#DareDevil – Shadows In The Glass (S01E08)

Dopo il passato di Matt, è tempo di fare luce sul passato dell’altro figlio di Hell’s Kitchen, Wilson Fisk: l’uomo che vive nell’ombra e manipola tutto…

DareDevil

Fisk ha il sonno molto agitato: cosa lo preoccupa, le interferenze nel suo lavoro da parte del Diavolo di Hell’s Kitchen? No, è il suo passato. Quando dopo essersi alzato dal letto ed essersi preparato la colazione da solo (e non parliamo di latte e biscotti), inizia a passare in rassegna i vestiti da usare per la giornata di lavoro: tutti uguali, ma attenzione, forse coi gemelli si varia un po’… no sempre gli stessi, scuri anche loro.

Mentre però si guarda allo specchio (e mentre uscirà dalla stanza) non vede la sua immagine riflessa, ma quella di un bambino coi vestiti sporchi di sangue…

DareDevil - S01E08

Il padre di Fisk non era un uomo di successo, anzi. Non che facesse mancare le cose alal famiglia, a quanto possiamo vedere ma all’ambizione di fare carriera politica (per cui sta preparando dei cartelli assieme al figlio in vista delle elezioni) unisce tre cose: alcool, abusi verbali sulla moglie, e la facilità ad alzare le mani.

Il piccolo (ed paffuto) Wilson stravede per lui e quando un giorno un ragazzo del quartiere lo insulta dandogli del perdente (il padre ha perso le elezioni), prova a reagire ma viene picchiato. Se la madre lo consola e gli offre della zuppa inglese, il padre quando torna, prima critica l’azionie dicentdo che lo rende debole ed ancora più gasso, poi prendi il figlio e lo porta fuori alla ricerca di chi aveva sparlato.

Una votla trovato, Fisk senior lo affronta a muso duro e lui non ci pensa minimamente a amrcia indietro, anzi fa ancora di più lo spavaldo, forse convitno che la mazza da baseball che ha in mano lo possa aiutare. Ovviamente si sbaglia poichè in poco tempo è a terra e Wilson, incitato dal padre che gli dice di non farsi mai mettere i piedi in testa dalla gente, inizia a prenderlo a calci.

DareDevil - S01E08 (2)

In seguito, Fisk senior mette il figlio in punizione a fissare il muro e riflettere su che tipo di uomo vuole essere: se uno che le prende o uno che le da, in buona sostanza.

La madre avrebbe qualcosa da ridire sia su questo che sul fatto che il marito debba soldi ad un mafioso (Rigoletto) e per tutta risposta, inizia ad essere picchaita come un tamburo, almeno fino a quando non è propio il piccolo Wilson che colpisce il padre alla nuco con un martello…e poi continua sotto lo sgaurda spaventato della madre, la quale riesce a fermarlo, dicendogli di andare a prendere la sega.

DareDevil - S01E08 (4)

Nel presente, Wilson deve affrontare, affiancato da Wesely come al solito, la questioni riguardanti la Yakuza (e Black Sky),  ma non solo, perchè anche Madame Gao una mattina decide di fargli visita: Wesley riesce ad avvisarlo e la cose mette in agitazioen il nostro boss.

L’incontro tra i due capi malavitosi, dove Fisk offre del tè come da tradizioni cinese, è incentrato su due cose in particolare: le recenti  intromissioni negli affari del consorzio di malavitosi, e quella che è la causa di queste disattenzioni di Fisk. Insomma è una via di mezzo tra un avviso ed una tirata d’orecchie. Dopotutto Madame Gao gli fa notare che lei è riuscita a trovare dove abita è proprio per queste distrazioni, quindi meglio che risolava la questione.

All’incontro per un po’ fa da traduttore Wesely, ma presto Madame Gao svela le sue carte: parla perfettamente inglese (o come dira a Fisk, parla tutte le lingue), così come sa che Fisk parla il cantonese: l’assistende di Wilson è quindi gentilmente invitato ad attendere fuori.

La tensione durante il meeting è tale che una volta uscita Madama Gao, Fisk perde la pazienza e ribalta il tavolo con tutto quello che c’era sopra: Wesely si precipa per vedere cosa succeda, ricevendo in cambio un invito (urlato) a levarsi dai piedi.

DareDevil - S01E08 (5)

A complicare ulteriormente la situazione ecco che il Detective Balke è uscito dal coma. temendo che possa parlare più del dovuto viene deciso di ucciderlo, ma per farlo, con tutta la vigilanza che c’è in ospedale bisogna essere un po’ creativi.

Fisk si incontra così con il partner di Blake a cui viene spiegata la situaizone. Lui ha dei dubbi non sa se ce la può fare, dopotutto è comunque un amico d’infanzia, si consocono da 30/35 anni. A questoto punto Fisk pone la domanda giusta: “Quanto valgono questi anni di amicizia? una cifra a quanti zeri?”

E così viene messo in moto il meccanismo per l’omicidio, ma nella stanza dell’ospedale c’è anche Matt (mascherato) che interviene anche se in ritardo: reso inconscio il partnete, prima che il veleno iniettato faccia effetto riesce ad avere alcune infomazioni su Fisk e ad andarsene prima che la polizia sfondi la porta bloccata. Nei verbali risulterà che il colpevole è l’uomo mascherato, salvando così il tutto.

DareDevil - S01E08 (7)

Perchè Matt è intervuto? Beh, è stato infomrato del fatto che Karen e Foggy stanno lavorando con Urich per rendere pubbliche le malefatte delal Union Allied e di chi vi si nascondeva dietro. Sulle prime ovviamente non è d’accrdo dicendo che è pericoloso, ma alla fine cede ad un condizioni: le cose si fnno in un certo modo, il suo.

Un modo che per loro è quello di indagini da ufficio e telefonate, senza quidni mettersi in mostra. Insomma Matt si prende il lavoro sporco senza far loro sapere nulla.

Le infomrazioni avute da Blake però le riferisce a Urichil quale non crede alla campagna d’odio che sta montando con il Diavolo di Hell’s Kitchen, anzi crede che agisca per il bene. Al giornalista viene fornito il nome di Fisk, di come voglia resta all’ombra e manovrare da lì tutto: Urich dopo qualche tentennamento, sentendosi dire che deve solo farlo uscire allo scoperto, accetta di parlarne.

DareDevil - S01E08 (6)

Quella sera, Wesley compie un’azione di proprio iniziativa e porta a casa di del suo capo, Vanessa: una mossa che all’inizio non piace, ma poi ne è comunque felice.

Vanessa gli chiede di direle tutto, e così’ Wilson le racconta la sotria della morte del pardre, di come la madre avesse protetto mandandolo fuori città mentre lei per una settimana gettava nel fiume i pezzi di cadavere del padre. Dopotutto la sua scomparsa non avrebbe sorpreso nessuno visti i debiti verso Rigoletto.

Aggiunge anche che non può permettere che qualcuno si metta in mezzo nei suoi piani per risollevare la città, e Vanessa si dimostra essere decisamente dalla sua parte.

DareDevil - S01E08 (3)

Il giorno successivo, Urich sta scrivendo il suo articolo su Fisk, sottolineando il suo agire nell’ombra enell’anonimato, quando però in TV appare proprio Fisk (con Vanessa al suo fianco, ed anche Owlsley e Wesely) che ha deciso di venire allo scoperto perchè non può permettere che qualcuno ostacoli la rinascita della città.

Sconsolato, Urich cestina il suo pezzo. Matt invnce, infuriato, fa volare dal tavolo il computer…

DareDevil - S01E08 (1)

COMMENTO

Come ho scritto in un paio di gruppi, questa puntata compie atti di bullismo immotivato su qualunque altra puntata di qualunque altra serie mai concepita. Ovvero, è di un altro livello.

Non sono neppure in grado di trovare degli aspetti negativi o meno positivi di altri. Poco spazio a Matt ed ai protagonisti? Sì è vero…ma non abbassata (per quanto possa esser strano) la qualità. Fisk ci appare in tutto il suo essere complesso: deciso, determinato, spietato ed al tempo stesso, insicuro, con la necessità di avere sempre qualcuno vicino che lo guidi: di fatto Wesley fa questo per lui, è il suo galoppino e gli risolve i problemi, Fisk impartisce solo gli ordini (e non sembra comunque del tutto libero).

Ed è questo quello che fa anche Vanessa, perchè quando si predenta alal conferenza stampa per rivelarsi al pubblic lo fa con i vestiti che lei ha scelto per lui, passando dal nero al grigio: e guarda un po’ che caso, lei è vestita di bianco. Interessante (e voluto? io dico di sì) dettaglio cromatico.

Sempre a proposito di Fisk, abbiamo capico perch quel quadro era importante per lui: gli ricordava casa (ed il padre).

Mi è dispiaciuto molto per Urich, perchè il pezzo che stava scrivendo era figo. Ora che però Fisk è uscito allo scoperto si aprono molte possibilità: e l’indagine sulla Union Allied si complica enormemente e ci fa attendere con maggiore impazienza uno scontro tra i due figli di Hell’s Kitchen.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...