#AgentsOfSHIELD – The Good Samaritan (S04E06)

Le vite di Coulson e del team sono in bilico mentre le origini del Ghost Rider vengono svelate. Simmons intanto si occupa di una missione molto segreta. Ed un’altra verità emerge sul Darkhold.

aos-s04Considerando che, come molte altre serie, Agents Of SHIELD farà una pausa la prossima settimana, una puntata del genere può sembrare un rallentamento nell’economia generale della storia.

Poi però arriva il finale con un cliffhanger per il quale stacchi più insulti di un camionista incazzato. E quando realizza che la prossima puntata andrà solo il 29 novembre le bestemmie vanno fuori scala.

aos-s04e06-2Con Jemma impegnata in una missione segrete per conto di Mace, l’attenzione è tutto sul Ghost Rider di cui apprendiamo le orgini, almeno in parte: quello che emerge è inaspettato e sicuramente interessante per gli sviluppi che (potenzialmente) potrebbe portare. E tanto per fare qualcosa di figo, ecco che saltano fuori i vari collegamenti anche con altre opere dell’MCU durante la ricerca di Eli per salvarlo da Lucy.

Cerchiamo di andare un po’ con ordine e calma, anche se non è semplice.

Nei flashback vediamo come Lucy ed il marito regiscono al ritrovamento del Darkhold andando avanti con gli esperimenti: il loro comportamento cambia, così come cambia il fine degli esperimenti a cui si dedicano. Grazie a quanto scritto nel libro infatti, riescono a creare della materia in contrasto con le leggi della fisica: la cosa inzia ad ossessionare Eli che vuole mettere le mani sul libro ed inizia a fare esperimenti collaterali che si concludono con, sopresa, il trasfomare i colleghi in fantasmi imprigionandoli.

L’unico ad evitare questa sorte è il marito di Lucy che assolda una gang per farlo fuori, ma come potete intuire le cose vanno diversamente e ad essere colpiti sono Robbie ed il fratello.

aos-s04e06-4E questo è il primo colpo di scena. Il bad guy non è altri che Eli Morrow, lo zio che pensavamo essere un buono e che invece in questi anni ha lavorato ad un piano per riprendere da dove era rimasto, solo per avere più potere e diventare quasi un Dio.

Secondo colpo discena, o meglio sorpresone, è quanto avviene nella missione per rintracciare Lucy da parte dello S.H.I.E.L.D., ancora ignaro di come stiano le cose. Dopo che il direttore Mace ha messo in chiaro salendo al bordo dello Zephyr One cosa voglia (Skye e Robbie a processo in sostanza) ecco che inizia il dibattito tra lo stesso Mace e Coulson: entrambi concordano che Robbie debbe affrontare la giustizia, ma quello che Phil sottolinea è che per fermare i fantasmi c’è bisogno del Ghost Rider.

aos-s04e06-5Alla fine il direttore (che si è preso una bella randellata di mazzate da Robbie) si trova d’accrod con Phil e così lo fa andare sul campo: una volta intervenuti nella centrale dove Lucy vuole realizzare l’esperimento per riavere forma corporea, tutto quello che può andare mala, va peggio.

Un’esplosione, e tutto il Team Coulson all’interno della struttura sparisce nel nulla mentre Eli ottiene i poteri che bramava.

L’ultimo colpo di scena (ed il più gustoso) è una conseguenza di quell’agguato andato male, ovvero l’arrivo del Ghost Rider e come Robbie ha avuto il suo potere.

Robbie volò fuori dalla macchina mentre questa si ribaltava più volte e si schiantò a terra: se il fratellino lo credeva morto fino a quando non lo vide muoversi, la verità è un’altra. Robbie era morto quando si sfracellò sull’asfalto ma le sue invocazioni e preghiera vennero ascoltate da quello che Gabe chiama buon samaritano il quale tirò fuori il ragazzino dalla macchina e si avvicinò a Robbie appena prima che i riprendesse.

aos-s04e06Solo che questo buon samaritano, a bordo di una moto, non era tale: Robbie dice che era il Diavolo ed è tornato in vita perché gli è stato passato il potere del Ghost Rider.

Ora passiamo ai ragionamenti. Come potreste immaginare, l’esplosione che ha fatto sparire tutti non è una novità all’interno dell’ MCU, così come non era una novità l’essere senza corpo per Lucy. Se anche a voi ricordavano certe cose della seconda stagione di Agent Carter, beh ci avete indovinato perchè gli esperimenti a cui il team  si dedicava sono quelli della Zero Matter da cui la Frost era ossessionata.

La differenza tra lei e Morrow è che quest’ultimo smbra avere maggiore controllo della cosa grazie al Darkhold confermando quindi che la magia non è latro che la manipolazione dell’energia (o una tecnologia particolarmente avanzata).

Quanto al buon samaritano, il Ghost Rider in motocicletta… beh, la scelta facile è che sia Johnny Blaze, ma non è il solo Rider motociclista della storia. A rafforzare l’ipotesi, il fatto che nella casa dove è stato trovato il Darkhold i riferimenti allo stesso Blaze erano diversi.aos-s04e06-3

Abbiamo quindi due Ghost Rider nell’MCU? Beh, perchè no? Per come si stan mettendo le cose, Eli sembra un po’ troppo potente per lo S.H.I.E.L.D. e forse pure per un singolo Ghost Rider.

Ora non ci resta che aspettare. E trattenere gli insulta per un’attesa così lunga.

Pensieri Sparsi.

  • Una delle cose che maggiormente mi ha deluso dell’ultima stagione di Agent Carter è stata proprio la questione Zero Matter. Interessante che qui salti di nuovo fuori.
  • Allora, la Isodyne Energy dei tempi di Peggy è diventata Momentum Energy ed è controllata dalla Roxxon. Possiamo mettere in piedi una storia dove il nemico è la Roxxon?
  • Ok, non mi sta simpatico Mace, non lo nascondo. Ma quanto è stato bello vederlo preso a pugni in faccia da Robbie?
  • E quanto è stato figo vederlo demolire il modulo di contenimento?
  • Appurato che il Team Coulson non è più in quel laboratorio, dove è finito? Credo da nessuna parte, Coulson dovrebbe aver premuto i tarsi a caso in modo tale da trasferiril nei contenitori. La domanda è come ne usciranno e cosa ne sarà di loro.
  • In pratica questa puntata dovrebbe fungere da introduzione a Doctor Strange all’interno dell’MCU: sto cercando di spremere le meningi su come lo possa essere oltre alla manipolazione dell’energia.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...