#HeroesReborn – 11:53 To Odessa (S01E10) #FallFinale

Che sia giunto il momento di nuove scoperte e stane allenaze per i nostri salvatori?

Heroes Reborn

Tommy & Erika: Dopo la cena con Erika, Tommy/Nathan si risveglia in una camera con una cicatrice sul collo. Impossibilitato a fuggire usando i poteri, è di fatto costretto ad ascoltare Erika circa la necessità di usare i suoi poteri per salvare il mondo. Per convincerlo, lo invita ad usare il potere (che lei senza successo ha provato ad collegare ad una macchina) per un viatto verso Getaway, nel futuro dove potra vedere come stanno le cose, quale sia il progetto che lei ha in mente.

Il viaggio nel futuro sembra Heroes Reborn - S01E10 (5)spingere Tommy dalla parte di Erika, ma qui sono stati fatti i conti senza l’oste: in questo caso, Miko. La ragazza non perde tempo a perlustrare la città, scoprendo nei sotterranei, a cui giunge dopo aver messo KO non pochi dipendenti, non solo il padre/creatore (Otomo), ma anche… beh, la sua versione in carne ed ossa, collegata a delle macchine.

Otomo le spiega come stanno le cose: la Kravid ha fatto in modo di tenerla in vita ricattando così il padre se non avesse lavorato per lei. Ora però Miko ha una nuova missione, torvare il maesro del tempo e dello spazio: Miko è perplessa dicendo che l’ha già trovato e liberato, ma Otomo insiste e la fa scappare prima di chiamare le guardie.Heroes Reborn - S01E10 (2)

Appostatasi in posizione favorevole, assiste ad un ultimo dialogo tra la Kravid e Tommy, dopo che questi ha rimandato nel presente Quentin e la sorella: messe fuori combatti le ultime guardie arrivate, con Tommy si materializza altrove, lasciando lì un’inebetita (e furiosa) Erika.

Luke, Noah & Malina. Uno strano trio, non c’è che dire. Luke incontra Noah mentre questi esce dalla gelateria dove Caspar è statao ucciso e chiede di poter andare con loro, ma Noah non vuole sentir ragione, sospettando qualcosa.

Nonostante questo, Luke li seguirà in macchina mentre si recheranno a Midian dove sperano di trovare Tommy: scoperto (e non era difficile, va detto), Luke ammette con Noah quanto fatto e perchè sapeva dove trovare Tommy, manifestando tutto il pentimento che può per il cammino intrapreso, ma neppure questo fa cambiare idea a Noah, che proprio non lo vuole tra i piedi, anche se Malina sembra essere di parere opposto.

Il percorso in macchina verso Midian si interrompe quando in lontananza si scatena uan tempesta che inizia a provocare danni sempre maggiori: vedendo l’avvicinarsi della catastrofe, Malina decide di scendere dalla macchina e di usare i poteri per fermarla e riportare il sereno.Heroes Reborn - S01E10 (3)

Ci riesce a fatica, ma non ottiene nessun ringraziamento, anzi rischi il linciaggio dalal folla che la accusa di aver provocato tutto lei: ci penserà Luke a salvarla mentre Noah… beh, Noah è stato tratto in salvo da (presumibilmente) Tommy e portato altrove.

Ren. La sparizione di Miko sta segnando Ren, che non si perde d’animo ed è deciso a trovarla. Mentre è collegato su Evernow, gli appare uno Shogun vestito di rosso: seguendolo entra in un dojo dove scopre che lo Shogun non è altri che Otomo, il padre/creatore di Miko.

Questi gli spiega a gradi linea la situazione, parlandogli della Renautas e del progetto che Heroes Reborn - S01E10hanno in mente gli consegna inoltre ua chiave che gli serivrà una volta giunto ad Odessa, un ciondolo con un simbolo ben noto. Terminato il loro discorso, il Dojo diventa deserto e Ren si siete al suo esterno in attesa di qualcosa, di un segnale: ed è in quel momento che gli passa davanti una corriera per Odessa, o meglio per arrivare a Getaway.

Carlos & Farah. Farah non è morta, ma era stata catturata dalla Renautas, alla ricerca di Malina. Al Sunstone Manor, Parkman si occupa di interrogarla a modo suo, ma non senza difficoltà, anzi trovano una strenua resistenza che crolla solamente sotto la minaccia di uccidere Carlos davanti a lei se non rivela dove si trova la ragazza.

Quando però sta per rivelare l’informazione, l’interrogatorio viene interrotto dall’arrivo di Erika, o almeno quella che tutti credono essere Erika: si Heroes Reborn - S01E10 (6)tratta invece di un EVO mutaforma, parte degli Hero Truther, che punta alla liberazione di Micah. Il piano procede senza intoppi, almeno fino a quando Parkma non inizia ad essere sospettoso, portando all’intervendo di Taylor che lo mette KO con l’uso del taser.

Mentre il mutaforma controlla nel computer di Parkman se ci sono indicazioni su dove si trovi Micah, nella stanza entra Harris: trovandosi davanti due Parkman (l’originale si stava riprendendo), spara senza fare domande ad uno dei due. Un gesto che lascia Parkman molto perplesso, e che sembra fargli mettere in discussione la propria fedeltà verso la Renautas, tanto da chiede a Micah di controllare se lui fosse presente nelal lista delle persone che verranno portata in salvo (e c’è).

Taylor intanto si è messa alla ricerca del suo ragazzo, imbattendosi in Carlo e Farah in fuga a loro volta dalla struttura. Heroes Reborn - S01E10 (4)

Dopo un momento in cui manca la fiducia tra le parti, unisocno le forze e raggiungono il resto degli Hero Truther, ma qui vengono raggiunti da un esercito di Harris pronto a dar loro la caccia ed impedire di scoprire la verità, raggiungendo gli EVO che cercavano spediti ad Odessa.

COMMENTO

Finale autunnale dignitoso, cnon un giusto cliffhanger. Resta i punto interrogativo sul senso di questa pausa fino a gennaio (due mesi praticamente), per avere poi solo tre episodi. Mister dei meccanismi TV targati USA.

Una puntata di avvicinamento che mette in evidenza, ma non troppo direttamente, Tommy (che ci appare sempre più accettabile come “prescelto) e Malina, dei cui poteri abbiamo un assaggio bello sostanzioso. Unico problema, è che Malina non sembra costruita a dovere per il ruolo che dovrebbe avere…

Possiamo dirlo? Ren E Miko sono di una pallosità senza precedenti. Continuano a sembrarmi fuori fase rispetto al resto del cast (che comunqe non brilla per il trattamento che hanno i personaggi).

In attesa di dare un giudizio definitivo a gennaio, credo che questo esperimento di revival di una serie TV sia tuttosommato buono, essendo il primo del suo genere: non  è perfetto, ma neppure una ciofeca come si poteva temera. Non mancano ovviamente i punti deboli, ma il numero limitato di episodi, ha permesso di non divagare torppo di terenere gli occhi sulla palla. Ecco, fosse stato fatto così anche con la serie originale…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...