#Arrow – #Vigilante (S05E07)

Un nuovo vigilante è in città ed il Team Arrow è deciso a fermarlo visti i modi fin troppo radicali. Ed alcune verità emergon con effetti potenzialmente devastanti.

Arrow…e non dimenticate di visitare la nostra affiliata,  Arrow e The Flash Italia!

Le verità che emergono da questa puntata sono racchiuse in due frasi, una delle quale è pronunciata nell’episodio: “La verità è una questione di prospettiva” e “Non fidarti di nessuno”.

Sono due frasi che son anche complementari se vogliamo ed insieme disegnano una situazione molto tesa arrow-s05e07-4che obbliga stare molto attenti.

La scorsa puntata si era conclusa con il sospetto che Prometheus potesse essere Lance. Lui stesso in questa puntata lo sospetta, arrivando a far analizzare la punta delle freccia che si è trovato tra le mani: quanto arriva la conferma che è compatibile con quelle degli omicidi, arriva la decisione di dare le dimissioni da vicesindaco, ma non per il motivo che viene da pensare.

Dopo aver la lettera a Thea, Quentin dice che non credere di essere Prometheus, ma che sia stato preso di mira e che qualcuno stia cercando di farlo impazzire: le dimissioni sono un atto che ritiene giusto fare per mettere al riparo Thea ed il sindaco da guai che lui porta.

Non è una scelta logica secondo me, ma questo ci porta all’aspetto emozionalmente migliore di questo inizio stagione: il legame che si è instaurato tra Lance e Thea, un rapporto padre/figlia che nasce dalla arrow-s05e07perdita di Laurel e Sara ma non solo, date le molte disavventure che han vissuto.

Thea si fa davvero in quattro per Lance, arrivando persino a portarlo agli Alcolisti Anonimi (ma finge solo di partecipare all’incontro) per poi portarlo in una clinica per disintossicarsi: quello della figura paterna per Thea è una problema non da poco, visto che quello che creda essere il padre non lo era e quello biologico è un criminale assassino.

Torniamo alle frasi citate all’inizio però. Nei flashback abbiamo un esempio di quanto siano applicabili queste affermazioni perchè alcune informazioni di Kovar ed i suoi interessi emergono e lasciano un po’ spiazzati: è proprio lui ad affermare che la verità è una questione di prospettiva durante un serio confronto con Ollie.

arrow-s05e07-3Torturato e picchiato per una settimana dagli uomini di Kovar, Oliver si è fatto sfuggire il nome di Taiana ed il fatto che voglia vendicarla: ecco arrivare una prima sorpresa quando Kovar chiama Galina, la sua cameriera con cui si comporta in modo gentile, flirtando un po’ magari. La donna era andata da lui quando i suoi figli eran spariti e lui le ha dato un lavoro finchè non sarebbero tornati: è la madre di Vlad e Taiana.

Altra rivelazione è quella che Oliver è usato per interessi diversi da quelli che lui pensa, tanto che Kovar e la bratva hanno stretto un accordo per il casinò ed altri affari: persino l’uccisione dell’uomo di Kovar in carcere è stata commissionata per altri interessi.

arrow-s05e07-6La domanda che ci dobbiamo porre è quindi la seguente: quali sono i veri interessi di Kovar, della Bratva e soprattutto di Anatoly? Forse Oliver sta lavorando a suo insaputa per l’ascesa del suo amico mandando in rovina Kovar & Co? Questo spiegherebbe quanto affermato dai produttori su Prometheus, ovvero che è qualcuno che Oliver ha contribuito a creare.

Da questa puntata entra in scena un nuovo giustiziere mascherato. Il suo modus operandi è molto semplice: spara e ammazza. Non ci sono vie di mezzo, e se nel mezzo ci finiscono innocenti, beh… danni collaterali.

Certo ottiene risultati eliminando criminali, ma Oliver non approva e decide di dargli la caccia: di diverso parere è il Team Arrow, e questo indispettisce il sindaco, visto che fino all’altro girono lo criticavano per il fatto che in passato uccidesse i criminali. Ed effettivamente non si può dche dargli ragione: non si cambia opinione così ad minchiam.

arrow-s05e07-5Ma chi si nasconde sotto la machera del Vigilante? Vorrei poter dire che non lo sappiamo ma è fin troppo ovvio dalla voce (anche se distorta) che sia il procuratore distrettuale Chase. Più interesante sarebbe sapere dove prenda armi e giocattolini vari perchè si tratta di roba di qualità, come il visore in stile Predator.

Quando si scoprirà l’identità, ci sarà da ridere, nel frattempo godiamoci Chase che vorrebbe farsi giustizia già negli  interrogatori..

Tanto nel passato quanto nel presente, Oliver non può fidarsi di nessuno. Prometheus ha infiltrato qualcuno nel Team Arrow (e questa scena è l’unica in cui lo vediamo), e sinceramente non so cosa pensare: la spia è Artemis.

arrow-s05e07-2Questo vuol dire che già prima di uccidere Church, sapeva dell’identità civile di Arrow. Sul perchè lei faccia il doppio gioco non so dare una risposta completa, mi limiterei alla vendetta, ma mancano troppi pezzi  a questo puzzle. Essenzialmente non riesco ad immaginare quale sia il collegamento tra lei ed il nemico: fino ad ora l’unica persona che li collega è Damien Dahrk, ma che senso ha riportarlo in vita?

Ovviamente nessuno. Resto per ora dell’idea che il fidanzato di Felicity sia Premetheus, escludendo il doppio ruolo di Chase: se la mia ipotesi è corretta, spero però non si riveli che è un parente/fratello/cugino/fratocugino (cit. Doc Manhattan) perchè sarebbe MOLTO deludente. SI rivelasse essere il padre (tornato in vita chissà come) sarebbe una puttanata.

Alla fine è stata sicuramente la migliore puntata di questa stagione. Buon ritmo, buona azione, storia semplice, la giusta emotività e sorpresona finale. In più i flashback sono, ancora una volta di buon livello, con un senso e soprattuo con una corrispondenza con il presente della storia.

Insomma, dopo una stagione così/così e una brutta Arrow si è rimesso in carreggiata e si sta riavvicinando a livelli migliori. Ora pausa per una settimana, poi si torno  che la puntata numero 100 all’interno del supercrossover.

Pensieri Sparsi.

  • Parlando di fiducia, come giudicare il comportamente di Oliver con Susan Williams? Io dico che la pagherà caramente.
  • Con l’addio alla coppietta Ollie/Felicity era giusto trovare una nuova fiamma anche per lui. Direi che tra i due il feeling c’è, i due persoanggi funzionano bene assieme. E ricollegandomi al punto precendente, porterà solo guai.
  • arrow-s05e07-7Se come detto Vigilante ha un equipaggiamento di tutto rispetto, deve aver forzatamente risparmiato sul modificatore vocale e sulle idee per un nome migliore.
  • Comunque sia, Vigilante mi piace come personaggio.
  • Kovar è il degno erede di Slade.
  • Per quanto folle e sconsiderato, sventare una rapina per fingerne una al suo porto al fine di stanare Vigilante è un colpo di genio.
  • Trascurabile la sottotrama di Diggle. Capisco il motivo per cui doveva esserci, ma non ha aggiunto nulla.
  • WHY ARTEMIS WHY?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...