#OnceUponATime – Souls Of The Departed (S05E12) #OUAT

Storybrooke diventa la città dolente ora che Emma & Family arrivano nell’oltretomba: riusciranno a riportare indietro Hook?

OUAT - S05E12 (5)

Non è una puntata semplice, principalmente per due motivi: 1) è l’inizio di un nuovo arco narrativo; 2) i riferimenti religiosi non sono mancati. Ok, facciamo tre con il fatto che non è stata una puntata leggera, anzi…

Ad ogni modo, facciamo il punto della situazione.

Scesi dalla barca di Caronte, i nostri si trovano in una Storybrooke distrutta dove abitano le anime di chi ha dei conti in sospeso dalla vita precedente, come Cora (con Regina), il padre di Regina (anche lui con figlia), Peter Pan (con Rumple).

Diciamo che tutti questi cameo non son venuti bene. Che Regina e la madre OUAT - S05E12 (4)avessero dei conti in sospeso lo si è sempre saputo ed i flashback son per questo risultati noiosi e pure inutili perché ci han mostrato una situazione che si era già risolta qualche stagione fa: ovvero la liberazione del padre di Regina da Wonderland.

La differenza di vedute da parte dei genitori sul comportamento che deve tenere Regina si ripropone qui, dove Cora continua con un il suo comportamento negativo (minaccia di mandare il marito tra le fiamme se Regina non farà come dice lei) e lui invece che la spinge ad aiutare gli amici e a non preoccuparsi di lui e della sua sorte: quando non potendo fare diversamente, Cora lo spedisce tra le fiamme dell’inferno, lui però  non ne viene inghiottito, anzi gli apre una strada verso un posto migliore (perché dire Paradiso pareva brutto).

La salvezza dell’anima di Henry ha una conseguenza: l’orologio di della Torre avanza e questo indispettisce non poco Ade che punisce Cora per aver fallito il compito affidatole, facendola tornare ad essere la figlia del mugnaio.

OUAT - S05E12 (3)Risulta ovvio che Ade ha un piano e molti scagnozzi a disposizione: quali manderà all’attacco, resta da vedere, così come non sappiamo esattamente cosa preveda il suo piano. Un Ade che è preso (ovviamente) da Hercules e che direi ben realizzato: vediamo di rovinarlo come con Artù e Camelot eh!

La ricerca di Hook? Nulla di fatto per ora, ovviamente. Non trovando la sua anima non possono dirigersi verso di lui. L’unica cosa che si scopre, grazie alla stessa pozione che usò Merida (altro personaggio sprecato) sulla tomba del padre è che pieno di lividi e ferite.

La sua “apparizione” presenta alcuni problemi: non c’è audio ed il video è instabile. OUAT - S05E12 (2)In pratica è trasmesso sul digitale terrestre.

Ora mi dovete spiegare una cosa: a che cacchio servono un cimitero ed un tomba nel regno dei morti? Si tratta del servizio “Dead On Demand”? No davvero datemi una spiegazione sensata.

Tra i ritorni visti in questa puntata (e non sono pochi), c’è stato anche quello di Neal, il quale appare in sogno ad Emma prima che arrivino nell’oltretomba e le dice di non farlo, di non tentare di riportare Hook tra i vivi perché pericoloso. Ovviamente non ci pensa minimamente e gli dice che avendolo saputo avrebbe riportato lui tra i vivi.

Tralasciando il fatto che è una palese presa il culo sta frase, lui le risponde dicendo che non avrebbe comunque potuto perché lui non è nel limbo.

OUAT - S05E12Un messaggio in sogno che le viene dato all’interno quando lei si risveglia in macchina all’esterno di un luna park dove campeggia la scritta REVELATION: che vorrà pur dire Rivelazione, ma è pure il nome ufficiale nel nuovo testamento di una cosa comunemente chiama Apocalisse.

Concludendo. Puntata moscetta, noiosetta che sa di filler ma che per assurdo fornisce qualche spunto interessante nei riferimenti culturali, alti (Bibbia, Divina Commedia) e popolari (Hercules).

Pur restando pessimista (un ottimista è un pessimista male informato), le possibilità di una raddrizzamento della stagione ci sono: il punto è se basterà per rendere guardabile la sesta stagione già annunciata…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...