#AgentsOfSHIELD – All The Madame’s Men (S04E19) #AgentsOfHYDRA

Dopo il sacrificio di Patriot ed il tradimento di May, per la Resistenza è il tempo di andare all’attacco colpendo l’HYDRA dove fa più male.

Con il ritorno dei poteri di Skye, il domonia dell’HYDRA inizia a vacillare. Sarebbe fin troppo facile appoggiare questa semplicistica affermazione, ma non è lei a farli vacillare e poi inevitabilmente crollare. Vero, non vediamo il crollo in questa puntata… ma è innegabile ed inevitabile che accadrà.

A colpire con un destro degno del miglior Tyson è in realtà l’uomo dello S.H.I.E.L.D., ovvero Coulson: è lui a mettere la faccia davanti le telecamere per rivelare agli spettatori che tutto quello che è stato loro raccontato è una balla.

Ed ovviamente nel farlo, non manca di rivolgersi a noi del mondo reale e non della fiction dicendo che “L’HYDRA non pensa che siamo abbastanza intelligenti per capire quando ci vengono dati fatti alternativi”.

Sì, dalla Marvel/Disney/ABC arriva un attacco netto ed esplicito all’amministrazione Trump, ma non solo. Orrore si parla di politica in una serie. Benvenuti nel mondo reale, gente.

Non è la prima e non sarà l’ultima volta che accade nella storia: o credete che certe opere letterarie siano solo racconti, solo parole sulla carta… storie per divertire ed intrattenere, per distrarre. Ripensateci.

Torniamo però alla puntata.

Non ci sono punti deboli, l’episodio come l’intero arco narrativo è molto forte e di un livello qualitativo nettamente superiore rispetto al passato: tiene sul filo del rasoio, coinvolge, sorprende. Il fatto che ci sia quell’atmosfera da “nessuno è al sicuro” indubbiamente aiuta.

Non è al sicuro neppure AIDA, pensate un po’… Ed è già eccessivo che sopravviva al volo che Skye le fa fare dalla finestra. Certo è in condizioni non buone però non muore, anche se non sembra poter restare molto a lungo all’interno del Framework ora.

Il suo ruolo a capo dell’Hydra è preso quindi da Fitz, il quale si dimostra essere peggiore di quanto visto sino ad ora, visto che minaccia pure il padre nel caso fallisse l’incarico di scoprire dove siano diretti Skye, Jemma & Co: il pestaggio ai danni di Radcliffe è particolarmente crudo.

Questo permette a Fitz di dedicarsi, come vuole Madame Hydra, a completare il misterioso macchinario e finalmente scoprire di cosa dsi tratta grazie alle foto scattate di nascosto da Triplett: è un congegno basato sul Darkhold, con grande shock da parte di Jemma che capisce il vero piano quale sia. AIDA vuole costruirsi un corpo vero e prorpio, abbandonando l’esse un mero robot.

C’è però un altro dettaglio che cambia i piani: Jemma ipotizza che il macchinario sia in fase di costruzione a bordo del corrispettivo della base di Antonov e si reca lì con Triplett ed un team, scoprendo però che è vuota. AIDA infatti lo sta costruendo materialmente nel mondo reale usando i progressi che Fitz sta facendo nella simulazione.

C’è quindi possibilità di passaggio tra simulazione e realtà? Così parrebbe, e AIDA vuole usare il Darkhold per diventare umana del tutto. Ipotesi molto interessante che apre nuovi scenari possibili. Se il passaggio dalla simulazione alla realtà diventa possibile, potrebbero fare il salto anche il nuovo Ward e Triplett, ma anche il malvagio Fitz.

Prospettiva interessante, senza dubbio. La mia speranza è che Ghost Rider risitemi le cose legate al Darkhold in qualche modo: sarebbe la chiusura del cerchio  di questa stagione un po’ bistrattata quanto ad ascolti.

Dalla prossima puntata, arriva una nuova minaccia: Anton ha localizzato, come ordinatogli da AIDA il Quinjet con a bordo Skye e Jemma ed appena possibile i suoi uomini sono pronti ad abbatterlo. Ora la partita è davvero su due campi e sarà un po’ più complicato vincere in entrambe le situazioni.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...