#Elementary – A Controlled Descent (S03E24) #SeasonFinale

Holmes e Watson devono indagare su un caso che li tocca da vicino: la scomparsa di Alfonso. Si tratta di rapimento o ha avuto una ricaduta?

vlcsnap-2013-10-06-20h10m37s189

Dopo una serata sul tetto con Sherlcok a gaurdare delle vecchie comiche e discutere di questioni filosofiche e sentimentali, Alfonso saluta Sherlock dicendogli che deva alzarsi presto l’indomani per lavorare sulla macchina di un cliente piuttosto esigente.

Il mattino seguene Sherlock, che deve andare ad una riunione alla ricerca di un nuovo sponsor, passa davanti l’officina di Alfonso, trovandola aperta, con all’interno il cliente infuriato e nessuna traccia del suo amico.

I due provano a chiamarlo al telefono ma scatta la segreteria: poco dopo Sherlock scopre che il telefono è lì nell’officina, e qualcuno l’ha calpestato con forza.

Elementary - S03E24 (5)

Il primo pensiero di Sherlock è che Alfonso abbia avuto una ricaduta e sia nei guai per la droga. Ne parla anche con la madre, la quale lo accoglie come uno di famiglia e sembra anche lei proponse a credere ad una ricaduta, ma in realtà si tratta più di pragmatismo, visto che il figlio le ha insegnato ad apsettarsi qualunque cosa.

Sempre alla ricerca di qualcosa, convocano un ex collega alla ditta di antifurti da cui era stato licenziato, il quale però risulta avere un alibi inoppugnabile per l’ora del rapimento ed infine cercano nel suo passato di criminale: proprio mentre analizzano la fedina penale, squilla il telefono di Sherlock.

All’altro capo c’è Oscar, il suo ex compagno di sballo, il quale gli dice di aver bisogno di lui per ritrovare la sorella. E che ha rapito Alfonso per motivarlo.

Elementary - S03E24 (4)

Il team di investigatori si devo così dividere. Sherlock si incontra con Oscar, Joan si reca alla centrale per avvisare Gregson e Bell della cosa, ed occuparsi delle indagini su dove sia tenuto prigionero Alfonso.

Gregson se potesse suonerebbe Sherlock come un tamburo per aver preso una decisione del genere, mettendosi in pericolo senza la possibilità di chiaiedere aiuto in caso di necessità, ma Joan dice che in qualche modo ce la farà, ne è certa.

Sherlock inizia a lavorare con Oscar alla ricerca della ragazza, anche lei tossicodpendente come lui (e soprattuto per colpa sua) che era andata in clinica per curarsi ma poi se ne era andata. La clinica è ovviamente la stessa dove era ricoverato Sherlock e dove c’era una prenotazione, pagata, a nome di Oscar, il quale fingendosi l’avvocato di lui era riuscito a girare alla sorella poichè hanno la stessa iniziale del nome.

Qui parlano con la sua compagna di stanza (dopo esservi entrati di soppiatto) da cui apprendono che parlava spesso di un amico di nome Beta, o meglio Beta Ray, con cui sarebbe scappata. Sherlock sugerisce di chiedere alla poliza una amano, ma per Oscar non c’è bisogno, perchè sa dove protebbe essere: un un covo di drogati.

L’idea è giusta (e pericolosa per Sherlock) ma dell’uomo di cui comunque Oscar ha dato una descrizione, non si vede traccia. Approfittando del fatto che l’ex compagno di sballo crolla tra droga e stanchezza, Sherlcok recupera da una ragazza un cellulare da cui chiama Joan dandole qualche dritta in con cui trovare Alfonso.

Elementary - S03E24 (3)

Quelle indagini nel frattempo avevano portato ad esaminare l’appartemento diOscar e i luoghi da lui bazzicati (rinvenendo nel fratempo la macchina rubata). Con gli inidizi di Sherlock, l’attenzione di sposta verso alcuni cantieri e si di costruzione dove secondo lui è possibile che venga tenuto l’ex sponsor.

Ad avere l’intuizione giusta, unendo le informazioni arrivate ad una foto fatta durante una perquisizione  presso la casa di uno zio, trova il luogo della prigione, un uffcio abbandonato ed in vendita. Alfonso è salvo quindi e Joan manda un SMS a Sherlock per avvisarlo.

Elementary - S03E24 (2)

Il cammino di Sherlock e Oscar, grazia da un documento rinvenuto, li ha portati da quel covo di drogati alla casa di un miliardario con il debole pe le donne indifese e poco propensa a lottare di cui può quindi abusare.

La sorella di Oscar era stata lì ma come dice il diretto interessato on era andata come aveva previsto, anzi. Non solo ci ha perso in droga e soldi, ma si trovato pure malmenato da lei: il taxi che la portò via da lì porta i due presso dei binari abbandonati.

All’interno di una galleria, Sherlock rinviene la sorella di Oscar, morta per overdose da almeno due giorni.

Sherlcok ne chiede conto ad Oscar il quale conferma di aver sempre saputo che la sorella era morta, ma di aver trascinta Sherlock in questa facendo per fargli capire come lui appartega a quel mondo, di come sia comunque un dorgato e di come evolesse vederlo crollare.

Ed è a questo punto che con l’arrivo del mesaggio di Joan, Sherlock srbocca e massacra di calci Oscar. Prima di nadarsene però, raccoglie daterra la sconta con dentro della droga che l’ex amico voleva usasse per completare la propria caduta.

Elementary - S03E24 (1)

Tre giorni dopo, Sherlock è sul tetto di casa e joan gli fa visita dicendogli che il padre ha saputo quanto successo, non sa come, ed è in volo da Londra con arrivo previsto l’indomani.

Sì, Sherlock ha avuto una ricaduta…

Elementary - S03E24

COMMENTO

Finisce così la terza stagione, ne avremo una quarta in autunno che non credo riuscirò a recensire, quidni se qualcuno vuole farsi avanti, prego.

Delusione il finale, delusione la stagione. Unici motivi di interesse sono l’arrivo del padre di Sherlock, di cui non abbiamo mai saputo nulla, e Moriarty che si è affacciata per la morte di Andrew e basta. Questi due fattori assieme potrebbero darci qualcosa di interessante la prossima stagione, ma sarà un lavoro duro.

Questa stagione ha mostrato un lato di Sherlock più umano, e questo in pratica ha portata alal sua caduta. Oscar è stato solo l’ultimo colopo, anche se è stato potente. La prossima stagione sarà un cammino di ricostruzione da questo putno di vista e sarà ovviamente molto difficile.

Ed ora, riposiamo un po’ le nostri menti gialliste.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...