#The100 – Join Or Die (S03E13)

Riprendiamo dopo una lunga pausa il percorso lasciato in sospeso con The 100. Join Or Die si rivela esser una puntata buona, ma andiamo con calma.

The 100

Non dimenticatrvi la nostra affiliata (con cui ci scusiamo)  The 100 Italia.

In una puntata in cui l’azione non è tanta, le cose interessanti e di impatto non sono comunque mancate, su tutte ci ha dato una nuova visione su come tutto è iniziato.

The100 - S03E13 (5)Il retcon, il correggere la storia, è uno strumento molto delicato e pericoloso: può funzionare ma può anche incasinare notevolemente le cose creando dei paradossi o delle incongruenze. In questo caso, ha funzionato bene pur restando a lungo sul filo del rasoio.

Cosa abbiamo scoperto così? Intanto che Pike è stato per i ragazzi una figura  con cui avevano avuto a che fare e che è stato lui ad inseganre loro come sopravvivere: quello che però loro non sapevano è che sarebbe stati mandati sulla Terra, una mossa a cui Pike deve adeguarsi perchè non li ritiene in grado di sopravvivere: essendo però una questione di vita o di morte, non solo non può rivelare nulla, ma deve trovare un modo per far sì che i 100 siano pronti a vivere sulla Terra.

E con una classe di svogliati, sbandati e scavezzacollo non è un lavoro facile. Se poi tra loro c’è uno come Murphy… Pike ci prova, ce la mette tutta, si vede che ci tiene all’incoluminità dei ragazzi ma  Jaha (così come Abby e Marcus) non sentono ragione: quando il cancelliere lo mette alle strette, Pike usa una soluzione estrema per fare in modo che possano sopravvivere sulla terra.The100 - S03E13 (2)

Ed punta Murphy. E lo provato, lo picchia. nessuno muove un dito, si limitano ad urlargli di fermarsi, ma niente… Solo un colpo con un pezzo di ferro in testa poco prima dell’arrivo di Marcus e delle guardi pone fine a tutto. “Cerimonia di diploma, classe libera”.

Cosa ha voluto insegnare Pike? Per sopravvivere sulla Terra devono restare uniti, organizzarsi e gaurdari le spalle. Sostenersi, aiutarsi. In Lost era Live Together, Die Alone: qui non viene dette ma il concetto è lo stesso.

Questo messaggio è stato ben recepito da Murphy perchè quando Jaha fa portare Pike tra i prigionieri è lui a salvarlo dalla rabbia di Indra facendo notare come può essere utile per uscirne vivi da lì: indra ne conviene, la vendetta può aspettare.

Nel frattempo, Marcus si trova nei guai e sono pure grossi. ALIE usa Abby per ottere le informazioni su dove si trovi Clarke e la resistenza, puntanto sul legame tra Marcus e lei: mi chiedo come mai l’aver fatto usare il sesso come arma di convincimento da parte di una donna non ha abbia casuato casini, ma forse è un mio problema questo.

The100 - S03E13 (3)Kane capisce però che Abby gli sta mentendo ed è dalla parte di Jaha, non è stata interrogata per le informazione e quindi la manda in bianco e continua a non parlare: lo farà solo dopo, quando verrà letteralmente crocefisso resistendo fino a quando non puntano una pistola a lla testa di Abby.

Qui cede, prende il chip e tutte le informazioni sono a disposizione di ALIE. c’è da preparasi quidni ad un bel casino prossimamente, non c’è dubbio su questo. La scena della sua crocifissione è bella tosta, trasuda dolore, cattiveria e bastardaggine in quantità che non ci si aspetterebbe da CW: è evidente che gli autori sono adepti di Martin, non c’è altra spiegazione.

The100 - S03E13Il terzo filone narrativo è quello che porta Clarke da Luna, l’unica che può riportare la pace e spodestare la falas comandante ora controllata da ALIE. Qui vediamo nuovamente gli insegnamenti di Pike essere determinanti: dovendo accendere un fuoco faccia da segnale per i fedeli di Luna, devono ricordarsi come si fa (fu una delle prime lezioni) e poi quando scoprono che una fglia nel diario di Lincoln  provoca una fiamma verde, iniziano a cercare quella stessa pianta (saper riconosce le piante era una lezione).

Gli uomini di Luna non tardano ad arrivare e dopo aver preso un sonnifero (obbligatorio per andare avanti), giungono dalla legittima pretendente al trono: in mezzo all’oceano su di una piattaforma petrolifera,The100 - S03E13 (4) dove è stata creata una comunità a parte. Luna rifiuta di essere la nuova leader dei grounders dicendo di aver fatto un voto, e insomma è stato un viaggio a vuoto. Vedremo come si evolverà la cosa, ma solitamente un no in questi casi non viene accettato facilemente.

Una buonissima puntata in conclusione che si è presa un grosso rischio con un retcon (piccola nota a margine: dall’addestramento di Pike a questi eventi son passati solo 6 mesi!), e dei flashback ben realizzati che si inseriscono nella trama senza problemi. In più hanno dato più dimensione al personaggio di Pike, fino ad ora etichettatibile come un fascista e poco altro.

Unica cosa con poco senso forse, il fatto che Bellamy pensi che Octavia lo perdoni così velocemente, ma c’è di peggio.

Tra i momenti più di impatto senza dubbio l’arrivo dei fedeli di Luna (e successivi svenimenti per l’umorismo) e la crocifissione di Kane, mentre Jaha si conferma essere l’uomo più odiato al mondo: quel cattivo sul cui cadavere infierire e danzare, per darvi l’idea.

A proposito di Luna: ma la piattoforma nei titoli di testa? Com’è che non ci si aveva mai fatto caso? The 100 tende a facela sotto al naso eh…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...