#AmericanHorrorStoryHotel – Intervista a #RyanMurphy

Attenzione: questa intervista [pubblicata da EW.com] contiene SPOILER se non avete ancora visto la seconda puntata di American Horror Story Hotel.

evanp

Il secondo episodio di American Horror Story Hotel ha dato ampio spazio a nuove storie e a nuovi personaggi, che vanno ad arricchire l’allegoria che anima l’Hotel Cortez.

Tra queste figure spicca sicuramente Mr. March, interpretato da Evan Peters, colui che ha costruito l’Hotel Cortez facendone il suo personale parco giochi dell’orrore. Ma anche Tristan, l’instabile modello reso vampiro da La Contessa.

EW: Nell’ultimo episodio hai introdotto il creatore dell’hotel, James March. Evan da dove l’ha preso quell’accento?
Ryan Murphy: E’ qualcosa su cui Evan e io abbiamo investito molto tempo. Lui [Evan] stava girando X-Men, io l’ho chiamato e gli ho detto «Ho bisogno che tu faccia qualcosa di completamente diverso da quello che hai fatto finora, e voglio che tu sia il cattivo». Non stava più nella pelle dalla contentezza. Quando ho incontrato Evan aveva 22 anni, adesso ne ha 28-29. Sentivo che avesse il bisogno di impegnarsi in un ruolo più adulto e più oscuro. Gli ho spiegato quello a cui stavo pensando e che il personaggio era dell’East Coast, negli anni ’20. Gli ho dato i nomi di alcuni film e alcuni uomini del periodo: William Powell, Clarke Gable.. In seguito, di sua [di Evan] iniziativa mi ha inviato quattro differenti registrazioni in cui leggeva le stesse parole con le diverse voci che stava provando. Penso di avergli detto «La quarta è quella giusta», quindi è un qualcosa che è venuto da lui, su cui ha fatto molte ricerche. [James March] è un personaggio con una certa educazione il che significa, data l’epoca, che probabilmente ha viaggiato oltreoceano, e questo un po’ si sente. Sono molto fiero di lui, si è davvero impegnato.
Mi piace quello che sta facendo, [il suo personaggio] ha molta influenza in questa stagione. Più [Evan] va avanti e più cresce, e sta dimostrando di avere le palle. E’ sempre una buona cosa quando hai un attore che dopo aver girato una scena ti scrive «Questa è la cosa più bastarda ed esilarante che io abbia mai dovuto fare». Questo significa che ho fatto il mio dovere.

EW: Vedremo che cosa lo ha portato ad essere un tale psicopatico?
Ryan Murphy: [James March] E’ malvagio, è un folle, ed aveva a portata di mano tutti gli strumenti necessari per esserlo. L’eccesso è una parte tale della sua vita da non fargli più provare nulla. Dunque, per provare qualcosa, doveva spingersi nell’oscurità più estrema.

EW: Miss Evers gli è così fedele.. Vedremo perché lei gli sia così devota?
Ryan Murphy: Sì, questa sarà una delle nostre storie nello special di Halloween. C’è un grande retroscena che darà il quadro completo di come Miss Evers sia arrivata a lui [James March] e come sia arrivata ad essere una tale creatura. Ma è spiegato nell’episodio quattro.

EW: Abbiamo visto la testa della moglie di March, dai capelli sembrava La Contessa. E’ lei sua moglie?
Ryan Murphy: C’è un forte legame tra loro che si rivelerà a partire dagli episodi 3, 4 e 5.

EW: Liz Taylor ha oscillato parecchio nei primi due episodi. Quando sapremo qualcosa in più su Liz?
Ryan Murphy: Abbiamo un grandissimo episodio, mi sembra il numero 5, in cui scopriremo come Liz Taylor sia divenuta Liz Taylor, cosa l’abbia cambiata fino a diventare ciò che è adesso.
E’ davvero un grande momento per lui, credo che questo sia il personaggio preferito di Denis. Nello specifico, penso che questo per Denis fosse un ruolo molto emozionale e che un po’ lo temesse, ma è questo il grande divertimento dello show. [Denis] Mi ha parlato molto riguardo a questo ruolo, e di come abbia cambiato le sue prospettive personali.

EW: Iris continua a dire che lei è bloccata nell’hotel. E’ per una questione soprannaturale? O è la necessità emotiva di rimanere vicina a Donovan?
Ryan Murphy: E’ così, lei è bloccata perché ama suo figlio talmente tanto da volergli stare vicino, e questo era il modo per farlo.

EW: Il flashback dello Studio 54 della Contessa è stato incredibile. E’ stato divertente per voi girare?
Ryan Murphy: Ho amato quella scena. E’ stato un riferimento ad un famoso ingresso di Bianca Jagger allo Studio 54. Quello che mi è piaciuto di più è stata la difficoltà della scena. Abbiamo dovuto lavorare con la sua squadra [di Lady Gaga], tipo «Dove troverete 30 piedi di capelli? Come farete a farne una parrucca?». Per fortuna, lei è una che ama molto gli animali ed è molto in sintonia con essi, quindi ha adorato girare quella scena a cavallo. Ma abbiamo dovuto fare le prove col cavallo.. Il cavallo la disarcionerà sentendo la musica o starà calmo? Come andrà con le luci stroboscopiche? Era un’immensa serie di cose bizzarre. Ma lei ama le cose bizzarre, e non avrebbe potuto essere più felice che stando su un cavallo con 30 piedi di capelli!

EW: Come hai fatto a portare Naomi Campbell nello show?
Ryan Murphy: Ero ad una cena e mi sono seduto accanto a lei. Ovviamente, l’ho sempre amata.. E le ho detto «Stiamo scrivendo un episodio, ti andrebbe di partecipare e fare qualcosa di veramente estremo?». Era euforica all’idea di quello che l’aspettava e che l’ha spinta ai suoi limiti. Così ho detto «Grande». Ho fatto la mia proposta e lei ha accettato. E’ molto professionale, ed è la persona con il profumo più buono del mondo. E’ come se il profumo di Naomi avvolgesse tutto, lei crea questa miscela di oli che se si potesse imbottigliare si creerebbe qualcosa di sensazionale. Ogni volta che penso a Naomi sogno di abbracciarla e di profumare come lei per tutto il giorno, e mi piace.
Nell’episodio 3 vedrete accadere alcune cose abbastanza spaventose.

EW: La Contessa ha parlato a Tristan dell’uomo che l’ha trasformata. Incontreremo mai questo signore?
Ryan Murphy: Oh sì, ci sono tre episodi al riguardo!

EW: Sai già chi interpreterà quel personaggio?
Ryan Murphy: E’ una grande sorpresa, qualcosa che non abbiamo mai fatto prima e che non voglio dire.

EW: Donovan, adesso, è l’amante disprezzato. Cosa si può dire sulla sua prossima mossa?
Ryan Murphy: Bé, lui è alla deriva. Nel terzo episodio incontrerà qualcun altro che è stato ferito pesantemente da La Contessa e questo qualcuno è Ramona Royale, interpretata da Angela Bassett. Quindi faranno squadra e staranno discretamente bene insieme. Sarà tutto caos, spargimenti di sangue e vendetta.

EW: Stavo leggendo online alcune teorie riguardo al quarto figlio di Constance, che non abbiamo mai visto nella prima stagione. Vedremo quel bambino in questa stagione?
Ryan Murphy: Può darsi. Abbiamo parlato di un sacco di cose riguardo a come fondere queste due serie. Può darsi.

EW: Che cosa ci puoi anticipare riguardo al prossimo episodio?
Ryan Murphy: Sul prossimo episodio posso dire che verrà presentata Ramona Royale, che io adoro. Poi ci sarà la situazione che riguarda Iris, Donovan e Sally, che entrerà in una nuova dimensione. E infine ci saranno grandi cose con March e Tristan come protagonisti, che ho adorato!

EW: Sembra che Mr. March voglia diventare il mentore di Tristan
Ryan Murphy: Hmmm hmmm [con l’accento di March] Addestrarlo all’omicidio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...