#LegendsOfTomorrow – Land Of The Lost (S02E13)

Rip riesce a riprendere il controllo della Waverider e mette in pericolo tutto l’equipaggio che si vedrà costretto a vedersela con due pericoli: il cretaceo e la mente di Rip, per farlo rinsavire.

Anche quando le puntate non procedono spedite, quando sono più che altro filler ed allungano il brodo, quelle di Legends Of Tomorrow sonosempre in gradi di offrire qualcosa di divertente e soprattutto diverso dal solito.

Se la puntata di Flash è stata piena di rivelazione soffocate in un mare di noia, questa rivela ben poco ma il divertimento non manca, anzi è l’elemento principale della serie non si può negarlo. Magari manca l’originalità perchè certe scelte narrative si sono già viste anche se adattate alla serie.

Ad esempio, l’esser intrappolati nella mente di qualcuno non è una cosa nuova, come come non lo è che un’intelligenza artificiale prenda forma umana (ok, questa è più rara), o l’essere intrappolati in un mondo abitato da dinosauri: i meno giovani ricorderanno la serie La Valle Dei Dinosauri (che non a caso in originale è Land Of The Lost).

Le leggende vi finiscono perchè Rip riesce ha prendere il controllo della Waverider dando ordini a Gideon tramite un codice solo a lui noto: dopotutto, è pur semrpe la sua nave e quindi sa diversi segreti. Tanto per non farmi mancare nulla, distrugge pure il medaglione che avrebbe permesso di recuperare l’ultimo pezzo della lancia del destino: l’unico modo per trovarlo qui è che sia lo stesso Rip a rivelarlo, ma bisogna farlo rinsavire.

Da qui, dopo averlo messo KO, l’idea di usare una tecnica che è stata inventanta dai signori del tempo per  risistemare la mente delle persone (come fecero con Mick): ad entrare nella sua mente sanno Jax e Sara, mentre Stein e Mick resteranno di controllo nel caso in cui si sentissero male. Per quanto riguarda Nate, Ray ed Amaya, c’è un bella escursionealla ricerca di una parte del motore della Waverider persa durante l’accidentato atterraggio.

Una situazione quindi non facilissima, ma da cui le Leggende ne escono senza troppi danni: il pezzo viene recuperato, Rip rinsavisce e torna tra i buoni, l’ultimo pezzo viene localizzato (anche se Tahwne è già sul posto: alla NASA, al lancio dell’Apollo 13).

Non per questo mancano i problemi: per Nate, Amaya e Ray Il Reggicandela (Rayggicandela? Sì è pessima…) si tratta di sfuggire a Gertrude, una T-Rex in cui Ray si era imbattuto quando Rip lo spedì nel passato, per Jax e Sara si tratta di affrontare la versione cattiva delle Leggende, le quali tengono ostaggio il vero Rip.

Ci sono quindi due velocità in questa puntata, da una parte la corsa contro il tempo nella mente di Rip, condita da scazzottate varie (e bene fatte tutto sommato), dall’altra la maggior calma e ponderatezza nel recupero del pezzo mancante.

Ponderatezza/raziocinio che emerge soprattutto quando Ray affronta con Nate la delicata questione dell’inciucio con Amaya. Credo che sia la prima volta che in una serie dove nasce una storia tra due protagonista di epoche differenti l’invito a lasciar perdere non arrivo come un cazziatone o con toni severi. Detto che in quel modo non avrebbe funzionato per come sono Nate e Ray o per come è la serie, Ray mette la questione in maniera molto smeplice: è comprensivo verso l’amico avendo anche lui avuto una storia a bordo (l’avevo ormai cancellata… MALEDETTI!), e non vuole imporre nulla.

Semplicemente gli dice che se decidessero di andare avanti con la loro relazione, ci sarebbero state delle conseguenze non indifferenti e porta l’esempio di Mari, la Vixen che abbiamo incontrato in Arrow che ne è una discendente.. E non può neppure rivelarle quale sia il suo destino, del villaggio che viene distrutto etc etc…

Solo che a questo punto mi sorge un piccolo dubbio visto che prima della morte di Rex, Amaya aveva in programma di lascaire la JSA e vivere con lui. Anzi i dubbi sono più di uno e riguardano proprio la sua nipote.

Amaya e Rex lasciano la JSA: si trasferiscono in Africa dove avranno figli e nipoti. Ci siamo quindi imbattuti in una erede di due eroi della JSA e non lo sapevamo? Oppure Rex non si è mai trasferito in Africa e la loro storia non è mai iniziata? Ed ora che è morto, esiste ancora o è stata cancellata già (considerando pure come la storia si cementifichi con calma)? E se invece Nate decidesse di restare con Amaya e si trasferissero in africa con Nate che lascia il presente?

Ecco vedete da queste domande come quando si affrontano i viaggi nel tempo, stabilire delle regole sia importante: evita i mal di testa e le illusioni paramasturbatorie (note anche come seghe mentali). Che decisione prende Nate alla fine? Di rinviare la decisione, intanto stasera si ciula. 

All’interno della mente di Rip, tra fughe e econtri scopriamo la forma umana di Gideon che darà gli imput giusti per giungere al successo della missione. Una cosa già vista questa, anche considerando che prima di ridestarsi, Hunter… si dichiara a Gideon e la bacia. La cosa fa molto La moglie del Dottore (Episodio di Doctor Who della 6a stagione), non è nuova come idea… è sempre strana e comunque funziona, tutto sommato.

Però ammetto che la mia reazione è stato un facepalm, soprattutto quando Gideon dice che ricorda il pacio e le è piaciuto, con Rip dice “anche a me”.

Con il ritorno tra i buoni di Rip si poteva aprire una delicata questione su chi fosse il capitano della Waverider: lui o Sara? I dubbi durano poco, non solo perchè Stein lo chiama Mister Hunter, ma proprio per come si pone.

Ed ora via, verso la luna!

Pensieri Sparsi.

  • Orma sta cosa che qualunque donna le passi accanto, Sarà se la farebbe ha rotto. SOprattutto perchè è una forzatura su di lei, lo si vede…
  • Due Sara Lance. Sono questi i dettagli che ti fan capire che non sei nel mondo reale.
  • Il mio grosso dubbio l’ho espresso sopra, rigaurdo la continuity temporale. Non che mi aspetti precisione su queste cose, ma se ti basi suoi viaggi nel tempo delle regole da rispettare devi averle.
  • Bell’idea quella del tornare all’anno più remoto dove è stata la Waverider come parte del processo azionato da Rip: così abbiamo scoperto un po’ del periodo che Ray vi ha passato.
  • Il Team delle Leggende fatto con i sassi? Fantastico!
  • Sono due le domande senza risposta che ci lascia questa puntata. Dove ha recuperato tutta l’urina di T-Rex? Soprattuto come?
  • Ammetto che l’idea delle homelette con le uova di T-Rex sia interessante. Ma come le conservava a quei tempi Ray?
  • Amaya ha evocato lo spirito di un T-Rex. Chiudete tutto, al prossimo scontro che lo usi e ponga fine a tutte le questioni.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...