#Sherlock – The Six Thatchers (S04E01) #SeasonPremiere

Dopo due anni di attesa debutta la quarta stagione di Sherlock, con subito un problema da affrontare: come uscire dall’accusa di omicidio?

sherlockseasonpremiere

Uscirne puliti è abbastanza facile se 1) tuo fratello è nei servizi segreti e 2) torni utile ai servizi segreti. E queste sono due cose che appartengono a Sherlock, motivo per cui il video dell’omicidio viene editato ad hoc facendo sembrare che l’uccisione sia stata opera di un militare dal grilletto facile.

sherlock-s04e01-4Noticina a margine: Rachel Talalay, la regista della puntata, si rivela sempre più come una garanzia per me: tra gli episodi di Flash, Supergirl, Legends of Tomorrow e Doctor Who (gli ultimi sue finali di stagione sono stati diretti da lei), ho sempre trovato delle buone cose.

Passiamo alla puntata ed a quanto successo. Se Oppenheimer vivesse oggi e scrivesse serie tv, direbbe “And I become Moffat, destroyer of feelings”.

Ora, che Moffat sia una fine sadico bastardo lo sappiamo da temp, anni di Doctor Who ci han forgiato e siamo abbastanza sicuri che si nutra di lacrime, disperazione e dolore. Con Sherlock forse ci va più pesante almeno come percezione perchè a) le stagioni sono MOLTO distanziate; b) deve concentrare in 6 ore la sua crudeltà; c) i fans sono più rompiballe e lui adora prenderli per il culo.

Si spiega anche così l’uscita di scena di Mary, la cui attrice è stata più volte bersaglio di attacchi da pseudo-fans perchè impediva a Sherlock e John di accoppiarsi come loro avrebbe voluto: infatti Watson non vuole più aver nulla a che fare con il collega. Ha quindi accontentato questi scellarati? No, ma se fosse confermata la morte di Mary ha tolto un gran peso di dosso alla Abbington: vi ricordo che ha pure ricevuto minacce di morte, ed ora magari la rivogliono pure.

Perchè dico se fosse confermata? Beh, non sarebbe la prima volta che viene finta una morte anche se rifare ‘sto scherzo a Watson, che è appena diventato padre, è da sadici bastardi (cosa che, come detto, Moffat è). Ci sono alcuni dettagli che mi porterebbero su questa strada. Per prima cosa, il fatto che Mary arrivi al luogo dell’appuntamento prima di John: ai due sono arrivati due messaggi diversi da Sherlock, il che potrebbe nascondere anche un messaggio in codice del tipo “creare messinscena”. Un giubbotto da indossare, una morte da fingere… e diciamo che la reazione di John (che potrebbe essere anche complice della cosa magari), non è particolarmente immediata e disperata. Prima calma, tranquillizza Mary, poi silenzio..poi quello che sembra dolore ma sebra che invece sia sulla tazza con dei problemi di stitichezza.

John complice? Sì, se prendiamo in considerazione l’ipotesi che ad esser ingannato sia Sherlock. Vediamola come una vendetta per quella morte finta della seconda stagione, anche se considerando gli SMS non regge molto come ipotesi: quello a Mary sembra un messaggio in codice, mentre quello a John… beh è normale.

sherlock-s04e01Altro dettaglio, il discorso di Mary nel DVD che ha arriva a Sherlock, dove parla di possibile morte. Non c’è un momento in cui lei dica “sono morta” in maniera perentoria, c’è sempre nella costruzione della frase qualcosa di incerto.

Su tutta la puntata, soprattutto nella prima parte, aleggia lo spettro di Moriarty, mentre Scotland Yard e Lastrade perdon tmepo in casi apparentemente inutili con la speranza che salti fuori un collegamento, un filo conduttore tra questi casi di poco conto: ma la questione Moriarty viene messa in disparte quasi per caso, quando il figlio di una coppia (che doveva essere in Tibet per l’anno sabbatico) viene trovato morto in una macchina andata fuoco.

Per caso infatti Sherlock nota che su un tavolino, tra le varie chincaglieria dedicata alla Thatcher (la famiglia della vittima, parte delle politica nazionale, ne è ammiratrice) c’è una spazio sospettosamente vuoto: si scoprirà che vi era un busto dell’ex primo ministro che è stato distrutto durante una efrazione. nei giorni a seguire accadrà lo stesso ad altri busti, fino a quando non ne resta uno (in totale erano sei).

Sherlock capisce che c’è qualcosa in ballo, ed ovviamente lo collega alla sua nemesi… ma non è così, perchè il colpo di scena è in agguato visto all’interno del busto non c’è quello che Sherlock si aspettava (un preziosa perla, la Perla nera dei borgia, rubata da tempo), ma una chiavetta USB con scritto A.G.R.A.: la stessa chiavetta era in possesso di Mary, e riguardava il suo passato di agente operativo nei servizi segreti.

sherlock-s04e01-3Cambia quindi tutto lo scenario all’improvviso, portandoci a fare un tuffo nel passato di lei, ad una missione a Tblisi che non andò propriamente liscia: l’uomo era parte del tema di Mary e rimase prigioniero de miliziani georigani che presero d’assalto l’ambasciata. Fuggito da loro, ha giurato vendetta perchè convinto che il team sia stato tradito da Mary visto che parlavano di “donna inglese”: lei si metterà in fuga in modo da far perdere le tracce, ma Sherlock la troverà ugualmente nonostante i movimenti casuali che lei sostiene di fare.

E di riflesso anche l’ex militare, che controllava Sherlock (presentatosi quando i due si son scontrati per l’ultimo busto) trova Mary, il cui vero nome è comunque Rosemund.

Quindi abbiamo scoperto una gran quantità di segreti si di lei, come la sua vera identità, i suoi veri incarichi segreti, come fosse un agente davvero di alto livello, parte di una elite stask force: ma non è lei  la traditrice, bensì un’altra donna, quelal che di fatto la ingaggiava (e che è al corrente di molte operazioni segrete), compresa la questione Moriarty: Vivian Norbury, verrà smascherata da Sherlock anche se cercherà di far cadere la colpa sulla sua superiore, Lady Smallwood di cui è segretaria.

Tutto grazie ai problemi degli inglesi con le doppie: i militari continuavano a ripetere Ammo (il nome in codice della persoan resposnabile) per far confessare chi ci fosse dietro all’operazione, ma in realtà intendevano Amo, che era il nome dell’operazione segretissima.

sherlock-s04e01-2Lo scontro finale avviene al London Aquarium, dove la Norbury spara a Sherlock, che viene salvato da Mary.

Lo shock è tale per Sherlock che si trova a dover andare da una psicologa per affronteare il trauma, mentre John (che era pure sul punto di tradire Mary con una conosciuta alla fermata dell’autobus!) chiude ogni dialogo possibile con lui, che lo cerca nuovamente dopo aver visto il sopracitato video testamento di Mary.

Video su cui mi limito pochissime osservazioni.

  1. Il disco presenta la scritta “Miss Me?”. Mary dice che è per attirare l’attenzione di Sherlock, richiamando così Moriarty… ma è solo questo?
  2. Lei gli chiede di aiutare John, ma siamo sicuri che in qualunque modo lei potesse morire Sherlock non sarebbe stato coinvolto causando una spacactura tra i due?
  3. Il video si conclude (nella scena post titoli) con lei che dice a Sherlock di andare all’inferno. Frase in contrasto con quanto detto in punto di morte. Certo è vero che le persona cambiano (e Sherlock è pure il padrino della figlia)… ma e il vedo fosse stato editato così come lo è stat o quello che lo scagiona dall’omicidio Magnussen?

sherlock-s04e01-5Poche parole sul quasi tradimento di John. L’apparizione di questa donna, nota semplicemente come E., è un po’ sospetta e sembra parte di un piano più ampio magari messo in atto per tempo dallo stesso Moriarty.

Non ci resta che aspettare, ma ricordatevi che Moriarty non era il suo vero nome (nel libro): e se il vero Moriarty fosse… Mary?

In conclusione, un buon inizio di stagione (sarò controcorrente..che vi volete fare?) anche se prevedibile in certi aspetti: ma è chiaramente parte di un gioco più grande.

PS: Sherlock nel racconta ad inizio puntata non cita Samarcanda, la canzone di Vecchioni. Si tratta di una antico racconto arabo da cui il cantautore (e docente) ha tratto ispirazione per il pezzo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...