#Grimm – Blind Love (S06E07)

In un tranquillo weekend, Sean si trova faccia a faccia con un ex alleato, Nick diventa il bersaglio di una vendetta e Julietteve riceva una visita da una forza osura già incontrata…

grimm-s06e07

Se non è la puntata più divertente di Grimm, poco ci manca. Senz’altro è la puntata più folle di tutte, di una follia… beh totale.

grimm-s06e07-2Mettiamo da parte tutto per questa settimana, dimentichiamoci di di dover scoprire il significato di quei simoboli, la natura di Meisner, i conti in sospeso di Sean con Dark Claw: c’è un compleanno da festeggiare, quello di Monroe, ed il Team Grimm se ne va per il weekend in un bell’Hotel di un certo livello.

Piccolo particolare: uno dei camerieri dell’hotel ha un conto in sospeso con Nick, poichè arrestò il padre e meditata vendetta. Essendo un Cupiditas, il modo migliore per lui è un incantesimo noto come Amor Del Infierno, che fa impazzire di amore e gelosia chi ne è vittima: a restarne vittima è l’intero Team Grimm durante un brindisi, tranne Rosalee che non può bere.

E così di punto in bianco, Grimm diventa una telenovela di pessimo livello, con dichiarazione d’amore che fanno male solo a sentirle: ed è per questo motivo che risulta essere una puntata divertente, proprio perchè i personaggi vengono trasferiti in un ambiente (narrativo) completamente diverso dal solito.

Ci si trova quindi in questa situazione dopo il brindisi.

  • Adalind è innamorata di Monroe;grimm-s06e07-4
  • Monroe è innamorato di Julietteve;
  • Julietteve è innamorata di Nick;
  • Nick è innamorato di Rosalee;
  • Wu è innmamorato di un cameriera (un suo capello cade per sbaglio nella pozione)
  • Hank è innarato di… beh di sè stesso dopo essersi visto allo specchio

In questo caos spicca Hank che parla alla sua immagine allo specchio, con in sottofondo Marvin Gaye, così come la rissa che esplode tra gli innamorati fuori dalla camera di Hank: lui esce in mutante a calmare gli animi…e poi si distrea vedendosi nuovamente allo specchio.

L’unica nota stonata è la rissa tra Adalind e Julietteve, con quest’ultima che parte all’attacco dicendo che l’altra ha avuto un figlio che doveva essere suo: che tra le parti ci fosse tensione era ovvio e scontato, ma buttare la cosa così a caso… beh, non mi convince, è come se ci fosse questo conflitto da esternare a tutti i costi e così c’è stata l’occasione.

Sinceramente non avvertivo l’urgenza di questa cosa, era comunque come minimo sottintesa la tensione tra le due donne, ed andava comunque bene così. Forse è stato un serivizio per i fan più duri di comprendonio, quelli a cui se non spieghi tutto per filo e per segno non ci arrivano.

L’incantesimo viene spezzato nell’unico modo possibile: la morte di chi ha lanciato l’incantesimo: la quale avviene grazie a Wu che vendendo la sua “amata” minacciata dal cameriere messo alle strette da Rosalee lo getta dal precipizione in un trionfo di CGI fatta col culo, ad esser generosi.

grimm-s06e07-5Il weekend si conclude bene quidni, tutto torna alla normalità: si mangia la torta (a forma di orologio ovviamente) e si brinda… no, ecco magari il brindisi meglio di no …

C’è anche altro divertimento, anche se di questo vediamo ben poco, purtroppo: tuttavia viene trattato in maniera tale che è impossibile non sorridere. Poichè come abbiamo visto Adalind passerà il weekend fuori, Diana resta col padre.

Prima scena, primo sorriso. Diana ha deciso di fare la colazione, preparando i biscotti al cioccolato: il padre vorrebbe delle homelette però. Ma non è un problema: Diana fare entrambe le cose! Renard è un misto tra il disperato ed il “ossignur aiutami tu”.

Va tutto bene eh, per carità.. Nessun problema, i biscotti sono buoni… Solo due cose un po’ diverse dal solito accadono. La prima è che Diana non sa tenere un segreto, visto che la madre le aveva di non parlare dei simboli visti: lei li disegna Sean si incuriosisce e lei dice qualcosa di vago, poi dice che non può parlarne… insomma, attira la sua attenzione e non credo che sia un bene.

L’altra cosa è che il poliziotto a cui Sean aveva promesso una promozione col suo passaggio a sindaco, decide di vendicarsi e… rapisce Diana. Sulle prima Sean è pure proccupato, visto che il rapimento avviene mentre lui è distratto da un corriere, poi però 1) realizza che ha un vassoio di biscotti al cioccolato tutto per lui ma soprattto 2) Diana sa difendersi per cui non cede ai ricatti del poliziotto.

grimm-s06e07-3Anzi quando Diana gli dice di voler tornare a casa, lui fa il duro e lei reagisce di conseguenza: lo fa volare e si troverà costretto a chiedere aiuto a Sean, il quale gli dice “Guarda ho un paio di affari da risolvere prima, ma arrivo”. Il finale di questo segmento mostra però la vera pericolosità di Diana: per lei è un gioco, e vorrebbe continuare a maltrattare il poveraccio.

Al tempo stesso è l’esempio del mi problema con Grimm: il non aver mai trattato a dovere la questione Diana, non aver mai spiegato perchè è così importante. Per questo, con ancora sei puntate ho delle grandi perplessità su come si possa risolvere la cosa (a meno di un sorpresone finale): l’unica soluzione possibile con lei è che muoia, ma quante volte è successo che un bambino muoia in una serie tv, e non parlo di vittime degli eventi come può essere in un Law & Order, o in ospedale? Poche, The 100 questa settimana ci ha provato ma è successo comqunq in un contesto ospedaliero, per quanto sia stata una scelta coraggiosa.

grimm-s06e07-6Puntata divertente, a cui aggiungere il mistero della primissima sequenza quando Juliette vede nello specchio un teschio, in un contesto simile a quanto sperimentato durante il Death grip: pure Nick lo vede, ma è qualcosa che resta lì, una piccola finestra su quello che probabilmente sarà un casino in arrivo. Vuoi vedere che alla fine, a risolvere la serie, a portarla al suo finale non sarà il Grimm, ma almeno una tra Julietteve, Adalind e Diana? Certo potrebbere sempre arrivate sette Grimm, come i sette templari…

Diciamolo, con così poche puntate la delusione sul finale è quasi inevitabile se non si inizia a chiudere il cerchio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...