#DareDevil – Condemned (S01E06)

Matt sta per essere catturato dalla polizia, la città in subbuglio. Cosa ha davvero in mente Fisk?

DareDevil

Matt viene ammanettato dalla polizia giunta al covo dei russi ma Matt riesce a liberarsi con un po’ di contorsionismo e di arti marziali mette al tappeto tutti i presenti (che avevano l’ordine di non lasciare testimoni), recuperando anche le chiavi per togliersi i “braccialetti”.

Caricatosi in spalla Vladimir, da cui deve avere alcune informazioni, lo porta in un magazzino abbandonato dove lo deve curare poichè ferito dopo lo contro con la polizia. Per sapere cosa e come fare, telefona a Claire, la quale è ovviamente occupata con i soccorsi alle vittime delle esplosioni, ma ad ogni modo dopo aver saputo cosa ha a disposizione Matt in quel magazzino, gli dice di come cauterizzare la ferita.

E così Matt usa un bengala, poco importa (come dice la stessa Claire, a cui la cosa non dispiace) se urla.

DareDevil - S01E06

La luce del bengala attira l’attenzioen di uno dei poliziotti di pattuglai che una volta entrato nell’edificio allerta subito la centrale. Matt prontamente parte all’attacco per evitare problemi, ma l’agent, fresco di accademia, non capisce in che gioco è finito: dopo aver detto a Matt che avrebbe chiamato la centrale revocando la rischiesta di aiuto… indica anche a che piano si trova e quale sia la situazione. Matt lo colpice e perde i sensi, per poi tornare ad occuparsi di Vladimir.

Il russo ovviamente è inizialmente convinto davvero che Matt sia sul libro paga di Fisk, ma alla fine si convince che Fisk volesse incastarli entrambi per togliersi di mezzo quei fastidi. Alla fine Vladimir gli spiega come sia entrato nel girodi Fisk, di quanti altri ci facciano parte (e qui Matt resta di stucco nel sapere del coivolgimento dei cinesi) e gli dice come fare ad incastrare Fisk ovvero seguire i soldi: o meglio ancora, trovare il contabile.

Quando sta per dirgli il nome, Vladimir finge di svenire. Matt gli si avvicina e Vladimir lo colpisce: dalla scazzottata che ne consegue, i due psfondato il pavimento e cadono per due piani.

Caduta da cui si riprendono con qualche ammaccatura solamente.

DareDevil - S01E06 (4)

Fuori dall’edificio intanto sono arrivati i giornalisti (no, non c’è la D’Urso… NdR). Il primo ad arrivare è ovviamente Urich che viene altrettatnto ovviamente maltrattao e preso per i fondelli dai poliziotti sul libro paga di Fisk, il quale saputo della sua presenza ha dato disposizione di inviare i media che controlle, così se Ben dovesse scrive qualcosa di sconveniente sarebbe coperto.

Non è ovviamente la sola mossa che ha studiato Frisk, il quale grazie ad una trasmittente riesce a parlare con Matt con cui ha unbo scambio di opinie su come vedono il mondo, la propa attivita ed il fine, che secondo Fisk è lo stesso: salvare Hell’s Kitchen. Purtroppo per lui, sostiene Fisk, presto gli si rivolteranno tutti contro perchè lo vedranno come un criminale: detto questo con un cenno al suo assistente gli da l’ok per l’altra carta da giocarsi, ed un cecchino spara ad uno dei poliziotti dall’edificio dove Matt è, secondo le tv, barricato con un ostaggio.

L’ostaggio ovviamente non è Vladimir ma il poliziotto feresco di accademia, ancora legato al secondo piano e viene soccorso dai colleghi… che lo uccidono senza pietà.

DareDevil - S01E06 (2)

Nel frattempo invece le televisioni hanno anche mostrato al mondo quato sia pericoloso questo vigilante mascherato che ha aggredito dei poliziotti per poi asserragliarsi in un edificio. Le immagini le vedono anche Karen e Foggy in ospedale, dove si sono recati inizialemnte per far curare la signore Cadrena, poi perchè si sono accorti che Foggy sanguinava da un fianco.

Karen non crede a quello che dice la TV perchè le pare strona che l’uomo che l’ha salvata possa essere un criminale (i giornalisti inoltre parlano di una resa dei conti con la mafia russa) ma Foggy le dice che se indossa la maschera ha sicuramente qualcosa da nascondere.

In tutto questo caos, ovviamente cercano di contattare Matt senza successo, lasciando messaggi in segreteria.

DareDevil - S01E06 (1)

Matt intando ha capito che aria sta tirando e cerca una via d’uscita, trovando in un passaggio che porta alle fogne, attaraverso le quali porta pure un malconcio Vladimir, deciso ora a collaborare per abbattere Fisk.

Matt ovviamente ha bisogno di lui perchè fornisca le prove ma il rusos gli dice che Fisk controlla anche i giudico oltre alla polizia e quindi non sarà fattibile Gli fornisce però il nome di chi gestisce i soldi di Fisk, incastrato lui tutto crollerà: Leland Owlsley.

Vladimir gli dice di andare anvanti senza di lui, che resterà per fermare i poliziotti/uomini di FIsk in arrivo essendo ormai comunque condannato.

Matt se ne va tra i cunicoli della fogne mentre in lontananza si odono gli spari.

DareDevil - S01E06 (3)

COMMENTO

A volte c’è onore nei criminali. Chiaro, è sempre qualcosa che conviene a loro, però il gesto di Vladimir di sacrificarsi perchè Matt possa incastrare e far cadere Fisk, vendicando anche la morte del fratello, è comunque qualcosa.

 A proposito di Fisk. Ancora non abbiamo sentito il suo nome d’arte, Kingpin, e credo che difficilmente lo sentiremo. Un piccolo riferimento però lo abbiamo tramite le indagini di Urich che usando le carte da gioco posizione il Re nella posizione di comando (ovviamente).

Il resto della puntata non ha dato moltissimo, anzi. Certo fa sorridere che Foggy e Karen non vedano che Matt è l’eroe mascherato (ma ci sta, è cieco, non può mica fare quelle cose…), ma fa parte del gioco come il fatto che dopo una caduta come quella che hanno fatto Matt e Vladimir non si siano fatti nulla (e lasciamo stare come Matt faccia rinvenire il russo).

Ora bisogna come al solito seguire i soldi: dopotutto o si cercano i soldi, o si cerca la donna, è un classico.

Un po’ di delusione dalla prima interazione tra Matt e Fisk, ma sono certo che le prossime andaranno molto meglio e ci gaseranno quanto basta.

La prossima puntata vedrà l’ingresso sulla scena di una figura importante del passato di Matt: sarà un modo per scoprire qualcosa di più su di lui. Dopotutto non sappiamo daq uanto effettivamente sia in attività il nostro vigilante…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...