#AgentsOfSHIELD – The Inside Man (S03E12)

Coulson e Talbot iniziano la loro collaborazione partecipanto ad un incontro sugli Inumani: Phil scoprirà che c’è una talpa nel suo gruppo…

Agents Of SHIELDNon dimenticatevi della nostra affiliata, Serie TV, La Nostra Droga.

Hail Hive. Le condizione del corpo di Ward non sono delle migliori per continuare l’ascesa al potere che Malik desidera, o almeno così crede lui: Hive infatti ritiene che il corpo di Ward vada bene e rifiuta l’offerta fattagli dal capo dell’ HYDRA di cibarsi  di Inumani (non è ammissibile tra di loro) e pure la possibilità di comandare un umano sacrificabile.

Mentre però Malick sarà impegnato in altre faccende,  Hive userà il suo controllo su AgentsOfSHIELD - S03E12 (2)Giyera e sul nuovo arrivatodel gruppo, Lucio per ordinare lori portargli cinque umani: quando verranno portati nella sua stazna, Hive se ne ciberà e le loro urla ragglano Giyera rimasto fuori dalla stanza: dopo questo sacrificio, Hive guarisce il corpo di Ward e si prepara alla mossa successiva.

Punti Di Vista. Mente Coulson è impegnato nella sua prima missione al fianco di Tablot, un vertice sugli Inumani a Taipei scortato da May, Lance e Bobbi, al quartier generale viene fatta una scoperta incredibile sugli Inumani, qualcosa che crea uno scontro non da poco tra Daisy e Lincoln.

Fitz e Simmons hanno scoperto che il sangue di un umano potenziato, Creel, in cui si sono imbattutti nuovamente se mescolato con quello di Daisy (e quindi potenzialmete di qualunque inumano) come reazione provoca… un vaccino. Esiste quindi una contromisura per gli Inumani e qui nascono le diverse vedute dei due in forza allo S.H.I.E.L.D.: per lui è qualcosa da prendere inAgentsOfSHIELD - S03E12 (3) considerazione soprattuto per chi usi i poteri a fin di male, per lei invece è un’arma e nulla più, qualcosa che verrà usato per sterminarli.

I due si riappacifcheranno in seguito, ma qualcosa potrebbe essersi rotto, se non altro per Lincoln e il suo restare lì, abituato com’era alla comunità in cui stava prima.

Una Spia Tra Di Noi. Come mai Creel era tornato in contatto con lo S.H.I.E.L.D.? beh di fatto è la bodyguard di Talbott e sarà anche lui parte del gruppo inviato al convegno, nonostante le grandi differenze di vedute all’interno del gruppo.

Non potendo partecipare con il suo vero nome, Coulson (sospettoso della prensenza di un talpa), così si spaccia per il Dottor Ludwell, esperto in Inumani, ed userà tutte le sue conoscenze per convincere i partecipanti che gli inumani non sono un minaccia: una posizione che trova alla fine i consensi dei particpanti (tra cui il rappresentatnet russo Anton Pretov, che spinge per uno stato dove raccogliere tutti gli Inumani, ricavato dal territrio russo.

Mentre Phil si occupa della parte ufficiale, il resto del suo AgentsOfSHIELD - S03E12 (4)team si occupa di entrare nelle stanze degli invitati per scoprire chi di loro sia la spia: tutto sembra far pensare che sia la delegata australiana, ma non è così. Quando sta per esser messo ai voti il progetto di Petrov ecco che le carte vengono scoperte: la talpa è… TALBOT!

Come ha scoperto nel frattempo Lance seguendo Creel (temendo una sua fuga) Talbot è ricattato: l’HYDRA ha infatti rapito il figlio e lo ricatta.

Dopo che  Mallick si è palesato al convegno e fatto preleva dai suoi scagnozzi Coulson e lo stesso Talbot, ordina di ucciderli venendo meno all’accordo stretto col generale: la situazione vira verso il peggio, ma Creel AgentsOfSHIELD - S03E12 (5)interviene in salvataggio dei due, anche grazie ai suoi poteri: ora sono davvero tutti dalla stessa parte e parte la caccia a Malick ed ovviamente nel frattempo liberano anche il figlio di Talbot e tra il generale e Coulson sembra essere un avvicinamento, o quantomeno esserci del rispetto reciproco ora.

AgentsOfSHIELD - S03E12Per lo S.H.I.E.L.D. non è finita qui perchè a bordo del volo mancano due elementi della squadra ovvero Bobbi e Lance, nascosti a bordo dell’aereo di Malick (che ha offerto un passaggio ad un Petrov desideroso di stringere accordi con lui) per una missione con cui Coulson vuole scoprire a chi risponda il capo dell’ HYDRA. In più, May aggiorna Coulson su Eden Fesi, un Inumano il cui nome appare in un dossier nella cassaforte della delgata australiana: è stato liberato da alcun uomini dello S.H.I.E.L.D. sottraendolo alla task force locale per gli Inumani.

TRIVIA

Eden_fesiEden Fesi: Apparso su Secret Warriors nel 2009 disegnato dall’italiano Stefano Caselli dove è un aborigeno australiano mutante (qui Inumano per questioni di diritti) in grado di piegare il tempo e lo spazione, noto canche con il nome di Manifold. Con il lancio dell’evento Marvel NOW, entra a far parte degli Avengers: si sacrificherà per mettere in salvo quanti più eroi possibili nel crossover Secret Wars.

COMMENTO

Una puntata senza punti negativi è una rarità per qualunque serie. Questa è una di quelle puntate, non lo si può negare: purtroppo gli ascolti non l’hanno premiata ed han fatto registrare l’ascolto più basso delle serie.

Non ci sono state situazione complicate, è stato tutto molto semplice e tutto è filato liscio: persino le smancerie tra Daisy e Lincoln erano nei punti giusti. Quando ho visto la sinossi, che annunciava la scoperta di una spia ho subito iniziato a pensare chi potesse essere: sono arrivato persino a sospettare di Fitz, per quanto son rimasti sul vago, pur sapendo che sarebbe stata una vaccata.

Era forse un po’ scontata la scelta di Talbot come traditore, d’accordo: ma sarebbe stata molto più scontato se Talbot avesse tradito perchè dell’HYDRA e non per ricatto. L’aver messo in risalto il lato umano di uno che fino ad ora ci han proposto come una grandissimo stronzo rompiballe è stata la mossa giusta da fare per lancaire come si deve la collaborazione tra le due parti.

Il Team dei Secret Warrior è a buon punto nella sua formazione: considereri Creel, pur non essendo Inumano, come parte di esso e in più è stato “recuperato” Fesi / Manifold. La sua presenza potrebbe aiutare a spiegare gli eventi visti nel flashforward la scorsa settimana: il fatto che la navicella fosse deserta la possiamo spiegare con un salvataggio in extremis fatto grazie ai suoi poteri.

La differenza di vedute tra Daisy e Lincoln rimanda a due storie importanti dell’universo Marvel: La Cura, che riguardava i mutanti e che abbiamo visto malamente adattata in X Men – Conflitto Finale, e l’imminente Civil War. Sarà interessante vedere se anche questa storia potrà entrare nel mix della guerra civile (e non lo escluderei). Si tratta comunque di una questione molto delicata, da cui uscirne non sarà facile eventualmente: e non è comunque detto che la cura funzioni.

Infine, chi di infiltrato ferisce, di infiltrato perisce: Coulson ha mandato Bobbi e Lance a controllare Malick in Russia. Non saranno infiltrati come lo era Talbot, d’accordo, però già entrare nell’aereo non è da poco: potrebbero essere le prime basi dei Most Wanted, lo spin off che li vedrà protagonisti, ma non credo che si saprà molto fino all’uscita di Civil War nei cinema sulla strada che verrà presa anche se  per la prossima puntata è previsto uno grosso cambiamento stando alla sinossi comunicata dalla ABC.

Forse non servirà aspettare tanto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...