#DoctorWho – The Pyramid At The End of the World (S10E07)

Una piramide appare dal nulla in piena zona di guerra: le potenze mondiali si rivolgono al Dottore vista la crisi che ne scaturisce. Nel frattempo, in un laboratorio…

E siamo così alla seconda parte di una storia in tre parti: se l’ultima parte è al livello di queste due, siamo a posto, potrebbe essere qualcosa di orgasmatico.

Classica domanda: di cosa aver paura? Restando sull’umoristico, delle piramidi. In realtà, dei batteri perchè in questa puntata c’è davvero poco di leggero, giusto l’inizio quando vediamo Penny e Bill che questa volta non vengon interrotte dal Papa… ma del segretario generale delle Nazioni Unite.

Beh, è un cambio netto direi… Il motivo del suo ingresso? C’è bisogno del Dottore e lei è il modo per arrivare a lui: una Piramide è apparsa dal nulla in Turzmenistan, in piena zona di guerra ed è in corso una crisi.

Già, Turzmenistan, proprio dove il Dottore andò per salvare Osgood in The Zygon Invasion: e tanto politico/sociale erano quelle due puntate, tanto lo saranno queste tre in maniera diversa magari, ma lo saranno.

Dunque cosa vogliono i monaci che abbiamo visto la scorsa puntata in quella simulazione molto reale? Quello che vogliono un po’ tutti gli invasori, la sottomissione della popolazione alle proprie condizioni, dicendo che l’alternativa è la distruzione della Terra come conseguenza di decisioni scellerate da parte del genere umano.

In pratica, vogliono esportare la democrazia, solo che a questo concetto gli autori aggiungono un paio di cose interessanti: la questione delle armi batteriologiche e quanto sia pericoloso esser divisi, esortando quindi ad agire assieme per superare certe crisi.

Non solo, ma farlo per le giuste motivazioni, non mossi da interessi personali nascosti da nobili intenzioni: non un caso infatti che l’unica resa che viene accetta sia quella di Bill, che chiede a iuto per salvare il Dottore, mentre gli altri (militari, quindi mossi da strategie e poi da paura) vengono polverizzati.

Perchè la richiesta di aiuto, la resa del genere umano, per esser accettata dai Monaci deve venire perchè mossa dall’amore, non da paura, opportunismo o strategia. Ma perchè Bill può trattare la resa dell’umanità? Perchè in quanto companion ha un ruolo politico nel momento in cui il Dottore viene nominato (nuovamente) Presidente della Terra.

Chiedendo aiuto, e sancendo così le resa del genere umano, Bill ridà la vista al Dottore ma al tempo stesso permette ai Monaci di soggiogare il mondo: ed il Dottore capisce quando la propria arroganza abbia avuto un costo elevato. Perchè non giriamoci troppo intorno, il Dottore è arrogante quando si mette di impegno, e il non rivelare fino all’ultimo la propria cecità a Bill ne è un esempio. Fortunatamente ha Nardole e lei a tenerlo un po’ in gira (non abbastanza questa volta), altrimenti ci si troverebe come il decimo Dottore al ritorno da Marte, ovvero in pieno delirio di onnipotenza (ed accadde anche in The Runaway Bride): è questo il vero motivo per cui il Dottore non deve restare solo non si porrebbe limiti, vuoi anche per eccesso di bontà a volte.

C’è un messaggio che arriva dalla sequenza di eventi in questa puntata: da una piccola cosa può accaderne una enorme, è l’effetto farfalla. Qui lo vediamo nella sua versione negativa (un paio di occhiali rotti, una boccetta, una virgola spostata di un posto) e si arriva alla fine del mondo ovvero alla mezzanotte del Doomsday Clock come “gentilmente” ricordano i Monaci. Se foste curiosi, attualmente mancano 2 minuti e mezzo alla mezzanotte.

Come detto, con la richiesta di aiuto fatta da Bill il Dottore ritrova la vista e prima che tutto venga azzerato sente i Monaci che lo invitano a vedere il loro mondo. E qui finisce la puntata, ma dal trailer per la prossima sappiamo già una cosa certa: sarà MOLTO tosta, ci sarà un ritorno atteso ed praticamente certa la rigenerazione vista nel trailer per la stagione.

Altra cosa da dire su Bill: mangia in testa a tutte le ultime companion per intelligenza. Prendete la scena in cui arrivano in Turmezistan dove in pochi attimi capisce cosa sia la piramide. Rose si starebbe chiedendo cosa sia una piramide, Donna gli urlerebbe contro, Martha… forse scapperebbe, Clara chiamerebbe Danny, Amy… non so.

Con questa puntata abbiamo però qualche informazione in più su questi misteriosi Monaci. Se la scorsa puntata mi ricordavano molto i Pyroviles, dopo questa mi viene da avvicinarli di più ai Time Lord: come se fossero una fazione degenerata di essi.

Perchè questo mio pensiero?

  • L’arroganza: i Signori del Tempo, soprattutto quelli ad alti livelli (prendere Rassillon) non si disitnguono per umiltà.
  • La macchina della simulazione: ogni filo è una serie di giorni dove loro possono trovare l’errore ed intervenire. Mi ha ricordato quando il Dottore e Clara si imbattono nella linea temporale a Trenzalore.
  • L’apparenza: si mostrano in questa forma perchè più simile alla nostra di umani. Sembrano però dei cadaveri, ma per loro noi siamo questo. Vuol quindi dire che vengono dal futuro? Possibile, e se così fosse, quindi viaggiano nel tempo. Oppure sono A-Temporali (dopotutto non è mai del tutto chiaro quando siano i Signori del Tempo)

Due piccole note finali. In questa puntata, come già accadde in Robot Of Sherwood, è stata tolta una parte a causa degli eventi recenti di cronaca. In questo caso è stato tolto un dialago, non fondamentale, in cui si faceva riferimento al terrorismo.

Poi c’è qualcosa di più inquietante. Un batterio su cui lavorano in quel laboratorio che causa la crisi mondiale, si chiama R. planticola e sarebbe un riferimenti al Raoultella planticola, su cui negli anni 90 vennero fatti degli esperimenti riguardo la sua proprietà di produrre etanolo dagli organismi che intaccava. Una volta testato su un terreno fuori dal laboratorio, il risultato fu… la moria di piante. C’è chi si è spinto ad ipotizzare che  senza questo test indipendente il batterio geneticamente modificato sarebbe potuto finire in natura attaccando la biosfera e causando la morte di piante a livello globale.

Che non è poi tanto diverso da quello che stava per accadere qui.

Moffat, cortesemente… piantala.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...