#AgentCarter – The Edge of Mystery (S02E08) / A Little Song and Dance (S02E09)

La possibile soluzione al problema della Zero Matter si trasforma in un problema ancora più grande per Peggy ed il suo Team.

Agent Carter

The Edge of Mystery (S02E08)

Dopo il rapimento di Wilkens ed il ferimento di Ana Jarvis scopriamo quali sono state le conseguenze: lui (tornato ad avere una solidità) viene tenuto prigioniero da Whitney che cerca di convincerlo a lavorare assieme in quanto scienzati, lei dopo un lungo intervento si salva ma con una complicazione che viene detta al marito (e vuole esser lui a dirlo alla consorte), ovvero che non potrà avere figli.

Per il Team Carter (all’oscuro della condizione di Ana) è il momento di studiare un piano per liberare lo scienziato: l’idea è quella di scambiarlo con le barre di uranio di cui Whitney ha bisogno, o almeno farglielo credere. Tutto fila liscio fino al penultimo AgentCarter - S02E08secondo quando la valigetta si apre rivelando l’inghippo. Nella fuga si scoprirà che Wilkens ha deciso di collaborare con la Frost ed usa il suo potere per scappare dal furgone  quando scopre dove sono etnute le barre (grazie ad un fucile puntato alla testa di Peggy): alla sede dell’SSR.

Il passo successivo vede Whitney avvisare Masters della cosa mentere è a colloquio con Thompson (tornato da Londra con un dossier che può rovinare Peggy): Jack manifesta diversi dubbi sul da farsi e quando Masters lo invita a lasciare la stanza, lui ascolta la telefonata ed anticipa il capo in laboratorio per impedire che possano giungere alla donne le barre. Tutto inutile perchè Master cancellerà i ricordi di Jack, il quale verrà trovato in laboratorio da Peggy e Souza: i tre decidono così di lavorare assieme contro Masters e la Frost, con l’aiuto di Samberly il qual lavora ad un progetto di Stark che potrebbe eliminare la Zero Matter.

Una volta scoperto il luogo dell’incontro tra Frost e Masters il team accorre per impedire che la Frost diventi ancora più potente e salvare Wilkens, nonostante tutto.

L’esperimento ha luogo e funziona, ma non come vorrebbe la Forst: ad assorbire la Zero Matter è infatti Wilkens che viene attratto dalla spaccatura creatasi: una AgentCarter - S02E08 (2)spaccatura che l’invenzione di Stark provvede a chiudere. Wilkens viene trovato a terra in prede a dolori, la Frost è furiosa: quando vengono raggiugnti da Peggy e Jarvis, questi non perde tempo e spara alla dona per rabbia e vendetta, senza però ucciderla ovviamente e i due vengono catturati dagli uomini di Manfredi.

A Little Song and Dance (S02E09)

Peggy riprende i sensi dopo uno strano sogno musicale e immediatamente decide di passare all’azione saltando dal camion dove è tenuta assieme a Jarvis: Whitney e di suoi fedelissimi non si accorgono di nulla fino a quando non devono gfermarsi per le continue lamentele di Wilkens. Costretti a tornare indietro, due scagnozzi finiscono  per cadere in mano di Peggy e Jarvis che così hanno il mezzo per toranre in città.

Lo stesso problema si presenta per Samberly, Souza e Thompson che si trovano aAgentCarter - S02E09 dover affrontare un’altro poroblema, ovvero l’arrivo di due fedelisismi di Master con l’intento di farli fuori: è tutto nella mani di Thompson che improvvisa un piano fingendo per tornare in città e togliere i mezzo il suo mecenate facendo credere di essere ancora contro Peggy.

Dopo che Peggy è tornata alla sede dell’SSR (e Jarvis in ospedale dalla moglie), non perde tempo a prendere a pugni Masters, venendo fermata dall’intervento di Souza e Thompson che la infomano del piano, a cui  controvoglia, aderisce: si tratta di usare il congegno creato da Stark, dopo averlo sistemato, contro Whitney per eliminare tutta la Zero Matter presente e poi ognuno per la sua strada senza intralciarsi.

C’è però una seconda parte, di cui Masters è all’oscuro: ovvero dare Masters in pasto alla Frost, aspetto questo di cui si occupa Thompson quando le fa visita per gaudagnare tempo visto il ritardo sulla riparazioni chiedendo in cambio un posto nel consiglio.AgentCarter - S02E09 (2)

Ed ovviamente c’è una terza parte, di cui sono tutti all’oscuro tranne Samberly: Thompson ha fatto modificare il congegno affinchè potesse esplodere a distanza, in modo che entrambi i pericoli rappresentati da Master e dalla Frost venissero eliminati.

Questa parte però viene scoperta da Peggy e Jarvis che obbligano Samberly a costruire un disturbratore delle frequenze per impedire la detonazione: giunti sul posto, Peggy si fionda a salvare Wilkens tenuto ancora ostaggio a questi non vuole saperne di andarsene ritenendosi troppo pericoloso, ma la Carter non demorde e lo vuole portare in salvo perchè se il congegno venisse detonato morirebbe.AgentCarter - S02E09 (3)

Wilkens finge di cedere alle pressioni di Peggy ed una volta che lei è uscita dall’edificio si chiude all’interno dirigendosi verso la Frost che ha ora scoperto di esser stata raggirata così come Masters: l’edificio non esplode, ma a farlo è proprio Wilkens…

 COMMENTO

Altre due puntate sostanzialmente trascurabili, che se fossero state concentrate in una sola sarebbe stato meglio secondo me, almeno per gli eventi.

Non che le note positive manchini, e sono sono essenzialmente due, ma sotto il punto di vista narrativo non ci siamo più di tanto: per quanto una terza stagione sia auspicabile (è un buon riempitivo), bisogna mettere in conto diversi fattor, su tutti il fatto he gli ascolti non son buoni.

Dicevo le due note positive: Manfredi e Thompson, per motivi diversi.

Il primo è un cattivo semplice, stereotipato quanto volete, ma che ha una sua dignità e fa il suo dovere: un mafioso italiano, con un ristorante italiano, che cucina ed ha una nonna dal carattere un po’ fumantino. E in questa semplicità sterotipata, ripeto, funziona per come è usato.

A Thompson invece sono cresciute finalmente le palle e si dimostra essere un vero leader: può non piacere la decisione che ha preso, che comprende la morte di Wilkens, ma è la decisione migliore che si potessere prede in una situazione del genere. Se ora Masters resta in giro a rendere la vita impossibile alla gente, beh ditelo a Peggy.

Per il resto, davvero… poca roba. Troppo poca.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...