#OnceUponATime – Where Bluebirds Fly (S06E18)

I Charming decidono di iniziare ad occuparsi del matrimonio di Emma, con esiti insolito. Zelena, minacciata da Fata Corvina, decide di agire a modo compiendo errori e sacrifici.

Sinceramente, non so più che dire. No, davvero ho finito gli insulti per queste scelte che si stanno facendo con Once Upon A Time e mi ero ripromesso di non esser duro e lamentoso con la serie. Dopo una puntata come questa, è difficile… molto difficile. Pure troppo!

Un intero episodio su Zelena e cosa abbiamo scoperto? Che è sola come un cane, come era ad Oz. Non l’avrei mai detto eh! Ah, però abbiam visto l’uomo di latta ed il leone della storia di Oz, i quali però che utilità hanno? Quali informazioni ci han dato su Zelena o sulla storia? Nessuno.

E nel presente non va tanto meglio. Zelena riceve una visita da Corvina (che si avvicina fin troppo a Robin), Zelena perde la ragione e decide di attaccarla, nonostante tutti le dicano di non farlo, lo fa cadendo in una trappola. Regolare, scontato più delle offerte di un discount.

Così come era scontato il fatto che, nel mezzo ci fosse una lite tra Zelena e Regina. Tutto un riciclo, tutto un deja vu nelle dinamiche.

Ovviamente dopo aver fatto il casino, ovvero aver caricato con la propria magia i cristalli magici nella miniera, Zelena fa il grande sacrificio e facendo ammenda, ammettendo di fare stronzate (la sostanza è quella), risolve la situazione rinuncinado alla propria magia: in questo modo i cristalli tornano ad essere di magia bianca e non di magia nera.

Sconfitta per Corvina? Sì, ma non per questo motivo. L’aver trasformato i cristalli vuol dire che ora ne hanno uno (quello che Zelena doveva usare per tornarsene ad Oz) per far uscire dal coma la Fata Turchina. Quasi mi ero dimenticati di lei dopo che Gideon e Rumple l’avevano privata della magia.

Perchè è una sconfitta per Corvina? Perchè lei sa il vero motivo per cui abbandonò Rumple, e lui non lo deve sapere. Ah beh…

‘Sti cazzi.

E questo solo per la parte centrale, perchè le cose ridicole le abbiamo pure nella sotria secodondaria. I Charming che sclerano per organizzare il matrimonio di Emma ed Hook. E questo posto non va bene, è troppo piccolo, le pareti sono da ridipingere, non è all’altezza di una principessa…

Tutto a poca distanza dal uno scontro finale. Così che la possibilità di vedovanza è alta, ma ehey… sta tutto andando a puttane, quindi… festeggiamo! Almeno fosse un orgione! No, un matrimonio tra una che è più vicina ad un scaricatrice di porto che ad una principessa (non cè nulla di male, eh…) ed uno che ha ucciso il nonno della sua futura moglie. E non dimentichiamo che il cognato la vuole uccidere, così come la nonna del suo primo marito.

Beautiful è meno incasinato.

L’elemento più interessante, o almeno intrigante viene invece confinato in un angolino: il destino di Henry. Già il fatto che lo sia fa capire come sia la situazione, ma c’è un piccola particolare che ha attirato la mia attenzione: la reazione di David ad una particolare serie di simboli che il nipote aveva scarabocchiato e che ora sta cercando di tradurre.

Ecco, con quattro puntate davanti, dove una è un musical e una è dedicata alla Fata Corvina, forse è il caso di dare un po’ di attenzione a questo piuttosto che alle stronzatine da filler come questa settimana.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...