#HawaiiFive0 – Kanaka Hahai (S06E18)

Il domandone che io mi pongo dopo questo episodio, il numero diciotto di questa sesta altalenante stagione, è se Lenkov ci faccia o ci è. E tendo a pensare che ci faccia.

Nel senso che faccia finta di non saper scrivere perché è più comodo, poi dopo averci stroncato con una serie infinita di puntata soporifere, ecco che torna con un qualcosa di decente.

Hawaii Five 0

Ma andiamo con ordine.

Da qui in avanti saranno presenti degli SPOILER!

Kanaka Hahai si divide in due tronconi altrettanti riusciti, non perfetti, ma riusciti, segno che il nostro sceneggiatore preferito (si fa per dire) ha capito che la semplicità e l’auto-ironia sono l’arma vincente di Hawaii Five-0, quindi decide di smantellare in poco tempo la trama di Abbie come spia, con un piccolo tocco di classe.

Lei e McGarrett hanno un colloquio molto franco, entrambi fanno parte di corpi di polizia, sanno che le missioni possono portare a intrufolarsi nella vita delle persone e sconvolgerne gli equilibri. Steve le fa dei complimenti, dicendo che si è dimostrata una persona con una certa integrità e le dice che se vuole può restare, visto che rischia di essere degradata se rientrerà a San Francisco. Abbie, che lo ha riempito di complimenti a sua volta, dicendo ha capito che fanno la differenza, resta spiazzata e chiede di pensarci un po’.

Hawaii 5-0 - S06E18 (2)

McGarrett fa entrare nella stanza Chin con un bel sorriso, spiegandole che sarebbero tutti molto felici se lei rimanesse e così alla fine la donna accetta. Diventerà parte integrante dei nostri? Vedremo.

Debbo dire che la scena non è assolutamente melensa ed è abbastanza verosimile.

L’indagine che vede coinvolti i nostri è qualcosa di molto serio, dato che c’è di mezzo lo sfruttamento di persone, trasportate illegalmente dalla Cina negli Stati Uniti e costrette a lavorare in maniera disumana, in una sorta di moderna schiavitù.

Su questa parte dell’episodio Lenkov ha fatto un lavoro abbastanza raffinato, si vede che c’è stata una miniricerca dietro e ha reso ogni cosa nella maniera giusta, evitando di scadere nel patetico e nel banale, anzi raccontandoci il tutto attraverso gli occhi di uno sfortunato migrante, se così possiamo chiamarlo, che riesce a sopravvivere alla prigionia, allo sfruttamento e al naufragio, insieme al suo migliore amico, aggrappandosi alla promessa che aveva fatto in cella.

Toccanti le immagini in cui scolpisce un giocattolo per il futuro figlio o meglio figlia che la moglie aspetta e quando finalmente la incontra, ci accorgiamo che per lui sono passati anni, visto che la piccola deve avere almeno 4-5 anni. L’abbraccio finale con moglie e figlia è un’altra scena molto carina.

Hawaii 5-0 - S06E18

Altra cosa riuscita è che Danno, di ritorno da un ristornato rivale di Kamekona, con la sua famigliola, si ritrova coinvolto suo malgrado da due ladri su un bus, dato che i simpaticoni gli hanno rubato l’auto e poi se li ritrova davanti sul mezzo.

Il nostro eroe pensa bene di requisire il pulman, ordinando ai passeggeri di stare dietro, figli compresi e si mette all’inseguimento.

Tra casini vari, Danno, privo di tesserino e pistola, dovrà chiedere aiuto ad un appassionato di tiro con l’arco (ma soprattuto cacciatore con l’arco con odio verso chi spara), per inseguire i due cattivoni e con due giganteschi colpi di lato b, riuscirà a metterli ko.

Hawaii 5-0 - S06E18 (3)

Da incorniciare anche la scenetta del mitico Jerry che video chatta con l’amata e che viene interrotto da McGarret e Grover, il quale, ovviamente, deve fare l’uomo vissuto, con tanto di metaforica pacca sulle spalle. A proposito di lui, Steve ci delizia nel prenderlo in giro alla grande, parlando di fantasmi e suggestioni, in cui il nostro genio (?)ci casca in pieno.

Insomma un discreto episodio nel complesso, dove, come dicevo sopra, trionfano semplicità e ironia. Vedremo cosa farà del resto della trama orizzontale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...