#Vikings – A Good Treason (S4E01) #HistoryVikings #SeasonPremiere

Miei vichinghi e mie shieldmaiden, quanto mi siete mancati da uno a dieci? Almeno quanto mi è mancato Vikings, che dopo una lunga attesa fatta di voci ed incertezze torna a tenerci compagnia. E chi si aspettava un season premiere sottotono e di assestamento ha sicuramente fatto male i suoi conti.
Prima di iniziare devo dei sentiti ringraziamenti a Vikings – Italian fans, della quale vi invito a diventare fans se ancora non lo siete, che anche in questa lunga stagione ha deciso di garantirci il suo preziosissimo supporto.

Se nella passata stagione qualcuno ha dubitato della serie, questo inizio di stagione ha dimostrato ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, che Vikings è e resta la migliore serie del suo genere. Il finale della scorsa stagione, lo ammetto, ha lasciato l’amaro in bocca a molti (tra cui alla sottoscritta, ma penso l’abbiate capito) questo episodio ha gettato valide basi per un riscatto non indifferente!

Come già sapevamo, la serie ha fatto un lieve balzo in avanti con i tempi, e gli effetti di questo sono stati ben visibili su ogni fronte.. Non solo sui piccoli Lothbrok ma anche su Bjorn, che nonostante tutto si sente sempre come se avesse qualcosa da dimostrare a suo padre.. Ed in effetti non è del tutto sbagliato: la sua prova generale da leader carismatico dei guerrieri di Kattegat non è andata come sperava, e per questo si è preso delle sonore bacchettate sulle mani da cotanto padre Ragnar per il pubblico sbandieramento della vicenda di Floki.

Questo fatto merita un approfondimento. Giusta la considerazione di Ragnar sul fatto che se avesse voluto rendere la vicenda di dominio pubblico lo avrebbe fatto da un pezzo.. Mentre invece, nonostante tutto, ha cercato di ‘tutelare’ l’amico traditore. Questo non vuol dire che gliel’avrebbe fatta passare liscia (anche se, a parer mio, ci ha già dato dentro che va bene a Parigi con le punizioni al povero Floki), ma così facendo Bjorn ha messo sia Floki che Ragnar in una posizione scomodissima.
Un Ragnar che, come abbiamo visto, non se la passa bene e arriva addirittura a sfiorare il cancello del Valhalla [sono blasfema e lo so, ma nel momento in cui il cancello si è chiuso mi è venuto in mente “C’è posta per te”, con Odino al di là del portale che vedendo Ragnar dice: «No Maria, chiudi la busta». Perdonatemi].. E che anche intorno a sé non gode di molta benevolenza. Aslaug sembra quasi ansiosa di diventare vedova, ed è chiaro che vuole allungare le mani su Kattegat.. Il fatto che il Veggente le abbia praticamente riso in faccia quando lei gli ha domandato se sarebbe stata lei a regnare su Kattegat dopo la morte di Ragnar, la dice secondo me lunga.. E inoltre, non fa mistero del fatto che Ragnar vivo la disturbi parecchio, tanto che lo stesso Ragnar sembra accorgersene.

Ma quello di Kattegat non è il solo fronte attivo in questo episodio.. Anche a Hedeby c’è parecchio trambusto, e devo dire che le cose stanno prendendo una piega che mi piace, anche se qualcosa non mi convince. In breve: Kalf, tutto tronfio per le conquiste di Parigi (e naturalmente tra esse è inclusa la bella Shieldmaiden), proclama Lagertha sua co-contessa. Questo ovviamente genera il malcontento di qualcuno: precisamente di Einar, colui che ha effettivamente supportato l’ascesa di Kalf l’usurpatore al titolo di conte.
Il rapporto di co-contado secondo me può funzionare, almeno per un po’, ma Kalf non mi sembra il tipo da accettare a cuor leggero di dividere il primato con qualcuno.. Che sia innamorato di Lagertha è ormai ovvio anche alle mura che circondano Parigi, ma qualcosa non mi torna. O Kalf è talmente cotto (e spaventato dalle minacce rivoltegli da Lagertha nella 3×08) da aver accettato tutto questo, o il fatto che Erlendur e Torvi siano ancora a Hedeby non è del tutto casuale. Staremo a vedere, quello che è chiaro è che anche qui sono state gettate buone basi per un proficuo contado: Kalf ha praticamente fatto sterminare gli insubordinati ed è stata una mossa bella e convincente, ma secondo me dopo questo si aspetta qualcosa in cambio da Lagertha.. Ho visto qualcosa in giro su internet ma sht!, no spoiler!

L’altro fronte, quello forse più attivo di tutti, è neanche a dirlo Parigi. Rollo ha accettato l’accordo propostogli dall’imperatore ed è convolato a nozze con una tutt’altro che entusiasta principessa Gisla.. “Tutt’altro che entusiasta” è una versione edulcorata, naturalmente.. Diciamo che se potesse ammazzarlo, lo farebbe più che volentieri.
E non è l’unica, se tanto mi dà tanto. La grandissima azione infame compiuta da Rollo contro la sua stessa gente (che ci ha inevitabilmente riportati a cavallo tra la prima e la seconda stagione quando Rollo ha tradito Ragnar a favore di Jarl Borg) mi ha riempito la bocca dei peggio epiteti, ma sicuramente non resterà impunita. Fatto sta che Rollo è sempre più solo là fuori: sua moglie vorrebbe vederlo crepare tra atroci sofferenze, il suo Olga Fernando di fiducia l’ha mollato lì da solo come un idiota.. E sicuramente quando Ragnar saprà cos’è successo non gliela farà passare liscia. E non credo che questa sia stata una buona mossa per Rollo. Paradossalmente è come se si fosse calato i calzoni, avesse appoggiato i gioielli su di un ceppo e avesse dato loro un pesante colpo di accetta [traduco: si è tagliato le palle da solo]: l’accordo stretto con l’imperatore prevedeva che Rollo mantenesse le sue forze per far fronte al prossimo ritorno di Ragnar.. E in qualche modo è come se fosse venuto meno all’accordo stipulato.

Insomma, a conti fatti è stato un ottimo esordio quello di questa stagione. Tra tutti, l’unico personaggio su cui non sono riuscita a farmi un’idea ben precisa riguardo alle sue sorti è Bjorn: da quello che ho visto, posso ipotizzare che intraprenderà un percorso che lo porterà a divenire un berserkr (cosa anche abbastanza sensata, visto il forfait di Rollo), ma oltre a questo non riesco proprio ad immaginarmi come potrebbe evolversi la sua storia. La sola cosa chiara è che sta imboccando la stessa strada egoistica percorsa da suo padre prima di lui (e questo lo si è già capito quando ha a malapena guardato sua figlia, senza nemmeno fare il gesto di volerla prendere in braccio).
Ma bando alle ciance: questa stagione, almeno stando a questo episodio, promette davvero bene!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...