#AgentsOFSHIELD – #Boom (S04E13)

Coulson e Mack scoprono quale è stata l’ispirazione per AIDA mentre il resto del team si trova a dover fermare un inumano esplosivo.

aos-s4b

Decisamente una puntata “off”, pur con alcuni sviluppi interessanti più per Mace e gli agenti che per Coulson.

aos-s04e13-3Il vero leader dello S.H.I.E.L.D. attraversa il mondo per trovare May, ma l’unica cosa in cui si imbatte è AIDA, anzi il modella che ha ispirato la sua creazione: Agnes, la ex di Radcliffe affetta da un tumore inoperabile e con poche settimane ancora di vita.Mi è sembrata una storia messa lì più che altro per occupare lo spazio e da qualcosa di diverso a Phil e Mack: non c’è nulla di imprevedibile, nessuna vera sorpresa.

L’unica cosa che ne ricava è la certezza, da alcuni discordi, che May è ancora viva visto che Radcliffe dice ad Agnes che c’è un soggetto all’interno del Framework che è viva e lotta: questo poco prima che la stessa Agnes decida di non aiutar più Coulson per tornare dal suo ex (morendo poco dopo esser entrata nella simulazione creata dallo scienzato).

Ok, ora sappiamo perchè AIDA ha quelle sembianze e le motivazioni di Radcliffe: ci cambia qualcosa? No. Da questo punto di vista è più interessante lo shock della stessa AIDA nello scoprire che non è unica, che esiste una sua versione umana: ne è fin quasi distrutta dalla cosa, ed il fatto che quando Agnes muore lei prenda la collanina che indossava per indossarla, beh… creepy…

L’altra parte della puntata è decisamente più stuzzicante. Tralasciando il fatto che Mace sta impazzendo non potendo andare sul campo essendo bloccato da Jemma fino a quando gli esami medici sul siero usato non danno esito favorevole,c’è la questione del Supeiore da affrontare.

aos-s04e13-2Anton Ivanov è chiaramente un pezzo di merda, e scusate se uso termini troppo tecnici. Il suo braccio politico, la senatrice Nadeer, non è più così importante a quanto pare se l’aiuto dei Watchdogs decide di metterla alla prova: libereranno un cristallo terrigeno per assicurarsi che non sia Inumana.

Scampato pericolo, perchè non lo è… a differenza del capo dei Watchdogs, la cui trasformazione lo rende esplosivo: ed infatti l’ufficio della senatrice esplode. Salutiamo così un “villain” che praticamente era appena decollato, con la questione dello spionaggio che a questo punto finirà in secondo piano a favore del terrosimo inumano, incolpato dell’esplosione.

Anche qui insomma nulla di sorprendente, perchè dicamolo: nessuno pensava che la Nadeer fosse una inumana, mentre il capo dei watchdogs era fin troppo gustoso da renderlo un inumano, redenerlo ciò che odia. E nonostante questo non chiede protezione, anzi è disposto a continuare la guerra a favore dell’umanità restando al servizio di Anton.

Ed è in questa veste che attira lo S.H.I.E.L.D. in una trappola affinchè Ivanov e gli altri possano mettere le mani su di loro ed iniziare la guerra: infatti rapiscono Mace, che per quanto ne sanno è Inumano, mentre Daisy affronta Shockley (il quale dopo ogni esplosione si riforma). Certo Fitz-Simmons lo catturano con una invienzione ad hoc, grazie al tempo guadaganato dal “direttore” Mace che si scontra con Ivanov ed altri scagnozzi, avendo la peggio come detto.

aos-s04e13Questo ci porterà la prossima settimana ad avere una missione di recupero del “direttore”, ovviamente. Non mi apsetto molto di più sul breve termine, ma nel medio lungo… beh io attendo il ritorno del fratello della Nadeer, potrebbe diventare una “risorsa” utile allo S.H.I.E.L.D. contro Ivanov, da cui mi aspetto altre bastardaggini di alto livello.

Sapete che vi dico? Mi dispiace per Mace, ma la vedo brutta per lui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...