Nastri D’Argento 2015: I Vincitori #NastriDArgento

Sono stati assegnati nellla gioranta di ieri i Nastri d’Argenti, i premi conferti dalla stampa italiana al cinema nostrano.

Nastri D'Argento

Ecco i vincitori.

Regista del miglior film: Paolo Sorrentino (Youth – La giovinezza)
Migliore regista esordiente: Edoardo Falcone (Se Dio vuole)
Migliore commedia: Noi e la Giulia
Miglior produttore: Luigi e Olivia Musini (Anime nere, Torneranno i prati e Last Summer)
Miglior soggetto: Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo (Il ragazzo invisibile)

Il Ragazzo Invisibile

Migliore sceneggiatura: Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello, Maurizio Braucci, Gioacchino Criaco (Anime nere)
Migliore attore protagonista: Alessandro Gassmann (Il nome del figlio e I nostri ragazzi)
Migliore attrice protagonista: Margherita Buy (Mia madre)
Migliore attore non protagonista: Claudio Amendola (Noi e la Giulia)
Migliore attrice non protagonista: Micaela Ramazzotti (Il nome del figlio)

Micaela Ramazzotti

Migliore fotografia: Luca Bigazzi (Youth – La giovinezza)
Migliore scenografia: Dimitri Capuani (Il racconto dei racconti – Tale of Tales)
Migliori costumi: Massimo Cantini Parrini (Il racconto dei racconti – Tale of Tales)
Migliore montaggio: Cristiano Travaglioli (Anime nere e Youth – La giovinezza)
Migliore sonoro in presa diretta: Maricetta Lombardo (Il racconto dei racconti – Tale  of Tales)
Migliore colonna sonora: Nicola Piovani (Hungry Hearts)
Migliore canzone originale: Sei mai stata sulla Luna? di Francesco De Gregori (Sei mai stata sulla Luna?)
Miglior casting director: Francesco Vedovati (Il ragazzo invisibile e Maraviglioso Boccaccio)

Maraviglioso boccaccio Ragazzo Invisibile

Nastro d’argento speciale: Ninetto Davoli (carriera)
Nastro d’argento speciale: Douglas Kirkland (carriera)
Nastro d’argento speciale: Giulia Lazzarini
Nastro d’argento speciale: Adriana Asti
Nastro d’argento speciale: Fango e Gloria – La Grande Guerra
Nastro d’argento speciale: Cristina Comencini

Film dell’anno: Il giovane favoloso

Il Giovane Favoloso

Nastri europei: Laura Morante
Nastri europei: Lambert Wilson

Premio Guglielmo Biraghi: Greta Scarano – Senza nessuna pietà
Premio Guglielmo Biraghi: Simona Tabasco – Perez.

Menzioni speciali: Silvia D’Amico – Fino a qui tutto bene
Menzioni speciali: Niccolò Calvagna – Un Natale stupefacente e Mio papà

Premio Nino Manfredi: Paola Cortellesi (Scusate se esisto!)

Premio speciale: Lillo & Greg (Un Natale stupefacente)

Premi dei partner

Premio Hamilton behind the camera: Luca Zingaretti (Perez)
Premio Porsche 911 Targa – Tradizione e innovazione: Adriano Giannini (La foresta di ghiaccio e Senza nessuna pietà)
Premio Persol al personaggio dell’anno: Elio Germano
Premio Cusumano alla commedia: Serena Autieri (Si accettano miracoli)
Premio Wella per l’immagine: Simona Tabasco (Perez)

perez

Nastri d’argento per i documentari

Miglior documentario (cinema del reale): Triangle
Miglior documentario (cinema e spettacolo): Gian Luigi Rondi: vita, cinema, passione
Segnalazioni speciali ai migliori docu-film: Belluscone – una storia siciliana
Segnalazioni speciali ai migliori docu-film: La trattativa di Sabina Guzzanti
Segnalazioni speciali ai migliori docu-film: Dancing with Maria
Segnalazioni speciali ai migliori docu-film: Io sto con la sposa
Segnalazioni speciali ai migliori docu-film: The show MAS go on

Nastri dell’anno: Felice chi è diverso
Nastri dell’annio Italy in a Day – Un giorno da italiani
Nastri dell’anno: Quando c’era Berlinguer

Quando C'era BerlinguerPremio speciale della giuria: La scuola d’estate
Premi speciali: La zuppa del demonio
Premi speciali: Giulio Andreotti – Il cinema visto da vicino
Premi speciali: Nessuno siamo perfetti
Nastro d’argento speciale: Marco Spagnoli
Migliore protagonista nei documentari dell’anno: Jana (Qualcosa di noi)
Menzione speciale: 9×10 Novanta

Corti d’argento

Miglior cortometraggio: Sonderkommando
Miglior cortometraggio d’animazione: L’attesa del maggio
Cinquina per il sociale: A New Family
Cinquina per il sociale: A tutto tondo
Cinquina per il sociale: Il sorriso di Candida
Cinquina per il sociale: Sulla poltrona del Papa
Cinquina per il sociale: Un’altra storia
Migliori attori di cortometraggi: Luca Argentero e Francesco Montanari (Mala vita)

Mala Vita

Menzioni speciali: Roberto De Feo e Vito Palumbo (Child K)
Menzioni speciali: Marco Pontecorvo e Maurizio Forestieri (per gli inserti d’animazione nel film Tempo instabile con probabili schiarite)
Menzioni speciali: Andrea Bosca (A tutto tondo)
Menzioni speciali: Brando De Sica (L’errore)

Cinemaster: Fulvio Risuleo (Lievito madre)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...