Serial Connection: Forgotten Series 3 (Third Time’s The Charme)

Dopo un po’ di assenza, torno ad occuparmi delle serie dimenticate, quelle che al di là del loro valore, non ci si ricorda di aver visto. O magari abbiamo preferito rimuovere. Questa volta mi concetrero su serie più o meno notturne… (perchè sì un tempo la notte avevano una programmazione degna di tal nome).

Serial Connection

Witchblade

Witchblade

Serie di TNT tratta dall’omonimo un fumetto della Top Cow, debutta sugli schermi nel 2001: arriverà in Italia, su Italia 1, nel 2004 (la mia memoria avrebbe detto prima, invece…). Io la ricordo trasmessa verso l’una o le 2 di notte, ma non escludo che possa essere stata trasmessa ad orari più umani.

Sara Pezzini (Yanci Butler) è una detective della omicidi di New York che si trova in possesso di poteri soprannaturale grazie alla witchblade, la lama stregata di Giovanna d’Arco (e di altre donne in varie epoche).

Nel cast anche David Chokachi (Det. Jake McCartey), Anthony Cistaro (Kenneth Irons) e Will Yun Lee (Det. Danny Woo). La serie andò in onda per due sole stagione e 23 episodi, più un film nel 2000 che funge da pilot. Venne cancellata nonostante gli ascolti alti a causa del ricovovero in rehab dell’attrice.

Code Name Eternity

kinopoisk.ruUn serie canadese trasmessa poi di SCI-FI negli USA nel 2000 ed approdato nel 2002 sempre in orario notturno su Italia 1.

Uno scienziato alieno, David Banning (Andrew Gillies), approda sulla terra ed assume sembianze umane per perfezionare una tecnologia che cambi le condizioni di vita sul nostro pianeta permettendo così alal sua razza di colonizzarlo. Quando il suo piano viene scoperto, una sqaudra di cecchini viene inviata per fermarlo, ma vengono tutti uccisi tranne uno, Ethaniel (Cameron Bancroft), che si allea con Laura Keating (Ingrid Kavelaars) una scienziata umana, per salvare la terra e l’umanità.

La serie è durata solo 26 episodi non venendo rinnovata.

John Doe

John Doe

OK, questa non è andata in oraio notturno, o forse non solo perchè mi ricordo di averla vista al mattino, tipo le 10. Uscita negli usa nel 2002, sulle reti Mediaset la si vede nel 2005.

Sulle spiaggie di Seattle, un uomo (Dominic Purcell) si risveglia completamente privo di memoria: non sa chi sia come sia arrivato lì. Assunto il nome di John Doe (l’identità che danno agli socnosciuti negli ospedali), collabora con la polizia cittadina e scopre di avere accesso all’intero sapere umano: dal codice sorgente MS DOS, a notizia di statiscati avanzata: unico difetto, non vede i colori.

Qualcuno però è interessato a lui, una misteriosa organizzazione nota come Fenice…

Purtroppo la FOX cancellò la serie dopo la prima stagione di 21 episodi senza risolvere nessuno enigma della serie. Nel cast anche John Marshall Jones (Frank Hayes), Jayne Brook (Jamie Avery) e William Forsythe (Digger).

Once A Thief

Once A Thief

Serie canadese che nasce dall’omonimo film di John Woo, in onda nella 1997/1998. Anche qui, orario da nottambuli su Italia 1

Li Ann Tsei (Sandrine Holt), è un’orfana che è cresciuta all’interno del clan malavitoso cinese dei Tang che si Mac Ramsey (Ivan Sergei), un ladro che lavora per la sua famiglia. Obbliga ad fidanzarsi con l’erede del clan, i due inscenano la propria morte per lasciar il paese: Mac verrà arrestato ma Li Ann scappa. Due anni più tardi veine rilasciato e portato a Vancouver dove viene impiegato da una donna misteriosa nota semplicemente come “il direttore” (Jennifer Dale) in una lotta contro la criminalità facendo sqaudra con Li Ann e Victor Mansfield (Nicholas Lea), un poliziotto caduto in disgrazia.

Preceduta da un film come pilot (Soluzione estrema), andè in onda per una sola stagione e 22 episodi.

American Gothic

American Gothic

Serie della CBS della stagione 1995/1996, arrivò su Italia 1 in seconda serata durante l’estate. E di ogni replica se ne è persa memoria.

Ambientata nella fittizia Trinity, nella Carolina del Sud, è incentrata sullo scontro tra il bene e il male, incarnato nello sceriffo Lucas Buck (Gary Cole), stupratore, omicida e manipolatore, che usa il suo potere suprannaturale per spingere la gente a compiera azioni che cambiano la loro vita (verso il male).

Caleb Temple (Lucas Black) è un normale bambino la cui paternità nasconte un orribile segreto: il padre è lo sceriffo Buck, che ha violenteto la madre davanti alla sorella di Caleb, Merlyn (Sarah Paulson), che traumatizzata si allontana sempre di più dal mondo: una condizione che si aggrava quando poco dopo la nascita di Caleb, la madre si suicida.

Nel cast della serie, che vede Sam Raimi come produttore, anche Paige Turco nel ruolo della cugina di Caleb, giornalista, che arriva in città per occuparsi di lui e finirà per restare incinta dello sceriffo.

Invisible Man

Invisible Man

Altra serie notturna di Italia 1, altra produzione di Sci Fi ed molto (ripeto MOLTO) liberamente ispirata al romando di H.G. Wells.

Darien Fawkes (Vincent Ventresca) è un ladro e truffatore che viene sorpreso a rubare a casa di un anziano: arrestato (si era fermato per praticare la Rianimazione cardio-polmonare all’uomo), viene condannato all’ergastolo essendo il terzo reato per cui veniva fermato. Disposto a tutto pur di non restate per sempre dietro le sbarre partecipa ad un esperinto collegato al lavoro del fratello Kevin (David Burke) che consiste nell’impianto di una ghiandola che secerne una sostanza che rende invisibili nota come Quicksilver.

Quello che Kevin non sa è che il collega Arnaud Defehrn (Joel Bissonnette) ha apportato delle modifiche alla ghiandola creando così degli effetti collaterlai come attacchi di follia e violenza se non viene somministrato periodicamente l’antidoto: quando lo scopre viene ucciso dai sicari di Arnaud e Darien decide di farsi rimuove la ghiandola.

Un’agenzia segreta lo ingaggia però per la sua nuova capacità in cambio delle iniezioni e di ricerche per estrarre la ghiandola dal cervello in modo sicuro. Per la sua sicurezza, Darien ha un tatuaggio a forma di serpente che si morde la coda diviso in 10 zone che passano dal verde al rosso per sapere quando è il momento di assumere l’antidoto.

In onda per due stagioni ed un totale di 46 episodi, dal giugno 2000 al febbraio 2002, approda in Italia nel 2004.

Dark Angel

Dark Angel

Trasmessa in seconda serata (a memoria) da Italia nel 2003 (negli USA 2000), è una grande incompiuta tra le serie tv.

Ambientata a Seattle, vede come protagonista Max Guevara (Jessica Alba), una ragazza sfuggita nel 2009 dal progetto Manticore, nato con l’intenzione di manipolare geneticamente degli embrioni al fine di ottenere dei perfetti sodlati. Poco dopo l’evasione del gruppo di cui fa parte Max, un ordigno nucleare esplode nella ionosfera sopra la costa orientale degli Stati Uniti: l’onda elettromagnetica prodotta che ne consegue azzera i sistemi informatici e di comunicazione di gran parte della nazione, causando una grande depressione economica e portando il Governo verso uno Stato di Polizia.

Ora (2019) Max lavora con un misterioso attivista noto come Solo Occhi (in originale Just Eyes: Michael Weatherly), che denuncia l’illegalità bloccando i programmi televisivi e trasmettendo bollettini video in streaming della durata di 60 secondi. L’accordo tri due è semplici: informazioni sul porgetto Manticore in cambio di un aiuto a ritracciare i proprio fratelli.

Nel cast anche Valarie Rae Miller (Cynthia “Original Cindy” McEachin), John Savage (Col. Donald Lydecker), Jensen Ackles (Alec / X5-494), Kevin Durand (Joshua).

La serie prodotta da James Cameron (che dirigerà puer il finale della seconda satgione) durò solo due stagioni per 42 episodi per essere poi cancellata dalla FOX, che ebbe la brillante idea di spostare la serie dal martedì dove faceva buni ascolti, al venerdì, il peggior giorno per una serie tv.

Bene, anche per questa volta è tutto. A presto.

“Negli Episodi Precedenti…”

Serial Connection

  1. Serial Connection: Chicago Hope

  2. Serial Connection: Da Hogwarts a Gallifrey (E ritorno)

  3. Serial Connection: Forgotten Series (le serie dimenticate)

  4. Serial Connection: Il Più Grande Universo Narrativo Mai Creato

  5. Serial Connection: Forgotten Series 2 (Back With A Vengeance)

  6. Serial Connection: We Are Family

  7. Serial Connection: In Una Galassia Lontana Lontana… Gallifrey

  8. Serial Connection: The Marvel Cinematic Universe

  9. Serial Connection: L’Universo DC Comics Al Cinema

  10. Serial Connection: It’s An Hard Sport Life

  11. Serial Connection: It’s An Hard Sport Life II (Electric Boogaloo)

  12. Serial Connection: It’s An Hard Sport Life III (With A Vengeance)

  13. Serial Connection: The (Fo)X Men Universe

  14. Serial Connection: The Big Friends Theory

2 pensieri su “Serial Connection: Forgotten Series 3 (Third Time’s The Charme)

  1. Pingback: Serial Connection: #BackToSchool | TV And Comics

  2. Pingback: Serial Connection: Excelsior Doctor! | TV And Comics

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...