#Class – Co-Owner Of A Lonely Heart (S01E04)

A volte ritornano, anche in Class. Che sia un genitore assente, un alieno o altro poco cambia.

classArrivati a metà stagione, Class ci offre una storia in due parti mettendo April al centro delle vicende e trascurando la minaccia aliena della settimana.class-s01e04-2

Se nella scorsa puntata abbiamo scoperto quanto pessimo sia il rapporto col padre, responsabile di aver messo la madre sulla sedia a rotelle in un tentativo di uccidersi con tutta la famiglia, in questa vediamo entrare in scena suddetto genitore: una evento che stressa non poco la ragazza perchè con lo stress e le emozioni intense, arrivano grossi guai.

Stress ed emozioni intense, che sentono ambo le parti ovviamente… inclusi i momenti di sesso. Perchè sì, dopo aver avuto problemi col gestire la connessione con Koraìkinus, Aprile si fa portare a casa da Ram e si sa come vanno le cose… Ed ovviamente si fanno beccare dalla madre di lei: un clichè, l’ennesimo, a cui ne segue un altro, ovvero la minaccia a Ram da parte della madre di fargli del male se ferirà la figlia.

La puntata come detto si concentra su April ed la sua famiglia, ma non per questo manca una minaccia aliena alla Coal Hill. Anzi in questo caso possiamo parlare di una doppia minaccia.

Da un lato abbiamo quella del momento, rappresentata da quelli che sembrano essere dei semplici fiori caduti dagli alberi (in ottobre…) ma che una volta posatisi su animali o persone, mordono. Non solo mordono ma danno subito il via allo loro riproduzione che è letteralmente esponenziale: da uno diventano due, da due quattro, poi otto… e così via. Altro non scopriamo, ma la situazione è decisamente critica.

class-s01e04L’altra minaccia, più sottile e ricorrente, è quella rappresentata dai governatori (o direttori). Con la morte del preside Armitage, assistiamo all’insediamento di una nuova preside che prende sin da subito contatti con la Quill, senza nascondere nulla. Sa che è un’aliena, sa che lo è Charlie, sa che Mateusz vive con loro e soprattutto accenna proprio ai governatori/direttori dicendo che stanno guardando (ed infatti ha un dossier su Charlie, ma non solo su lui).

Quest’ultima è forse la minaccia/nemesi/problema che più colpisce. Se è vero che la Quill, per quanto perplessa, non si fa intimorire dall’approccio della preside, non si può negare che questa organizzazione è decisamente imponente se può permettersi di avere degli archivi e creare dei robot che all’apperenza sembrano umani in tutto.

Con soli otto episodi, non so quanto tempo possa esser dedicato a loro, ma voglio esser relativamente ottimista e sperare che ci vengano date delle risposte: mi andrebbe bene pure averle in Doctor Who, ma preferirei evitare l’effetto Millennium (il cui finale avvenne in X Files).

class-s01e04-3C’è un’altra cosa che cattura l’attenzione riguardo questa organizzazione: l’offerta fatta alla Quill, ovvero che loro potrebbero toglierle la creatura nel cervello che la obbliga a rispondere a Charlie. Lei sembra interessata e sul punto di vacillare, ma nessun passo vien fatto in questa direzione per ora: cederà o no? Io dico di sì, però tenendo la cosa nascosta a Charlie: la questione esploderà più a vanti quando qualcuno verrà a batter cassa, perchè ho la sensazione che questi Governatori abbiano dei piani molto bene precisi e potrebbero voler far uccidere qualcuno, magari non solo Charlie.

Nel season premiere, c’è stata una frase del Dottore alla Quill che non può esser stata buttata lì a casaccio, raramente questo accade (vado comunque a memoria) nell’WHOniverse: “il suo cervello, signorina Quill. L’arma più potente che ci sia”. Se in un primo momento l’ho interpretato come un riferimento che lei è un’insegnante, anche se controvoglia, ora inizio a considerare altre interpretazioni, partendo da due dati di fatto.

La Quill è una militare, era a capo del fronte rivoluzionario. Questo vuol dire che è una stratega, è una guerriera mossa da un ideale (non da una ideologia) ergo ha la rapidità di pensiero che è necessaria in caso di dover difendere o attaccare. Questo ci porta al secondo punto, ovvero che al momento è dimezzata in questo perchè non può usare armi e può solo difendere Charlie: un dettaglio che però getta altri punti interrogativi sui Direttori, e quindi il mal di testa non può che aumentare.

class-s01e04-4Tornando ad April, è chiaro quanto lei sia debole e terrorizzata dalla situazione in cui si trova, e non solo per dover dividere il cuore con un alieno. La questione del padre è solo un esempio perchè si per quanto si sfprzi di apparire determinata, ne ha paura e non sa come gestire la cosa. Cerca di fare la forte, la spavalda ma è un fascio di nervi quando se lo trova davanti: nella seconda occasione, davanti alla madre, l’emotività sale a mille e come già detto perde il controllo aggredendolo.

Non solo questo però. Ad un certo punto attacca anche la madre, o almeno così sembra all’inizio tanto che la stessa April le chiede scusa: non la ferisce però, non le fa del male a quanto vediamo anzi la cura perchè torna a camminare.

Ed è la goccia che fa traboccare il vaso per lei, perchè con ancora in mano le scimitarre dei Shadow Kin (che evoca quando sotto stress) apre un portale e decide di porre fine alla situazione una volta per tutte e raggiunge così il loro mondo: prima però che questo si chiuda, Ram prende la rincorsa e vi si lancia attraverso per non lasciarla da sola. La scena più ridicola di quanto suoni qui, ve lo dico.

class-s01e04-5Questa faccenda del portale degli Shadow Kin è un po’ strana. Nel primo episodio hanno aperto più di una volta la crepa per attaccare, quindi sanno come arrivare sulla Terra e dove trovare April: tuttavia han bisogno di localizzare esattamente lei per il loro piano (di eliminarla), ma non ha senso perchè hanno già le informazioni. Capisco l’effetto sorpresa, ma a tutto c’è un limite.

A questo punto ci sarebbe una spiegazione, forse, più plausibile, ovvero che quella crepa è come il casello di un’autostrada: per usarla ci sono delle condizioni, c’è un pedaggio… Insomma, qualcuno/qualcosa sta mandando degli attacchi mirati o è semplicemente qualcuno che ci guadagna semplicemente dalla cosa: pensare ai Governatori è fin troppo facile, ma non è detto che siano dei villain in tutto e per tutto.

Infine ecco a voi la canzone che ha ispirato il titolo della puntata: Owner Of Lonely Heart, brano degli Yes del 1983.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...