#TheWalkingDead – Thank You (S6E03) #AMC #TWD #DEADicated

Oggi è dura, ragazzi miei. Solitamente per me è un meccanismo immediato e fluido: finisco la puntata, guardo il trailer della prossima, vengo su WordPress a scrivere. Oggi no. Oggi è diverso. Oggi, anche se detto da me è strano, fa male. Fa un cazzo di male che non si capisce.
Vi invito, prima di cominciare, a seguire la nostra affiliata The Walking Dead Italia e a seguirci sulla nostra Pagina Facebook.

tumblr_nwtpzffMED1s25cxro1_540

La notizia circolava da giorni, anzi da un paio di settimane.. E poi, prontamente, è arrivata la smentita. Il modo in cui è stata sbandierata ha fatto pensare al troll.. C’è anche chi, su Tumblr, avanza ipotesi sul fatto che non sia reale. Eppure, per quanto ci è stato possibile vedere, il tutto fa pensare che sia vero: Glenn è morto.

Sapevamo che sarebbe successo, anche se ci aspettavamo succedesse in modo diverso [i lettori del fumetto, infatti, sanno che Glenn era sì destinato a morire, ma per mano di Negan e non in un modo così assurdo].. Glenn è sempre stato il più quotato nel toto-morte di TWD, questo lo si sa, non c’è stagione in cui non sia stata data per certa la sua morte.. Tanto che, come per la storia di Pierino e il lupo, abbiamo finito per non crederci più nemmeno quando questa morte è stata annunciata. E proprio quando ci siamo tappati alle orecchia all’ennesimo «Al lupo! Al lupo!», il lupo è arrivato e ha letteralmente divorato il nostro Glenn.

Esistono, nel web, teorie fantasiose su come possa essersi in realtà salvato [un po’ come avvenne lo scorso anno quando morì Beth].. Ad esempio che il corpo divorato dai walkers sia in realtà quello di Nicholas.. Ma perché, che cosa cambia? Anche se è così, Glenn che fine può fare? In tal caso, la sua dipartita sarebbe solo rimandata! Siamo realistici: non è stato in grado di fare un salto di due metri per superare il reticolato e garantirsi la sopravvivenza, volete davvero che riesca ad uscire vivo da una simile orda? Da fan, vorrei riuscire a sperarlo perché Glenn è davvero cresciuto tanto da metà quinta stagione in qua, ma realisticamente.. E’ come aspettarsi che davvero Beth fosse sopravvissuta ad un colpo di pistola! C’è forse una speranza, anche minima, e cioè che Glenn sia vivo e possa usare il corpo di Nicholas come scudo e riesca a strisciare fino ad un punto dal quale poi possa fuggire, ma mi sembra una forzatura. Ma in tutto questo, il peggio non è ancora finito.. Ci aspetteranno tanti altri piagnistei da parte di Maggie.. E non credo di essere pronta a questo.

Questo episodio rimette davvero tutto in discussione, e porta la storia di The Walking Dead al suo punto di maggior rischio, il punto di non ritorno. Quello che è successo oggi ci riporta con i piedi per terra, a ricordarci che nessuno è al sicuro. Non lo era Glenn, non lo è Rick, non lo è Daryl.. Non lo è nessuno. Anche Rick sta rischiando grosso e secondo me, per dirla tutta, ci sta. Ci sta perché? Rick ha fatto un po’ troppo il Rambo della situazione – a ragion veduta, questo è inopinabile – da che ha pronunciato quel «They messed with the wrong people», tanto da poter sembrare quasi immune a qualsiasi tipo di agente esterno, dai cannibali di Terminus ai walkers che affollano il mondo in quantità sempre crescente passando per i nemici che si era creato ad Alexandria. Rick ne è sempre uscito pulito, per così dire, sempre a testa alta.. Ammaccato e mai spezzato: un contesto ad alto rischio, sfortunatamente, serve anche a lui adesso.

Vi dico la verità: dopo questo episodio mi sento.. Incazzata, sì. E non ritenevo che potesse accadere.. Non a lui. Non adesso. Non così. Fermo restando che sono stata la prima a far presente che i morti che camminano non sono gli zombie, ma il nostro gruppo di sopravvissuti e sopravviventi [cit.].. E questo va a rafforzare quel pensiero. Viene tuttavia spontaneo porsi una domanda: siamo solo al terzo episodio dei sedici, ed abbiamo già assistito ad una – presunta – big death.. Cosa ci riserverà ancora questa stagione? Non una soluzione, o almeno non una imminente. Pare, infatti, che il prossimo episodio sarà Morgan-centrico.. E mi porto avanti dicendo già da ora «Che palle!».

Ma il povero Glenn mi mancherà.. Stava facendo un excursus di tutto rispetto, in un paio di occasioni ha tenuto testa addirittura a Rick, e credo che se davvero la sua dipartita è avvenuta, si sentirà molto la sua mancanza. Ho cercato di contenere la mia emotività, ma devo dire il vero: mi sono commossa nel vedere quella scena, e questa è la recensione più sofferta che io abbia mai scritto. Adesso, sinceramente, la domanda presente nella mia testa è una soltanto: chi sarà il prossimo?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...