Femmes Fatales: Poison Ivy & Catwoman

Inizia con questo numero una nuova rassegna sui personaggi del fumetto, dando spazio alle villainess. Si parte con due avversarie storiche di Batman, Poison Ivy e Catwoman.

ff-poison-ivy-catwoman

poison-ivy-3

Poison Ivy

Vero Nome: Pamela Lillian Isley
Altri Alias: Paula Irving
Prima Apparizione:  Batman #181 (Giugno 1966)
Al Cinema: Uma Thurman (Batman & Robin)
Televisione: Clare Foley (Gotham S1-3); Maggie Geha (Gotham S3)

Creata da Robert Kanigher e Sheldon Moldoff nel 1966, Poison Ivy (Edera Velenosa) è un’ecoterrorista ed è una delle Femmes Fatales per ecellenza. Deve il suo look (corona e corpetto di foglie, dei calzoni e un paio di stivali in verde) la sua missione è mossa dall’amoreper le piante, e dall’odio verso tutti gli uomini che cercano di resistere al suo fascino e che non hanno alcun rispetto per le piante.

Dopo il debutto come Lilian Rose, a seguito di Crisi Sulle Terre Infinite la sua storia viene cambiata: nasce così Pamela Isley.

Studentessa di botanica cresciuta in una famiglia senza amore, fu sedotta dal professore Jason Woodrue, che la usò come cavia per i suoi esperimenti su piante e veleni, trasformandola: l’esperienza la rese mentalmente instabile ed anni dopo, si trasferì a Gotham, iniziando una carriera criminale minacciando di rilasciare delle spore velenose nell’aria se non fossero state soddisfatte le sue richieste.poison-ivy

Batman la fermò e diventò così un’ossessione per lei poichè è l’unico uomo che non poteva controllare: iniziò a perfezionare i propri poteri creando nuove armi come i baci velenosi. Tempo decise di trasferirsi ai caraibi su di un isola che però vennete usata da un’azienda dell’industria bellica per dei test costringendola così a tornare a Gotham alla ricerca di vendetta con anche un nuova missione quella di dopo si trasferì su un’isola deserta nei Caraibi che voleva trasformare in nuovo Eden per le sue piante, ma un’azienda americana la usò come test per le sue armi e lei tornò a Gotham con l’intenzione di  purificare la città per le sue piante.

Qui ritrovò anche Woodrue, divenuto ora l’ibrido uomo-pianta Floronic Man, il quale voleva il suo DNA per creare un figlio che avrebbe permesso il controllo sulla flora: Ivy finì per permettere a Batman di sconfiggerlo.

poison-ivy-2Gli eventi di eventi di Batman: Terra Di Nessuno (che affrotna le conseguenze di un terremooo che devasta la città, dichiarata terra di nesusno dal Presidente Luthor) mostrarono un nuovo lato di Ivy la quale, trasferitasi al Robinson Park trasformandolo in un giardino floreale, si prese cura di diversi orfani trattandoli come fossero suoi figli.

Arrivò anche a rifiutare l’offerta di Clayface di commerciare i suoi frutti per fare soldi, venedno imprigionata: Batman e Robin intervennero in aiuto di Ivy ed il cavaliere oscuro le le permise di tenere i bambini. Sempre in questo periodo si imbattè nella dottoressa Harleen Quinzel, scampata alla morte per mano del Joker: la curò e le diede l’agilità e la velocità, che l’avrebbero distinta come Harley Quinn e tra loro nacque una grande amicizia.

poison-ivy-4Una volta ristabilitasi la città, il consiglio municipale minacciò di cacciarla con la forza dal parco usando un potente erbicida: per il bene dei bambini, decise di consegnarsi.

Oltre ad essere un’esperta in botanica, tossicologia e biologia è immune a tutti i tipi di tossine e veleni, che usa come armi. Il tocco diretto con la sua pelle può avvelenare una persona ed ha anche creato diversi tipi di tossine per vari scopi (come un siero della verità e una pozione d’amore) e può sedurre le persone usando i suoi speciali feromoni. Inoltre è in grado di controllare le piante e creare degli umanoidi vegetali che rispondono solo a lei. Infine è stata allenate nel combattimento da Slade Wilson (Deathstroke).

catwoman-2

Catwoman

Vero Nome: Selina Kyle
Altri Alias: nessuno
Prima Apparizione:  Batman #1 (primavera 1940)
Al Cinema: Lee Meriwether (Batman: The Movie), Michelle Pfeiffer (Batman – Il Ritorno), Anne Hathaway (Il cavaliere oscuro – Il ritorno)
Televisione: Julie Newmar (Batman S1-2), Eartha Kitt (Batman S3)

Creata da Bob Kane e Bill Finger nel 1940, è la prima nemesi feminile di Batman: nasce infatti come supercriminale e antagonista del cavaliere oscuro per poi diventare anche un suo interesse sentimentale (idea che già Kane e Finger avevano in mente).

Cresciuta in una famiglia disagiata, con una madre malata cronica e un padre alcolizzato, divenne orfona a 12 anni, finendo in un orfanotrofio da cui fuggì iniziando a mantenersi prima con l’accattonaggio, per poi dedicarsi ai furti proprio nel periodo in cui Batman iniziò la sua crociata.

catwomanFu proprio lui ad ispirarle l’idea di un costume e scelse quello di un gatto, anche per la sua passione per i felini e a cui si ispirò anche per migliorare nelle tecniche di combattimento corpo a corpo.

Se l’identità criminale si scontra spesso con quelal di Batman, quella civile frequenterà Bruce Wayne diventando la prima donna di cui Wayne si innamorò, ma la loro storia era destinata a non durare per l’identità segreta di lui, che lo tiene lontano nei momenti importanti  come descritto in Il Lungo Halloween, Vittoria Oscura e Catwoman: When In Rome: in queste ultime due strorie si ipotizza che in realtà Selina si la figlia di Carmine Falcone, detto Il Romano, defunto boss del crimine gothamita.

Dotata di grande agilità, velocità e una coordinazione dei movimenti eccellenti, Selina è un’ottima atleta, in grado di muoversi tanto rapidamente da risultare impercettibile allo sguardo. Oltre ai grandi riflessi, ai livelli di Batman e Nightwing, ha una grande intelligenza ed è esperta in arti marziali (con una predilezione per il Karate Shotokan) ed è un’esperta nei travestimenti nell’uso della armi bianche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...