#Legion – Chapter 2 (S01E02)

David inizia ad esplorare i propri ricordi riflettendo sul passato grazie ad alcuni aiuti mentre i suoi poteri iniziano a rivelarsi con fare prorompente.

legion

Se la prima puntata vi è sembra scritta e concepita sotto acidi, con la seconda andiamo anche peggio. Sono pochissime le certezze che abbiamo: David non è pazzo, Summerland (dove viene portato da Melanie) è reale, David ha dei poteri, c’è una guerra in atto per avere dalla propria parte le persone con i poteri (quelli che avevano David sono del governo).

Per il resto è tutto un viaggio nei ricordi, sovrapposti e distorni di David: e non è una viaggio semplice. Prendiamo la risonanza magnetica: comè che il macchinario appare all’improvviso nel cortile a Summerland?

legion-s01e02Sono sempre più le domande che affiorano con l’avanzare della puntata. Non c’è un riferimento che permetta di collocare nel tempo le cose, ma sappiamo una cosa: a Summerland ci sono lezioni di viaggio nel tempo, per cui chissà… magari David imparerà a usare anche quel potere. Per ora sappiamo che telepatia e telecinesi son due poteri che gli appartengono.

Diverse sono le immagini inquietanti e spiazzanti che ci appaiono. Non è solo il mostro dagli occhi gialli che appare durante la risonanza magnetica, è solo quello più esplicito: vogliamo parlare di quando lo vede al posto di Lenny o il volto del terapista coperto di sangue? Tutta la storia mette un certo disagio perchè non dà alcun riferimento, eppure non viene la voglia di scappare perchè crea quella curiosità che tiene lo spettatore incollato, incuriosice.

Certo crea ansia, …

Altre cose un po’ (un po’ tanto) spiazzanti sono i ricordi d’infanzia col padre, il cui volto non viene mostrato mai, come se lo avesse rimosso, o il libro che viene letto a David da bambino: poi è ovvio che uno cresca con dei problemi.

Accanto all’esplorazione dei potei di David, c’è la ricerca di una certa serenità da parte sua. Lenny era anche questo, Syd lo è, la sorella lo è: proprio Amy è il punto di svolta nella puntata.

Grazie ai suoi poteri, David riesce a raggiungerla concentrandosi su di lei e la trova mentre cheide informazioni su di lui al Clockworks, dove però negano di averlo mai avuto in cura, così come di aver mai avuto un Dr Kowalski: addirittura l’addetta alla reception suggerisce che Amy dovrebbe esser ricoverata visto il comportamento.

legion-s01e02-2Ed è in questo momento che The Eye, l’uomo che accompagnava l’interregotario nella scorsa puntata si palesa con alcuni uomini e la rapisce. Amy diventa quindi l’esca con cui The Division (i federali) vogliono raggiungere David e non si faranno problemi a torturarla: David assiste a tutto e riesce anche a farsi sentire, prima del rapimento, e decide di lasciar Summerland, ma Syd lo spinge a restare per unirsi alla lotta.

Una puntata davvero incasinata, tanto che ho ancora problemia a metabolizzarla. Per ogni aspetto che sembra irreale, arriva un dettaglio che lo potrebbe rendere reale. E poi c’è quel mostro, che al momento sembra essere una proiezione della mente di David, come un campanello d’allarme per quando la situazione inizia a degenerare.

Pensieri Sparsi.

  •  E se David fosse stato adottato? Ok che non è automatico che Fratello e sorella siano entrambi mutanti, però… Tuttavia, nel fumetto David cresce con la madre ed un patrigno, quindi ci sta.
  • Il grosso problema di David è quel blocco sul passato. Rimosso quello, saranno cazzi amari.legion-s01e02-3
  • Dunque c’è una guerra da vincere. Interessante, sembra però un discorso più da Magneto che da  Xavier. E forse è proprio così, forse Melanie (o chiunque sia) è della confraternita dei mutanti malvagi.
  • Ipotesi su The Eye? Io sinceramente ho già rinunciato a fare ipotesi sui personaggi, ma è chiaro che gli autori han deciso di tenere le carte ben nascoste per rivelarle a tradimento. Dopotutto, anche se ci trovia ad un quarto della stagione, sono solo due episodi trasmessi.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...