#OnceUponATime – The Song In Your Heart (S06E20) #OUAT #OnceUponAMusical

Un desiderio espresso da Snow, porta tutto il suo regno a cantare, facendo infuriare la Evil Queen. Nel presente intanto Fata Corvina svela il suo piano mentre Emma ed Hook si accingono alle nozze.

Era la puntata che più temevo della stagione, sia per il fatto che fosse un musical che per la questione matrimonio. Com’è andata? Male ma non malissimo.

Male perchè da un punto di vista narrativo non fa nulla, è praticamente un episodio stand-alone e non ci sono delle vere novità. Ma va bene così, perchè al penutilmo appuntamenti con la stagione (il season finale sarà doppio) non si può mettere mano più di tanto alle cose.

Se c’è una serie che si presta quasi alla perfezione al genere musical è proprio questa, forse per il semplice motivo che si tratta di un’opera Disney ed i classici Disney ci hanno da sempre abituato a numeri musicali: di certo meglio OUAT di, non so… Grey’s Anatomy. O Scrubs, o Chicago Hope (anche se in questo caso era tutta un’allucinazione di uno dei protagonisti dopo un aneurisma).

Il mio timore, a livello musicale, era di trovarmi ad ascoltare canzoni avulse dal contesto della serie e/o cover mal riuscite dei classici Disney. Mi aspettavo qualcosa di smielato, ed effettivamente c’è stato, ma non è stato nulla di inascoltabile: anzi, in generale, sono stati brani molto buoni e qualitativamente di livello MOLTO superiore a quelle sentite in Flash, giusto per fare un paragone con un’altra serie che ha fatto l’episodio musicale quest’anno.

Sono stati brani anche divertenti per le coreografie, e soprattutto azzeccati per i personaggi. Tutti brani originali e con stile differenti perché si passa dallo stile disneyano di Snow e Charming (il cui ingresso in scena è meravigliosamente comico) al rock (anche più del semplice rock) per Regina e Zelena, con quest’ultima che si porta a casa il premio per la migliore esibizione.

Non poteva mancare qualcosa che fosse legato ai classici, lo vediamo con i sette nani (Hey Ho) e con Geppetto (I Got No String) che rimandano ai rispettivi cartoni in modo indiretto, ma è l’unica cosa. C’è solo una cosa veramente negativa del musical, ed è la sfida strofa contro strofa tra Regina ed I Charming: i due pezzi non si prestavano a dovere alla cosa, ed è un peccato perché l’idea non era brutta sulla carta, ma ci voleva un pezzo ad hoc per questo.

Non mi è piaciuto ad esser sincero come ci si sia poi riallacciati dai flashback al presente con le canzoni, mi è sembrato un po’ forzato, non fluido e anche un po’ accelerato ma non sarebbe stato facile in ogni caso.

Del matrimonio sé, vediamo poco. Qualcosa dei preparativi, le minacce di Corvina, la scelta degli abiti, e la fine della cerimonia con l’ultimo numero musicale prima che Leroy ci ricordi quale sia il suo scopo in tutta la serie: avvisare che la maledizione sta arrivando.

Oh, ognuno ha il suo ruolo in questo mondo…

A conti fatti, non è stata una brutta puntata, anzi devo dire che è stata molto divertente e vorrei sottolineare il gran lavoro per scrittura dei pezzi, registrazione e per provare le coreografie, soprattuto l’ultima che è molto affollata (influenza di La La Land?).

Possiamo dire con certezza che il finale di stagione sarà bello tosto e con pesanti conseguenze. Sappiamo già che se ci sarà una settima stagione, non avremo Emma e questo già ci fa capire che sarà un finale che rivoluzionerà la serie…e se l’hanno fatto con l’idea della settima stagione non sarà proprio chiuso, temo.

E questo fa andare fuori scala il bestemmiometro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...