#GameOfThrones – Dragonstone (Roccia del Drago) #TronoDiSpade #GOT #SeasonPremiere #S7E01

Leave one wolf alive, and the sheep are never safe.

 

L’inverno è arrivato [magari! Con ‘sto caldo non se ne può più!], la grande guerra incombe e gli Estranei si avvicinano. I venti che soffiano da nord portano con loro nuove e vecchie minacce, e i Sette Regni sono in attesa di questo epico Inverno.

game-of-thrones-7-slide

L’attesa è stata più lunga del solito, ma ritengo che ne sia valsa la pena. Un episodio che dice tanto e non svela molto: dice cose che già sapevamo, mostra quasi tutti i fronti coinvolti nell’imminente grande guerra, ma senza farci sentire appagati o con la presunzione di aver già capito tutto. Dragonstone ci riporta esattamente dove ci eravamo lasciati un anno fa, tuttavia i personaggi sembrano aver assunto una nuova consapevolezza che, forse, nel finale della sesta stagione ancora non c’era. La narrazione sembra voler lasciare poco spazio a dubbi o interpretazioni: la caccia all’alleato è completamente aperta, e tutti sanno quanto sia fondamentale garantirsi delle alleanze solide.

La minaccia è palpabile.. Anzi, le minacce. Perché sì: qualcuno, giù a sud, ha capito anche troppo bene che le cose si stanno mettendo peggio di quanto ci si potrebbe immaginare. Qualcuno direbbe che tutti i nodi vengono al pettine ed è giunto il tempo per i Lannister [leggi: Cersei] di tener fede al motto di casa e pagare i propri debiti [leggi: lo scotto per le proprie malefatte].
Cersei è un personaggio costantemente sul filo del rasoio: vacilla, cede, svariona.. Ma non cade. O almeno non è caduta fino ad ora: non è caduta nell’inganno del matrimonio, non è caduta davanti al fervore religioso.. E non è caduta davanti alla morte dei suoi figli. Di tutti i suoi figli. Ma ci si può aspettare sempre un profilo così alto da un personaggio? Il fossato che la divide dal resto del mondo è sempre più profondo, anche Jaime – il solo che le è rimasto accanto nonostante tutto – sembra vacillare ed iniziare a stabilire delle distanze tra sé e la sorella-barra-amante. Possiamo quindi dire che l’ago della bilancia per il più che ventilato scontro tra le due regine, Cersei e Daenerys, pende ampiamente dalla parte della seconda.. Ma aspetterei ancora a dare per spacciata la vecchia volpe.

L’episodio ha fatto molto parlare di sé su tutti i fronti, non solo quello televisivo: si è scatenato un polverone – a parer mio del tutto inappropriato – per l’apparizione di Ed Sheeran. Il paragone con altri cameo passati più in sordina è inevitabile per alcuni.. Io incasso e vado oltre fermandomi su quello che per me è stato il vero scempio dell’episodio. Guardare.. Guardate voi stessi!

tumblr_inline_otashirobZ1t92tmk_540

Si direbbe che abbiamo fatto un salto temporale non indifferente, abbiamo abbandonato cappa e spada per un ben più stile rock n’ roll: baffo da motociclista, pantalone attillato, giubbotto alla moda.. Are you fucking kidding me? Entro in modalità Mara Maionchi: per me è no!

A parte questo, è superfluo dire che si tratta di un episodio in cui a farla da padrone sono state le donne: Cersei come menzionato precedentemente, sì, ma anche Arya e la sua vendetta, Sansa con il suo contrasto con Jon e la resistenza a quel viscido di Baelish, Lyanna Mormont e la sua ennesima e decisa presa di posizione a dispetto di ogni cosa. Ma naturalmente c’è spazio un po’ per tutti.. Il messaggio che secondo me è comunque giunto forte e chiaro è che non esistono più limiti, soprattutto quelli personali. Il confine si è assottigliato, come era prevedibile che fosse, e quanto i nostri sono disposti a fare per non essere colti impreparati è equamente proporzionato alla pericolosità del nemico che si avvicina.

A me, sostanzialmente, permane un dubbio: il Signore della Luce a che gioco sta giocando? I casi sono due: o sta trollando tutti e ‘tifa’ per gli Estranei o ha un pessimo senso dell’umorismo. Perché mostrare al Mastino una visione così nitida e plausibile?
Oramai mi conoscete da un po’ e sapete che non spicco di certo per perspicacia, ma è possibile secondo voi che il Mastino sia precedente morto e poi riportato in vita come gli altri della Fratellanza Senza Vessilli? Dopotutto l’avevamo – o almeno io l’avevo – lasciato più di là che di qua dopo il passaggio di Brienne [apro e chiudo una parentesi: ma quanto deficiente può sembrare Tormund che in preda al delirio amoroso definisce ‘fortunato’ Pod perché scaraventato a terra da Brienne? TOP!], dunque almeno secondo me potrebbe essere un’eventualità da non tralasciare. Se così fosse, presto vedremo Sandor Clegane in uno show tutto suo:

20179593_10156344668079692_1315003948_n

E per il prossimo episodio? Bé, inutile dire che mi aspetto almeno qualcosa sui personaggi mancanti.. Le Vipere della Sabbia, per esempio. Ma perché minimizzare? Pretendo di vederle! E pretendo di vedere Lady Olenna! Tuttavia posso dirmi soddisfatta di questa premiere.. Anzi assolutamente soddisfatta! E voi?
L’appuntamento è per la settimana prossima, non mancate!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...