#GameOfThrones – Kill the boy (S5E05) #GOT

Buon inizio di settimana! E siamo al giro di boa, miei amati Throners.. Come la state vedendo questa stagione? Io devo dire la verità, non mi sto divertendo particolarmente.. Anche se gli spunti per una buona seconda parte di stagione non mancano.
Prima di iniziare vi invito come sempre a raggiungerci sulla nostra pagina facebook e a seguire la nostra affiliata Game of thrones – Italian fans su Facebook e su SITO WEB.

1473557_1430395362521_full

Siamo giunti esattamente a metà stagione e.. Vi farò un esempio un po’ grezzo: immaginiamo questa stagione di Game of Thrones come una vasca da bagno piena d’acqua. Vi immergete, e ovviamente è acqua piatta e placida.. Vi scappa una puzzetta e l’acqua si anima di qualche bollicina. Ecco, per farla breve questo episodio è un po’ la scorreggia nella vasca da bagno di questa stagione finora fin troppo dormiente. So che non è un paragone ‘pulitissimo’ ma rende bene l’idea. Fatto sta che di bolle.. Ah-emh, di movimenti, ce ne sono stati abbastanza.

Sapendo che la mia scelta delle immagini non è mai casuale vi starete chiedendo perché, tra i tanti ‘movimenti’, io abbia scelto proprio Theon/Reek.. Bé, dopo quello che ho visto oggi – e tenete sempre presente che io non ho letto i libri quindi molte cose non le so – le mie speranze di un suo ‘risveglio’ si sono improvvisamente riaccese!
Io penso che per lui ci sia ancora qualche possibilità di recupero.. Anche più di qualcuna! Non è la prima volta che ripongo in lui qualche speranza, anche se fino ad ora sono sempre rimasta delusa, ma ho colto qualcosa in lui nel momento in cui è stato costretto a scusarsi con Sansa per qualcosa che non aveva commesso.

Questo mi ha portata a farmi una serie di film mentali che hanno svelato un sadismo superiore a quello di George Martin, e non vi nascondo che mi ha portata quasi ad augurarmi un nuovo Red Wedding in cui il carnefice diventa vittima e i Bolton pagano lo scotto per quanto materialmente compiuto nella terza stagione. Sarà davvero la volta buona? Me lo auguro, davvero! A farmi pensare che possa ancora esserci qualcosa di interessante è stata anche la frase che è stata rivolta a Sansa sul fatto che lei abbia ancora molti amici a Winterfell.. E sono certa che prima o poi questi amici avranno modo di dimostrare la loro lealtà.

Ma, nell’immediato, Ramsay ha diversi problemi a cui fare fronte.. Problemi ed incombenze. Per esempio, andare ad infoltire la lista di fidanzati psicopatici di Sansa, ma questo è – volendo – il male minore. Diciamo che, almeno dal mio punto di vista, Ramsay racchiude in sé il passato di Sansa in fatto di fidanzati (Joffrey) e mariti (Tyrion): completamente folle, accecato dal potere e ‘innamorato’ della sua prostituta personale (concedetemi la licenza poetica, scrivere ‘puttana personale’ è brutto) che non si risparmia colpi bassi per far vacillare la sua rivale in amore. Come se non bastasse, il karma gli fa sentire la sua presenza gettando le basi per l’arrivo di un nuovo Bolton. Qui ci sono parecchie eventualità in pieno stile Game of Thrones! Tanto per dirne alcune: Reek/Theon rinsavisce e fa fuori Ramsay; Reek/Theon rinsavisce e fa fuori Ramsay fregandogli anche la moglie; Ramsay uccide la sua matrigna gravida; Ramsay aspetta che la sua matrigna partorisca e fa fuori il bambino. Consideratemi cattiva, se vi va, ma mi sto augurando un risvolto di questo tipo.

Chi non ce la fa più è Daenerys: la situazione le è palesemente sfuggita di mano, e perché se ne rendesse conto doveva perdere il suo più fidato consigliere.. Le basterà questo disperato tentativo di distensione con i padroni di riaprire le fosse o la situazione si è già spinta troppo oltre? Riguardo al matrimonio con Hizdahr non mi esprimo, forse perché mi viene da credere che quel matrimonio non avrà mai luogo, non chiedetemi perché ma ho questa sensazione. Comunque sia, anche il frangente Meereen ha subito un bello scossone, anche al di fuori dall’ambito politico. Sì, parlo proprio di Grey Worm, che probabilmente in questo momento si sta maledicendo per non aver mai incontrato Jaime Lannister e quindi di non poter contattare chi ha forgiato la sua mano di ferro visto che, dopo lunga e penosa malattia, Missadei gli ha concesso almeno un bacio. Proprio Missandei si sta rivelando un personaggio chiave nel regno della nostra Mhysa, che con il suo «Fai un po’ quello che ti pare» sembra aver aperto un mondo nuovo a Dany, che così fa. Peccato non averlo fatto prima, risparmiandole magari la cazzata del padrone flambè!

Ma il personaggio chiave di questa stagione è sicuramente Jon Snow: a lui, infatti, è rivolto il titolo dell’episodio. Maestro Aemon lo invita a prendere le sue decisioni senza soffermarsi troppo a pensarci, senza il cruccio di quanto le sue decisioni possano apparire impopolari.. «Uccidi il ragazzo, lascia che nasca l’uomo» è il consiglio datogli dal Maestro Aemon, e Jon fortifica il suo antico e personale sodalizio con i Bruti, andando nella direzione opposta di quella intrapresa da Stannis Baratheon. Sarà molto interessante vedere come si evolverà la situazione. L’unica cosa certa, finora, è che Jon Snow è sempre di più la figura centrale di questa stagione.. E la brutta sensazione galoppa!! Giuro, non sto gufando!

Infine, devo ammettere di aver avuto una certa sorpresa quando mi sono sorpresa a pensare a ‘la strana coppia’ Jorah e Tyrion come a un qualcosa che mi può piacere. Premesso che la scena di cui sono stati protagonisti è stata ben orchestrata e il makeup degli uomini affetti dal Morbo Grigio era qualcosa di meraviglioso, mi è piaciuto vedere il ‘dopo’ e direi che potrebbe anche cambiare il piano del rapimento.. Una specie di sindrome di Stoccolma il versione light (sì, Jorah: friendzonato anche dal Folletto.. Mai na gioia anche per te!).

Ora sarà interessante vedere come evolvono tutte queste situazioni: dai pasticci in casa Bolton al contagio di Jorah.. E soprattutto, c’è da sperare di poterla smettere di auspicare evoluzioni e di poter vedere finalmente qualcosa di maledettamente concreto!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...