#DoctorStrange – La Recensione

L’attesa è finaltem terminata. Date il benvenuto allo stregone supremo. Date il benvenuto a Stephen Strange ed all’inizio di una nuova era nell’universo Marvel.

doctorstange

Era uno dei film Marvel con le aspettative più alte ed anche tra i più attesi: Doctor Strange arrivava alla data di uscita con un bel fardello. Aggiungiamo che con l’occasione viene inserita la magia in un Marvel Cinematic Universe dove, tutto sommato, le cose sono sempre state coi piedi piantati per terra (gli Asgardiani ad esempio sono alieni, non divinità ed i regni sono pianeti) ed, insomma… non era facile uscirne sani e salvi.

Doctor Strange ci riesce, gioca tanto sull’equilibrio e soprattutto, altra cosa non facile, riesce ad essepre parte di questa terza fase ed al tempo stesse fungere da reboot dell’MCU: questo è il vero colpo di genio dei Marvel Studios.

Dottor Strange è il film Marvel che serviva in questo momento perchè è una storia di origini ed al tempo stesso è già ben inserito in un mondo narrativo strutturato. Non ci troviamo infatti davanti a personaggi già formati (Ant Man e Guardiani della Galassia lo erano, anche se il primo è un po’ a metà del guado), ci troviamo invece davanti alla caduta e rinascita di un uomo ricco e famoso, arrogante e dal carattere diciamo pure di merda che deve rimettere in discussione tutto quello su cui ha basato la propria vita.

Suona familiare? Dovrebbe, perchè è lo stesso cammino che abbiamo visto in Iron Man, ben tredici film fa.

doctorstange-2Strange perde tutto dopo un incidente stradale che gli provoca lesioni ai nervi delle mani: per un chirurgo è la fine della carriera. Impossibilitato dalla sua arroganza a rassegnarsi, come se fosse una questione di vita o di morte, parte per il Nepal dove in monestare si avvicina (riluttante all’inizio) alle arti mistiche.

Cazzate new age per lui: parliamo di chakra, energia, potere della mente… nulla che per lui abbia senso. Ed ovviamente si sbaglia. Così, con fatica, riesce a guarire almeno in parte, ma si trova davanti ad un incarico più importante, quello di difendere la Terra e questa dimensioni da chi vuole usare le arti mistiche per portare morte e distruzione.

La vera minaccia del film infatti non è Kaecilus, ma l’entità a cui è assoggettato: Dormammu (no, non è sardo), che si nutre di oscurità e morte ed è il signore della dimensione oscura. E da come si mettono le cose, non escluderei che possa essere il sostituto di Thanos dopo Infinity War.

Tornando più nello spefico al film, sia chiara una cosa: non è perfetto. Lo humor, inserito nelle riprese aggiuntive, non sempre funziona ed in alcuni casi sembra davvero una pezza messa lì alla meno peggio pur strappando qualche sorriso. Mi riferisco sopprattutto alla cappa della levitazione (la controparte mistica di Ferrovecchio)

Sotto l’aspetto visivo, è impossibile negare che c’è una chiara ispirazione alla opere di MC Escher, ed è una scelta che se da un lato fa venire il mal di mare, dall’altro senza ombra di dubbio funziona e ben si sposa con l’indirizzo tematico del film: lo scontro a tra L’Antico e Kaecilius ne è un esempio, ma ancora di più lo è l’inseguimento nelle dimensione specchio con Strange.

Ed è pure chiaro che chi ha pensato il film fa uso di sostanze illegali e si sia fumato le coltivazioni dell’infinto della Giamaica, non ci sono altre spiegazioni. O forse, davvero, ha avuto accesso ad un’altra dimensione. Da elogiare pure i costumi, soprattutto quelli di Strange nel suo cammino di formazione: un

Quindi come è stata inserita la magia in questo mondo? Nella maniere più semplice, senza il bisogno di dover spiegare le cose. Non c’è bisogno di avere gli spiegoni ogni volta, non è possibile spiegare la magia: c’è e basta. E ricordate, quello che alcuni è magia, per altri è scienza: sono le parole non solo del Teschio Rosso in Captain America, ma di… beh molte persone. Dopotutto se un uomo del 1800 vedesse, non so… la televisione, il telefono… figurarsi vedere un computer… cosa penserebbe? Magia o tecnologia?doctorstange-5

E poi ricordate le parole dell’Antico: non tutto deve avere senso. Quindi ripeto: c’è davvero bisgogno di spiegare la magia? Ok, una spiegazione viene data ma è molto… sui generis. Viene manipolata l’energia ed incanalata in modo diverso. Ma è davvero una spiegazione? Per me sì, lascio a voi dibattere su questo.

E tranquilli, ho la sensazione che in Agents Of S.H.I.E.L.D. avremo un aggiornamento in merito.

Della musiche non parlo, perchè è inutile dire qualcosa sulle composizioni di Giacchino. Considerando però che solitamente lavora con JJ Abrams, se quest’ultimo volesse  provare con un prodotto Marvel… beh, parliamone. Ammesso e non concesso che si faccia ancora, non so perchè ma lo vedrei al lavoro con gli Inumani.

doctorstange-3Il problema della Marvel è storicamente quello di avere dei villain sul grande schermo che non facciano la figura degli scemi: in questo caso definire Kaecilius come il villain non è correttissimo. Penso che il termine più adatto sia antagonista, perchè si contrappone a Strange ed all’Antico ma alla fine è solo uno strumento, come detto, di Dormammu.

Non sto dicendo che abbiano risolto il problema, di certo hanno preso una direzione particolare (così come per il prossimo avversario di Strange).

Non sarà il miglior film della Marvel, ma Strange è il film di cui avevamo bisgno in questo momento dell’ MCU: è tempo di pensare al futuro e di rinnovare, pur restando nella continuità. Il fatto che la prima scena extra sia direttamente legata a Thor: Ragnarok lo dimostra, e la seconda lo conferma con quello che potrebbe essere il rivale di Strange nel sequel. Dottor Strange è comunque un bel film, di quelli con la capacità di far evadere per un po’ e di tenere lì lo spettatore. Certo poi non capisci magari una mazza di quello che vedi (nello specifico: come  viene modificata la realtà, il roteare degli edifici non ha una logica), però ti rapisce. Ed anche nel momento più oscuro non c’è disperazione: c’è speranza.

doctorstange-4L’unico dubbio che ho sono le questioni temporali. L’incidente di Strange avviene poco dopo lo scontro all’aeroporto tra Team Cap e Team Stark, lo sappiamo dal fatto che uno dei casi medici che gli viene proposto è chiaramente quello di Rhodes, caso che lui rifiuta per poi schiantarsi. Al termine di Civil War però è stato operato, perchè lo vediamo fare terapia.

Verrebbe da pensare quindi che, considerando il tempo necessario all’apprendimento della arti mistiche (e riabilitazione alle mani) siano passati molti mesi, se non anni. Tra la memoria fotografica di Strange e la prima scena extra è però ovvio che non può essere passato molto tempo: vedremo se qualcuno riuscirà a fare una timeline dettagliata, perchè sinceramente inizia ad essere molto interessante vedere come si incastrano le storie.

A proposito di gemme dell’infinito, facciamo il punto della situazione

  • Gemma dello spazio (Blu): Tesseract (ora su Asgard)
  • Gemma della mente (Giallo): nello scettro di Loki (ora sulla fronte di Visione)
  • Gemma della realtà (Rosso): Aether (Ora in possesso del Collezionista)
  • Gemma del potere (Viola): nell’Orb (Ora in possesso dei Nova Corps)
  • Gemma del tempo (Verde): l’occhio di Agamotto (ora a Kamar-Taj)
  • Gemma dell’anima (Arancione): non ancora rinvenuta (ipotesi: la vedremo in Thor: Ragnarok)

Ed ora, allacciamo le cinture. La corsa si fa interessante.

Un pensiero su “#DoctorStrange – La Recensione

  1. Bella recensione. Già dal trailer sapevo che sarebbe stato un grande film. Purtroppo non sono riuscito ad andarlo a vedere al cinema. Nei prossimi giorni sicuramente lo vedrò in streaming.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...