#TheWalkingDead – Swear / Giuria (S7E06) #TWD #FoxTheWalkingDead

Aaaah, i cari vecchi episodi di rottura.. Sì, di rottura di palle.
Dopo una settimana d’assenza [per la serie “anche i writer, nel loro piccolo, ogni tanto si allontanano dal pc e dalle serie TV] ritorno.. E devo dire che qualcuno sembra aver voluto punire la mia assenza con questo episodio che definire di una noia mortale è anche troppo generoso.
Vi invito come sempre a visitare la nostra affiliata The Walking Dead Italia.

tumblr_ohc86vwy4c1vxmv7qo2_540

La serie sta prendendo il tanto temuto filone che speravo non prendesse: no Saviors [o no Negan] no party. La serie più discussa del momento non va avanti se non ha legami col personaggio più discusso del momento [avrete letto in giro dei vari approfondimenti che alcune organizzazioni vogliono compiere su TWD e sul suo calo d’ascolti], Negan, o i suoi scagnozzi, la serie cade in quella specie di cupa introspezione che, francamente, ci ha frantumato le scatole nel corso delle passate stagioni. Come se non bastasse, al centro di questo episodio si trova uno dei personaggi che meno ha da dire: Tara Chambler.
Un episodio che di per sé nulla dà e nulla toglie alla serie, uno di quegli episodi filler di cui nessuno di noi sentiva realmente la necessità. Che cosa ci voleva dire realmente, che nel mondo non esiste più un solo angolo su cui Negan non abbia messo le mani? Che le comunità matriarcali esisteranno anche durante un’apocalisse zombie e che saranno disposte a fare il culo a chiunque le minacci? D’accordo.. Prendiamone atto! Ma cari produttori, voi prendete atto del fatto che gli stand alone non sono per tutti!

Onestamente è per me abbastanza complicato portare avanti la recensione, perché in soldoni non so che cosa dire.. E’ come se per un attimo The Walking Dead avesse voluto distaccarsi e distaccarci dalla realtà a cui ci ha abituati.. Bé, apprezziamo lo sforzo ma è forse meglio se ci riportate alla realtà che avete costruito finora.. Sarà dura, ma ci piace di più.
Purtroppo Tara, per quanto faccia anche lei parte della grande famiglia di TWD e sia da lungo tempo assente dalle vicende e dagli schermi [tanto da essere all’oscuro della cattura dei suoi amici e dell’uccisione di due di essi], non è un personaggio dall’impatto sul pubblico così forte da reggere uno stand alone.. Nemmeno se smezzato con Heath o con delle novelle amazzoni pescatrici [sono a corto di definizioni, abbiate pazienza]. A proposito: ma che fine avrà fatto Heath?

Se proprio devo appigliarmi a qualcosa, lo faccio al finale di episodio.. Quando Tara mente spudoratamente ad una Rosita disperata e in cerca di vendetta.
Un episodio gestito non male: peggio. Non tornano le dinamiche, non tornano le tempistiche, non regge la storia in sé. Avrei preferito, se proprio dovevamo avere un episodio distaccato dal triangolo Alexandria/Hilltop/Saviors, un altro episodio sul regno di Ezekiel. E qui si ripropone il problema con cui ho iniziato l’articolo: le situazioni da sviluppare ci sono, qualcosa di buono su cui lavorare l’abbiamo.. Vero è che ci avviciniamo allo hiatus [tra due settimane vedremo il midseason finale, e vi anticipo che durerà 90 minuti pubblicità inclusa] e comprendo parzialmente il voler allentare un po’ la morsa, ma da lì all’obbrobrio che abbiamo visto ce ne passa!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...