#HeroesReborn – Under The Mask (S01E03)

Epic sta per essere lanciato dalla Renautas, ed è una corsa contro il tempo per salvare gli EVO. E le storie iniziano ad intrecciarsi sempre di più…

Heroes Reborn

Iniziamo con il seguire le vicessitudine di Luke e Joanna. Il duo di serial killer, è in fuga con tutta la documentazione recuperata da Noah e Quentin e lei è al settimo cielo a vedere tutti quei nomi di EVO da poter uccidere: si tratta ora di scegliere se andare a St Louis da uno, o a Los Angeles da un altro (e sappiamo già chi è). Insomma non c’è che l’imbarazzo della scelta… almeno per lei.

Luke infatti continua a far trasparire una certo disagio, ma lei non sembra importare. Quando la macchina si ferma, rimasta a secco, i due scendono e Luke comincia ad avvertire molto caldo. Dopo una camminata, i due si fermano in una tavola calda lungo la strada e qui, Luke continua ad essere distratto mentre lei pensa su chi uccidere la Heroes Reborn S01E03 (2)prossima volta è talmente assorta nella lettura di quelle schede che non si accorge che Luke ha scaldato il coltello con cui stava tagliando la carne che aveva ordina. Ed è talmente scema che pensa ad un errore della cucina vista la cottura della carne, nonostante lui sia palesemente agitato ed impaurito.

Ad ogni modo alla fine è Luke a decidere la destinazion del loro viaggio puntanto su Los Angeles, per vedere l’oceano: dopotutto, come fa notare Joanna, a Luke ed al loro bambino piaceva l’acqua.

Tornati sulla strada, si fermeranno in un motel lungo la via. Luke è sempre agitato e dice alla moglie di prendere la camera, lui intanto resta fuori a prendere un po’ di aria. Heroes Reborn S01E03 (3)Luke sta perdendo il controllo del suo potere ed iniza a sentirsi male. Prova a nascondersi ma la situazione peggiora notevolmente fino a quando non cade in ginocchio chiedendo a Dio cosa abbia fatto per meritare questo… e sembra esplodere.

Los Angeles dicevamo… Beh qui la situazione per Carlos non è buona. Decisosi a proseguire l’opera del fratello aiutando gli EVO a scappare, ed al tempo stesso vendicarne la morte. Per questo motivo segue uno dei poliziotti corrotti e deciso a sabotare la rete creata dal fratello.

Si trova quindi ad assiste e all’interrogatorio/tortura di una EVO che si conclude con il lancio dalla finestra di quest’ultima che si rifiuta di parlare, ma si salva prendendo letteralmente il volo. Carlos invece si fa scoprire (o quasi) mentre spia e viene salvato invece dall’intervento del prete, Padre Mauricio, con cui lavorava il fratello che lo fa sparire nel nulla.

Quella sera il nuovo Vengador, darà ad un gruppo di EVO (tr cui la ragazza di cui sopra) i documenti per scappare avvisando anche se i poliziotti hanno piazzato una cimice su di lei e stanno arrivando a prenderli. Lo scontro con il poliziotto si rivela molto duto poichè è un EVO a sua volta e massacra lettaralmente l’eroe di guerra, Heroes Reborn S01E03 (4)sbeffeggiandolo pure. Anche lui si salva saltando da un finestra, ma senza prendere il volo, anzi rischia pure di essere investito da un macchina in strada.

L’irruzione di Miko nell’edificio dove è tenuto il padre degenera subito in un attacco da parte delel sicurezza ai danni della ragazza, la quale tuttavia dimostra di avere le doti giusto per lottare: verrà sconfitta solo dall’intervento di Harris, responsabile della sicurezza a braccio destro della presidentessa della Renautas.

Fatta prigioneira, viene porta in una stanza dove Harris provvederà ad interrogarla circa il padre, ma soprattutto su come possa avere la katana che era di Hiro Nakamura, prontamente sequestrata e consegna alla presidentessa, la quale è ora diretta a Midian, in Colorado per il lancio di EPIC.

Poichè Miko non parla, Harris decide di agire usando un suo talento ed estrae così i coltelli per l’interrogatorio più… deciso: le afferrà il braccio pronto a tagliarle la mano, ma l’intervento provvidenziale di Ren distrae l’uomo e Miko è lesta nel rubarei l coltello e tagliare la mano al nemico, per poi scappare. Ren le dice che la sua spada è stata Heroes Reborn S01E03 (5)presa dal capo della Renautas ed è diretta a Midian, dove s irecheranno anche loro.

Quello che non sa Miko è che Harris…si è sdopppiato. Non solo gli ricresce la mano, ma dalla parte ampuntata nasce un nuovo Harris.

Noah intanto ha portato Quentin in ospedale istruendelo su cosa dire circa il suo ferimento (incindente in cantiere). Mentre aspetta che Quentin esca dalla visita, si imbatte in un medico che lo riconosce, ma lui non ha la più pallida idea di chi sia: facendo finta di nulla e con la massima cordialità, gli chiede quando si sono visti l’ultima votla e scopre che è stato il 13 giugno, il giorno dell’incidente di Odessa.

Il medico chiama subito la sicurezza ma Noah se ne accorge e sparisce nel nulla. prenderà in seguito in ostaggio una guardia da cui scoprirà il motivo per cui era stata chiamata: quel giorno aveva aggredito un medico, eventa che lui ovviamente non ricorda e per questo chiede di vedere i video delle telecamere di sicurezza dell’ospedale.

Prima che Quentin lo trovi in compagnia della guardia, Noah scopre tre cose:

  1. Quel giorno, ha visto il corpo senza vita di Claire e non si capacita di come sia Heroes Reborn S01E03 (7)possibile;
  2. Quel giorno all’ospedale c’era Molly con lui (e decide di cercarla)
  3. Mentre è all’obitorio, l’orario del video salta avani e indietro: capisce qundi che è intervenuto in qualche modo Hiro

Molly, appunto. La ragazza viene portata di peso a bordo di un aereo e portata a Midian in quanto tassello mancante nella presentazione di EPIC, a cui assistono anche Noah e Quentin, il cui tentativo di salvataggio della ragazza fallisce.

Finita in mano agli uomini della Renautas, Molly viene attacca ad una macchinatrio a cui lei funge da server: EPIC è operativo ora ed è una condanna per la comunità degli EVO.

Heroes Reborn S01E03 (6)Si tratta infatti di un paio di occhiami intelligenti che permettono a livello mondiale di riconoscere, identificare, catalogare e seguire gli EVO in ogni singolo movimento: la presidentessa ne da una dimostrazione pratica individuando uno di essi tra gli invitati e facendolo accompagnare alla porta.

Gli uomini della Renautas, dotati di EPIC, iniziano così la caccia mondiale agli EVO, compreso il circolo polare dove vediamo nuovamente Malina, questa volta accompagnata da una donna che può rendersi invisibile, cercare di arginare una minaccia proveniente dal cielo: questi eventi, ad ondate, stanno diventando sempre Heroes Reborn S01E03 (8)più forti e frequenti a lei pensa di non poter riuscire reggere a lungo. E di certo l’intervento della Renautas non la aiuta in questo…

Infine Tommy. Dopo aver ottenuto l’amicizia del bulletto di turno è ora uno dei ragazzi più popolari della scuola, tanto da essere invitato ad una festa. La birra l’ha ovviamente procurata lui grazie ai suoi poteri.

Una festa a cui si reca nonostante il divieto imposto dalla madre, che non vuole che corra rischi col potere che si ritrova: Tommy le dice che può stare tranquilla e poi non più la sola a poteggerlo, visto che riceve dei messaggi che lo mettono in guardia. La madre si allarma e seguirà il figlio alla festa dove troverà il misterioso uomo a suo volte sulle tracce di Tommy: lei gli punta una pistola contro invitandolo a lasciarlo strare e di starne alla larga.

Tutto sotto gli occhi di Tommy e Grace, la quale aveva accettato l’offerta di essere riaccompagnata a casa da lui: Tommy sale in macchina con la Heroes Reborn S01E03madre e se ne vanno, ma lui nota che lei ha lo stesso sguardo di quando stanno per cambiare città e cerca di convincerla non farlo.

Qualcosa però non quadra, ovvero i semafori e la strada praticamente deserta…e infatti ad un incrocio vengono speronati brutalmente…

TRIVIA

Cerebro: Il principio di EPIC è molto simile a quello di Cerebro, la macchina con cui il Professor Xavier localizza i mutanti nei fumetti (e film) degli X Men.

App: Viene accennato che la Renautas potrebbe fare una app con i poteri degli Evo. In Superior Ironman viene fatto credere che tramite una app dell smartphone sia possibile assumere l’Extremis.

COMMENTO

Dopo un debutto che col passare dei giorni mi dava sempre più dubbi, questo terzo episodio me ne ha tolti. Pur essendo un po’ confusionaria la narrazione di così tante storie saltando da una parte all’altra, questa puntata ha iniziato ad unirle sempre di più, tanto che solamente Tommy è scollegato dagli altri (anzi ha un debolissimo collegamento), ma ancora per poco: Malina infatti è prossima ad incontrare Harris ed il resto della Renautas.

Guardiamo infatti i collegamenti, mettende al centro di tutta la storia la Renautas.

  • Noah e Quentin sono scappati da un centro della Primatech, ora della Renautas;
  • Luke e Joanna sono scappati da lì (spediti da Tommy) con le carte e la macchina di Noah;
  • Ren e Miko sono entrati in contatto diretto con loro e stanno per andare alla sede centrale;
  • El Vengador presto potrebbe incontrare Luke e Joanna a Los Angeles;
  • Malina, come detto, presto incontrerà la Renautas.

A proporsito di questa associazione. Da notare come adoperi la stessa metodologia della Primatech: un umano ed un evo, quasi a dire che la Renautas è solo un cambio di nome e poco più.

Come previsto, almeno uno tra Luke e Joanna è un evo. Ora bisogna capire quale sia il potere di Luke, se quello di assorbire il calore o di manipolarlo, e soprattuto cosa ne è di lui ora: è diventato una torcia umana? E quella sociopatica assassina di Joanna come reagirà quando lo scoprirà? Diventerà vedova?

Heroes Reborn S01E03 (9)Il personaggio di Joanna è uno dei più fastidiosi che ricordi, a partire dall’acconciatura, fatta probabilmente con le bombe a manom il cui cammino può finire solo in un modo: massacro e lago di sangue. E forse nel mezzo ci sta pure un approdo alla Renautas.

Reanautas dove abbiamo l’Evo che mi incuriosisce maggiormente, ovvero Harris. Potrebbe essere lui il personaggio rivelazione dello show? Staremo a vedere.

Svelato il mistero di cosa sia EPIC, resta il mistero di cosa stia combattendo Malina e quali siano i suoi poteri, mentre trovo curata molto male la storia di Ren a Miko: molto pesante da reggere per quanto mi riguarda. Magari poi si risolleva, ma mi sembra una cosa messa lì tanto per 1) essere “internazionali” e multi-etnici 2) richiamare alla mente la coppia Hiro-Ando.

Emergono altre domande ora: come è morta Claire?  Chi è il padre di Tommy e quale ruolo ha lui negli eventi?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...