#Gotham – Pretty Hate Machine (S03E20)

La corsa contro il tempo di Gordon per salvare la città dal Tetch Virus si incrocia col piano di della Thompkins mentre alcuni dei più folli villains della città uniscono le forze. Alfred trove padron bruce cambiato dal suo periodo con lo Sciamano…e per quento riguarda la corte…

Mi immagino una riunione degli autori di Gotham in cui discutono il da farsi tra Budweiser, KFC come se non ci fosse un domani e quant’altro

  • “Gente abbiamo bisogno di una scena a sorpresa cosa facciamo?”
  • “Beh, vediamo… un massacro lo esc…”
  • “Ottima idea Joe! Facciamo un massacro! Avete per caso il numero di Martin?”
  • “No ma io sc…”
  • “Oh eccolo!… Joe, avrai un bell’aumento di stipendio! Prendete esempio da lui, debosciati!”

Il giorno dopo Joe è sparito nel nulla. E nessuno l’ha ancora trovato, si mormora di colleghi invidiosi.

La prima scena è proprio questo, un massacro: quello della corte dei gufi (per ordine dello Sciamano), motivo per cui mi chiedo perchè introdurla come una grande potenza per poi farla sparire così miseramente. Almeno non inutilmente perchè così vengon svelate alcuni dettagli importanti:

  • La corte è solo un mezzo;
  • Il capo della corte è Lo Sciamano (ma lo avevamo capito);
  • I membri del consiglio son in contrasto col capo;
  • Il capo obbedisce ad un’altra persona.

Questa persona è chiaramente Ra’s Al Ghul per due motivi: 1) sappiamo che sarebbe apparo in questa stagione 2) le ultime parola dello Sciamano (ucciso da Alfred) esortano Bruce a trovare la Testa Del Demone e per completare il suo destino.

Cosa vuol dire questo? La prima idea che mi viene in mente è che vogliano fare di Bruce non Batman ma Owlman, la sua versione cattiva di Terra 3: difficile che sia così, ma l’idea di un supereroe/villain che raccolga in questo modo il testimone dalla Corte è interessante. Può succedere davvero se il ruolo diventasse del clone, ammesso che non abbia i minuti davvero contati.

La puntata è, come le ultime, carica di follia agitazione e… con gli autori che han tirato la qualunque in pasto al pubblico nei diversi filoni due dei quali son ben intrecciati ovvero Bruce ed il virus.

Per quanto riguarda i criminali, beh… è probabilmente la parte più debole della puntata. NOn la peggiore, solo la più debole, meno di impatto: ci sta, sia chiaro.

La cosa da sottileneare con maggior forza in quel filone, quello della geurra tra Penguin ed Riddler è che la loro reputazione, la loro forza e importanza vengono spazzate via in pochi istati dal ritorno sulla scena di Fish Mooney la quale salva Penguin dal secondo tentativo di Nygma di farlo fuori, lasciando lì tutti inebetiti.

In pratica li ha fatti passare per dei bambini che giocano a fare gli uomini: son bastati pochi istanti a Fish per mettere tutti al loro posto, inclusi Butch (sempre affascinato da lei), Barbara e Tabitha, le quali sono sul punto di mandarsi a fanculo a vicenda in modo tutt’altro che elegante.

La sensazione che ho avuto è che lei abbia seguito tutto a distanza di sicurezza e che qualcuno (Selina?) l’abbia convinta ad intervenire. Che l’esercito di freaks sia in realtà già pronto? Possibilissimo. Ad ogni modo, è come dice Butch: Fish sa come fare un’entrata.

Questione allarme in città. Attorna al virus abbiamo due storie, quella di Lee e Gordon e la vera e propria corsa contro il tempo per evitare che venga diffuso (contro cui si muove proprio Lee).

L’idea di avere una Lee in versione cattiva è decisamente buona. Il personaggio iniziava a stufare, il suo percorso era pressochè completo ed averla sullo schermo che blaterava su quanto cattivo ed oscuro fosse Jimbo risultava oltremodo palloso. Ora, pur portando avanti le stesse accuse almeno non passa per pazza: lo è davvero, ed è una differenza non di poco conto.

Il fatto che raspisca Jim, lo seppellisca vivo e gli lasci come via d’uscita l’assuzione del virus è perfetto in questo senso. E sebbene lui non voglia prenderlo, lo fa alla fine per (almeno così sembra) impedire la diffusione dello stesso: il suo lato oscuro forse non lo è poi così tanto quindi? Difficile da dire, ma non è da escludere a priori.

Alla fine non serivirà a nulla questo gesto perchè non riuscirà ad impedire la detonazione alla stazione centrale, anche per opera di Lee.

I cattivi, i mostri, stanno per prendere il possesso della città quindi? Beh sì, e la situazione è tutt’altro che sa prender sottogamba visto che bisognerà trovare una cura per Gordon, ma son certo che Strange sia disposto a collaborare: dopo il trattamento che gli ha riservato Alfred nell’interrogarlo, non vedo comoe possa dire di no. Anche se sarà libero di andarsene.

C’è poi la questione di Bruce, a cui bisogna risistemare il cervello dopo il condizionamento dello Sciamano. Questo lo vedo più arduo, o meglio meno semplice: potrebbero volerci più puntate (a meno che ora non sia di scena il clone).

Come premessa al finale di stagione, direi che ci siamo alla grande. Tutto è al posto giusto.

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...