#TheWalkingDead – Last Day On Earth / L’ultimo giorno sulla terra (S6E16) #SeasonFinale #NeganIsHere #FoxTheWalkingDead #DEADicated

Today is the day, siamo arrivati al tanto atteso season finale di The Walking Dead.. Di cui inizieremo a parlare tra poco. Prima, vi voglio dire una sola parola: grazie. Voi che avete letto le mie recensioni in questa stagione mi avete regalato non soltanto grandi numeri, ma soprattutto grandi soddisfazioni. E buona parte di questo è dovuto alla nostra affiliata The Walking Dead Italia, alla quale va il mio più sincero ringraziamento per lo spazio concesso.

tumblr_o540m9SsJV1ru14xfo1_400

A voler sintetizzare l’episodio come è stato detto poco fa in separata sede, si può strutturarlo così: su 64 minuti ne abbiamo avuti 52 di deserto dei Gobi in quanto a contenuti, 11 di monologo di Negan e un minuto di ansia e bestemmie.  Tutto qui? Assolutamente no. Io ho adorato questa scelta.. Tralasciando l’inutilità dei segmenti riguardanti Morgan e Carol [la quale, presto o tardi, dovrà spiegarmi perché prima faceva la Rambo della situazione e adesso piange perché nessuno la uccide], volti solo a introdurre due nuovi soggetti sconosciuti che vanno in giro per il mondo con i costumi di scena di Tron: Legacy [com’è che poi il mondo è sembrato quasi disabitato per anni, salvo poi scoprire che c’è più gente durante l’apocalisse zombie che nel mondo ‘normale’ mi piacerebbe saperlo], la puntata è stata di un’intensità incredibile. E ha reso bene l’idea di quanto è effettivamente accaduto in queste settimane tra i Saviors e il gruppo di Alexandria: hanno giocato al gatto col topo, hanno osservato ogni loro spostamento e studiato ogni loro mossa.. Quasi come se all’interno di Alexandria ci fosse qualcuno che li teneva aggiornati.. Ma non voglio aprire una discussione basata sul nulla.. In ogni caso, è stato mostrato chiaramente come i nostri fossero sempre al centro del mirino e non se ne siano mai accorti. Forse hanno peccato un po’ di presunzione, questo è trapelato più di una volta dalle parole di Rick, e hanno finito col sottovalutare la minaccia che incombeva su di loro.

Ho già letto di tutto in giro: da «Il season finale più brutto di The Walking Dead» a «Puntata noiosa e lenta».. Ma tra tutti questi commenti che ho letto quello che trovo più calzante è questo: «This episode has been like an unfinished blowjob» [che, scusandomi per la volgarità ma non è farina del mio sacco, tradotto suona come «Questo episodio è stato come un ‘lavoretto di bocca’ non finito»]. Mi perdonate se vi do un consiglio? Se non avete colto l’intensità di questo episodio e della ‘violenza psicologica’ insita in esso, forse dovreste prendere in considerazione l’idea di cambiare serie prendendo in esame cose più leggere come Violetta o Il Segreto, perché è evidente che questa non fa per voi.

Ma veniamo al grande atteso di questo episodio, se non dell’intera stagione: Negan. Che dire di Negan? E’ esattamente come, da profana del fumetto, me lo ero immaginato. Jeoffrey è stato semplicemente meraviglioso [oltre a essere dimagrito in modo spropositato] e ha reso al massimo tutta la crudeltà e la follia di questo personaggio semplicemente incantevole. Sentire i Saviors fischiettare mi ha inquietata, ma mai quanto sentire lui fare la conta.. Mi ha messo i brividi. Negan è un leader naturale, un uomo con otto paia di palle intercambiabili e mescolabili tra loro e ha giocato al gatto col topo in un modo così crudele da mettermi ansia per tutto l’episodio. Un grande oratore, cupo e tetro ma al tempo stesso sorridente e rassicurante.. Un vero e indiscusso leader, nulla di più e nulla di meno.. Penso sia davvero destinato a cambiare le cose in questa serie. E Lucille.. Bé, Lucille la aspettavo almeno quanto aspettavo Negan.. Un po’ scarsa di filo spinato, conosco lottatori di wrestling hardcore che saprebbero fare di molto meglio, ma comunque letale come doveva essere.

Devo dire che prima d’ora non ho mai visto un Rick così: negli occhi non aveva la paura, ma il più puro terrore che un uomo possa mai provare. Credo che le inquadrature sullo sguardo terrorizzato di Rick [chapeau per te, Andrew] abbiano reso più che bene l’intensità di quegli attimi, e hanno comunque lasciato intendere che davvero qualcosa sta cambiando, che più niente sarà come prima. Che sia davvero questo il nuovo mondo di cui ha tanto parlato Jesus [ancora assente in questo episodio, con sommo dolore per gli ormoni di alcune donzelle di mia conoscenza]? Che questo sia davvero il new world order a cui ha fatto riferimento Negan? Una cosa sola è sicura: qualcuno ci ha lasciato la pelle – e la testa – ma non ci hanno fatto sapere chi. Ottima scelta dal punto di vista ‘strategico’ e televisivo [è ovvio che non ci avrebbero mai mostrato una scena brutale come questa, anche se a quanto ne so sono stati girati due finali, e uno dei due – che con buona probabilità sarà inserito nei DVD – probabilmente mostra la scena in prospettiva e non in soggettiva] quella di non mostrare chi ha ‘assaggiato’ Lucille [anche se, idea mia, non ci siamo discostati dal fumetto].. Da fan ho tirato giù ogni pantheon conosciuto dall’uomo, ma strategicamente ho pensato sia stata un’ottima mossa e un validissimo cliffhanger per la prossima stagione. Faremo in fretta a farci due calcoli, non appena inizieranno le riprese della prossima stagione [anche perché, a parer mio, partiremo proprio con la prospettiva su chi è stato ucciso] basterà vedere chi non è presente sul set e sarà facile trarre le proprie conclusioni..

Tutto sommato, ripeto che l’episodio mi è piaciuto.. Forse perché a livello personale sono molto attratta da questi giochi psicologici al limite del thriller [e qui è stato proprio tutto ‘da manuale’: la preda che si sente braccata, che tenta tutte le strategie per uscire dalla trappola, e quando è convinta di aver trovato la via d’uscita finisce dritta nelle fauci del predatore], forse perché ognuno ha fatto egregiamente la sua parte.. Ho apprezzato oltremodo il momento in cui Eugene e Abraham si sono in qualche modo detti addio, è stato un momento abbastanza toccante.. E il finale è stato qualcosa capace di raggelare il sangue.

Per questa stagione, anche io ho concluso.. Se gli Déi vorranno, ci ritroveremo qui a ottobre!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...