#DoctorWho – Hell Bent (S09E12) #SeasonFinale

Il Dottore arriva in Nevada ed entra in una tavola calda. Senza soldi ma con la chitarra in spalla inizia a raccontare alla cameriera una storia, di un’amica che non ricorda… Clara. Ma la cameriera è Clara: cosa è successo?

doctor-who Season Finale

Riviviamo quindi il racconto del Dottore per capirlo. Incamminatosi nel deserto giugne al noto fienile e si distende tranquillo e beato sul letto di paglia: dopo che una donna lo riconosce, restando decisamente sorpresa, lo vediamo seduto ad un tavolo all’aperto mangiare un piatto di minestra attorniato da un pubblico numeroso, come in adorazione.

Dalla cittadella intanto vengono inviati i militari per prelevarlo. Il primo tentativo è solamente una nave ed un soldato. Il Dottore senza parlare, si alza, traccia un linea in terra e se ne va: il soldato fa marcia indietro non avendo il coraggio di aprire il fuoco sulla gente, disposta anche a far da scudo.

Il secondo tentativo vede l’invio del generale e di diversi soldati: il dottore esce dal capanno, li guarda e sempre senza parlare, torna indietro chiudendo la porta in faccia.

Terzo tentativo: il consiglio dei Time Lord… stesso esito. Rassilon perde la pazienza e la sorellanza di Karn, convocata tempestivamente gli fa capire che Il Dottore vuole lui.

Ed è così che al quarto DoctorWho - S09E12tentativo, Il Dottore esce e si trova faccia a faccia con Rassilon, a cui dice semplicemente “Vattene dal mio pianeta”. Rassilon si crede forte del suo potere ed ordina ai soldati presenti di farre fuoco: tutti mancano il Dottore, è un ammutinamento. Rassilson viene detronizzato e bandito da Gallifrey.

Con la cacciata di Rassilon (e del consiglio), Gallifrey si affida almeno temporaneamente ad un triumvirato: Il Dottore, Ohila ed il Generale, con questi ultimi che insistono per saperne di più riguardo l’Ibrido. Il Dottore di fatto non risponde, dicendo che devono chiederlo a Clara: per questo vanno alla Camera d’estrazione per prelevare Clara un attimo prima che muoia, lasciandola tra un battito e l’altro, in uno stato che le impedisce di invecchiare e morire.

Una volta portata Clara su Gallifrey, il Generale tenta di spiegarle la situazione ma mentre ci prova, il Dottore gli ruba la pistola e dopo essersi assicurato che possa rigenerarsi, lo uccide (il Generale si rigenera in una donna di colore) per scappare con Clara verso le Cloisters, il computer che conserva la conoscenza dei Time Lord, cercando di evitare i sistemi di sicurezza (Cloister Wraith) che le proteggono, rappresentati da Dalek, Cybermen e Angeli Piangenti.

Ohila ed Il Generale si lanciano al loro inseguimento raggiungendoli DoctorWho - S09E12 (5)mentre il Dottore cerca una via di fuga rubando un TARDIS, il cui deposito è sotto di loro: tentano di convincere Clara a dire quello che sanno riguardo l’Ibrido e di seguirlo. Clara finge di dar loro corda, ma è solo per far guadagnare tempo al Dottore con cui scappa a bordo di un Tardis modello 40.

La destinazione? Il più lontano possibile, alla fine dell’universo dove il Dottore si imbatte, tra le rovine di Gallifrey in Ashildr.

Tra i due inizia un dibattito su cosa sia davvero l’Ibrido: il Dottore sostiene che sia lei, Ashildr controbatte dicendo che è lui, essendo per metà umano, insinuazione che il Dottore respinge, prima di esporre la sua vera interpretazione. L’Ibrido non è una persona, ma una coppia: il Dottore e Clara, molto simili ed in grado di spingersi fino al limite a vicenda.

Il Dottore rivela poi ad Ashildr quali sono le sue intenzioni con Clara, ovvero il rimuovere ogni ricordo di lui dalla sua memoria: Clara però, ascolta la conversazione dall’interno del TARDIS e interviene modificando il congegno che il Dottore userà in modo che la rimozione dei ricordi colpisca a caso uno dei due cancellando il ricordo DoctorWho - S09E12 (4)dell’altro, una mossa che Clara spera convinca il Dottore a riportarla al suo tempo.

Speranza mal riposta, poiché il Dottore si prende il rischio ed azione il congegno: a perdere i ricordi sarà lui, che sviene e si risveglia nel deserto del Nevada.

Alla tavola calda il Dottore ricorda le avventure fatte, ma non cosa si son detti, come sia lei o come parlasse, dicendosi però certo che se la rivedesse, la riconoscerebbe: dicendo questo invece ricorda di esser stato lì con Amy e Rory.

Clara invece gli chiede che cosa sia successo al suo TARDIS se l’abbia trovato. La risposta è no, qualcuno lo ha spostato da Londra e non sa dove possa essere: ed anche quella tavola calda è stata spostata, perché era dall’altra parte della collina.DoctorWho - S09E12 (3)

Clara dice al Dottore che forse il suo TARDIS è stato trovato e spostato da qualcuno per lui, e si dirige verso il bagno del locale, svelando l’interno del TARDIS su cui era scappata…e con lei c’è Ashildr. Mentre il Dottore suono alcune note, il locale sparisce e si trova davanti al suo TARDIS, ancora con decorazioni di Rigsy.

A bordo del suo TARDIS, Clara dice ad Ashildr che sì tornerà a quel punto in cui deve morire, ma facendo anche lei la strada lunga: le due ragazze, di fatto immortali, iniziano così il loro viaggio nell’universo. Unico problema: il circuito mimetico si è bloccato, ed Ashildr non riesce a sistemarlo, quindi l’aspetto sarà sempre quello di una tavola calda. La cosa non rappresenta un problema per DoctorWho - S09E12 (2)Clara.

Il Dottore invece riprende possesso del proprio TARDIS, si rimette in sesto cambiandosi, trovando un nuovo cacciavite sonico e sulla lavagna una frase da parte, ovviamente, di Clara: “Run, clever boy… and be a Doctor”.

TRIVIA

Il Locale: Il locale in cui arriva il Dottore (poi rivelatosi un TARDIS) è lo stesso di “The Impossible Astronaut”.

Quattro volte: Riferimento al finale del Decimo Dottore. Non è il solo riferimento che viene fatto: anche il cancellare la memoria lo è: il dottore fece la stessa cosa a Donna.

Il Letto: Il letto sui cui il Dottore si riposa è lo stesso dove Clara gli fa un discorso sulla paura in “Listen”

La Canzone: Quando il Dottore entra alla tavola calda, in sottofondo si sente una cover di Don’t Stop Me Now, già sentita la scorsa stagione in “Mummy On The Orient Express.” Quella che invece suona il Dottore è il tema di Clara dalla colonna sonora della serie.

Donald Sumpter: L’attore che interpreta questa incarnazione di Rassilon era apparso anche in “The Wheel in Space” (Enrico Casali), “The Sea Devils” (Commander Ridgeway) e “The Eternity Trap”, da The Sarah Jane Adventures, nel ruolo di Erasmus Darkening.

COMMENTO

Moffat, dobbiamo parlare. Perché ti diverti così tanto ad incasinare le cose? Cosa ti abbiamo fatto di male? Adesso esigo uno dei tuoi spiegoni, perché hai aperto un po’ troppe questioni. Almeno spiega come mai il TARDIS crei il cacciavite sonico dal nulla.

Detto questo, complimenti per la frecciatina ai detrattori che l’anno scorso avevano parlato di come la serie sembrasse più “Clara Who” che Doctor Who. Non è il solo riferimento ai commenti dei fans che viene fatto, viene anche citata Big Bang Theory quando Ashildr sottolinea l’affetto del Dottore per la terra.

DW7SigilloDa apprezzare la piccola citazione (non so quanto voluta) di quello che è considerato un capolavoro del cinema, ovvero il Settimo Sigillo di Bergman (con Max Von Sydow). Ashildr, che ho più volte detto che era una rappresentazione della morte, siede davanti ad una scacchiera: bene, il film è proprio questo, un partita a scacchi tra un cavaliere che torna dalle crociate e la Morte.

Che altro si può dire sulla puntata… beh, è complicata.

Abbiamo visto come una tirannia, quella di Rassilon, sia stata abbattuta senza l’uso di armi e di violenza, solo con quattro parole: “Vattene dal mio pianeta”. Ancora una volta, il pacifismo che pervade la serie colpisce ancora. Non è però l’unico esempio di questa settimana, ne abbiamo uno più sottile quando Rassilon si sente dire da Ohila che il Dottore non incolpa Gallifrey (uno Stato) per gli orrori della Time War, ma incolpa solamente lui. Questo inoltre farebbe pensare che ci siano altre nefandezze da lui compiute nel frattempo…

E tranquilli non credo che sarà l’ultima volta che lo vedremo quel fetente di Rassilon: è il candidato perfetto al ruolo di villain per una stagione, magari la prossima.

Una sua alleanza con Missy? Altamente improbabile. Faccio notare un’altra cosa su Rassilon: lo abbiamo sempre visto con volti diversi, quante volte han cercato di ucciderlo? Fossi in lui mi porrei qualche domanda eh…

Una cosa mi ha fatto sorridere del Dottore quando arriva al fienile, oltre al fatto che ad un certo punto ha tutta la gente attorno come se fosse qualcosa da ammirare (e lo è in un certo senso): sembrava uscito da una fazenda argentina di una qualche telenovela, il look era molto da gaucho.

Sempre riguardo il Dottore, ma non solo. Abbiamo visto il Generale rigenerarsi in una donna ed è la prima volta a cui assistiamo a questo. Sulle prime mi è sembrata una contraddire quanto sapevamo fino ad ora riguardo le rigenerazioni, ed ha fatto emergere quello che è un recente tormentone.  Poi mi son ricordato una cosa detta da Missy (che ovviamente potrebbe essere una menzogna), ovvero che conosce il Dottore “dalle Cloister Wars, da quando rubò la luna e la moglie del presidente, da quando era una ragazzina. Una di queste è una bugia, indovini quale?”. Il Dottore dice a Clara di aver “rubato” la figlia del presidente, non la moglie: è quella la bugia? O mentiva Missy? A voi la scelta…

Clara & Ashildr, infine. La morte di Clara è un punto fisso nel tempo, e Clara sa che ci deve tornare: ma non ha fretta. Non ho apprezzato particolarmente la scelta fatta di darle un TARDIS e di non chiudere in maniera definitiva la cosa.

Allo stesso modo, la questione dell’ibrido è rimasta molto fumosa: Il Dottore intendeva che fosse Me/Ashildr, lei dice che è lui, ma potrebbe essere una coppia (lui e Missy o lui e Clara). Come ho detto, praticamente è un’orgia, per forza di cose ne esce fuori un ibrido. E comunque alla fine è davvero Me ad ergersi tra le rovine di Gallifrey.

Riguardo Clara e di come ora scorrazzi liberamente nel tempo, in parte risolve una questione: quella di Orson Pink. Dopotutto, ricordiamo che Orson disse che la sua famiglia era legata ai viaggi nel tempo… Che sia questo il motivo?

E Moffat, sei uno stronzo. Te lo dico con tutto l’affetto possibile, ma sei uno stronzo.

5 pensieri su “#DoctorWho – Hell Bent (S09E12) #SeasonFinale

  1. Sono rimasta anch’io piuttosto sconcertata dalla puntata. Mi ero appena abituata all’idea che Clara fosse effettivamente morta, cosa che avrebbe avuto un senso e avrebbe permesso a Clara di avere il suo finale dignitoso, visto l’immenso coraggio con cui affronta il corvo (la morte). Lasciarla vagare liberamente per lo spazio e il tempo insieme a Me? Spero vivamente di rivederle, non possono semplicemente lasciarle in sospeso così. E Orson Pink? Ok, Clara è ancora “in vita” ma è biologicamente ferma e non può interferire con il suo passato, quindi non può rivedere Pink. Quindi per me continua a non avere senso l’esistenza di questo propropro…nipote.
    E Gallifry ce la fanno vedere così? Cioè dopo migliaia di anni e sensi di colpa il dottore torna nel suo pianeta natio e…BASTA? Non c’è nessun parente/amico/conoscente che vuole rivedere? Mi aspettavo qualcosa di più commuovente!
    Insomma, amo Moffat, ma odio Moffat. Non so come altro dirlo.
    Avrei preferito che il finale di stagione fosse la puntata precedente “Heaven Sent”, quella si che è stata fantastica.

    Mi piace

  2. Pingback: #Class – For Tonight We Might Die (S01E01) #SeriesPremiere #SeasonPremiere | TV And Comics

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...