#Arrow – The Recruits (S05E02)

Oliver inizia l’allenamento per le nuove reclute, ma lo farà nel modo giusto? Nei panni di sindaco invece decide di stringere un accordo con l’Amertek che potrebbe avere qualche problemino…

Arrow

…e non dimenticate di visitare le nostre affiliate,  Arrow e The Flash Italia e Serie TV la nostra droga!

Cosa dire della puntata? Bene, ma non benissimo. Il problema principale qui è che si è voluto fare molto in poco tempo, e quindi le pecche risultano più grandi di quanto dovrebbero.

Togliendo la parte di Diggle, il pregio della altre storie è che sono collegate tra loro, ma è comunque troppa roba.

L’allenamente del nuovo Team Arrow è un flop che non ha precedenti, fondamentalmente perchè Ollie sbaglia approccio copiando quasi interamente la sua prova di iniziazione alla Bratva. Non è in grado di comunicare, vuole fare di testa sua e senza ascoltare: non è un comportamento nuovo per lui, siamo d’accordo però dopo 5 anni un minimo di ascolto almeno a Felicity sarebbe dovuto.

arrow-s05e02-2La prova è semplice: i tre candidati dovranno superare lui e suonare una campanella: un misto tra il musichiere e Takeshi’s Castle. Ovviamente nessuno ci riesce perchè non lavorano come un team, ma Ollie non riesce a far capire loro che è quello lo scopo dell’esercizio: almeno non ha copiato la seconda parte dell’addestramente in Russia, dove lui ha passato la prova e gli altri tre… beh hanno ricevuto qualche pallottola.

Per fortuna che c’è Felicity che, come fatto con Flash, funge da voce della roge e gli fa capire il motivo per cui oil vecchio Team Arrow funzionava bene: era tutti dalla parte di Oliver Queen e non di Arrow, dell’uomo e non dell’eroe in costume. E così alal fine Ollie rivela ai tre candidati (o meglio ai due che non lo arrow-s05e02sapevano già) chi è veramente Arrow, guadagnando così la fiducia dopo il disastro e scusandosi nel frattempo.

Il problea del nuovo team è un altro però. Non ce ne frega nulla. Non c’è un motivo particolare per cui avere interesse in Wild Dog (e già il nome  fa pena) o Arthemis (per lei pochissimo spazio): sono personaggi buttati lì alla meno peggio, come se fossero pupazzi.

Sorte migliore è capitata a Ragman, che poteva essere un villain da come si mettevano le cose, ma non è così. Certo manda in coma uno dei vicepresidenti della Amertek e vuole uccidere la presidente, ma Arrow lo porta sulla strada giusta e scopriamo così la sua storia e quanto in comune abbia con Oliver.

arrow-s05e02-3Rory Regan, questo il suo vero nome, è un sopravvissuto all’attacco nucleare di Dahrk, quando i missili della Amertek (o meglio di una sussidiaria) colpirono la sua città dopo che Felicity le aveva deviate. Il padre per salvarlo lo avvolse in quegli stracci che indossa dicendo che lo avrebbero protetto perchè magici… e così ora è su un cammin o di vendetta. Ollie gli dice che non è la strada giusta, che non onora il padre così e traccia un parallelo con  la sua storia, dandogli particamente un posto nel team anche se non ufficialmente a quanto pare.

La Amertek dicevo ha qualche problema: è prossima alla bancarotta e per questo erano più che felici di poter ricevere un grosso indennizzo se ci fossero stati problemi all’evento benefico organizzato dal sindaco. Soldi da aggiungere a quelli che ricevono da Church per le armi (scoperta fatta da Thea; quella della bancarotta da Felicity): ed è dopo una socntro con Church che avviene il suddetto faccia a faccia tra Arrow e Ragman (con quest’ultimo che salva Arrow).

Chiaramente se basta così poco per creare interesse in un persaonggio quasi secondario (in teoria) mentre chi dovrebbe essere primario non combina nulla, c’è un problema che va affrontato alla svelta.

arrow-s05e02-5Ultima nota su Church. Vistosi poco questa settimana, la cosa più importante che lo riguarda arriva alla fine quando esce dal suo locale (XLR8) e viene messo a terra da Prometheus, il misterioso incappucciato che abbiamo incontrato la scorsa puntata che gli ordina di lasciare perdere Green Arrow se vuole vivere: l’eroe infatti è roba sua e fa capire di avere dei conti in sospeso.

Passiamo a Diggle, impegnato in Cecenia con l’esercito. Beh su di lui c’è poco da dire perchè… finisce in una trappola. Il suo capo infatti vuole incastrarlo dopo che gli ha impedito di vendere armi sottobanco. Lo cattura, lo incastra uccidendo un soldato con la sua arma ed è pronto a madarlo alla corte marziale. Così, per divertimento a quanto pare, visto che non c’è null’altro.

Come puntata, non ci siamo proprio. Come parte di un cammini di ripartenza, forse sì, qualcosa c’è: ma è una luuunga strada…

Pensieri Sparsi.

  • arrow-s05e02-4Prometheus. Ha un conto in sospeso con Green Arrow, e dall’ultima scena sembra che gli manchi un occhio. Slade, sei tu?
  • Quentin Lance come vice-sindaco. Non so cosa pensare, di certo è l’uomo che meglio può gestire le assenze di Oliver e può dargli le miglior dritte.
  • Date più spazio ad Arthemis. Ho più fiducia in lei che in Wild Dog.
  • Ragman spacca. Ottimo collegamento con la scorsa stagione.
  • Sempre su Ragman: quando scoprirà quanto fatto da Felicity prevedo rogne grosse.
  • Per quanto mi piaccia Teha nel nuovo ruolo la voglio rivedere nei panni di Speedy. Lodevole il suo comportamento con Lance.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...