#AgentsOfSHIELD – World’s End (S04E22) #SeasonFinale

Coulson ed il suo team, aiutati da Reyes, partono all’attacco di Aida per impedire che distrugga il mondo per come lo conosciamo.

Un finale di stagione (e per fortuna non della serie) un po’ strano per Agents Of S.H.I.E.L.D., non brutto o deludente. Solo strano.

Strano perchè la fine del Framework è brusca, vedi il brindisi di Radcliffe, ma al tempo stesso è terrificante ed angosciante: gente, posti, luoghi, oggetti che spariscono nel nulla sotto gli occhi di Mack e Yo-Yo, che non vuole lasciare las imulazione èur di stare con lui ed Hope.

La risoluzione della questione Mack è stata ben eseguita, han giocato le carte giusto e non sono andati sul banale. Le cose più ovvie erano che makc o restessa lì e morisse o ne uscissero incolumi, ma con lui che non  perdonava a Yo-Yo di avergli fatto “perdere” Hope: hanno invece optato per un un messaggio positivo, cosa un po’ inedita in tv ultimamente, mostrando al tempo stesso che l’idea di base del Framework creato da Aida non era negativa.

L’aver passato tanto tempo con Hope, ha rimpieto il vuoto che aveva dentro, posto fine al rimpianto e portato ad un’accettazione. ora è pronto per una nuova famiglia, con Yo-Yo. Non credo che fosse possibile un happy ending migliore, per loro.

Quanto al team… beh… la situazione è più complessa di quel che potrebbe sembrare.

Che per sconfiggere Aida fosse necessario l’intervento di Ghost Rider, lo si era capito: che ci sarebbe stato di mezzo qualche altro trucchetto… beh… decisamente no. Il trucco sta nel fatto che vestire i panni di Ghost Rider è Coulson, dopo un accordo stretto con la spirito delle vendetta: un accordo temporaneo, ma comunque un’accordo da rispettare anche se non sappiamo cosa abbia dovuto promettere in cambio Phil.

Una mezza idea ce l’ho, considerando quanto rivelato da Reyes su quanto successogli oltre il portale: parla di diimensioni e pianeti in guerra da… beh da sempre (in pratica… una guerra infinita) con il Ghost Rider molto attivo in questi frangenti. Lo spirito della vendetta potrebbe aver chiesto quindi a Coulson un aiuto in questa battaglia? Beh, per me sì. Per questo la scena finale, potrebbe essere parte di questo suo nuovo ruolo, un ruolo che nel fumetto è stato anche di Nick Fury.

No, non quello di direttore dello S.H.I.E.L.D., ma quello del Man On The Wall, l’uomo sulla muraglia: l’ultima linea di difesa della terra contro i più grandi pericoli, terrestri e non… Un mostro che difendeva il pianeta dagli altri mostri, nascosto in piena vista. Un ruolo di cui nessuno sapeva nulla sino al crossover Orignal Sin.

Dopo aver ucciso tanto destabilizzato galassie, detronizzato divinità, e con l’infinity formula che stava esaurendo il suo effetto,il morente Fury cercò un suo sostituto e lo trovò in Bucky dopo aver impegnato i candidati (tra cui Punisher, Ant Man ed Emma Frost) nella risoluzione di un omicidio: quello di Uatu, l’osservatore.

Se ne avete l’occasione, buttateci un occhiata.

Quell’ultima scena di Coulson nello spazio, si presta benissimo a questa eventualità e ci potrebbe far sperare in un ampliamento dell’ambientazione della serie. Almeno per un arco narrativo, mi piacerebbe vedere gli agenti in una missione interplanetaria: sarebbe un approccio diverso ed intrigante secondo me.

Quali sono gli highlights della puntata? Beh, indubbiamente il team up Ghost Rider/Daisy, tanto che pure Coulson voleva vederlo ma lo manca per poco. Poi, da un punto di vista delle emozioni, la fine del framework per Mack ed a livello di shock, l’ingresso della finta Daisy che spara a Talbot: per un attimo speravo che aanche lui fosse un LMD, e forse sarebbe stato un bel plot twist.

La prossima stagione sarà un duro test per la serie: cambio di giorno, riduzione del budget… non butta benissimo, diciamolo. Non per questo però si abbandona: la strutta provata quest’anno può funzionare ancora bene e forse anche sopperire a certe cose. In più si evitano così troppe puntate noiosamente filler, che non fa mai male.

Cosa mi piacerebbe vedere inoltre nella prossima stagione? Più collegamenti col cinema (a proposito: il riferimento al primo Iron Man è magnifico), qualche eroe nuovo e perchè no, pure villain (dopotutto abbiamo avuto MODOK in versione diverssa questa stagione) , più spazio all’agente Piper e come detto un setting differente.

Appuntamente a gennaio 2018 per una stagione senza pause.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...