#AgentsOfSHIELD – Self Control (S04E15) #SpringFinale

Lo SHIELD è compromesso con il Team Coulson sostituito dal LMD di Radcliffe: riuscianno Jemma e Fitz a salvare la situazione?

aos-springfinale

E si è concluso così il secondo arco narrativo della stagione di Agents Of S.H.I.E.L.D.: al ritorno dalla paura, il 4 aprile, inizierà Agents Of HYDRA che ci porterà alla fine della stagione con altri sette episodi.

La cosa interessante di questo arco è che non è reale, poichè è tutto all’interno del Framework dove sono stati trasferiti i membri del Team Coulson: errore mio quello di pensare che fossero Jemma e Fitz gli unici non sostituiti quando in vece erano Jemma e Daisy e saranno loro a guidare la rivolta… forse.

Andiamo però con ordine, guardiamo come si è arrivati all’ingresso nel Framework: con un gran casino. Non c’è altro modo per dirlo, perchè assistiamo Jemma mentre scopre che Fitz è un LMD, la vediamo che lo pugnala più volte e fino a poco prima non sapeva neppure se lei fosse un LMD. Follia pura, insomma.

aos-s04e15-4Poi c’è la caccia a Daisy da parte di Mack e Phil, con la scoperta di una serie completa di LMD con le sembianze di lei, la vediamo poi riunirsi con Jemma con il sospetto da ambo le parti di trovarsi davanti ad un LMD per poi fuggire con i pochi agenti trovati a bordo dello Zephyr One verso… già, non sappiamo verso dove. Come son scappatti alla caccia contro loro? Con l’aiuto di May(bot) che si fa esplodere assieme a Phil(bot), mostrando più umanità del previsto, e forse più di quanto la vera mai abbia mai dimostrato.

La questione a bordo dell’aereo è semplice: le ragazze da lì entrano nel Framework con la missione di risvegliare i colleghi nel minor tempo possibile, visto che più a lungo ci restano, più sono le probabilità che muoiano.

Ci si trova così in una realtà alternativa dove:

  • Ward è vivo;
  • Mack vive fuori città e sua figlia è viva;
  • Coulson è un insegnante di liceo anti-inumani;
  • Fitz è straricco ed occupato;aos-s04e15-3
  • Lo S.H.I.E.L.D. è sostituito dall’HYDRA
  • Skye è fidanzata con Ward;
  • Ward & Skye (apparentemente) lavorano per l’HYDRA;
  • May è nell’HYDRA;
  • Jemma è morta.

Ecco, in questo mondo si svolgeranno le prossime avventure. Come può essere morta Jemma e con chi sia impegnato Fitz, lo scopriremo spero presto: per la seconda punterei su AIDA.

A proposito di AIDA, nel poco spazio che viene lasciato a lei la vediamo eliminare un personaggio che sino ad ora ha avuto una certa importanza, ovvero Radcliffe. Il motivo? Conflitto tra le direttive che lui ha impostato: proteggere lui ed al tempo stesso il Framework. Poichè Radcliffe potrebbe mettere in pericolo, con dei rimpensamenti, l’esistenza del secondo ecco che nasce un conflitto: la parte divertente è che è lo stesso Radcliffe a condannarsi quando afferma che la realtà è un’illusione e che quindi vivere nel Framework o fuori di esso è la stessa cosa perchè si ricevono le stesse sensazioni.

E così AIDA gli taglia le vene dei polsi per poi collegarlo alla macchina. Semplice, rapido e (forse non troppo) indolore.

aos-s04e15Sicuramente non è indolore quello che AIDA fa ad Anton. Salvatolo dalle macerie dove lo avevamo lascaito la scorsa settimana, decide di metterlo in sesoto e curarlo, ovviamente lui non vuole esser vittima di esperimenti o essere inserito nel Framework: quando si risveglia è però perfettamente integro, non un cicatrice, non un taglio.

Come nuovo.

Ed effettivamente è nuovo ed al tempo stesso AIDA è stata di parola: non lo ha trasferito nen Framework e la sua mente è ancora dentro la testa. Che poi questa sia sul tavolo ed il corpo che usa sia una copia robotica azionata a distanza, beh è un altro paio di maniche.

Tutto grazie al Darkhold, sia chiaro.

Non mi aspettavo una risoluzione così rapida della questione LMD soprattutto all’interno dello S.H.I.E.L.D. ma devo dire che è andata molto liscia come narrazione questa puntata. Peccato che non venga sempre ripagata dagli ascolti, ma cosa possiamo farci noi? Nulla.

aos-s04e15-2Son curioso di vedere come gestiranno la questione del mondo alternativo e come toccheranno la questione AIDA che vule iniziare a provare emozioni anche lei. Compito non facilissimo per gli autori, ma a volte bisogna prendersi dei rischi, anche grossi.

E poi c’è la curiosità su cosa indichi la morte di Jemma. Considerando che non vediamo la data del decesso… tutto può essere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...