#Gotham – Unleashed (S02E20)

Con Azrael ancora a piede libero, Strange continua ad avere problemi dentro e fuori Arkham, dove c’è qualcuno che invece vorrebbe entrare…

Gotham

Gotham sembra avere così tanta fortuna da far pernsare di esser stata ideata da Gastone. Non mi spiego altrimenti come mai, pure quanto la puntata tende al piatto ed all’anonimo, se ne escono con delle trovate che lasciano il segno.

Nel caso di questa puntata, la fine (col botto) di Azrael e il faccia a faccia tra Nygma e Selina.

Con Azrael che torna al suo piano originale, quello di eliminare la famiglia Wayne da Gotham, la domanda che ci si è posta era solo una: e mo’ come lo fermiamo? Beh, la risposta ce la danno Penguin e Butch, entrambi in stato di grazia: con un bazooka.

Dopo tutto, a mali estremi, estremi rimedi. Ed è una trovataGotham - S02E20 così folle, sopra le righe e trash che funziona, resta impressa: e come detto, Penguin e Butch con le loro battute e facce da sbarle sono la ciliegina sulla torta in questo caso.

Unica controindicazione di questo, il fatto che Azrael passa per scemo. Ok, diciamo la verità: sembra una scena da Looney Tunes.

A vole essere giusti, Azrael più che scemo sembra un po’ troppo incompetente, inetto: Barnes dopo esser stato trafitto non è morto (ma ok, è stato portato di corsa in ospedale) e pure Tabitha sopravvive alla stessa ferita. E sono questi le leggerezze di Gotham, nonostante le quali riesce a restare un buon prodotto.

Altri esempi? La fuga di Nygma da Arkham attraverso il condotto di areazione. Ok che il manicomio nel fumetto  ha praticamente le porte girevoli visto che escono di continuo, ma insomma a c’è pur sempre un limite a ste cose. E come per Azrael, questa leggerezza in scrittura, ci porta ad un divertente episodio: il faccia a faccia tra Nygma e Selina, la quale invece sta cercando di entrarci per liberare Bridget.Gotham - S02E20 (3)

Piano che fallisce perchè Selina cade in una trappola di Strange e si trova a confrontarsi con l’ormai ex amica, che ora si fa chiamare semplicemente Firefly. Non la abbrustolirà, di questo ne siam certi però come cliffhanger ha funzionato.

Oppure come una grande mente come Strange scarichi rapidamente la sua creatura Azrel sostenendo che della cosa se ne occuperanno i poliziotti e quindi pazienza, chissenefrega. Non è esattamente quelllo che ci si aspetterebbe da un genio come lui, ma vabbeh: l’interpretazione lo fa sembrare credibile e soprattutto… beh divertente da vedere. Voglio dire, non è un villain che appena apre bocca ti viene da sputargli in faccia e prenderlo a doppie sberle (tipo un Vandal Savage ramingo), ma ti tiene lì: esattamente quello che dovrebbe fare Hugo Strange.

Del resto della puntata mi permetto di sottolineare quello che sembra essere Killer Croc che però non viene identificato come tale: sarà mica valido anche qui il divieto che la Warner Bros ha imposto a CW? Se così fosse Gotham potrebbe avere le stagione contate, a meno che non diventi l’unica serie collegata col cinema. Staremo a vedere.Gotham - S02E20 (2)

Come non sottolineare la spavalderia e l’umorismo pungente di Oswald sia nel far esplodere (come detto) Azrael o nel commentarne le scelte stilistiche, sia nel fare visita a Bucth?

E poi, Harvey. Come se la caverà con una patata bollente di questo tipo tra le mani? Saprà gestire il distretto come si deve?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...