#TheWalkingDead – Now (S6E05) #AMC #TWD #DEADicated

Giusto perché il #LunedìFeels di Orgoglio Nerd non era abbastanza, ci si mette anche questa stagione a rendermi il lunedì ancora più emotivamente inaffrontabile di quanto già non lo sia in quanto lunedì.. Una stagione visivamente bella, emotivamente coinvolgente.. E se l’episodio della scorsa settimana è stato rilassante, con questo si ritorna direttamente nell’occhio del ciclone.
Vi ricordo di seguirci sulla nostra pagina Facebook e di seguire, sempre su Facebook, la nostra affiliata The Walking Dead Italia.

tumblr_nxjwul3u5h1qggg11o1_540

Siamo finalmente ritornati ad Alexandria, che per certi versi ricorda un po’ la bocca dell’inferno che si aprì sotto Sunnydale quando Buffy e Joyce si trasferirono lì: è l’epicentro della fine del mondo, per farla breve. Il caos è ovunque, entro e fuori le mura che circondano la comunità, ormai sempre più smarrita e spaventata. Un episodio che potremmo definire ‘in rosa’, dal momento che le protagoniste sono state senza ombra di dubbio le donne.

Potremmo, infatti, suddividere questo episodio in tre o quattro mini-episodi, volendo.. Il primo riguarda ovviamente Maggie. Dopo quello che è successo due settimane fa, non ci si poteva non aspettare che le fosse dato ampio spazio. La sua reazione è stata molto peggiore di quella che mi aspettavo: ero pronta alla sua ennesima valle di lacrime – legittima, naturalmente – e invece sono stata colta in contropiede. E’ stata una reazione molto diversa, più sofferta di quelle viste finora in occasione delle precedenti dipartite che l’hanno colpita. Una reazione quasi pacata, al tempo stesso più disperata.. Ma ciò che ha davvero cambiato le carte in tavola [tranne per chi come me sapeva di questo possibile spoiler già da tempo.. Circa dalla passata stagione, oserei dire] è stata la rivelazione della sua gravidanza. Naturalmente, il fatto che non ci siano stati mostrati dei loro momenti di intimità è evidente che ciò non significa che essi non siano stati consumati..
Come citato poco sopra, chi come me è affetto dalla ricerca spasmodica e compulsiva di spoiler saprà che il rumors di una gravidanza di Maggie era già circolato verso metà della passata stagione, in prossimità della morte di Beth, associata ad un altro evento che non vi sto a dire per evitare il linciaggio.
E’ stato comunque molto carino vedere Aaron cercare di starle vicino, offrirsi di andare insieme a lei a cercare tracce sulla morte – vera o presunta non si sa – di Glenn. Che Aaron nutrisse qualche senso di colpa era più che prevedibile, ma è comunque apprezzabile che abbia fatto fronte ad essi armandosi di zaino e coltello piuttosto che piangendosi addosso.

Anche Deanna ha dato un fortissimo contributo a questo episodio, quasi più di quanto ne abbia dato da parecchi episodi a questa parte. Cosa mi piace di questo personaggio è la sua coerenza: è una leader dimissionaria, una donna che ha perso l’uomo che amava, che ha perso un figlio, che ha visto la sua gente morire e ogni sua certezza vacillare. Ma sotto a quel pesante fardello è una donna che ha ancora tanto da dire e da dare, che nonostante la vita le abbia tolto tanto e l’abbia messa alla prova per ogni sua veste, nonostante il dolore e lo smarrimento ha ancora voglia di combattere e di vivere.

C’è stato spazio anche per un po’ di romance questa settimana.. Tralasciando Rick e Jessie, che a parer mio è a dir poco superfluo e fuori contesto, – ma ne parleremo comunque dopo – ancora una volta i pronostici della rete sono stati mandati a quel paese: Denise, la dottoressa cicciottella ed impacciata, ormai data per certa tra le braccia di Eugene, ha invece dato manifestazione del suo tutt’altro che sottile interesse per Tara. Premesso che un bacio sulle labbra tra due donne non mi fa né caldo né freddo [non mi indigno e non mi scaldo], l’ho trovato un segmento carino.. Avete presente la canzone di Liga che dice «L’amore conta, conosci un altro modo per fregar la morte?», no? Ecco, io ho recepito più o meno nello stesso modo quell’avvicinamento tra Tara e Denise.. Come a dire «Se deve finire qui, almeno che finisca in bellezza», e mi è piaciuto molto come messaggio.

Un po’ di amaro in bocca, invece, deriva dal bacio tra Jessie e Rick. Premessa: non sono una di quelle che, in TWD, si aspetta la ship.. In TWD c’è tanto altro a cui pensare, non mi sono mai interessate nemmeno le coppie ‘reali’, figuriamoci le altre [ammetto di aver tifato per Daryl e Michonne in passato, però.. Non linciatemi!].. Ad ogni modo, pur non avendo nulla in contrario al fatto che Rick si avvicini a una donna, non riesco a capire che senso abbia accostare Rick a Debbie in un momento come questo. Non sto usando il due pesi e due misure, sia chiaro.. Non è che “Denise e Tara va bene, è positivo, ma Rick e Jessie no, pollice verso”.. C’è una differenza abissale tra le due diverse circostanze.

In conclusione, siamo ancora in attesa di sapere come sta procedendo il viaggio di Daryl [che si sta vedendo molto poco in questa prima parte di stagione], Sasha e Abraham.. Dal promo del prossimo episodio si evince che si tornerà ad occuparsi anche di loro, finalmente.. E come accade da ormai due settimane, proseguirà il tormentone sulla morte di Glenn.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...