#TheFlash – I Know Who You Are (S03E20)

Barry ed il Team Flash si mettono alla ricerca di Tracy Brand per arrivare prima ad una trappola contro Savitar, la cui identità viene infine scoperta.

…e non dimenticate di visitare la nostra affiliata,  Arrow e The Flash Italia!

Si sapeva che questa con questa puntata si sarebbe scoperta l’identità di Savitar. Così è stato, ma l’attesa è stata bene ricompensata? Mmmmm… non proprio, ma credo che non vi fosse un vero modo per aver una soluzione che potesse esaltare il pubblico. Non è stata un successone, ma neppure una delusione enorme… è stato qualcosa. Sinceramente non riesco a trovare un termine adatto.

Sì, era scontato. Questo lo si può dire, visto che quando Barry ha l’illuminazione sull’identità di Savitar rivediamo tutti gli indizi lasciati nelle puntate, come quell “I’m the future Flash”, che poteva sembrare ambiguo. Invece non lo era. Savitar è Flash, dal futuro… un Barry Allen che è impazzito, è diventato troppo veloce, si è bruciato il viso per il troppo calore sviluppato.

Ed è in casi come questi che ti prenderesti a sberle per star troppo tempo a teorizzare, ipotizzare ritorni e quant’altro. La risposta era la più semplice e forse ovvia.

Quindi, com’è stata la puntata? Non male fino alla rivelazione. L’introduzione della Brand è stata bene gestita, si rivela essere un personaggio accattivante e divertente: un genio un po’ cialtrone, come vanno di moda e come ci piacciono. Il suo legare subito con HR è un tocco in più: anche lui adesso ha un interesse sentimentale e sembra persino una cosa normale e non forzato, non messo lì perchè si doveva fare qualcosa.

Una puntata dedicata alla relazioni complicate questa. Perché se HR ci prova con la Brand e lei più o meno ci sta (è fissata con la scienza, ma è normale), abbiamo anche la storia tra Joe e Cecile che diventa più seria, ma soprattutto il rapporto tra Cisco e Caitlin, con un pizzico di Julian anche.

La deriva psicopatica di Killer Frost continua a ritmo sostenuto, e tutto lascia davvero presagire che non ci sia via di scampa, il punto di non ritorno è superato. Cisco ha paura ad usare i poteri su di lei perché non vuole farle del male ed esita a colpire in ben due occasioni, motivo per cui Julian (involutissimo come personaggio, nonostante Felton si impegni), gli dice lo esorta, la scuote e gli dice di non aver paura, sa che non le farà del male perché sa quanto sia legato a lei e cosa prova. Ok, per la precisione, e traducendo alla lettera, Julian dice che sa che l’ama… il che rende la cosa ancora più, boh… strana. Diciamo strana.

Dopo averla stordita nel faccia a faccia tra Team Flash e Killer Frost, andato in scena perché l’orma ex Caitlin ha rapito Cecile e la libererà solo in cambio della vita della Barnd, la quale nel frattempo si è unita al team, ha scoperto il suo futuro ed ha già un idea su come catturare Savitar, Cisco preleva del sangue da Killer Frost affinchè Julian possa trovare una cura ler la sua amata. Cisco ha ridefinito il ruolo di reggimoccolo.

Torniamo a Savitar, perché si presentano con lui ora non poche domande e problemi.

Sappiamo che è un Barry dal futuro, ma quanto del futuro? Più di otto anni, questo è certo. Il problema è che c’è l’ennesimo viaggio nel tempo fatto ad minchiam creando l’ennesimo paradosso, a cui aggiungiamo il fatto che la Brando ora sa il suo futuro, quindi… quello in cui è stato Barry non esiste più, come non esiste più quella biografia della Brand.

Posso accettare il fatto che la storia ci impieghi un po’ a stabilizzarsi, stando a quanto ci dicono in Legends Of Tomorrow, ma fino ad un certo punto. Devono lavorare meglio sulla questione e fare un po’ di pulizia, perchè han fatto un casino immane in tre stagioni.

Di positivo devo dire che c’è il nuovo attire di Killer Frost: molto bello. Chissà se troveranno una cura per lei o meno: comunque vada, ci saranno degli scontenti (e non parlo del pubblico). Per quanto la questione Savitar è, per ora, una gigantesco “Bah…”

C’è del potenziale per sistemare molte cose ma non mi faccio troppe illusioni per le prossime puntate.

Annunci

2 pensieri su “#TheFlash – I Know Who You Are (S03E20)

  1. Sull’identità di Savitar non mi esprimo, non ho ancora viato l’episodio ma tanto è il mio interesse per questa serie quest’anno (sarcasmo) che non ho esitato a leggere spoiler, non che ci fossero molte altre possibilità a parte Wally.
    Tutta la questione di Caitlin/Killer Frost trovo sia una boiata colossale, lei è l’unica che cambia personalità con i poteri solo perché sapeva di essere malvagia sull’altra terra e temeva di poterlo diventare pure lei (rompendo l’anima una puntata di l’altra pure), perché?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...