#DoctorWho – The Doctor Falls (S10E12) #SeasonFinale

Senza speranza, senza testimone, senza ricompensa. I Mondasian Cyberman stanno ascendendo ed è il momento per un’ultima battaglia.

Un finale di stagione che non lo è del tutto, e che ha una sola pecca: troppe cose in un ‘ora, e meno male che ha avuto un durata più lunga.

Se ci si aspettava (e si voleva) uno scontro totale con i Cyberman al centro di tutto è ovvio che si sia rimasti delusi: Moffat ha messo al centro invece i personaggi, ed i loro rapporti. Con quale risultato? Tristezza, disperazione ed ansia, la trimurti di Moffat.

Non è una novità che Moffat giochi con le emozioni, ma con questa puntata, la sua penultima puntata visto che dopo lo special di Natale toccherà a Chibnall prendere le redini del comando, non si risparmia col risultato di avere quasi una letter d’amore per il Dottore da parte sua come coronamento (o quasi) di una stagione dove i rimandi al periodo calssico non sono mai mancati.

Come se volesse chiudere tutto consegnado al suo successore una situazione di totale libertà: nessun vero vincolo che lo porti a dover affrontare questioni a cui non è pronto. Come se la prossima stagione debba essere un reboot: e considerando che questa è un voce già uscita e girata, non la possiamo escludere totalmente a questo punto.

Nel caso, povero Chibnall.

La scorsa puntata ci aveva lasciato con dei grossi punti interrogati,  Moffat li ha risolti in maniera più o meno soddisfacente.

Bill. Per lei Moffat ha fatto una scelta decisamente non convenzionale, inaspettata e che sinceramente mi è piaciuta. L’abbiamo lasciata cyberman e la ritroviamo così, ma con una particolarità: lei non si percepisce come cyberman ma ancora come umana, motivo per cui a volte la vediamo in una modo ed a volte in un altro.  Sembrerebbe quasi un riferimento alla sessualità…

E quando la storia finisce, anzi… quando la battaglia finisce, Bill è ancora un Cyberman ed il Dottore non ha mantenuto la promessa di sistemare tutto. Il Dottore ha fallito, è caduto: per una volta non ha fatto quello che gli è sempre riuscito.

Bill però viene, in un certo senso, salvata e torna (potenzialmente) umana. Come? Dal nulla (o quasi) riappare Heather (The Pilot), che la fa uscire dal corpo del Cyberman rendendola come lei: assieme portano il Dottore a bordo del Tardis e lì accade qualcosa di strano, perchè Heather mostra saper manovrare il Tardis.

Com’è possibile?

Heather dice che essendo il pilota, può pilotare qualunque cosa. E se l’essenza del Tardis fosse quella del pilota, ovvero se avessero la stessa origine?
In più, sempre su Heather: lei dice a Bill che può renderla umana, è solo una questione di atomi: alla fine, non è la stessa cosa di un rigenerazione? E se è così, Moffat vuole dirci qualcosa sui Signori del Tempo?

Bill però, almeno per ora, non vuole tornare umana: vuole viaggiare con Heather per lo spazio. Poi magati un giorno, chissà… ma per ora resta così.

In tanti dicono che è lo stesso finale della scorsa stagione con Clara e Ashildir. Solo perchè se ne vanno assieme, per il resto (come ci si arriva, quali sono le conseguenze…) neppure lontamente: giusto per fare un esempio, Clara è morta, può solo scegliere di quanto ritardare la cosa, ma è inevitabile per lei.

Clara è morta e viva al tempo stesso: è la gattamorta di Schroedinger.

Bill è morta ma grazie ad Heather può tornare ad essere umana, può diventare quello che vuole. NOnè  una differenza da poco.

C’è anche un’altra cosa però che hanno in comune quest due finali: ovvero che Chibnall può decidere se affrontare o meno la cosa, ma non è qualcosa che lo vincoli.

Missy & Master. In un colpo solo, Moffat li ha fatti uscire di scena entrambi e teoricamente pure in maniere definitiva il ruolo del master. Credo sia anche il primo caso di doppio suicidio di un personaggio nella storia visto che Missy costringe Il master a rigenerarsi e lui la colpisce dicendo che non potrà rigenerarsi.

Se fosse davvero così, è una bella bastardata nei confronti del suo successore da parte di Moffat. Personalmente, credo che Missy sia l’ultima incarnazione del Master ma dobbiamo anche mettere in conto alcuni dettagli:

  1. Il Master è tornato in vita pure dopo esser stato cremato, e senza perdere una rigenerazione: è una cosa che non ha molto senso e di cui dobbiamo ringraziare Davies.
  2. Non è detto che tra Il Master e Missy non vi siano altre rigenerazioni: sullo schermo ha avuto 8 volti incluso quello del professor Yana (che non so quanto sia da considerare come una rigenerazione)
  3. Già alla sua seconda (cronologicamente parlando) incarnazione, quella di Peter Pratt, viene detto che è alla sua ultima incarnazione e prossimo alla fine. Considerando quanto Moffat conosce le storie classiche, non può averlo dimenticato.

Ed a proposito di dimenticanze, possiamo decisamente escludere che Missy non sapesse quanto stava accadendo, dove si trovava e cosa la aspettava: tuttavia ci prova a cambiare le cose. Non i riesce, ma ci prova dimostrando che il master è cambiato (e sì, Missy deve essere l’ultima incarnazione del master).

Piccola curiosità: nella sua prima apparizione al Tardis del Master non ha il circuito di dematerializzazione, confiscato dal Dottore. Ora invece Missy ne ha uno e lo consegna al suo predecessore. Lo avrà rubato all’interno al Dottore a sua volta? Io dico di sì.

Cyberman. Non il centro di tutto come si si poteva aspettare, non l’evento principale. Tramite loro, il Dottore è causa del proprio male: modificando i parametri di umanità fa iniziare una caccia al Signore del Tempo che provoca la propria (futura) rigenerazione. Nonostante siano in disparte, appaiono come la grande minaccia che effettivamente sono e la condizione particolare della struttura con la vicinanza al buco nero, la rende più forte ancora: l’evoluzione dei cyberman avviene rapidamente e diventa semrpe più una minaccia per chi è nei piani superiori dell’astronave, e questa la trocchaimo con mano.

Il centro è però il salvataggio di quanti più umani possibili (o mondasiani), motivo per cui il Dottore si sacrifica, facendo esplodere il piano. Con tutte queste esplosioni, molti Cyberman potrebbero fare i mondiali di tuffi.

La cosa più interessante è come il Dottore risponde alla guerra che i Cyberman portano. Non risponde al fuoco col fuoco

La Rigenerazione. Questa rigenrazione sarà dolorosa in maniera diversa rispetto al solito. Non sarà un’esplosione, ma qualcosa di lento.. qualcosa a cui il Dottore ha la forza di opporsi (diversamenta da quella di Tennant). Come fosse una malattia, un tumore: il Dottore lotta perchè non vuole cambiare ancora, è stanco di farlo… ma non di vivere. L’esito è inevitabile e possiamo dire che la scena vedrà il Dottore crollare a terra, stanco e lì rigenerarsi lentamente, richiamando un po’ la serie classica.

L’addio che Bill dà al Dottore è triste e pieno di speranza al tempo stesso. Quella lacrima potrebbe essere un indizio su un suo possibile ritorno, cosa che spero fortemente, magari anche tra un anno, non necessariamente nella prossima serie, anche se sarebbe la cosa migliore secondo me.

Le ultime immagini ci hanno riportato all’inizio della scorsa puntata,  con una sorpresa non da poco: il Dottore incontra la sua prima versione. Moffat sembra abbnia voluto cvhiudere un cerchio, e con lo speciale di Natale ci sarà da divertirsi.

E questo è solo l’ennesimo richiamo che Moffat ha piazzato alle serie che lo hanno preceduto. Ha fatto riferimenti a tutti i dottori precedenti, alle ultime companion ed ha reso ufficiali persino alcune storie dai fumetti. Cosa volete di più?

Ora non ci resta che attendere Natale, schivando spoiler e speculazioni di ogni tipo per quello che sarà il vero finale di stagione e di un’era.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...