UnBoxing Day: Lootcrate #AlterEgo

Per il mese di  giugno, Lootcrate ha deciso di prendere come tema… l’Alter Ego. Un tema che può portare particamente in qualunque direzione visto che si parla di identità segrete.

Con un potenziale tanto alto, il rischo di non manca. L’istinto porta a pensare che quanto inserito nel box sarà dedicato solamente ai supereroi visto che hanno parecchio mercato andando così sul sicuro per non “deludere” (anche se Lootcrate indica i franchise presenti, io cerco di evitre il più possibile gli spoiler). Non è stato così e l’unica delusione viene proprio da un oggetto “supereroistico” come vedremo: Lootcrate decide invece di spiazzare dedicando alla parte supereroistica solo metà degli oggetti.

Andiamo a vederli ora.

T Shirt

 Il primo oggetto in cui ci imbattia è come sempre la t-shirt. Devo dire che anche in questo caso mi è andata bene, perché non è la solita maglietta nera. Con essa arriva la prima sorpresa perché è dedicata ai Transformers, e ritrae Commander (Optimus Prime) nelle varie fasi di trasformazione. Per quanto mi riguarda è la t-shirt più della arrivatami con Lootcrate (il podio è completata da quella dei Goonies e quella del MagUSA alla pari con Deadpool):

Lo stile è vintage: il colore è azzurro pastello ed il design di Commander è quello della serie anni 80 con cui son cresciuto, quindi non dettagliato e semplice. Ed è fottutamente nerd.

La Ciotola Di Hulk

Ecco questo è l’oggetto della delusione. Una ciotola da 6 pollici per la colazione in plastica dedicata ad Hulk. Davvero nulla di che, nulla che non si possa trovare prima o poi in qualche negozio cinese. La stampa sulla ciotola è quella della mano di Golia Verde, quindi neppure in rilievo, e non aggiunge molto. Peccato perché si poteva fare di meglio sicuramente e poi sinceramente, per me è piccola e non particolarmente utile visto che non faccio colazione (quando la faccio) con latte e cereali. Certo, per le emergenze (tipo campeggio), può tornare utile.

Il Libretto DC

Curiosa la scelta per l’oggetto della DC Comics. Spiazza un po’ ma non delude affatto l’inserimento di un libricino con 40 (dicasi quaranta!) miniposter in formato A5 e in cartoncino (non carta che si sbrega solo a guardarla) staccabili senza problemi, con le miglior copertine delle serie The New 52. Certo il fatto che siano stampati fronte/retro porta a delle scelte, ma ci si può comunque creare un bel poster/collage con essi. Alcuni poster sono belli-belli-belli in modo assurdo, come quello in copertina e presente anche all’interno.

La Spilla

La spilla del mese non è dedicata a fumetti, film o a serie tv: strano ma vero.  Perché è questo che ci aspetta da Lootcrate, no? Decidendo di sorprendere invece ecco una spilla dedicato al più famoso alter ego della letteratura: Dottor Jekyll e Mister Hyde! Avevo dato talmente per scontato che sarebbe stato quelocsa di fumettistico che in un primo momento avevo pensato a Due-Facce, poi ho letto il libretto allegato al box. A memoria, è il primo caso di letteratura in Lootcrate, quindi… bel colpo. E sì, lo so che Hyde è stato oggetto di film (lo vediamo anche ne La Mummia con Tom Cruise, impersonato da Russel Crowe, solo per il caso più recente), fumetti (La Lega Degli Uomini Straordinari, ma anche parodiato su Topolino nel 2014, anche se ci sono altre parodie precedenti targate Disney) e serie TV (Penny Dreadful, Once Upon A Time e pure uno sceneggiato in quattro parti della RAI nel 1969 con Giorgio Albertazzi) ma tutto è nato nel 1886 dalla penna di Robert Louis Stevenson.

La QFIG

Per ultimo, ho lasciato il gioiello della corona, la Qfig di Spiderman. Sapevo che ci sarebbe statoa una qfig di Spidey avendo visto un’immagine sul sito di Lootcrate, ma era diversa visto che era colorata. Questa versione invece è in bianco e nero, ma non solo: la scatola riprende le pagine del Daily Bugle e l’effetto è quello di una foto del giornale in tre dimensioni, e lo è ancora di più considerando che il sullo sfondo vediamo un incrocio. Spiderman è ripreso mentre penzola da un lampione (e sì, lo si può far dondolare!) e lancia una ragnatela. Per non far mancare nulla nei dettagli, il cemento sottostante ha delle spaccature.

Con questa figure, la Quantum Mechanics batte la Funko per quanto mi riguarda. Non che i Funko siano da buttare, ma è uno stile che mi intriga e mi piace maggiormente, soprattutto per il dettagli ed il senso di movimento che danno, oltre a fatto di essere dei mini-diorama.  Piccola curiosità: esiste in commercio una versione simile e colorata con Spidey che tiene in mano la macchina fotografica, come mostrano quelli di Nerd Therapy

La Scatola

Non un oggetto in sé, ma come sapete la scatola che arriva a casa ha la peculiarità di essere trasformabile. A volte è complicato da ripiegare, altre volte no, a volte è una trasformazione con i controcoglioni come quella di questo mese. La diventa… Optimus Prime, con tanto di rimorchio. Potrebbe essere la prima scatola che riconvertirò perché merita davvero. Coplimenti a chi l’ha pensata.

Il Valore

Come al solito, sono stime che faccio ad occhio, ma direi che questo box è stato un buon affare,

  • T Shirt Optimus Prime: 20 euro
  • QFig Spiderman: 20 euro
  • Ciotola Hulk: 8 euro
  • Miniposter: 15 euro
  • Pin: 5 euro

 Totale: 68 euro al prezzo di 28, risparmia del 59%. Decisamente un buon affare.

Avrei fatto qualcosa di diverso? Sì, non mi sarebbe dispiaciuto, ad esempio, qualcosa dei Masters Of The Universe: He Man e Battle-Cat si prestano bene al tema, magari al posto di Hulk, essendo la quota Marvel sistemata con Spidey.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...