strizzatina d’occhio alla prima serie dedicata a Flash, quella degli anni 90: l’allora protagonia, John Wesley Shipp, qui interpreta il padre di Barry in carcere con l’accusa di aver ucciso Nora Allen (che avrà il volto di Michelle Harrison e vedremo nei flashback)

Infine….Patrick Sabongui potrebbe vedere il suo personaggio (guest star nel pilot) di capo di Barry al distretto mentre Robbie Amell, dopo il siluramente ingiusto di The Tomorrow People, interperterà Ronnie Raymond, il fidanzato di Caitlin Snow… e metà di Firestorm (nella versione cartacea è composto da 2 individui),  William Sadler (Il miglio Verde, Iron Man 3) sarà Simon Stagg, CEO della Stagg Enterprises (menzionate nella prima stagione di Arrow), Wentworth Miller (Prison Break) sarà Leonard Snart (vero nome del noemico di Flash, Captain Cold) e Kelly Frye sarà Bette Sans Souci (vera identità della cattiva Plastique).

La TV che Verrà: #TheCW #Upront2014

La settimana degli Upfront (per i network) si conclude con la presentazioni di The CW. Poche novità, confermato il blocco del mercoledì (Arrow + The 100) con The Flash che debutta senza traino al martedì (seguito da Supernatural). The Originals passano al lunedì (con la debuttante Jane The Virgin), The Vampire Diaries al giovedì con Reign. Niente Hart of Dixie e Beauty and the beast fino al 2015.

  CW Upfront

CONFERMATE

The Originals (seconda stagione)
Supernatural (decima stagione)
Arrow (terza stagione)
The 100 (seconda stagione)
The Vampire Diaries (sesta stagione)
Reign (seconda stagione)
Hart of Dixie (quarta stagione)
Beauty and the beast (terza stagione)

CANCELLATE

The Carrie Diaries (due stagioni)
Nikita (quattro stagioni; conclusa)
Star-crossed (una stagione)
The Tomorrow People (una stagione)

Quattro serie lasciano la rete ed altrettante ne prendono il posto, non senza rischi. Si punta anche qui su fumetti, zombie e soprannaturale, i capisaldi delle ultime stagione TV.

I ZombieiZombie:  Olivia Moore (Rose McIver) è una studentessa trasformata in zombie che prova ad essere più umana possibile, nonostante lo stupore per il cambiamento dei suoi atteggiamenti della madre, dell’ex fidanzato Major Lilywhite (Robert Buckley) e dell’amica Peyton (Alexandra Krosney). Ottiene un lavoro nell’ufficio del medico legale per poter avere a disposizione i cervelli di cui si deve nutrire. Ma assorbe così anche i loro ricordi, al punto da lavorare con il suo capo Ravi Chakrabarti (Rahul Kohli) e con il poliziotto Clive Babinaux (Malcolm Goodwin) per risolvere alcuni casi.

The FlashThe Flash: tratto dai fumetti della Dc Comics. Lo scienziato Barry Allen (Grant Gustin), visto in “Arrow”, dopo un incidente acquisisce il potere della super velocità, che userà per combattere contro i criminali. Quando aveva undici anni, sua madre è stata uccisa e suo padre ingiustamente condannato. Barry è stato cresciuto dal detective Joe West (Jesse L. Martin ), padre della sua migliore amica Iris (Candice Patton). Diventa un addetto alla scientifica della polizia, ossessionato dallo scoprire cosa sia successo a sua madre. Inizia così ad indagare su diverse leggende e sulle ultime invenzioni, come un acceleratore di particelle, inventato da Harrison Wells (Tom Cavanagh). Quando l’oggetto viene presentato al pubblico, qualcosa non va per il verso giusto, provocando numerose vittime ed una tempesta, con un fulmine che colpisce il protagonista. Dopo nove mesi di coma, barry si sveglia scoprendo di avere il potere della supervelocità e decidendo di sfruttarlo per combattere contro altre persone che hanno poteri diversi.

The Messengers

The Messengers: Quando un oggetto sconosciuto cade sulla Terra, cinque persone che non si conoscono l’un l’altra resta ucciso a causa di un’esplosione causata dall’oggetto: la scienziata Vera (Shantel VanSanten); Erin (Sofia Black-D’Elia), che vuole difendere la figlia dalle violenze del padre; Peter (Joel Courtney), ragazzo problemantico; Raul (JD Pardo), agente sotto copertura che vorrebbe scappare dal cartello messicano, e Joshua Jr. (Jon Fletcher), telepredicatore che vuole seguire la carriera del padre. Queste persone, però, si risvegliano poco dopo, con alcuni poteri speciali e, cercati da un misterioso personaggio, chiamato “The Man” (Diogo Morgado) devono capire come fare per evitare l’Apocalisse.

Jane The VirginJane the Virgin: Tratta da una telenovela venezuelana, Jane (Gina Rodriguez) fin da piccola segue i consigli della nonna Alba (Ivonne Coll) e decide di restare vergine fino al matrimonio. A 23 anni, studia per diventare insegnante, sogna di fare la scrittrice e lavora in un hotel di Miami, supportata dalla madre Xiomara (Andrea Navedo) ed ha un fidanzato, il detective Michael (Brett Dier), che accetta la sua scelta di restare vergine. Un giorno, durante una visita di routine, per sbaglio subisce un’inseminazione artificiale. Scopre che il donatore è Rafael (Justin Baldoni), che in passato si è dovuto curare dal cancro ed oggi è proprietario dell’hotel dove lavora la protagonista che, una volta, aveva una cotta per lui. Jane adesso deve decidere se tenere il bambino e spiegare la situazione alla sua famiglia.


IL PALINSESTO

LUNEDI’
20:00 The Originals
21:00 Jane the virgin

MARTEDI’
20:00 The Flash
21:00 Supernatural

MERCOLEDI’
20:00 Arrow
21:00 The 100

GIOVEDI’
20:00 The Vampire Diaries
21:00 Reign

VENERDI’
20:00 Whose line is it anyway?
21:00 America’s next top model

MID-SEASON
Hart of Dixie, Beauty and the beast, iZombie e The Messengers

Credits: TVBlog, ComingSoon