#DavidBowieRIP: Addio Al Duca Bianco

Un altro grande che ci lascia. Dicono che sia così la vita, che nessuno possa vivere in eterno. Pochi giorni fa Lemmy, oggi Bowie.

David BowieIl Duca Bianco se ne va anche lui poco dopo aver compiuto gli anni, anche lui per un tumore.

Come ho già detto, non ci occupiamo di musica in maniera fissa, ma ci sono figure che trascendono il loro campo di appartenenza e Bowie lo ha fatto in più modi e più volte nel corso degli anni.

Cinamatograficamente parlando, il suo ruolo più importante è in Labyrinth, diretto da Jim Henson (il papà dei Muppets insieme a Frank Oz) nel 1986 e sceneggiato da Terry Jones dei Monty Python, dove interpreta Jareth, il re dei Goblin. Nel cast anche Jennifer Connolly, Frank Oz(noto anche per essere voce a creatore di Yoda) e Warwick Davies. Nella colonna sono del film, ovviamente non potevano mancare i pezzi di Bowie, per la precisione cinque: Magic Dance, Chilly Down, As the World Falls Down, Within You, e Underground, scritta appositamente per la pellicola.

Nello stesso anno esce nella sale anche il film divenuto culto (ed inizialmente stroncato da una lungimirante critica) Absolute Beginners.

La sua carriera al cinema, iniziata nel 1976 con L’uomo Che Cadde Sulla Terra (regia di NicolasRoeg, con Rip Torn e che gli valse un Saturn Award) lo ha visto anche interpretare l’amico Andy Warhol nel film Basquiat (1996, regia di Julian Schnabel con un cast a dir poco STELLARE che include anche Benicio Del Toro, Dennis Hopper, Gary Oldman, Christopher Walken e Willem Dafoe), e prendersi il lusso di fare alcuni cameo, come in Twin Peaks – Fuoco Cammina Con Me e… Zoolander, dove interpreta se stesso come giudice di un Walk Off.

La settima arte non ha lesinato negli anni citazioni ed omaggi a lui. Volete alcuni esempi? Eccoli.

LOM-ATALife On Mars: Serie della BBC (e di un orripilante remake Made In USA) con John Simm e Philip Glenister, in cui il detective Sam Tyler si trova catapultata dai giorni d’oggi al 1973 (quando l’omonima canzone di Bowie ebbe successo): due stagione e 16 episodi.

Ashes To Ashes: Sequel/Spinoff di Life On Mars, di cui ricarlaca la storia spostandola 10 anni in avanti: tre stagioni e 24 episodi.

The Hunger: Ispirata al film con lo stesso Bowie (in italiano: Miriam Si Sveglia A Mezzanotte), è un serie antologica presentata nella prima stagione da Terrence Stamp e nella seconda dallo stesso Bowie.

JoshuaJacksonBowieFringe: Nella serie di JJ Abrams, uno dei villain si chiama David Robert Jones, il vero nome di Bowie. L’8 gennaio, giorno del suo compleanno, Joshua Jackson gli fece gli auguri chiamando proprio così. Un altro villain si chiama Thomas Jerome Newton, il personaggio di Bowie in “L’uomo che cadde sulla Terra”. Nell’ultima stagione è inoltre presente il disco sia fisicamente che nella colonna sonora: “The man who sold the world”.

Doctor Who: Nella serie ci sono stati diversi riferimenti a Bowie ed alla sua carriera. Nello special The Waters Of Mars, ad esempio la base su Marte è chiamata Bowie One. Un altro esempio lo abbiamo in Aliens Of London, uno dei vicini di Rose Tyler ascolta Starman. E Peter Capaldi ha affermato di essersi ispirato a lui per il vestiario del suo Dottore.

A Bowie fu anche offerto un ruolo nella serie, quello di Sharaz Jek ma le date del Serious Moonlight tour erano in conflitto con le riprese: il ruolo andò così a Christopher Gable. Stando ad alcuni report on line si era pensato ad un ruolo per lui anche nella nona stagione, ma come abbiamo visto non è stato possibile.

Though nothing, nothing will keep us together
We can beat them, forever and ever
Oh, we can be heroes just for one day.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...